• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
30 09-2012
 

30 09-2012

on

  • 290 views

Stati Generali per Manduria, accorpamento delle provincie

Stati Generali per Manduria, accorpamento delle provincie

Statistics

Views

Total Views
290
Views on SlideShare
290
Embed Views
0

Actions

Likes
1
Downloads
2
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    30 09-2012 30 09-2012 Document Transcript

    • Domenica 30 settembre 2012Il Corsivo Più partecipazione per scelte consapevoliL’attualità di Fedro Casalnuovo lancia l’idea degli Stati Generali per ManduriaSul web, grazie all’anonimato,che fa parlare anche chi è affetto Sarebbe bello proclamare gli tici delle questioni più “calde” è zioni, i partiti, i movimenti a dareda “ritrosia”, fioccano i commen- Stati Generali per Manduria. Le l’unico modo per mettere al cen- un contributo di idee sul temati sulla manifestazione di Venerdì questioni da affrontare sono tan- tro del dibattito politico il futuro del riassetto istituzionale delle21 settembre. te. Invitare la città a confrontarsi della città. Per cominciare, vorreiTutti, in verità pochi, perché a e discutere intorno a tavoli tema- invitare tutti i cittadini, le associa-scrivere sono sempre gli stessi, Continua a pag. 4con tanti problemi che si portanodietro, sono diventati rottamatorisenza dire però che cosa propon-gono. Conoscono costoro la vitapolitico-amministrativa dellaloro città? Forse no e rifiutanodi documentarsi ed accostarsiall’esame di ciò che è avvenutonegli anni con intelligenza serenaed indagatrice.Chissà perché?Forse hanno paura di vedersismentiti nelle loro incrollabili ve-rità? E se non conoscessero ve-ramente i problemi della città equindi non ne parlassero, proprioper questo motivo?E le regole dell’agire democrati-co le conoscono?Se i manduriani si affideranno acostoro nel governo della città,lo vedremo alle prossime elezioni,come ha detto l’opinionista dellavoce Pompeo Stano, ex assessoree segretario politico del partitocomunista divenuto poi PdS.Egli i sindaci di Manduria non libutta tutti a mare; qualcuno, bon-tà sua, lo salva.Non ci dice chi, ma sicuramentequello della cui giunta lui ha fat-to parte, avendo la responsabilitàdell’ecologia e dell’ambiente.Ha ragione Stano nel dire chebisogna fare le dovute distinzio-ni, perché quel sindaco e quel-la giunta hanno propiziato, peresempio, la nascita della grandediscarica la Chianca. A PAGINA 4 E 5La loro attenzione per l’ambienteè stata “eccezionale veramente”. Il portavoce di Torre Colimena perSe prima di parlare ci si ricor-dasse della famosa favola di Fe- La Storia politica l’acqua e la fogna critico con gli ul-dro e si guardasse nel sacchettoche ognino porta dietro le spalle, di Manduria timi sindaci di Manduria. A PAGINA 2sarebbe molto meglio e soprat-tutto si diventerebbe un pò più a puntate La Polizia ha fatto visita è in rete a cura di Enzo Caprino all’Ufficio Tributi del Comu- cliccate e consultate questo indirizzocredibili. David (97ma puntata a pag. 6) ne di Manduria www.casalnuovoilgiornale.it A PAGINA 3
    • 2 DOMENICA 30 SETTEMBRE CronacaePolitica 2012Il portavoce di Torre Colimena per l’acqua e la fognacritico con gli ultimi sindaci di Manduria.Per lui sono stati dei “sindachetti”.Sergio di Sipio, così si chiama il portavoce di Torre Colimena per presidenza del Consor-portavoce di Torre Colimena per l’acqua e le fogne.” zio affidata a personal’acqua e la fogna, ci ha inviato una Questo il testo della lettera inviata- diversa dal Sindaco, unlettera di lagnanze che pubblichia- ci per posta elettronica. anno di Avetrana ed unmo integralmente con una risposta L’indirizzo di Sergio di Sipio è il anno di Manduria.del nostro