METODOLOGIEESPERIENZIALIProposte da Network Training
Le metodologie esperienziali                   Network Training utilizza, per i propri                   interventi, la me...
Degustazione enologica :BACCO & MANAGEMENT / BACCO & VENDITADescrizione attività „ Bacco & Management e Bacco & Vendita ra...
GIOCHI SENZA FRONTIERE                     Descrizione attività                     „ Giochi senza frontiere consiste in u...
Teatro – TEATRO D’IMPRESADescrizione attività„ Il teatro d’Impresa è una metodologia in grado di  personalizzare proposte ...
Teatro - IMPROVVISAZIONE TEATRALEDescrizione attività „ L’improvvisazione teatrale è una forma di rappresentazione scenica...
GARA DI GO-KARTDescrizione attività „ La gara di go-kart è una attività che rappresenta un forte momento di   aggregazione...
RAID NEL DESERTO/DUNE BUGGYDescrizione attività „ Il raid nel deserto con jeep o dune buggy rappresenta un’opportunità   c...
TIRO CON L’ARCO              Descrizione attività                  „ Lo sport del Tiro con l’arco come esperienza di      ...
RAFTINGDescrizione attività „ Il rafting, come attività di Outdoor, è di forte impatto emotivo, aggrega il   gruppo nelle ...
UNA GIORNATA INDIMENTICABILE         Descrizione attività          „ Una giornata indimenticabile è un percorso formativo ...
ORIENTEERINGDescrizione attività „ L’orienteering è un percorso guidato in boschi, radure e pendii, che si   sviluppa attr...
TARZANING            Descrizione attività            „ “Tarzaning” è un’esperienza di gruppo              emozionante e di...
COOKINGLAB  Descrizione attività„ “CookingLab” utilizza la cucina come un ambiente  formativo, dove il gruppo è chiamato a...
DRAGON HEART   Descrizione attività• “Dragon Heart” è una giornata formativa coinvolgente, nella quale il gruppo speriment...
ADOTTA UNO SPORTIVO   Descrizione attività• Il testimonial sportivo ha sempre “il suo perché” quando si tratta di lanciare...
A VELE SPIEGATE   Descrizione attività• L’outdoor training in barca è un modo divertente ed efficace di fare formazione. È...
TAI CHI CHUAN   Descrizione attività• Il Tai Chi Chuan è un’arte marziale considerata "soft", perché, in apparenza, è una ...
SIAMO A CAVALLO!   Descrizione attività• Il programma prevede la sperimentazione di un nuovo modo  di pensare alla formazi...
TEAM TAM TAM  Descrizione attività• Team Tam Tam è un metodologia formativa esperienziale  in cui tutti partecipanti sono ...
SOFT-AIR PER TUTTI!   Descrizione attività• Nel Soft-Air – sport riconosciuto dal CONI – i giocatori si dividono in squadr...
IN MONGOLFIERA SUL DESERTO   Descrizione attività• Per godere pienamente del paesaggio, bisogna salire in alto. Ora è poss...
DELITTI E MISTERI   Descrizione attività• Un intrigante mistero e un’appassionante soluzione di un giallo coinvolgeranno i...
BLENDING GAME   Descrizione attività• Immersi nell’antica eleganza di una cantina storica, i suoi collaboratori  avranno i...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

111028 Metodol Esperienziali

1,080 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,080
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
8
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

111028 Metodol Esperienziali

  1. 1. METODOLOGIEESPERIENZIALIProposte da Network Training
  2. 2. Le metodologie esperienziali Network Training utilizza, per i propri interventi, la metodologia più efficace per raggiungere gli obiettivi formativi. Le metodologie esperienziali presentate di seguito, infatti, oltre a promuovere la partecipazione attiva e il coinvolgimento delle persone, sono sempre accompagnate da un momento di debriefing formativo dedicato all’analisi delle metafore lavorative implicate nelle situazioni appena sperimentate dai partecipanti all’evento.
