Your SlideShare is downloading. ×
0
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Master Minelli Costanzo Febbraio 09
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Master Minelli Costanzo Febbraio 09

1,260

Published on

Malattie cardiache rare

Malattie cardiache rare

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,260
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
9
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Malattie cardiache rare Dr. M. Minelli Dr.ssa P.Costanzo
  • 2. Aritmie congenite QT lungo Progress in Cardiovascular Diseases, Vol. 51, No. 3 • (November/December), 2008: pp 264-278 QT corto • Progress in Cardiovascular Diseases, Vol. 51, No. 1 Brugada • (July/August), 2008: pp 1-22 Blocchi congeniti • FA familiari •
  • 3. Sintomi comuni • Cardiopalmo • Sincope • Morte improvvisa
  • 4. LQTS - 1:3-5000 Malattia genetica, prolungamento di QT- aritmie ventricolari soprattutto da stress
  • 5. Forme di QT lungo
  • 6. Forme cliniche • Sindrome di Jervell Lange Nielsen (LQT2) QT lungo+ sordità sensori-neurale bilaterale, alta incidenza di SD – (KCNQ1 e KCNQE1 in omozigosi) AD a bassa penentranza -Trasmissione sordità AR – Prevalenza in UK 4-19 anni 1.6-6/106 – • Sindrome di Romano Ward (LQT1-3) AD, 1/7000 portatori in US – Prognosi peggiore in femmine, sincopi più precoci in maschi – • Sindrome di Andersen LQT7 Aritmie ventricolari, paralisi periodica, anomalie scheletriche – • Sindrome di Timothy LQT8 Cardiopatie congenite, sindattilia,immunodeficienza, ipoglicemie – transitorie, ritardo di sviluppo,autismo
  • 7. Diagnosi • Score di Schwartz > 4 • T bifide ( LQT2) • PES • Holter e TWA • Genetica: (polimorfismo su catena singola: sensibilità 75-98%) - (Test all’adrenalina)
  • 8. Screening • Neonatale: ECG neonatale: BAV 2:1 , bradicardia sinusale – SIDS – Morte improvvisa < di 1 anno – Incidenza 0.7/1000 in Italia – Studio su 33.000 neonati: QTc>440 msec – aumenta il rischio di 41.3 di morte • Familiare: Sincope in bambini – Familiarità per SD – Familiari di paziente con LQTS –
  • 9. Diagnosi differenziale • QT lungo acquisito: forme fruste – ischemia miocardica, – Farmaci che – Ipotermia, bloccano Ikr – Ipotiroidismo, (LQT2): – feocromocitoma, Favoriti da: – – emorragia subaracnoidea Ipocalcemia, • ipoK, ipoMg Diuretici • CVE e • bradicardia
  • 10. Farmaci che prolungano QT
  • 11. Rischio di morte improvvisa! improvvisa!
  • 12. • Beta-bloccante per tutti non appena fatta diagnosi ICD • 244 pazienti asintomatici: mortalità 50% 6% ! • Registro internazionale 869pz morte 2% • Se sincope betablocco riduce mortalità 1.6% • PROPRANOLOLO 3mg/kg, nadololo 1 mg/Kg • Simpatectomia sinistra • 147 pazienti sintomatici (99%) (SD rianimata, QT 540 msec, nonostante b-blocco) • Dopo intervento 46% asintomatici, accorciamento di QT
  • 13. Terapia Terapia genica • LQT1: • Beta-blocco o simpatectomia • ICD solo in prevenzione secodaria • Sport non competitivi, evitare nuoto • LQT2 • Evitare stimoli uditivi improvvisi • Mantenere K>4 • LQT3 Simpatectomia • ICD • Mexiletina • flecainide rischio di Brugada • Ranolazina: riduce la dispersione di p.r, e riduce post potenziali • ICD in pazienti sintomatici • Proteine veicolate da chaperonine •
  • 14. QT corto • dati su 50 pz • QT corto < 320 msec – frequenza indipendente • morte improvvisa, • FA parossistica • 5 SQTS
  • 15. Diagnosi
  • 16. Terapia • Farmaci – Chinidina (allunga il QT e riduce recidive aritmiche) – Propafenone per FA • ICD • Indicato in pz con QT a 60 bpm< 300 msec
  • 17. Brugada • 5(-66)/10000 in Europa (in Asia) • Morti notturne • Trasmissione AD • Prevalenza maschile (testosterone Ito) • 80 mutazioni di SCN5A (18-30%) + altre mutazioni non identificate (GPD1-L)
  • 18. Diagnosi e stratificazione – Spostare in II-III SIC gli elettrodi aumenta sensibilità diagnostica – Test flecainide o ajmalina
  • 19. Diagnosi e stratificazione
  • 20. Aritmie e morte improvvisa