direttore, però nella sua seguente: sergiodisipio@me.com Sai chi fece saltare tut-qualità di Sindaco negli anni 90: to? Proprio il Sindaco di“Ma quale dibattito (il dibattito A questa spiritosa lettera risponde Avetrana.con i sindaci di venerdì 21 settem- Enzo Caprino: Se si fosse stati lungimi-bre ndr): si è parlato del passato “Caro Sergio Di Sipio, ranti ed si fossero supe-remoto e sul futuro il pietoso velo è non posso darti molto torto; ef- rate le richieste, avan-stato steso ancora una volta. fettivamente non si è fatto mai zate da Avetrana.di proprietà diLa richiesta di Torre Colimena per molto per la marina di Torre Torre Colimena, dettate da un daco ma l’acqua a San Pietro inavere acqua e fogne non è stata Colimena. Però c’è chi si è speso pernicioso sentimento di cam- Bevagna, (con fontana al centro)neppure menzionata. Il sondag- per cercare di trovare una inno- panile e quindi si fosse accettata ed all’Urmo ( con due fontane) ègio del Bruno Vespa manduriano vativa soluzione di gestione del la mia proposta, i due Comuni, stata opera voluta da quelle am-riportava l’impegno degli ultimi territorio costiero. Gli avetrane- all’epoca, avrebbero potuto ave- ministrazioni (Amministrazionisindachetti passati con al top le si, che hanno buona memoria e re l’accesso a tanti finanziamenti democristiane). Che succederàstrade e poi acqua e fogna nelle che sono di giudizio imparziale, da impiegare per lo sviluppo di nel futuro, non so dirtelo: moltomarine di Manduria. Forse a cau- devono riconoscere che uno dei tutta la fascia costiera. dipende dagli elettori. Andrannosa di uno spinello consumato ante miei primi atti da Sindaco, nel Caro Di Sipio, quello che dico è ad eleggere un sindachetto, comeriunione tutti i presenti pensavano 1991, fu quello di riunire i due storia; puoi - se non credi a me, lo chiami tu, o un sindaco con leagli impegni presi e sempre riman- Consigli Comunali di Mandu- controllare gli atti. palle che qualcuno ha mostratodati. Via un sindachino se ne fa ria ed Avetrana congiuntamen- Che dopo non sia stato fatto più di avere nel passato?un altro. Ma noi sempre qui con il te - la riunione si tenne a Torre niente, è vero. Ma va precisato Si vedrà.culo pieno di merda e la bocca che Colimena, nella sala grande del che niente è stato fatto durante il Prima di salutarti, ancora unasa di acqua marina inquinata. ristorante “La Scogliera”- per periodo dei sindaci eletti diretta- cosa: tu sei venuto al dibattito;Ciao Enzo Caprino, attendo fidu- proporre l’approvazione della mete dagli elettori. Prima qual- perché non sei intervenuto?cioso il tuo libro di storia per ri- costituzione di un Consorzio in- cosa di importante è stata fatta. Con affetto e tante grazie per laprendermi dalle balle raccontate e tercomunale per la gestione di Scusami se devo ancora una vol- copia del mio libro in uscita cheda quelle future. tutta la fascia costiera, località ta fare riferimento al periodo in acquisterai.Buona giornata. Sergio di Sipio, Urmo-Bel Sito compresa, con la cui io sono stato assessore o sin- Enzo CaprinoCaso Sallusti: è stata fatta giustizia?di Enzo Caprino ha confermato la condanna inflitta deve rivedere la legge o meglio al noto giornalista nei precedenti deve immediatamente depenaliz-Il direttore Sallusti è stato condan- gradi di giudizio. Non si può fare zare tutti i reati d’opinione.nato per diffamazione (la notizia è più alcun ricorso. Non bisogna prendersela con istata riportata da tutti i giornali e Deve intervenire allora il Presi- giudici che non fanno altro ( ei telegiornali) ad una pena deten- dente della Repubblica e conce- questo devono fare) che applicaretiva di diversi mesi. Niente pena dere la grazia, anche