  3. 3. Degustazione enologica :BACCO & MANAGEMENT / BACCO & VENDITADescrizione attività „ Bacco & Management e Bacco & Vendita rappresentano un itinerario metodologico originale e coinvolgente che utilizza le tecniche di degustazione enologica come metafora dell’attività lavorativa quotidiana. Un Sommelier AIS (Associazione Italiana Sommelier) accompagna i partecipanti nel percorso di degustazione enologica ed affianca il formatore che ha il ruolo di facilitare le analogie con l’ambiente lavorativo.Obiettivi/temi del debriefing „ Bacco & Management: rilevare i segnali deboli e gestire i cambiamenti imminenti, anche attraverso l’utilizzo del pensiero laterale e della creatività; sviluppare un atteggiamento proattivo per predisporsi all’innovazione e al cambiamento. „ Bacco & Vendita: rilevare i segnali deboli e gestire i cambiamenti imminenti; migliorare la capacità di analisi e lettura del mercato di riferimento; differenziarsi dalla concorrenza e creare entusiasmo attorno al proprio brand.
  4. 4. GIOCHI SENZA FRONTIERE Descrizione attività „ Giochi senza frontiere consiste in una serie di attività outdoor in cui i partecipanti, divisi in squadre, si sfideranno e si divertiranno sulle varie attività sportive e giochi svolti con i vari coach, con l’assegnazione di un premio finale. „ Al termine di ciascun gioco, sarà effettuato dai formatori un breve debriefing all’interno di ciascun sottogruppo. La giornata formativa terminerà con un debriefing in plenaria che permette di condividere le Obiettivi/temi da ciascun sottogruppo. esperienze fatte del debriefing „ L’importanza del gruppo per l’efficienza lavorativa „ La gestione del proprio ruolo all’interno del team „ Migliorare l’efficacia della comunicazione interna
  5. 5. Teatro – TEATRO D’IMPRESADescrizione attività„ Il teatro d’Impresa è una metodologia in grado di personalizzare proposte di formazione o animazione aziendale coniugando la conoscenza delle dinamiche aziendali, fornita dai formatori, con le capacità teatrali, messe a disposizione dagli attori professionisti.„ I soggetti scelti possono prendere forma in diversi modi: attraverso la messa in scena di una piece con attori professionisti che, con la loro interpretazione, permettono al pubblico di attivare una funzione di specchio, oppure dando vita ad un laboratorio formativo che coinvolge totalmente i partecipanti in tutta la progettazione e la realizzazione dello spettacolo teatrale.Obiettivi/temi del debriefing„ Sviluppare la leadership„ Rafforzare la capacità di lavorare in gruppo„ Apprendimento di tecniche di negoziazione e vendita„ Migliorare la comunicazione all’interno e all’esterno dell’azienda„ Gestione dello stress e dei conflitti„ Gestione del cambiamento
  6. 6. Teatro - IMPROVVISAZIONE TEATRALEDescrizione attività „ L’improvvisazione teatrale è una forma di rappresentazione scenica senza testo né canovaccio in cui il momento di produzione creativa coincide con la fruizione. L’esercizio improvvisativo permette di sviluppare l’ascolto, l’attenzione e la disponibilità alle proposte degli altri e alla creazione collettivaObiettivi/temi del debriefing „ Rafforzare i processi di creatività e di problem solving „ Migliorare l’efficacia della comunicazione interna „ Rafforzamento delle dinamiche produttive di gruppo „ Promozione del benessere organizzativo „ Lavorare efficacemente sulla leadership
  7. 7. GARA DI GO-KARTDescrizione attività „ La gara di go-kart è una attività che rappresenta un forte momento di aggregazione, partecipazione e dinamismo. „ Si assapora la velocità con facilità e sicurezza, gustando la sfida di arrivare primi, L’adrenalina porta i piloti a dare il massimo, arrivando al limite delle proprie prestazioni.Obiettivi/temi del debriefing „ Competitività e gestione delle emozioni. „ Incrementare la capacità di superare gli ostacoli „ Motivare il gruppo di lavoro e creare coesione ed integrazione.
