Sulla storia della biologia
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
317
On Slideshare
317
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Matteo Calderoni
  • 2. Antichità La storia della biologia traccia lo studio del mondo vivente dall’epoca antica fino ad oggi. Ma il concetto di biologia, come dominio e campo di studi singolo e coerente, si può collocare solo intorno al XIX secolo. Le scienze che oggi chiamiamo biologiche emersero dalle tradizioni della medicina e della storia naturale: la medicina dell’antico Egitto, i lavori di Aristotele (384-322 a.c) e del medico Galeno (129-216), I lavori nel Medio Evo dai fisici islamici e dagli studiosi come Avicenna (980- 1037).
  • 3. Rinascimento In Europa con il Rinascimento e l’inizio dell’era moderna il pensiero biologico fu rivoluzionato da un rinnovato interesse nell’empirismo e dalla scoperta di alcuni nuovi organismi. In questa epoca vanno ricordati in particolare: Andrea Vesalio (1514-1564) anatomista e medico fiammingo, considerato il fondatore dell’anatomia William Harvey (1578 – 1657) che si occupò in particolare di studi di fisiologia che diede le prime descrizioni accurate del sistema circolatorio umano.
  • 4. Naturalisti In epoca successiva vanno segnalati i naturalisti che iniziarono a classificare le differenze del vivente e a registrare i fossili, così come lo sviluppo e il comportamento degli organismi. Fra i naturalisti: Linneo (1707-1778) considerato il padre della moderna classificazione scientifica degli organismi viventi Georges-Louis Leclerc, Conte di Buffon, o più semplicemente, Buffon, (1707 – 1788) naturalista e matematico francese.
  • 5. La parola “biologia”, 1 L’etimologia di biologia è formata dalla combinazione del termine greco βίος (bios) che significa vita e il suffisso λόγος (logos) che significa pensiero o discorso o studio o scenza, ovvero scienza della vita o studio della vita. Il termine biologia nella sua accezione moderna sembra essere stato introdotto indipendentemente dal fisiologo tedesco Karl Friedrich Burdach (1776-1847) nel 1800, da Gottfried Reinhold Treviranus, naturalista tedesco (Biologie oder Philosophie der lebenden Natur, del 1802) da Jean-Baptiste Lamarck (Hydrogéologie, 1802).
  • 6. La parola “biologia”, 2 La parola “biologia” appariva nel titolo del III Volume della Philosophiae naturalis sive physicae dogmaticae: Geologia, biologia, phytologia generalis et dendrologia, di Michael Christoph Hanov pubblicata nel 1766. Prima, si usavano vari termini per indicare lo studio degli animali e delle piante. Il termine “Storia naturale” si riferiva ad esempio agli aspetti descrittivi della biologia, includendo la mineralogia e altri campi non prettamente biologici.
  • 7. La storia naturale e la filosofia naturale A partire dal Medio Evo e durante il Rinascimento il quadro unificante della storia naturale era ciò a cui ci si riferiva con la metafora della “Grande Catena dell’Essere”. In questo senso la filosofia naturale e la teologia naturale trattavano le basi metafisiche e concettuali della vita delle piante e degli animali, ad esempio evidenziando questioni cardine come:  perché esistono gli organismi? perché si comportano nel modo in cui si comportano?
  • 8. L’emergere delle discipline moderne Va notato che tali discipline includevano ciò che oggi sono materie distinte come: la Geologia, la Fisica, la Chimica e l’Astronomia. La Fisiologia e la Farmacologia botanica erano delle appendici della Medicina, mentre la Botanica, la Zoologia e la Geologia presero il posto della Storia naturale e della Filosofia naturale nel Settecento e nell’Ottocento, prima che si affermasse in modo diffuso la biologia.
  • 9. Dal 1800 ai giorni nostri Molti biologi cominciano a studiare le specie, in particolare Darwin , Mendel, Oparin . Mendel1822-1884 monaco Ceco è stato il padre della genetica classica. Oparin 1894-1980 scienziato russo ha lavorato alla nascita della vita sulla terra
  • 10. Fox 1912-1998 sperimenta e lavora sull’origine della vita anche grazie alla “palla” in cui sono inseriti metano, anidride carbonica, amoniaca, acqua e fosforo. Miller 1930-2007 sviluppa la teoria di Oparin. Hershey e Case 1952 scoprono che le informazioni risiedono nel DNA Beadle e Tatum affermano che un gene è uguale ad un enzima.
  • 11. Watson e Crick scoprono la struttura del DNA Monod e Jacob scoprono che la regolazione genica è affidata ad unità strutturali chiamate Operoni Barbara Mcclintock 1983 scopre che alcuni geni possono saltare da una base azotata all’altra. Mulies nel 1986 riesce ad amplificare il DNA grazie alla PCR(polymerase chain reaction).