Atmosfera di Edoardo Mochi Zamperoli

743 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
743
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Atmosfera di Edoardo Mochi Zamperoli

  1. 1. L’ Atmosfera terrestre<br />
  2. 2. Definizione “Atmosfera terrestre”<br />Definizione “Atmosfera”<br />L’ Atmosfera è un involucro aeriforme che circonda la Terra. È trattenuta dalla forza di gravità e si estende per centinaia di chilometri, diventando sempre più rarefatta verso l’ alto. <br />L’ Atmosfera designa l' insieme dei gas che circondano un corpo celeste, le cui molecole sono trattenute dalla forza di gravità del corpo stesso.<br />L' Atmosfera terrestre non è un "involucro" omogeneo e per questo viene suddivisa in vari strati che presentano caratteristiche diverse. Gli strati dell' atmosfera terrestre, partendo dal suolo e partendo dal suolo sono: <br /><ul><li>Troposfera
  3. 3. Stratosfera
  4. 4. Mesosfera
  5. 5. Termosfera
  6. 6. Esosfera</li></li></ul><li>Troposfera<br />La troposfera è la fascia dell' atmosfera a diretto contatto con la superficie terrestre ed ha uno spessore variabile a seconda della latitudine. In essa sono concentrati i 3/4dell’ intera massa gassosa e quasi tutto il vapore acqueo dell' atmosfera. È lo strato dove avvengono la maggior parte dei fenomeni di carattere meteorologico, come: i venti, le nuvole e le precipitazioni atmosferiche.<br />La troposfera è riscaldata principalmente dalla terra, riscaldata a sua volta dalle radiazioni solari.<br />La temperatura diminuisce con l' altitudine. Ad un certo punto la temperatura si stabilizza a -55 °C circa: è la Tropopausa, la zona di transizione fra troposfera e stratosfera. La troposfera è il luogo della vita: tutte le piante e tutti gli esseri umani vivono in essa, utilizzando alcuni dei gas che la costituiscono (ossigeno, azoto, anidride carbonica, vapore acqueo).<br />
  7. 7. Stratosfera<br />La stratosfera è caratterizzata da un gradiente termico verticale positivo e molto piccolo, cioè in essa la temperatura aumenta leggermente con la quota. Questo aumento di temperatura con la quota è dovuto alla dissociazione delle molecole di ozono presenti nella stratosfera. Il processo ha due effetti:<br />La produzione di calore, tanto più grande quanto maggiori sono le dissociazioni<br />L' arresto dei raggi ultravioletti che sono dannosi per la vita<br />L' emanazione di calore in seguito alla dissociazione dell' ozono ha effetto di riscaldare l' atmosfera circostante, per cui nella stratosfera la temperatura aumenta con la quota.<br />Al di sopra di essa troviamo la Stratopausa che, a differenza della tropopausa, non ha dimensioni verticali; è una zona di transizione che divide la stratosfera dallo strato immediatamente superiore.<br />
  8. 8. Mesosfera<br />Nella mesosfera i gas diventano estremamente rarefatti e si assiste ad un aumento percentuale di quelli più leggeri (idrogeno, elio). In questa parte dell' atmosfera la temperatura riprende a diminuire con l' altezza e raggiunge il valore minimo, variabile tra i -70 ed i -90 °C, intorno agli 80 km. LaMesopausa segna il confine tra mesosfera e termosfera.<br />
  9. 9. Termosfera<br />Questa regione dell' atmosfera è caratterizzata da un continuo aumento della temperatura con l' altezza: tra i 110 ei 120 km essa dovrebbe essere già risalita a 0 °C, a 150 km si aggirerebbe intorno ad alcune centinaia di gradi sopra lo zero ed al limite superiore, in prossimità della termopausa, supererebbe il migliaio di gradi. Nella termosfera si trova laIonosfera<br />Qui cominciano ad incendiarsi e a disintegrarsi le meteore, corpi solidi che provengono dallo spazio.<br />Strato dell' atmosfera terrestre che riflette le onde radio<br />
  10. 10. Esosfera<br />L' esosfera è lo strato più esterno dell' atmosfera, caratterizzato da una temperatura cinetica superiore ai 2000 °C. In genere sono gli elementi più leggeri (idrogeno e elio) quelli che lasciano più frequentemente la nostra atmosfera. L' atmosfera terrestre termina quando la densità dei suoi gas è uguale a quella dello spazio interstellare e si identifica con la frangia atmosferica che si trova a circa 2000-2500 km sopra la superficie terrestre. <br />
  11. 11. Composizione chimica dell’ atmosfera terrestre<br />Altri 2%<br />Ossigeno 21%<br />Azoto 77%<br />
  12. 12. Struttura verticale<br />
  13. 13. L’ Umidità Atmosferica<br />La quantità diVapore Acqueo contenuto nell'atmosfera determina il grado diUmidità dell’ aria. Nell'atmosfera l'acqua è presente in forma:<br /><ul><li> Solida
  14. 14. Liquida
  15. 15. Gassosa</li></ul>La maggior parte di acqua presente nell’ atmosfera è sottoforma gassosa. Il mare è una fonte inesauribile di umidità che viene ceduta alle masse d’ aria in scorrimento sulla sua superficie. <br />
  16. 16. La Pressione Atmosferica<br />La pressione atmosferica è la pressione presente in qualsiasi punto dell’ atmosfera terrestre. Nella maggior parte dei casi il valore della pressione atmosferica è equivalente alla pressione idrostatica esercitata dal peso dell’ aria presente al di sopra del punto di misura. Le aree di bassa pressione hanno sostanzialmente minor massa atmosferica sopra di esse, viceversa aree di alta pressione hanno una maggior massa atmosferica.Il valore della pressione atmosferica varia anche in funzione della temperatura e della quantità di vapore acqueo contenuto nell’ atmosfera e decresce con l’ aumentare dell’ altitudine, rispetto al livello del mare, dal punto in cui viene misurata.<br />
  17. 17. I Venti<br />I venti, moti pressoché orizzontali delle masse atmosferiche, sono direttamente collegati alle situazioni bariche. Essi tendono a "colmare la pressione" - cioè ad andare dalle zone di alta a quelle di bassa pressione - e sono tanto più forti quanto maggiore è la variazione della pressione (gradiente barico).<br />Rosa dei venti<br />

×