  8. 8. RAID NEL DESERTO/DUNE BUGGYDescrizione attività „ Il raid nel deserto con jeep o dune buggy rappresenta un’opportunità coinvolgente per motivare i propri dipendenti: forti emozioni, alte prestazioni e sfida con se stessi sono le peculiarità che rendono questa attività di outdoor training assolutamente divertente, unica e motivante.Obiettivi/temi del debriefing „ Prevedere e gestire le difficoltà improvvise, sviluppare la rapidità decisionale „ Promuovere la coesione del gruppo stimolando l’interdipendenza, facilitando la motivazione e migliorando la fiducia nei propri colleghi.
  9. 9. TIRO CON L’ARCO Descrizione attività „ Lo sport del Tiro con l’arco come esperienza di Outdoor Training di gruppo ha una forte valenza simbolico-evocativa: fornisce l’opportunità di comprendere in modo immediato cosa significhi orientamento all’obiettivo e l’arco rappresenta simbolicamente lo strumento per centrarlo. Obiettivi/temi del debriefing „ Migliorare la gestione dello stress „ Imparare a gestire la prestazione individuale in team „ Migliorare la capacità di concentrazione „ Sviluppare l’orientamento all’obiettivo, l’equilibrio emotivo, la precisione e la concentrazione.
  10. 10. RAFTINGDescrizione attività „ Il rafting, come attività di Outdoor, è di forte impatto emotivo, aggrega il gruppo nelle difficoltà ed è un’opportunità per sperimentare la gestione del rischio e dell’incertezza. „ Affrontare le rapide tutti insieme richiede coordinamento, concentrazione e un forte orientamento all’obiettivo.Obiettivi/temi del debriefing „ Sviluppare la rapidità decisionale „ Prevedere e gestire le difficoltà improvvise; accettazione del rischio „ Promuovere il lavoro di squadra e la flessibilità
  11. 11. UNA GIORNATA INDIMENTICABILE Descrizione attività „ Una giornata indimenticabile è un percorso formativo Outdoor dedicato sia alle figure di vendita, per quanto riguarda l’attività commerciale, che a quelle manageriali, per quanto concerne la gestione delle risorse „ Durante la mattinata i partecipanti si cimenteranno nel tiro con l’arco: esperienza con una forte valenza simbolico-evocativa che fornisce l’opportunità di comprendere in modo immediato cosa significhi orientamento all’obiettivo e l’arco rappresenta simbolicamente lo strumento per centrarlo. „ Dopo la pausa, in cui si gusta una grigliata in gruppo, ci si dedica al rafting: attività di forte impatto emotivo che aggrega il gruppo nelle difficoltà ed è un’opportunità per sperimentare la gestione del rischio e dell’incertezza. Affrontare le rapide tutti insieme richiede coordinamento, concentrazione e un forte orientamento all’obiettivo. „ Al termine della discesa gli equipaggi sono invitati a cercare il materiale adatto alla costruzione di una zattera su cui poi Obiettivi/temi del debriefing saliranno per attraversare il fiume in gruppo. Migliorare la gestione dello stress „ Le attività di Outdoor sono precedute sia da un’iniziale momento di „ formazione gestire la prestazione individuale in teamda un momento Imparare a “formale” che seguite dal debriefing e „ dedicato alle conclusioni. Migliorare la capacità di concentrazione „ Sviluppare l’orientamento all’obiettivo, l’equilibrio emotivo, la precisione e la concentrazione „ Sviluppare la rapidità decisionale „ Prevedere e gestire le difficoltà improvvise; accettazione del rischio „ Promuovere il lavoro di squadra e la flessibilità
  12. 12. ORIENTEERINGDescrizione attività „ L’orienteering è un percorso guidato in boschi, radure e pendii, che si sviluppa attraverso una serie di obiettivi che la squadra deve raggiungere insieme grazie alla cooperazione tra i partecipanti. „ È uno strumento che porta il team in un contesto naturale e piacevole dove sperimentare relazioni, processi decisionali e capacità di trovare riferimenti in contesti in forte cambiamento.Obiettivi/temi del debriefing „ Sviluppare la capacità di scelta, di prendere delle decisioni in autonomia o in team (leadership) „ Sviluppo delle capacità di programmazione e pianificazione, problem solving e decision making.
