Bibbia : il testo <ul><li>Testo  non omogeneo  in termini di lingua, storia e cultura. </li></ul><ul><li>Atto traduttivo i...
La Parola di Dio <ul><li>Postulato di  Auctoritas  (la narrazione è atto tautologico, in quanto spiegazione di Sé e del mo...
Cosa vuol dire tradurre la Parola di Dio? <ul><li>Non è traduzione-calco (simile alla traduzione letterale, che tende alla...
Traduzione-calco Erri De Luca, traduzione libro di Giobbe. “ Racconta, su, a noi, per causa di chi il male, questo è a noi...
Avvicinamento del modello <ul><li>La Bibbia, lontana nel e tempo e nello spazio, ne lomento in cui viene riproposta come m...
Il traduttore <ul><li>Ontologia del traduttore (uomo eletto per qualità e ispirato da Dio) </li></ul><ul><li>Ermeneuta (in...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Bibbia E Ruolo Del Traduttore.Doc

875

Published on

Published in: Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
875
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
22
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Bibbia E Ruolo Del Traduttore.Doc

  1. 1. Bibbia : il testo <ul><li>Testo non omogeneo in termini di lingua, storia e cultura. </li></ul><ul><li>Atto traduttivo in sé (Traduzione e trascrizione della parola di Dio, traduzione diretta dei vangeli) </li></ul><ul><li>Testo ispirato </li></ul><ul><li>Ispirazione: Trascendenza di Dio tramite lo spirito Santo. I testi ispirati sono Parola di Dio e perciò sono normativi, ovvero via e verità, quindi sacri. Gli altri, i non ispirati vengono detti APOCRIFI. </li></ul>
  2. 2. La Parola di Dio <ul><li>Postulato di Auctoritas (la narrazione è atto tautologico, in quanto spiegazione di Sé e del mondo come creazione): Uso della terza persona narrativa </li></ul><ul><li>Ego Eimi (Io sono), Gesù parla di sé al nominativo: “Io sono pane della vita” (Giov 6, 35). </li></ul><ul><li>Mimesi dello scrittore. </li></ul>
  3. 3. Cosa vuol dire tradurre la Parola di Dio? <ul><li>Non è traduzione-calco (simile alla traduzione letterale, che tende alla non traduzione. </li></ul><ul><li>Non è semplice transocodificazione, ovvero trovare dei corrispettivi). </li></ul><ul><li>Ma è adattamento dell’opera a contesti e culture diverse lontane, spesso, nello spazio e nel tempo. UN NUOVO TESTO ISPIRATO </li></ul>
  4. 4. Traduzione-calco Erri De Luca, traduzione libro di Giobbe. “ Racconta, su, a noi, per causa di chi il male, questo è a noi. Qual è il tuo lavoro e da dove verrai, qual è la tua terra e dove, di quale popolo tu sei.”
  5. 5. Avvicinamento del modello <ul><li>La Bibbia, lontana nel e tempo e nello spazio, ne lomento in cui viene riproposta come modello ha bisogno di essere avvicinata alla cultura di arrivo (cronaca, elementi culturali ecc) </li></ul><ul><li>Lingua vicina a quello del popolo (Uso di calchi nei casi di intraducibilità : Pesach o Pesah : passaggio, diventa pasqua o passover) </li></ul><ul><li>La traduzione elimina il testo di partenza e lo rende superfluo. Il nuovo testo non ha con il vecchio niente in comune se non la continuità di diffusione. </li></ul>
  6. 6. Il traduttore <ul><li>Ontologia del traduttore (uomo eletto per qualità e ispirato da Dio) </li></ul><ul><li>Ermeneuta (interprete): dire quello che si pensa si volesse esprimere nel testo di partenza: Non oggettività. </li></ul><ul><li>“ Assente” ovvero Mimetizzato. </li></ul><ul><li>Ricreatore del piano figurato (tropico) della forma (costruzione retorica del testo) e sostanza (universo ideologico). </li></ul>
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×