Naldoni stefano 4Cs
 La parola biologia (bios-logos) significa studio
della vita.
 A proporre il termine biologia furono, sui primi
dell‘180...
 Lo studio della biologia iniziaLo studio della biologia inizia
in modo elementare con lain modo elementare con la
conosc...
 La biologia è lo studio scientifico
dei fenomeni vitali e degli organismi
viventi cioè:
1. Studia le caratteristiche fis...
 In Europa, il Rinascimento
portò ad un rinnovato interesse
nell’empirismo e dalla scoperta
di alcuni nuovi organismi.
 ...
 Col passare degli anni i
naturalisti iniziarono a
classificare le differenze del
vivente e a registrare i
fossili, così ...
Nei secoli XVIII e XIX, Lavoisier ed altri fisici
iniziarono a collegare i mondi animati e
inanimati attraverso la fisica...
 George Mendel,George Mendel,
contemporaneo di Darwin,contemporaneo di Darwin,
scopre le leggi discopre le leggi di
dell’...
 Nel 1953 Watson e
Crick riuscirono a individuare la
struttura a doppia elica del
DNA: ogni nucleotide posto su
un filame...
 Nel 1953 Watson e 
Crick riuscirono a individuare la 
struttura a doppia elica del 
DNA: ogni nucleotide posto su 
un fi...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Storia della biologia.naldoni stefano

290 views
137 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
290
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Storia della biologia.naldoni stefano

  1. 1. Naldoni stefano 4Cs
  2. 2.  La parola biologia (bios-logos) significa studio della vita.  A proporre il termine biologia furono, sui primi dell‘1800, Jean-Baptiste de Lamarck e separatamente Gottfried Reinhold Treviranus P.S. La parola “biologia” appariva nel titolo del III Volume della Philosophiae naturalis sive physicae dogmaticae: Geologia, biologia, phytologia generalis et dendrologia, di Michael Christoph Hanov pubblicata nel 1766.
  3. 3.  Lo studio della biologia iniziaLo studio della biologia inizia in modo elementare con lain modo elementare con la conoscenza di piante edconoscenza di piante ed animali;animali;  La scuola greca fu la prima aLa scuola greca fu la prima a studiare i fenomeni naturali estudiare i fenomeni naturali e fra tutti si distinse Aristotele:fra tutti si distinse Aristotele: 1.1. fu il primo a separare lo studiofu il primo a separare lo studio dei viventi da quello delladei viventi da quello della medicina;medicina; 2.2. divise gli animali in animali coldivise gli animali in animali col sangue e senza sangue;sangue e senza sangue; divise gli animali col sangue indivise gli animali col sangue in pesci, animali terrestri chepesci, animali terrestri che deponevano le uova, uccelli,deponevano le uova, uccelli, mammiferi;mammiferi; 3.3. Separò i cetacei daiSeparò i cetacei dai mammiferi ma li distinse daimammiferi ma li distinse dai pesci.pesci.
  4. 4.  La biologia è lo studio scientifico dei fenomeni vitali e degli organismi viventi cioè: 1. Studia le caratteristiche fisiche e comportamentali degli organismi; 2. la loro classificazione; 3. L’origine e lo sviluppo delle specie e l'interazione che hanno l'una con l'altra e nei confronti dell’ambiente.  Ma il concetto di biologia, come dominio, si può collocare solo intorno al XIX secolo.  Le scienze biologiche emersero dalle tradizioni della medicina e della storia naturale:  la medicina dell’antico Egitto,  i lavori di Aristotele (384-322 a.c) e del medico Galeno (129- 216),  I lavori nel Medio Evo dai fisici islamici e dagli studiosi come Avicenna (980- 1037).
  5. 5.  In Europa, il Rinascimento portò ad un rinnovato interesse nell’empirismo e dalla scoperta di alcuni nuovi organismi.  In questa epoca vanno ricordati in particolare che usarono la sperimentazione e l'attenta osservazione in fisiologia :  Andrea Vesalio (1514-1564) anatomista e medico fiammingo, considerato il fondatore dell’anatomia;  William Harvey (1578 – 1657) che si occupò in particolare di studi di fisiologia che diede le prime descrizioni accurate del sistema circolatorio umano.
  6. 6.  Col passare degli anni i naturalisti iniziarono a classificare le differenze del vivente e a registrare i fossili, così come lo sviluppo e il comportamento degli organismi.  Fra i naturalisti:  Linneo (1707-1778) considerato il padre della moderna classificazione scientifica degli organismi viventi;  Georges-Louis Leclerc, Conte di Buffon, o più semplicemente, Buffon, (1707 – 1788) naturalista e matematico francese.
  7. 7. Nei secoli XVIII e XIX, Lavoisier ed altri fisici iniziarono a collegare i mondi animati e inanimati attraverso la fisica e la chimica. Esploratori naturalisti come Alexander von Humboldt investigarono l'interazione tra gli organismi e l'ambiente circostante, e i modi in cui questa relazione dipende dalla geografia. La teoria della cellula fornì una nuova prospettiva sulla base fondamentale della vita. Questi sviluppi giunsero ad una sintesi fondamentale con la teoria di Charles Darwin  basata sulla discendenza comune e sulla selezione naturale che tolse uno scopo alla natura.
  8. 8.  George Mendel,George Mendel, contemporaneo di Darwin,contemporaneo di Darwin, scopre le leggi discopre le leggi di dell’ereditarietà studiando ledell’ereditarietà studiando le piante dei piselli e pone lepiante dei piselli e pone le basi di una nuova disciplina:basi di una nuova disciplina: la genetica;la genetica;  Purtroppo i due scienziatiPurtroppo i due scienziati non comunicarono mai franon comunicarono mai fra loro e il lavoro di Mendel finiloro e il lavoro di Mendel fini nel dimenticatoio e funel dimenticatoio e fu riscoperto solo nel 1900;riscoperto solo nel 1900;  Nel 1910 Morgan utilizzò leNel 1910 Morgan utilizzò le leggi di Mendel per spiegareleggi di Mendel per spiegare l’ereditarietà dei caratteri neil’ereditarietà dei caratteri nei moscerini della frutta.moscerini della frutta.
  9. 9.  Nel 1953 Watson e Crick riuscirono a individuare la struttura a doppia elica del DNA: ogni nucleotide posto su un filamento aveva un nucleotide complementare sull'altro.  Una struttura di questo genere spiegava in che modo si duplicava il DNA e in che modo potevano avvenire le mutazione  Le mutazioni erano spiegate come errori di copiatura del DNA  La biologia fu poi separata tra biologia organica - riferita a organismi interi e gruppi di organismi - e biologia cellulare e molecolare.
  10. 10.  Nel 1953 Watson e  Crick riuscirono a individuare la  struttura a doppia elica del  DNA: ogni nucleotide posto su  un filamento aveva un  nucleotide complementare  sull'altro.   Una struttura di questo genere  spiegava in che modo si  duplicava il DNA e in che modo  potevano avvenire le mutazione  Le mutazioni erano spiegate  come errori di copiatura del  DNA  La biologia fu poi separata tra  biologia organica - riferita a  organismi interi e gruppi di  organismi - e biologia cellulare  e molecolare. 

×