  13. 13. TARZANING Descrizione attività „ “Tarzaning” è un’esperienza di gruppo emozionante e di forte impatto a contatto con la natura: il team dovrà affrontare un percorso sospeso tra gli alberi, attraverso il superamento di ostacoli diversi. „ I passaggi richiedono la capacità di superare i propri limiti e paure, fiducia nei colleghi e capacità di trasformare gli ostacoli in sfide per il team. Obiettivi/temi del debriefing „ Sfida „ Empowerment „ Coesione e supporto reciproco „ Motivazione di gruppo „ Gestione dell’ansia
  14. 14. COOKINGLAB Descrizione attività„ “CookingLab” utilizza la cucina come un ambiente formativo, dove il gruppo è chiamato a preparare il pranzo sotto la guida di uno chef.„ Cucinare e mangiare insieme permette di rompere le barriere e crea le basi per un rapporto di collaborazione più forte tra gli individui: tutti i partecipanti sono coinvolti, la cooperazione è fondamentale per il raggiungimento del risultato di gruppo e lottenimento di un buon risultato è Obiettivi/temi del molto premiante per tutti. debriefing„ Migliorare l’efficacia e l’efficienza del gruppo in merito al raggiungimento degli obiettivi lavorativi„ Incrementare l’efficienza della comunicazione interna„ Migliorare la gestione del proprio ruolo all’interno del gruppo di lavoro„ Analisi e gestione delle risorse
  15. 15. DRAGON HEART Descrizione attività• “Dragon Heart” è una giornata formativa coinvolgente, nella quale il gruppo sperimenta la disciplina sportiva del Dragon Boat: grande canoa cinese al cui interno possono remare assieme fino a 20 persone. Il ritmo è scandito da un tamburo e la direzione è data con un lungo timone.• La formazione attraverso tale attività è utilizzata per raggiungere, con l’affiatamento sportivo, una maggiore collaborazione ed efficienza professionale tra i dipendenti. Obiettivi/temi del debriefing• Sviluppare le competenze di collaborazione e interazione.• Sperimentare una metodologia per la costruzione e lo sviluppo di team efficaci• Gestire con tempestività emergenze e cambiamenti.
