Your SlideShare is downloading. ×
0
Deserti freddi
Deserti freddi
Deserti freddi
Deserti freddi
Deserti freddi
Deserti freddi
Deserti freddi
Deserti freddi
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Deserti freddi

7,460

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
7,460
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
16
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Deserto Freddo: Caratteristiche Nei deserti freddi si riscontrano forti escursioni termiche annue(nel mese più freddo si può arrivare a –30 C). Le notevolidifferenze tra le temperature estive e quelle invernali sonodovute alla posizione geografica di questi deserti: essi si trovano alatitudini medie o alte – dove l’insolazione muta parecchio durantel’anno – e all’interno dei continenti, lontani da masse d’acquamitigatrici del clima. L’aridità dei deserti freddi è dovutaanch’essa alla distanza dal mare o alla presenza di rilievi montuosiche impediscono alle masse d’aria umida provenienti dagli oceani dipenetrarvi.
  • 2. Deserto Caldo e Deserto FreddoLa differenza tra deserto caldo e deserto freddo è data dallediverse temperature medie annue e dalle diverse escursionitermiche. Nel deserto caldo l’escursione termica annua è modesta,mentre quella giornaliera è forte. Nel deserto freddo l’escursionetermica annua è accentuata, quella giornaliera è più contenuta.
  • 3. Deserto Freddo: ClimaIn generale le precipitazioni sono inferiori ai 400 mm annui, ma inalcune zone non superano neppure i 200mm.Le temperature minime si aggirano intorno ai -40 , causate daventi polari. Le massime si raggiungono nella stagione più calda epossono arrivare anche oltre i +40 .Si distinguono due stagioni: una calda ed una fredda, senza lestagioni intermedie a noi familiari.
  • 4. Deserto Freddo: FloraNei deserti freddi la flora deve superare la doppia sfida dioscillazioni climatiche estreme tra estate ed inverno e della scarsapresenza di acqua, per lo più sotto forma di neve o nebbia.Esempi di deserti freddi sono il Great Basin Desert negli StatiUniti e il deserto del Gobi in Asia centrale.Nel primo prevalgono svariate forme di arbusti – ad esempiol’artemisia – oppure alberi molto resistenti quali il ginepro o ilcirmo (pinus cembroide).Nel secondo prevalgono ancora artemisie – diffuse negli altipianiaridi – e poi salsolacee – le quali sopravvivono in ambienti ricchi disale e poveri d’acqua.
  • 5. Deserto Freddo: FaunaLa fauna locale sostiene diverse popolazioni di mammiferiruminanti e relativi predatori.Nel deserto del Gobi si trovano cammelli, asini selvatici, antilopi,gazzelle, leopardi di montagna e lupi.Il Great Basin Desert é abitato da capre di montagna, cervi, alci,puma e coyote.
  • 6. Deserto Freddo: Insediamenti UmaniNei deserti freddi vi è una sporadica presenza umana, per lo piùcaratterizzata da tribù nomadi.La vita nomade è determinata dalle ostili condizioni di vita, che nonconsentono praticamente nessun tipo di sfruttamento economicodel territorio.L’attività prevalente è legata alla pastorizia.
  • 7. Deserto Freddo: Problemi Il deserto freddo presenta condizioni ambientali molto ostili Le risorse naturali immediatamente disponibili sono esigue Di conseguenza vi sono limitate possibilità di sfruttamento economico Gli insediamenti umani sono sporadici e di tipo nomadico Conclusione: non vi sono significative opportunità di sviluppo per l’uomo e le strutture sociali da lui create

×