Approfondimento corso volontari Avis 10 Ottobre 2009
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Approfondimento corso volontari Avis 10 Ottobre 2009

on

  • 1,140 views

Approfondimento sul questionario di ingresso consegnato il 26/09/2009 al Corso di Formazione per Volontari dell'Avis Provinciale di Rimini

Approfondimento sul questionario di ingresso consegnato il 26/09/2009 al Corso di Formazione per Volontari dell'Avis Provinciale di Rimini

Statistics

Views

Total Views
1,140
Slideshare-icon Views on SlideShare
1,140
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
6
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Approfondimento corso volontari Avis 10 Ottobre 2009 Approfondimento corso volontari Avis 10 Ottobre 2009 Presentation Transcript

    • Approfondimenti 10 ottobre 2009 Corso di formazione per il personale addetto alla raccolta
    • Dato Personale Qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale; ( Art. 4 comma 1 lettera b D.Lgs. 196/2003 )
    • Quale di questi è un dato personale?
      • Il codice fiscale
      • La torta preferita
      • Entrambe le risposte sono corrette
    • Trattamento
      • qualunque operazione o complesso di operazioni, effettuati anche senza l'ausilio di strumenti elettronici , concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, la consultazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati;
      • ( Art. 4 comma 1 lettera h D.Lgs. 196/2003 )
    • Incaricati al trattamento dei dati
      • le persone fisiche autorizzate
      • a compiere operazioni di
      • trattamento dal titolare
      • o dal responsabile
      • ( Art. 4 comma 1 lettera h D.Lgs. 196/2003 )
    • Modalità del trattamento (art. 11 D.Lgs 196/2003)
        • I dati personali oggetto di trattamento sono:
      • a) trattati in modo lecito e secondo correttezza;
      • b) raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi;
    • Il volontario può leggere i dati sanitari contenuti nella cartella del donatore?
      • Una volta firmata la lettera di incarico, può gestire quei dati come crede
      • Sì, ma deve garantire la riservatezza di quei dati
      • Assolutamente no, può farlo solo il medico o l’infermiere
    • Art. 5 Convenzione AVIS Provinciale – AUSL Rimini
      • l’Associazione  può gestire la raccolta di sangue ed emocomponenti, con aggiunta di proprio personale, sotto la responsabilità tecnica/scientifica del Direttore dell’U.O. di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale di riferimento
    • Come è organizzata la raccolta sangue in Provincia di Rimini?
      • E’ prerogativa dell’AUSL e l’Associazione fornisce solo personale volontario
      • E’ di competenza esclusiva dell’Avis Provinciale
      • E’ una gestione mista, dove sia personale AUSL che dell’Avis raccolgono sangue
    • Art. 11 Convenzione
      • […] Il Comitato Locale di Partecipazione svolge inoltre i seguenti compiti:
      • definisce il programma annuale della raccolta e del relativo servizio di chiamata dei donatori;
    • Chi programma a Rimini il numero di sacche da raccogliere in un anno?
      • Esclusivamente l’AUSL che conosce i consumi di sangue sul territorio
      • Praticamente l’Avis visto che più si raccoglie più elevati sono i rimborsi
      • Il Comitato Locale di Partecipazione, dove siedono sia rappresentati Avis che AUSL
    • La chiamata La chiamata alla donazione è attuata dalle associazioni di donatori volontari di sangue e dalle relative federazioni secondo una programmazione definita di intesa con la struttura trasfusionale territorialmente competente (art. 7 comma 5 legge 219/2005) In base alla normativa vigente e in aderenza ai propri fini statutari, la chiamata alla donazione è attuata dall’Associazione dei donatori di sangue. (art. 5 Convenzione)
    • Domanda A chi spetta la chiamata del donatore?
    • Dati sensibili
      • dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale
      • (art. 4 comma 1 lettera d) D.Lgs. 196/2003)
    • Quale di questi è un dato sensibile?
      • Il reddito denunciato
      • Lo stato di celibe o coniugato
      • Il valore del colesterolo
      • Riprendiamo da dove eravamo rimasti… buon lavoro!