  16. 16. ADOTTA UNO SPORTIVO Descrizione attività• Il testimonial sportivo ha sempre “il suo perché” quando si tratta di lanciare messaggi alle aziende. Sentire un campione raccontare la propria storia, i propri successi, le fatiche e i risultati raggiunti ha sicuramente un effetto galvanizzante per gli ascoltatori. Noi proponiamo qualcosa di diverso, o meglio, qualcosa di più: uno sportivo che, non pago dei risultati raggiunti (ori olimpici, mondiali vinti, ecc.) si impegna ancora per ottenere un ulteriore risultato! Che siano le olimpiadi di Londra 2012 o i prossimi mondiali, i testimonial sportivi che proponiamo hanno ancora tanto da dare in termini di entusiasmo, impegno e voglia di mettersi in gioco. E quale esempio migliore per spingere i suoi collaboratori a dare il meglio?• I Testimonial del mondo dello sport con cui collaboriamo abitualmente sono tutt’oggi ai vertici del panorama sportivo nella loro disciplina (partecipando ad olimpiadi e mondiali) e ciascuno può offrire la propria esperienza con interventi costruiti sugli obiettivi concordati con il Cliente. Obiettivi/temi del debriefing• Motivazione, entusiasmo, partecipazione al risultato• Impegno e sacrificio, dare il massimo in funzione dell’obiettivo• Lavoro di squadra e contributo individuale al team
  17. 17. A VELE SPIEGATE Descrizione attività• L’outdoor training in barca è un modo divertente ed efficace di fare formazione. È inoltre una straordinaria metafora della vita lavorativa che richiede buone doti di adattamento e di autocontrollo, in quanto è necessario lavorare e muoversi in spazi ristretti, di pianificazione strategica, per decidere la rotta e le manovre più efficaci in regata. Si affrontano imprevisti e ci si coordina col team mettendo in atto capacità di problem solving e di coordinamento con i ruoli richiesti dalla navigazione.• La formazione in barca a vela è un’esperienza fortemente motivante, coinvolgente e incentivante, in cui l’emozione funge da mediatore nei processi di apprendimento e di comunicazione. Obiettivi/temi del debriefing• Sviluppare le competenze relazionali e di gestione del proprio ruolo nel team• Incremento delle capacità di pianificazione, di decision making e di problem solving• Gestire le proprie emozioni, motivare se stessi e gli altri componenti del team
  18. 18. TAI CHI CHUAN Descrizione attività• Il Tai Chi Chuan è un’arte marziale considerata "soft", perché, in apparenza, è una sequenza di movimenti lenti e privi di forza. La cosa è un po più complessa di come appare: cè un grosso lavoro interno a livello fisico, ma anche energetico e mentale. Si sviluppa una concezione nuova del combattere che potremmo definire istintiva. Sicuramente è larte marziale più raffinata, più nascosta.• Le Arti Marziali rappresentano la novità in campo formativo (almeno in Italia, negli USA sono sviluppate da anni). Prendendo spunto da raffinate tecniche millenarie di studio e uso del corpo è possibile affrontare qualsiasi esigenza formativa aziendale. Obiettivi/temi del debrifing• Attraverso l’uso delle tecniche apprese nell’arte marziale, si acquisisce la capacità di utilizzare le risorse dell’altro per gestire la relazione massimizzando l’efficacia delle proprie azioni interpersonali• Incremento del potenziale “energetico” dell’individuo, da applicare e “spendere” nelle interazioni personali e commerciali• Si impara ad “accogliere” l’altra persona (es. il Cliente) “ascoltando” e interagendo con lui in funzione delle sue esigenze e delle sue caratteristiche distintive.
  19. 19. SIAMO A CAVALLO! Descrizione attività• Il programma prevede la sperimentazione di un nuovo modo di pensare alla formazione. Sviluppare la leadership e raggiungere nuovi obiettivi, attraverso la gestione del cavallo, permette di vivere scenari che si pensano irraggiungibili.• I cavalli diventano “maestri”, insegnando ad adattarsi a situazioni impreviste e difficoltose, a gestire le emozioni e a migliorare l’autostima. La relazione “uno-a-uno” con il cavallo, inoltre, facilita lo sviluppo delle capacità di ascolto, comprensione e rispetto delle esigenze altrui, permettendo di acquisire una nuova sensibilità per la gestione della relazione interpersonale. Obiettivi/temi del debriefing• Sviluppare l’abilità di comprensione e ascolto nella relazione interpersonale• Migliorare l’efficacia della comunicazione, verbale e non verbale• Stimolare la capacità di prendere decisioni, in funzione di una efficace leadership e gestione emozionale
  20. 20. TEAM TAM TAM Descrizione attività• Team Tam Tam è un metodologia formativa esperienziale in cui tutti partecipanti sono chiamati ad imbracciare uno strumento a percussione e suonare.• Ogni strumento ricopre un ruolo fondamentale nella melodia, così come ogni individuo all’interno dell’organizzazione. La capacità di ascolto e il rispetto del proprio ruolo è indispensabile per raggiungere l’armonia e costruire un gruppo. Obiettivi/temi del debrifing • Sviluppare il senso di unione e di identità di gruppo • Incrementare la coordinazione e la gestione del proprio ruolo all’interno del team. • Migliorare la capacità di ascolto.