se non sarà le leggi che il Parlamento appro-sospesa, o meglio la pena è stata richiesta dal giornalista. Questa va. Chi esercita il mestiere di giu-sospesa solo per il primo mese. La dovrebbe essere la prima cosa da dice ha il dovere di applicare leSuprema Corte di Cassazione così fare. Poi tocca al Parlamento, che leggi, e anche comminare le pene che esse prevedono. Però è anche Errata corrige vero che i magistrati,come citta- dini anche politicamente orientati, che deve darsi da fare. Veramen- Nell’articolo pubblicato la settimana scorsa, in cui si affrontava il possono e talvolta debbono nutrire te avrebbe dovuto già procedere a tema del depuratore ed in particolare si riferiva dell’incontro di Bari dubbi sulla “giustizia” delle leggi legiferare per depenalizzare reati tra il dott. Lombardo ed il governatore Vendola, abbiamo scritto che che applicano. Il caso Sallusti for- del genere e tanti altri piccoli reati. l’avvocato Sammarco è esponente del Movimento ItaliaFutura di se qualche dubbio dovrebbe susci- Come al solito si è perso tempo. Montezemolo. tare. Ad ogni buon conto Il Parlamento renda giustizia alla Ci scusiamo con l’avv. Sammarco che, è sì esponente di un Movi- è il Parlamento, intorno a cui ruota democrazia ed il Presidente della mento, ma non di quello guidato da Gian Luigi De Donno, ma del la vita democratica in Italia (siamo Repubblica, attraverso la grazia, a Movimento Civico “Manduria Migliore”. una Repubblica Parlamentare), Sallusti.
    • 3 CronacaePolitica DOMENICA 30 SETTEMBRE 2012Conferiti gli incarichi per l’accatastamentodelle scuoleMolte scuole di Manduria di pro- Gregorio Fragola per procedere rio,6.738,27.prietà comunale sono risultate non all’accatastamento del fabbricato Adesso biso-accatastate e quindi non agibili. Si sede della scuola elementare “Mi- gnerà aspettaresa che se non vi è l’accatastamen- chele Greco” e della scuola ma- che i geometrito non può essere rilasciata per un terna “Poverella”. L’onorario pro- portino a termi-qualsiasi immobile l’agibilità. fessionale è stato calcolato in euro ne l’incarico: ciIl dirigente del Comune di Mandu- 5.075,15 più Cnpg ed Iva, cioè vorrà qualcheria, però a luglio, esattamente il 24 euro 6.363,92 (esattamente come mese. Dopoluglio 2012, ha conferito a diversi il primo). aver esperitoprofessionisti esterni all’ammini- Con la determinazione n° 674 è tutte questestrazione gli incarichi per procede- stato dato incarico al geometra procedure sire a tutte le operazioni di accatasta- Pietro Romano Dabramo per l’ac- dovrà proce-mento delle scuole, che comunque, catastamento del fabbricato sede dere al rilascioad anno scolastico iniziato, risulta- della scuola media “E. Fermi” per delle agibilità. Non erano stati accatastati nean-no inagibili. un totale di euro 6,738,27. Bisogna dire che non erano solo le che il centro servizi agricoli ed ilCon la determinazione dirigen- Con la determinazione n° 676 è sta- scuole a non essere state accatasta- centro sportivo polivalente di Ug-ziale n° 672 appunto del 24 lu- to dato incarico al geometra Gre- te. Risultava non accatastato anche giano Montefusco ed anche l’areaglio (tutte le determine sono del gorio Gentile per l’accatastamento lo stadio comunale e gli annessi mercatale con annessi servizi. Per24 luglio) è stato affidato al geo- del fabbricato sede della scuola fabbricati, e quindi, anch’essi privi procedere all’accatastamento dimetra Salvatore Pesare l’incarico materna “P. Borsellino” per un im- di agibilità. tutti questi stabili è stato conferi-dell’accatastamento del fabbricato porto totale di euro 2.379,71. Per procedere all’accatastamento to incarico al geometra Raffaelesede della scuola