Linfedema torino 4 e 5 marzo ditri luciano [modalità compatibilità]

1,398 views
1,281 views

Published on

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,398
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Linfedema torino 4 e 5 marzo ditri luciano [modalità compatibilità]

  1. 1. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011NUOVE PROPOSTE PER IL LINFEDEMA: ATTIVITA’ SUBACQUEA Luciano Ditri
  2. 2. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 VANTAGGI DELL’ACQUA• MOVIMENTI IMPOSSIBILI IN ALTRI AMBIENTI• LA FACILITÀ DI TALI MOVIMENTI PORTA A: – RILASCIAMENTO MUSCOLARE – MINORE IMPATTO SULLE ARTICOLAZIONI, RIDUZIONE DEL DOLORE E SENSAZIONE DI BENESSERE – MIGLIORA LA CIRCOLAZIONE SANGUIGNA E LINFATICA• LA PRESSIONE IDROSTATICA DELL’ACQUA IRROBUSTISCE IN MANIERA DELICATA LA MUSCOLATURA, CHE, CON IL SUO LAVORO, MIGLIORA IL DRENAGGIO LINFATICO. 2
  3. 3. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011
  4. 4. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 EFFETTI DELLA PRESSIONE 4
  5. 5. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 IMMERSIONE SUBACQUEA• APNEA• AUTORESPIRATORE ARIA/MISCELE (ARA)• AUTORESPIRATORE A OSSIGENO (ARO) 5
  6. 6. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 APNEA• OTTIMO TRAINING PER UNA CONOSCENZA DEL PROPRIO CORPO, DEI PROPRI LIMITI• IMPORTANTE PER EQUILIBRIO MENTALE• TESAURIZZAZIONE DELLE FORZE CON MOVIMENTI CONTROLLATI E “DOLCI”• RIFLESSO DI APNEA E IMMERSIONE: – BRADICARDIA (+++ IN ACQUA FREDDA) – VASOCOSTRIZIONE PERIFERICA• INCREMENTO PRODUZIONE ORMONE NATRIURETICO ATRIALE (DIURESI x 4-5)• BLOOD SHIF• PRODUZIONE DI ENDORFINE 6
  7. 7. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 P.G. DATA 1989 7
  8. 8. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 INDAGINE DAN USA (Divers Alert Network) 2006 Esiti del cancro al seno in funzione della idoneità all’immersione• 42 QUESTIONARI• DONNE CON UNA ETÀ COMPRESA TRA 36 E 66 ANNI• INTERVENTO CHIRURGICO (QUADRANTECTOMIA, MASTECTOMIA), SEGUITO DA CHEMIOTERAPIA E RADIOTERAPIA• IL TEMPO INTERCORSO FRA INTERVENTO CHIRURGICO E RIPRESA DELLA ATTIVITÀ SUBACQUEA, ANDAVA DA 0 A 48 MESI• L’80% AVEVA FATTO FISIOTERAPIA O GINNASTICA PER MIGLIORARE LA FORMA FISICA 8
  9. 9. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 INDAGINE DAN USA (Divers Alert Network) 2006 Esiti del cancro al seno in funzione della idoneità all’immersione• BENESSERE PSICO-FISICO A RICOMINCIARE L’ATTIVITA’ SUB• 12% MIGLIORAMENTO DEL LINFEDEMA• 20% MAGGIORE AFFATICABILITÀ• 16% RIDUZIONE MOVIMENTO BRACCIO• 2% DOLORE 9
  10. 10. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 10
  11. 11. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011AUTORESPIRATORE ARIA/MISCELE (ARA)• RIFLESSO DI IMMERSIONE: – BRADICARDIA (+++ IN ACQUA FREDDA) – VASOCOSTRIZIONE PERIFERICA• INCREMENTO PRODUZIONE ORMONE NATRIURETICO ATRIALE (DIURESI x 4-5)• RIDUZIONE DEL VOLUME SANGUIGNO NELLE VENE DEGLI ARTI ( GRAVITA’)• PRESSIONI DIVERSE NELLE VARIE AREE DEL CORPO, CON MODIFICAZIONI CONTINUE• PRODUZIONE DI ENDORFINE 11
  12. 12. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011AUTORESPIRATORE OSSIGENO (ARO) 12
  13. 13. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011AUTORESPIRATORE OSSIGENO (ARO) 13
  14. 14. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011AUTORESPIRATORE OSSIGENO (ARO) 14
