Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
Traduzione Inersemiot Annunciazioni
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Traduzione Inersemiot Annunciazioni

  • 315 views
Published

 

Published in Spiritual , Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
315
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
51
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1.
    • Il quadro è diviso secondo una geometria precisa e Maria viene dipinta come una dama dell'epoca e in una posa di difesa nei confronti dell'angelo. Viene raffigurato Dio che dall'alto manda un "velo di luce" verso Maria.
    PIERO DELLA FRANCESCA 1452-59
  • 2.
    • La scena cambia, tutto intorno c'è la natura, segno che la futura nascita segnerà tutto il mondo; nascita preannunciata anche dalla piccola parte di letto presente dietro Maria. Maria viene sempre rappresentata sempre come una dama e sempre in atteggiamento di difesa.
    Leonardo Da Vinci, 1472-75
  • 3.
    • Maria non è più una dama, ma una ragazza semplice, prostrata al volere del Signore, e l'angelo portatore della novella e sospinto dalla luce e poggia sulla roccia, un luogo naturale, tutto intorno fa pensare che ci si trova già nella stalla.
    Caravaggio, 1609
  • 4.
    • Maria, vista da un'altra prospettiva. Non la Maria dama o la Maria prostrata, ma la Maria donna, con il bambino sulle spalle e che vuole rappresentare la madre terra e la forza femminile. L'angelo è presente dietro come uccello dalle ali gialle.
    Gauguin , La Orana Maria (Ave Maria) 1891