  21. 21. SOFT-AIR PER TUTTI! Descrizione attività• Nel Soft-Air – sport riconosciuto dal CONI – i giocatori si dividono in squadre che, simulando uno scontro armato, devono raggiungere uno o più obiettivi (conquista della bandiera avversaria, conquista/mantenimento di una postazione, liberazione di un prigioniero, ... ).• La pratica del Soft-Air promuove l’acquisizione o il potenziamento di competenze personali e professionali tipiche dei ruoli manageriali o commerciali, in cui la flessibilità di fronte ai cambiamenti e la gestione degli imprevisti rappresentano una costante necessità. Obiettivi/temi del debriefing• Saper gestire gli imprevisti contando su una spiccata capacità di problem solving e presa di decisione istantanea• Gestire l’ansia e mantenere la calma anche “sotto pressione”• Capacità di lavorare in gruppo al raggiungimento dell’obiettivo• Pianificazione della tattica e gestione della leadership
  22. 22. IN MONGOLFIERA SUL DESERTO Descrizione attività• Per godere pienamente del paesaggio, bisogna salire in alto. Ora è possibile scoprire Marrakech – la città imperiale – vedendola dal cielo grazie a un volo in mongolfiera e osservare in un colpo solo tutta la sua bellezza. Obiettivi/temi del debriefing • Stimolare i partecipanti ad avere una visione d’insieme delle situazioni che si trovano ad affrontare • Vincere l’ansia e imparare a gestire la tensione dell’imprevisto
  23. 23. DELITTI E MISTERI Descrizione attività• Un intrigante mistero e un’appassionante soluzione di un giallo coinvolgeranno i partecipanti con interrogatori, indagini e analisi delle prove. Tutto sotto la sapiente guida di un “ispettore di polizia” e di un formatore che si alterneranno dando una lettura nuova ad un gioco che diverte, attraverso la tecnica dell’ascolto attivo, la capacità di fare domande, un problem solving strutturato in analisi della situazione-problema, individuazione delle possibili alternative, scelta della soluzione più efficace. Tutto questo lavorando in gruppo e gestendo il proprio ruolo in funzione degli altri, come avviene in Azienda.• Il tutto si terrà nel corso di un pomeriggio, alternando le fasi del gioco con sedute formative mirate. Nel corso della cena le squadre sono chiamate a formulare la propria accusa e, al termine della cena, sarà data la soluzione al giallo. Obiettivi/temi del debriefing• Stimolare i partecipanti ad avere una visione d’insieme delle situazioni che si trovano ad affrontare• Vincere l’ansia e imparare a gestire la tensione dell’imprevisto
  24. 24. BLENDING GAME Descrizione attività• Immersi nell’antica eleganza di una cantina storica, i suoi collaboratori avranno il piacere di avvicinarsi alla tecnica della degustazione assaporando vini di pregio e successivamente saranno coinvolti attivamente nella produzione di un vino unico, un vino che rappresenta la sua Azienda!• I rimandi formativi sono numerosi: dalla rilevazione dei segnali deboli nella degustazione, metafora dei piccoli segnali che tanto peso hanno nella relazione con il cliente, alla capacità di produrre un vino equilibrato ed elegante, in cui tutti i partecipanti si possano riconoscere, come un totem di appartenenza alla squadra/Azienda. Obiettivi/temi del debriefing• Gestione delle risorse e ricerca dell’equilibrio• Lavoro in team e gestione dei ruoli nel gruppo• Motivazione, entusiasmo, partecipazione al risultato• Teambuilding

×