Sistemi dinamici e creatività

423 views
316 views

Published on

il Prof. Antonietti apre i lavori della PALESTRA DELLA CREATIVITA' E DELL'INNOVAZIONE
Potenza 13/11/09

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
423
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Sistemi dinamici e creatività

  1. 1. Sistemi dinamici e creatività: Come sviluppare l’innovazione nell’individuo e nel gruppo Alessandro Antonietti Dipartimento di Psicologia - Università Cattolica di Milano
  2. 2. CRE ative and S trategic T hinking E nhancement
  3. 3. Strumenti di ricerca LABORATORIO DI PSICOLOGIA COGNITIVA SERVIZIO DI PSICOLOGIA DELL’APPRENDIMENTO E DELL’ETA’ EVOLUTIVA Contesti di apprendimento
  4. 4. Pensare è come scalare una montagna Per raggiungere la vetta occorrono Abilità creativo-innovative Abilità strategico-analitiche
  5. 6. "Strumento popolare a corde, diffuso nei paesi latini e particolarmente in Spagna; è formato da una cassa armonica a forma di 8, a fondo piatto con un foro circolare al centro, e da un manico lungo fornito di cavicchi ai quali s'attaccano le corde (generalmente 6) che vengono sonate a pizzico, e di stanghette trasversali facenti funzione di tasti" (G. Devoto e G. Oli, Dizionario della lingua italiana )
  6. 7. La chitarra fa piangere i sogni. Il singhiozzo delle anime perdute sfugge dalla sua bocca rotonda. E come la tarantola, tesse una grande stella per sorprendere i sospiri che tremano nella sua nera cisterna di legno F. Garcia Lorca, Le sei corde
  7. 12. <ul><li>AMPLIARE </li></ul>
  8. 15. Dei personaggi importanti devono trovarsi ad un convegno e per entrare nella sala delle conferenze devono saper dire la parola segreta. Una spia vorrebbe entrare ma non sa la parola segreta. Si mette allora a spiare quelli che entrano così da poter capire il meccanismo di risposta. Arriva il primo invitato, la guardia lo ferma e gli dice &quot;6&quot;, l'invitato risponde &quot;3&quot; e la guardia lo fa passare. Il secondo risponde a &quot;10&quot; con un &quot;5&quot; e passa pure lui, il terzo a &quot;12&quot; risponde &quot;6&quot; e procede oltre, il quarto a &quot;8&quot; risponde &quot;4&quot; e passa pure lui, il quinto a &quot;24&quot; risponde &quot;12&quot; e viene fatto passare come gli altri. La spia pensa di aver capito il meccanismo, quindi si presenta all'entrata e la guardia gli dice &quot;4&quot;, la spia risponde &quot;2&quot; ma il guardiano l’afferra per i polsi e la fa arrestare dalle altre guardie.... Perché?
  9. 16. SOLUZIONE: La parola segreta non è data dalla metà del numero della parola d’ordine ma dal numero di lettere da cui è formata la parola stessa. Ad esempio la parola ventiquattro è composta da 12 lettere, mentre la parola dieci è formata da 5 lettere.
  10. 17. <ul><li>Quale messaggio comunica questo strano codice? </li></ul>
  11. 18. Soluzione
  12. 19. <ul><li>RIBALTARE </li></ul>
  13. 22. Inizio '900: Gustave Verbeek per offrire ai lettori del Sunday New York Heralod storie a 8 vignette anziché a 4 vignette, non volendo l'editore aumentare le spese, ideò storie con vignette da vedersi da un lato e altre storie per le medesime vignette viste dal lato opposto
  14. 25. LA COCLEA
  15. 28. Angelo Motta (1890-1957)
  16. 31. Tre amici <ul><li>Tre amici Anna, Stefania e Paolo, sono in piedi, uno di fianco all’altro lungo una linea retta. Anna è alla destra di Stefania e Paolo è alla destra di Anna, ma Paolo non è alla destra di Stefania, bensì alla sua sinistra: come è possibile? </li></ul>
  17. 32. Soluzione: tre amici
  18. 33. <ul><li>DEFORMARE </li></ul>
  19. 36. <ul><li>Anselmo non riusciva proprio ad imparare l’alfabeto, fu così che il suo maestro lo sfidò: sarebbe riuscito a mettergli in testa quel foglio pieno di lettere e numeri. Preso il pezzetto di carta - 12 x 17 cm – lo tagliò in modo da farci passare la testa del suo allievo. Tutta la classe scoppiò a ridere. Come aveva fatto? </li></ul>
  20. 40. <ul><li>PERTURBARE </li></ul>
  21. 43. Provate ad associare tra loro le parole “ televisore ” e “ formaggio ” Cosa vi viene in mente?
  22. 44. Tecnologia “ Picture in Picture ”, introdotta nei televisori a partire dagli anni ’80.
  23. 45. [email_address] www.psycholab.net/creste

×