elementare “Don Infine con la determinazione n° dello stadio comunale intestato a Buccolieri per un importo di euroBosco”. L’importo impegnato per 670 è stato dato incarico al geo- “Nino Dimitri” ed annessi fabbri- 6.363,92.tutte le operazioni è stato di euro metra Giovanni Dinoi per l’ac- cati è stato dato l’incarico al geo- Tutti i professionisti incaricati6.363,92. catastamento del fabbricato sede metra Giovanni De Pasquale per sono tecnici di fiducia dell’ammi-Con la determinazione n° 673 è della scuola media “G.L. Marugj” un importo, per l’onorario, di euro nistrazione. Così risulta dagli attistato dato incarico al geometra per un totale di euro, per l’onora- 6.363,92. che abbiamo consultato.La Polizia ha fatto visita all’Ufficio Tributidel Comune di ManduriaÈ accaduto giovedì 27 settembre intorno alle 11.L’istruttore direttivo dell’Ufficio è stato sottoposto ad una sequela di domande.La Polizia di Stato Giovedì 27 finanziario. Se anche il dirigente mento di qualcuno? Non si sa. durante la visita della polizia nonsettembre si è recata nell’Ufficio sia stato interrogato non ci è dato L’istruttore direttivo sembra che lo sappiamo.Tributi ed ha sottoposto ad una saperlo. sia stato sentito come persona in- Noi di Casalnuovo seguiremospecie di interrogatorio l’istruttore Non sappiamo che cosa abbia formata dei fatti. Ma quali siano questa vicenda e, come è giustodirettivo per diverso tempo, fino chiesto la Polizia; quel che sap- questi fatti al momento non è dato che sia, vi terremo, cari lettori co-alle 12.30 circa. I due sott’ufficia- piamo è che si sono interessati al saperlo. Di che cosa si sia parlato stantemente informati.li sono entrati nell’ufficio intorno funzionamento dell’Ufficio. Altroalle 11 e sono andati via intorno non sappiamo, ci sono bocche cu-alle 12,30. Non erano mai venuti cite, come si suol dire.prima e nessuno dell’ufficio era Quello che i nostri reporter sono PROPONE INPROPONE IN VENDITA VENDITAstato prima sottoposto ad interro- riusciti a sapere è che vi sareb- PROPONE IN VENDITAgatorio. bero esposti anonimi in seguito • • VILLA INDIPENDENTE A SAN PIETRO IN BEVAGNA 5 VANI, DOPPI SERVIZI, BOX VILLA INDIPENDENTE A SAN PIETRO IN BEVAGNA 5 VANI, DOPPI SERVIZI, BOXÈ stato interrogato l’istruttore di- ai quali la Procura delle Repub- • VILLA INDIPENDENTE A SAN PIETROAMPIO GIARDINO. OTTIME CONDIZIONI AUTO, IN BEVAGNA 5 VANI, DOPPI AUTO, AMPIO GIARDINO. OTTIME CONDIZIONI SERVIZI, BOXrettivo che però non è il responsa- • blica di Taranto avrebbe avviato IN AUTO, AMPIO GIARDINO. OTTIME CONDIZIONI + ACCESSORI, GIARDINETTO, CANTINA CON POSTO AUT A MARUGGIO 3 VANI VENDITA • PROPONE A MARUGGIO 3A MARUGGIO 3 VANIGIARDINETTO, CANTINA CON POSTO AUTO. + ACCESSORI, GIARDINETTO, CANTINA CON POSTO AUTO. • VANI + ACCESSORI, CONDIZIONI. BUONEbile del settore tributi, il respon- una inchiesta affidata alla Polizia BUONE CONDIZIONI. BUONE CONDIZIONI. • A CAMPOMARINO DI MARUGGIO VILLETTA 4 VANI, DOPPI SERVIZI, AMPIO GIARsabile dirigente di questo settore è di Manduria. Di che tenore siano • • • VILLA INDIPENDENTE A SAN PIETRO CAMPOMARINO DI MARUGGIO VILLETTA 4 VANI, DOPPI SERVIZI, AMPIO GIARDINO A IN BEVAGNA 5 VANI, DOPPI SERVIZI, BOX A CAMPOMARINO DI MARUGGIO VILLETTA AUTO. OTTIME SERVIZI, AMPIO GIARDINO CON POSTO 4 VANI, DOPPI CONDIZIONI.il dott. Leonardo Franzoso, che di gli esposti non lo sappiamo, al AUTO, AMPIO GIARDINO. OTTIME CONDIZIONI AUTO. OTTIME CONDIZIONI. CON POSTO CON POSTO AUTO. OTTIME CONDIZIONI.solito non c’è quasi mai nell’uffi- • momento. Possiamo fareMARUGGIO 3 VANI + ACCESSORI, GIARDINETTO, Per informazioni: A conget- CANTINA CON POSTO AUTO.cio tributi, perché dirige anche al- BUONE CONDIZIONI. ture: riguardano il• funzionamen- Per informazioni: informazioni: 099.675997 – cell. 3930740398 / 3397232306 Per Tel. Tel. 099.675997 – cell. 3930740398 / 3397232306 MARUGGIO VILLETTA 4 3930740398 immobiliare.guarini@libero.it e-mail: / 3397232306 A CAMPOMARINO DITel. 