  • 21. Stratificazione del rischio Rischio di Morte • improvvisa individuale Non predittivi – 3-45% Test • flecainide Predittori – Familiarità per • Arresto cardiaco • SCD Sincope • Mutazioni • Tipo 1 spontaneo • SCN5A Sesso M • Alterazioni ECG • Inducibilità al SEF •
  • 22. Stratificazione del rischio Alterazioni ECG markers di rischio • QT> 460 ms in V2 – Segno aVR (R ≥3 mm o R/q ratio ≥0.75=ritardo – conduzione ventricolo destro) SAECG – TWA con stress farmacologico (VF 52.9% vs – 8.3%) Prolungamento di QRS, PR, HV –
  • 23. Terapia • Farmaci • Chinidina • Isoproterenolo • Cilostazolo • Dimethyl lithospermate B – ICD
  • 24. Riferimenti utili • QT lungo: • Registro internazionale • Schwartz – Pavia • Brugada: • Registro di segnalazione • Gaita/Giustetto/Golzio – Molinette • Riccardi/Bianchi – Mauriziano • QT corto: • Gaita/Giustetto – Molinette
  • 25. Cardiopatie congenite • Semplici • Complessi – DIA* – Difetti AV complessi – Seno venoso – Tronco arterioso – DIV* – TGA – Finestra aorto – Ventricolo unico polmonare – Botallo • Classificazione in base alla – Ritorno venoso correzione: anomalo* – Non corretto – Coartazione aortica* – Palliativi – Riparati
  • 26. Segni e Sintomi • Dispnea – cianosi- clubbing • Angina • Sincope – morte improvvisa • Complicanze ischemiche o emboliche • Diatesi trombotica o emorragica • Complicanze infettive • Policitemia – trombocitopenia – colelitiasi - Gotta
  • 27. PAH in GUCH • PAP media > 25mmHg a riposo, 30 da sforzo • Eisenmenger – PAH + inversione dello shunt
  • 28. Diagnosi • Esame obiettivo: P2 aumentato, scomparsa di soffi precedenti, segni di CHF dx, cianosi, clubbing, coinvolgimento di altri organi • Rx torace, ECG, laboratorio (emocromo, assetto marziale, B12,folati, biochimica bilirubina, uricemia, glicemia), • saturazione • Holter • ECO • (CPX) 6MWT • TC/RMI • Cateterismo cardiaco (pressione polmonare e reattività vascolare)
  • 29. Ipertensione polmonare
  • 30. Prognosi • Sopravvivenza a 30, 40 50 anni del 75, 55, 50% (PAH idiopatica 2.8 anni) – Prognosi peggiore se: • ridotta capacità funzionale (NYHA), • aritmie, • disfunzione v dx, Ipertrofia ventricolare destra (ECG), • insufficienza renale
  • 31. Terapia • Gestione generale – Evitare disidratazione – Correzione carenza di ferro (riduce rischio stroke e migliora NYHA) – Limitare salassi (250-500 ml) con adeguata sostituzione di volume e monitoraggio Fe – Evitare gravidanza (mortalità nel post partum 50%, aborti 40%): IUD medicate con progestinico o sistemi di deposito progestinico sottocute – Aritmie: mantenere RS, ICD (?) – TAO: trombosi, TEP
  • 32. • Gestione generale – O2 non di routine (non migliora prognosi, in qualche caso i sintomi) – Viaggi aerei OK, ma evitare disidratazione – Evitare sport competitivi o con sforzo importante – Profilassi endocardite batterica – Vaccino antinflenzale e antipneumococco – Monitoraggio in caso di interventi chirurgici – Trapianto cuore polmone o polmone+riparazione del difetto cardiaco: selezione attenta dei candidati
  • 33. Terapia mirata • Possibile peggioramento di shunt! • Prostaciclina e analoghi – Prostaciclina ev: rischio di sepsi – meglio nelle forme idiopatiche – Beraprost (per os): solo per idiopatiche – Treprostinil (sc): migliore NYHA indipendentemente da cause di PAH – Epoprostenolo ev migliora sintomi, QOL, sopravvivenza in PAH • NO inalatorio: – Riduzione 30% resistenza polmonare totale – Risposta a NO predice prognosi migliore – Difficile somministrazione – NO+iloprost inalatorio: durante gravidanza e peri-partum
  • 34. • Sildenafil (e tadalafil) – Migliora capacità funzionale in PAH idiopatica e in altre forme (trial randomizzato), – non testato su Eisenmenger (trial open label su 4 pazienti! Risultati incoraggianti, ma non ancora indicato)
  • 35. • Bosentan – Riduce PAP, resistenze polmonari, fibrosi e infiammazione – Studio randomizzato contro placebo: migliore 6MWT e emodinamica polmonare (endopoint surrogati) – Non altera il bilancio tra circolazione sistemica e polmonare
