Your SlideShare is downloading. ×
0
3 Ottobre Vietti Ramus
3 Ottobre Vietti Ramus
3 Ottobre Vietti Ramus
3 Ottobre Vietti Ramus
3 Ottobre Vietti Ramus
3 Ottobre Vietti Ramus
3 Ottobre Vietti Ramus
3 Ottobre Vietti Ramus
3 Ottobre Vietti Ramus
3 Ottobre Vietti Ramus
3 Ottobre Vietti Ramus
3 Ottobre Vietti Ramus
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

3 Ottobre Vietti Ramus

450

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
450
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. ‘I MARCATORI TUMORALI’ ‘Utilizzo in Oncologia’ Guido Vietti Ramus 3 ottobre 2008
  • 2. lFuturo dei Markers Tumorali lCattivo utilizzo dei Markers Tumorali
  • 3. Definizione di Marker Tumorale del National Cancer Institute Sostanze che vengono rilevate, o nel sangue o nelle orine o nei tessuti, in quantità maggiori del normale nei pazienti affetti da un certo tipo di neoplasia maligna. Queste sostanze o vengono prodotte dal tumore stesso o vengono prodotte in risposta alla presenza del tumore.
  • 4. Oggi è giunto il momento di distinguere fra Markers Tumorali circolanti e tessutali?
  • 5. Possibile utilizzo dei Markers Tumorali I Markers Tumorali per essere utili devono influenzare la storia naturale del paziente oncologico: PRIMA DIAGNOSI (o nello SCREENING o nella DIAGNOSI PRECOCE) DIAGNOSI DI RECIDIVA (nel FOLLOW-UP anticipare la sintomaticità della recidiva) PROGNOSI (il loro valore deve essere correlato alla prognosi) TERAPIA (essere o PREDITTIVI di risposta/nonrisposta o INDICATORI di risposta/nonrisposta ad un trattamento)
  • 6. UTILITA’ DEI MARKERS TUMORALI NEL PIANO DI CURA l PREDITTIVI di risposta/non risposta l INDICATORI di risposta/non risposta ad un trattamento (possono sostituire valutazioni di diagnostica per immagini su risposta / non risposta ?)
  • 7. Carcinomi della Mammella Fattori intratumorali Predittivi di risposta alla Terapia Recettori ER e PgR (OR ad endocrinoterapia) Espressione di c-erbB2 (OR a Trastuzumab)
  • 8. Carcinomi del Colon-Retto Fattori intratumorali Predittivi di risposta alla Terapia MSI-H (minore OR al 5-FU) Timidilato Sintetasi (minore OR al 5- FU) Diidropirimidino-Deidrogenasi (minore OR al 5-FU) K-Ras ‘wild’ (migliore risposta ad Ac antiEGFR)
  • 9. Cromogranina A SE CUT-OFF > 100 ng/ml (v.n. 20 - 100 ng/ml): - sensibilità 70-90% ; - specificità 50-70% (è elevato anche in NETs e PETs) . Utile come predittivo di risposta a trattamento in quanto correla bene col ‘tumor bulk’.
  • 10. Riguardo ai Markers Tumorali si rileva dissociazione ed ambiguità fra il loro uso pratico clinico e l’evidenza scientifica dei dati oggi disponibili.
  • 11. l Medici e pazienti possono avere differenti attese da un ‘Test’: una variazione in incremento o decremento di un Marker Tumorale può generare falso senso di sicurezza o inutile ansia e moltiplicazione delle indagini di secondo livello. l Un inappropriato uso di Markers Tumorali, come accade per l’inappropriato uso di farmaci, produce decisioni cliniche che danneggiano il paziente anziché aiutarlo, nonché uno spreco di risorse economiche anche indiretto.
  • 12. l Occorre ridurre il DIVARIO tra raccomandazioni teoriche (Linee Guida) ed attività clinica quotidiana. l Occorre però anche realisticamente analizzare se questi sforzi comportino un impatto economico significativo da giustificare i costi ed il tempo per implementare l’adesione alle Linee Guida. l Occorre pragmaticamente concentrare le azioni correttive sui pochi Markers Tumorali a largo inutile e reiterato uso (tralasciando quelli di nicchia).

×