• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
20080619 Diventare Agili Dalla Università ad un Team Agile @UniRM3 Roma-IT [ITA]
 

20080619 Diventare Agili Dalla Università ad un Team Agile @UniRM3 Roma-IT [ITA]

on

  • 386 views

Craig Larman and I decided to have a lecture at UniRM3 on how to become agile. My speech was aimed at informing the students what they would have found in the working world once they left university. ...

Craig Larman and I decided to have a lecture at UniRM3 on how to become agile. My speech was aimed at informing the students what they would have found in the working world once they left university. I also wanted them to see what their real level was....Many of them were on internships at my company. I showed the results of their design tests and I asked them: Would you hire these students? I remember everyone froze for a second. Aside from that moment I remember quite a few laughs. We had quite a bit of fun that day...

Statistics

Views

Total Views
386
Views on SlideShare
386
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    20080619 Diventare Agili Dalla Università ad un Team Agile @UniRM3 Roma-IT [ITA] 20080619 Diventare Agili Dalla Università ad un Team Agile @UniRM3 Roma-IT [ITA] Presentation Transcript

    • Dall’Università ad un Team Agile: Il percorso di un “buon” sviluppatore Università degli Studi Roma Tre Giovedì, 19 giugno 2008 Francesco Cirillo CEO, XPLabs - S.R.L. francesco.cirillo@xplabs.com ah
    •  Questo intervento sostiene: © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 2
    •  Obiettivi Comprendere il contesto Competenze “agili” Il “mio” prossimo passo © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 3
    •  Perché mi sono iscritto a ingegneria? © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 4
    •  Il contesto: le aziende IT in Italia Body Rental Integrazione Sistemi Sviluppo Software © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 5
    •  I tipi di contratti  Contratti a tempo determinato  Stage  Prestazioni occasionali  Consulenza con partita IVA  Contratti a progetto  Dipendente a tempo determinato  Contratti a tempo indeterminato © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 6
    •  La mia azienda  Decidere quale contratto per collaboratori   Non basta avere una bella idea bisogna saperla vendere  Bisogna saper rimanere sul mercato  Bisogna saper pianificare e organizzare  Agile  Tradizionale  Bisogna organizzare rilasci “agili” e far crescere il SW  40-70% dello sforzo a questioni  Organizzative  Amministrative © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 7
    •  Il Manifesto dello Sviluppo Software Agile Individui e interazioni più che processi e strumenti Software funzionante più che una documentazione esauriente Collaborazione con il committente più che negoziazione contrattuale Rispondere al cambiamento più che seguire un piano prestabilito Significa che, nonostante apprezziamo gli aspetti che si trovano sulla destra di questi punti, diamo maggiore valore agli aspetti citati alla sinistra. © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 8
    •  “Voglio lavorare in un Team Agile!” “Mi bastano i corsi all’Università?” “Cosa dovrei sapere per essere preso?” “Cosa dovrei ‘far finta’ di sapere per essere preso?” “Quanti soldi mi daranno in un Team Agile?” © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 9
    •  Il primo passo: il colloquio © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 10
    •  Il test di ingresso in XPLabs Consigli:  Andate preparati sui prodotti e servizi dell’azienda  Se non sapete non provate!  Informatevi sul tipo di attività  Informatevi sul tipo di contratto © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 11
    •  Il termometro © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 12
    •  Risultati del termometro  Non sanno gestire la complessità di business  Sviluppano senza capire COSA devono fare  Non capiscono l’obiettivo dell’analisi NO Responsabilità  Non sanno gestire la complessità di costruzione NO Consapevolezza  Non sanno cosa voglia dire cambiare il software  Non hanno strumenti per cambiare il software NO Professionalità  Non sanno stimare quantitativamente  Non sanno stimare qualitativamente NO Competenza  Non sanno gestire la complessità della comunicazione  Si isolano, non fanno domande  Si fanno prendere dal panico  Non hanno un metodo di lavoro efficace  Consegnano anche se NON funziona/è corretto/è flessibile  Non è mai colpa loro! © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 13
    •  Voi li assumereste?  Metafora della vela  Quanto li paghereste?  Che contratto gli proporreste? © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 14
    •  Lavorare in un team agile Capacità tecniche Capacità sociali © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 15
    •  Capacità tecniche  Avere una strategia di gioco (processo)  Capire obiettivi e strumenti dell’analisi  Capire obiettivi e strumenti del design  Saper applicare concretamente quegli strumenti  Saper far crescere il software in maniera incrementale © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 16
    • Far crescere il software Programma fatturazione v0.1 :-) © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 17
    •  Costruire il software con i Test © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 18
    •  Mantenere bassa la complessità © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 19
    •  Crescere iniettando pattern Evoluzione di XUnit © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 20
    •  Giardinaggio e malleabilità “Our job is to solve problems, not spoonfeed compilers (…) We need clarity so we can communicate using our code. We value conciseness and the ability to express a requirement in code accurately and efficiently”. --Dave Thomas © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 21
    •  Lavorare in un team agile Capacità tecniche Capacità sociali © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 22
    •  Responsabilità e collaborazione  No patti sociali  No mamma programming  La sindrome del piccolo metodologo  Assunzione di responsabilità  Le regole del team © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 23
    •  Consapevolezza © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 24
    •  Semplice versus complicato © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 25
    •  Semplice versus comodo © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 26
    •  Semplice versus comodo © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 27
    •  Coraggio – No eroismo © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 28
    •  Comunicare è utile  L’ego e l’umiltà  Egoismo illuminato  Assertività  Empatia © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 29
    •  Imparare ad apprendere e migliorare  Feedback Consigli:  Non accontentarsi mai  Abbassare la soglia dell’imbarazzo  Osservazione  Ascoltare sempre e chiunque  Aggiustamento © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 30
    •  Il Manifesto dello Sviluppo Software Agile Individui e interazioni più che processi e strumenti Software funzionante più che una documentazione esauriente Collaborazione con il committente più che negoziazione contrattuale Rispondere al cambiamento più che seguire un piano prestabilito Significa che, nonostante apprezziamo gli aspetti che si trovano sulla destra di questi punti, diamo maggiore valore agli aspetti citati alla sinistra. © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 31
    •  Cosa posso fare oggi  Essere consapevole:  Mi serve un processo di sviluppo?  Mi serve il paradigma object-oriented?  Mi serve l’analisi dei requisiti?  Mi serve l’analisi object-oriented?  Mi serve il design object-oriented?  Essere in grado di sviluppare una piccola funzionalità:  In autonomia  Con responsabilità  Funzionante + Testata + Flessibile + …  In modo incrementale  Imparare a stimare © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 32
    • Alcuni consigli per continuare © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 33
    • Alcuni consigli per continuare © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 34
    • Domande?  Riferimenti:  Sito XPLabs: http://www.xplabs.it  Risorse: http://www.xplabs.it/risorse.html http://www.metodiagili.it  Campagna Anti-IF: http://www.metodiagili.it/campagna-anti-if/index.htm  Gruppo Extreme Programming - Italia: http://it.groups.yahoo.com/group/extremeprogramming-it/  Extreme Programming User Group – Italia: http://www.xpug.it/  Manifesto Agile http://agilemanifesto.org/ © 2008 Francesco Cirillo Dall’Università ad un Team Agile XPLabs - S.R.L. 35