  15. 15. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011AUTORESPIRATORE OSSIGENO (ARO)• RIFLESSO DI IMMERSIONE: – BRADICARDIA (+++ IN ACQUA FREDDA) – VASOCOSTRIZIONE PERIFERICA• INCREMENTO PRODUZIONE ORMONE NATRIURETICO ATRIALE (DIURESI x 4-5)• RIDUZIONE DEL VOLUME SANGUIGNO NELLE VENE DEGLI ARTI ( GRAVITA’)• PRESSIONI DIVERSE NELLE VARIE AREE DEL CORPO, CON MODIFICAZIONI CONTINUE• PRODUZIONE DI ENDORFINE• BENEFICI DELL’OSSIGENO IPERBARICO (OTI) * 15
  16. 16. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 BENEFICI DELLO.T.I.(1)CORREZIONE DELL’IPOSSIA: • OTTIMIZZA TRASPORTO DELL’OSSIGENO • RIDISTRIBUZIONE DEL SANGUE VERSO I TESSUTI IPOSSICI A SEGUITO DI VASOCOSTRIZIONE NEI TESSUTI SANI • INCREMENTO DEFORMABILITA’ G.ROSSI
  17. 17. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 BENEFICI DELLO.T.I.(2)PROMUOVE PROCESSI RIPARATIVI:• AUMENTO METABOLISMO CELLULARE• RIATTIVAZIONE FIBROBLASTI, OSTEOBLASTI,• COLLAGENOSINTESI, SINTESI DI MATRICE EXTRACELLULARE• NEOFORMAZIONE VASCOLARE
  18. 18. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 BENEFICI DELLO.T.I.(3)• EFFETTO ANTIFLOGISTICO• EFFETTO ANTALGICO• RALLENTA LA FORMAZIONE DELLA FIBROSI
  19. 19. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 201119
  20. 20. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 BENEFICI DELLO.T.I. A LIVELLO DELL’ENDOTELIO• AZIONE ANTIEDEMIGENA DIRETTA E INDIRETTA VS AUMENTO DELLA PERMEABILITA’ VASCOLARE• BLOCCO ·NO-MEDIATO DELLE ß2 INTEGRINE E DELLE ICAM 1 VS AUMENTO ADESIVITA’ PMN (FENOTIPO PROINFIAMMATORIO CRONICO)• STIMOLA PRODUZIONE DI DIVERSI FATTORI DI CRESCITA CHE STIMOLANO LA SINTESI FIBROBLASTICA, LA NEOVASCOLARIZZAZIONE (ANGIOGENESI), ECC.• ATTIVITA’ FIBRINOLITICA VS ATTIVAZIONE DEL SISTEMA COAGULATIVO• VASCULOGENESI C.STAMINALI-MEDIATA VS CHIUSURA VASI (STATO PROCOAGULATIVO CRONICO)
  21. 21. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011LIMITI DELL’IMMERSIONE SUBACQUEA• BUONA FORMA FISICA, BUON ALLENAMENTO E AUTOCONTROLLO• CORSO SPECIFICO• CLAUSTROFOBIA• PROBLEMI PSICHICI• CRISI CONVULSIVE (ARO)• < 12 mt (ARO) 21
  22. 22. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 FITNESS TO DIVE• COMPLETAMENTO DI CHEMIO- E RADIO- TERAPIA• FISIOTERAPIA• ALLENAMENTO• VISITA DI IDONEITA’ ALL’IMMERSIONE – EFFETTI COLLATERALI DELLA RADIOTERAPIA – EFFETTI COLLATERALI DELLA CHEMIOTERAPIA 22
  23. 23. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 PRECAUZIONIL’immersione va fatta se la cute dell’arto con linfedema è integra, proteggendolo, comunque, con indumenti, come il cotone, sotto la muta.• ARA: – <20 mt IN CURVA NON DECOMPRESSIONE – ACQUA NON TROPPO FREDDA (>15°) ° – DECOMPRESSIONE 3’-5’ a 3-5 mt• APNEA: NON VA “TIRATA” – PROFONDITA’ NEI LIMITI DELLE POSSIBILITA’ DELL’APNEISTA• ARO: – VA RAGGIUNTO UN ELEVATO LIVELLO DI PADRONANZA DEL MEZZO 23
  24. 24. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011 CONCLUSIONIE’ auspicabile che nel futuro ci sia lapossibilità di testare in maniera piùscientifica i benefici clinici dell’attivitàsubacquea nella cura del linfedema.Rimane peraltro aperta la porta diquesto sport affascinante e beneficoper coloro i quali siano affetti dalinfedema e vogliano esplorare leprofondità marine. 24
  25. 25. KINESITERAPIA DECONGESTIVA, ATTIVITA’ FISICA E SPORTIVA NEL LINFEDEMA : ESPERIENZE A CONFRONTO Torino, 4-5 marzo 2011GRAZIE PER L’ATTENZIONE 25

×