  • 36. Chirugia • Correzione in età pediatrica di DIV o DIA dopo riduzione delle resistenze a 1 anno da binding della polmonare (poco efficace dopo i 2 anni di età) • Chirugia correttiva in caso di riduzione delle resistenze polmonari con tx avanzate e reattività polmonare o shunt sx dx 1.5:1 (rischio di crisi di ipertensione polmonare nel post operatorio: trattamento con NO inalatorio e viagra) • Biopsia polmonare valutativa
  • 37. Riferimenti • Pulmonary Vascular Disease in Adults With Congenital Heart Disease. Circ 2007. 115;1039-1050 • Dott.ssa Presbitero (Clinica Cellini – Humanitas Milano) • Dott.ssa Silvia Brach Prevert Cardiologia universitaria Molinette • Dr Campana -Policlinico S Matteo -PV • Dr. Albera – S. Luigi – consorzio per ipertensione polmonare
  • 38. Sindrome di Marfan: 1:5-10000 Marfan: 1:5- • Patologia ereditaria del connettivo – FBN-1 • AD a penetranza completa • Manifestazioni – Scheletriche – Oculari: • ectopia del cristallino – Cardiovascolari • Prolasso mitralico • Aneurismi aortici – dissezione aortica
  • 39. Coinvolgimento cardio-vascolare cardio- • Criteri maggiori • Criteri minori – Dilatazione seni di – Prolasso mitralico (55- Valsalva – insufficienza 69%) aortica (70-80% dei – Dilatazione del tronco casi – più comune nei della polmonare maschi) – Calcificazioni – Dissezione aortica dell'anello mitralico (< coinvolgente Aorta 40 anni) ascendente – Dilatazione della Ao discendente o addominale a < 50 aa
  • 40. Diagnosi • Genetica - coltura di fibroblasti (EM) • Cardiologici: – ECG/Holter – Ecocardio • Oculista • Rx:Torace-mano -Bacino-colonna-piede • TC/MRI: – Aorta – Colonna lombo-sacrale
  • 41. Terapia • Beta-bloccanti • Losartan (?) • Profilassi di endocardite • Laser terapia • Fisio-terapia/plantari • Counselling psico- sociale
  • 42. • Counseling genetico Altri consigli (rischio di ricorrenza 50%) • Evitare sport strenui o di contatto • Evitare immersioni • Sollevamento pesi • Gravidanza a rischio
  • 43. Febbre reumatica • Sequela di infezione • Nel 2001 WHO: da Streptoccocco < 1/100000 paesi – gruppo A ricchi 374/100000 – In Africa – 5.7/1000 In Australia – 3.5/1000
  • 44. • CRITERI MAGGIORI Diagnosi – Cardite • Infezione – Poliartrite streptococcica+ – Corea – Eritema marginato CRITERI DI JONES – Noduli sottocutanei • 2 criteri maggiori o • CRITERI MINORI • 1 criterio maggiore e 2 – Febbre minori – Artralgie – Malattia reumatica nota – PR lungo – VES, PCR
  • 45. Prevenzione primaria
  • 46. • FORMA CRONICA Cardite reumatica – Sequela a 10 – 20 anni dal ARF • FORMA ACUTA – Colpisce il 50% dei pazienti con ARF • PANCARDITE – Pleuro-pericardite – Miocardite – Insufficienza mitralica – Scompenso cardiaco – Blocchi atrioventricolari
  • 47. Prevenzione secondaria – 5 anni o fino a 18 anni se non cardite – 10 anni o fino a 25 se cardite lieve – A vita se lesioni valvolari gravi o CCH
  • 48. Sintomi • Dispnea • Sincope • Angina • Cardiopalmo • Scompenso cardiaco sx e dx
  • 49. Terapia • Terapia medica • Terapia percutanea – Terapia farmacologica – Valvuloplastica in casi selezionati • Beta-bloccanti • Digitale • Ace inibitori • Terapia chirurgica • diuretici – Valvuloplastica – TAO – Sostituzione con protesi – Profilassi endocardite – Ablazione di FA batterica
  • 50. Amiloidosi
  • 51. Amiloidosi e cuore Cardiomiopatia restrittiva Con depositi miocardici − Da catene leggere circolanti − Danno al sistema di conduzione FA − Blocchi − Rischio di morte improvvisa − Ipertensione polmonare
  • 52. Diagnosi differenziale
  • 53. Terapia cardiologica Terapia Diuretici, ACEinibitori, nitrati (CHF diastolico/sistolico) − Amiodarone per FA − PM per disturbi del ritmo − Caveat Digitale -> controindicata Calcio-antagonisti/Beta-bloccanti TAO Interazioni farmacologiche e rischio trombotico aumentato (bortezomib, talidomide e affini...)
  • 54. Prognosi Prognosi peggiore nelle forme AL, migliore nella forma senile Condizionano la prognosi CHF sistolico Grado di ipetrofia Dilatazione ventricolare destra Sincope – rischio aumentato di morte improvvisa NT pro BNP, troponine

×