099.675997 – cell. VANI, DOPPI SERVIZI, AMPIO GIARDINOtri due settori importanti , quali il to dell’Ufficio? Potrebbe essere. AUTO. OTTIME immobiliare.guarini@libero.itGiusti 2, 74020, Maruggio (Ta) CON POSTO e-mail: CONDIZIONI. immobiliare.guarini@libero.it e-mail: via G.personale e il settore economico- Fanno riferimento al comporta- via G. Giusti 2,via G. Giusti 2, 74020, Maruggio (Ta) 74020, Maruggio (Ta) Per informazioni: Tel. 099.675997 – cell. 3930740398 / 3397232306 e-mail: immobiliare.guarini@libero.it via G. Giusti 2, 74020, Maruggio (Ta)
    • 4 PrimoPiano DOMENICA 30 SETTEMBRE 2012 Si facciano gli Stati Generali Cittadi- ni per discutere e poi decidere con un Referendum. I tempi ci sono. si dovrà costituire, incerto; tanti cittadini lo hanno le proteste e basta. Ce lo aspet- ovviamente con incontrato per dirgli che vogliono tavamo. Invece non ci aspettava- due città capoluo- che Manduria passi a Lecce. mo che non rispondesse il PartitoTutti i partiti, movimenti, forze so- go (un’assurdità Egli ha chiesto, non solo alle for- Democratico. Pubblichiamo nellaciali e politiche di tutta la provincia che servirà a creare solo confu- ze politiche presenti nel disciolto pagina accanto in maniera inte-ionica sono in movimento. Lunedì sione). C’è stata, tra i Comuni, Consiglio Comunale ma anche grale le risposte fornite da alcune,24 settembre, nel pomeriggio si solo una voce dissonante: quella a tutte quelle forze che nelle ul- forze politiche manduriane.è tenuto un Consiglio Provinciale del Comune di Avetrana, l’ultimo time elezioni non sono riuscite La nostra posizione - come gior-allargato ai Sindaci di tutti i Co- ed estremo Comune della fascia ad esprimere un consigliere co- nale - è che bisognerebbe prepa-muni della Provincia, ai Consi- orientale della Provincia. Il sinda- munale ed a quei movimenti che rare gli Stati Generali Cittadiniglieri Regionali, al Parlamentare co avv. Mario De Marco non ha sono nati dopo, di esprimersi per per chiamare tutti a discutere. Cari(era presente solo l’on. Ludovico manifestato alcun dubbio: la sua iscritto sul problema della appar- cittadini bisogna discutere, appro-Vico; il deputato subentrato all’on. scelta è stata per Lecce. Ha detto tenenza provinciale. A rispondere fondire la questione che meritaPietro Franzoso era assente, ma che presto il Consiglio Comunale, sono stati solo in ei. Hanno rispo- veramente molta attenzione: silui non è espressione della nostra alla unanimità, adotterà la delibe- sto l’Associazione denominata tratta effettivamente di esprimersiprovincia) alle forze sociali, sin- ra di passaggio alla Provincia di “Tutti Insieme Per Manduria”, sul futuro della città.dacali ed imprenditoriali, proprio Lecce. la Fiamma Tricolore, Il Popolo Con Taranto-Brindisi o con Lec-per capire gli orientamenti in vista E Manduria? Erano presenti per Della Libertà, la Federazione ce?della decisione finale, cioè di sce- il nostro Comune il commissario della Sinistra, l’UDC, il Partito Ecco per rispondere a questo inter-gliere con chi andare. Tutti hanno dott. Lombardo e il dirigente-vice dei Verdi. rogativo noi di Casalnuovo propo-detto di voler andare con Taranto- segretario comunale avv. Vin- Tra chi non ha dato risposta ci sono niamo una grande manifestazione,Brindisi, la nuova provincia che cenzo Dinoi, i quali non si sono i partitini e i movimentini, quelli alla quale voi dovreste accorrere espressi. Aldo Lombardo sembra che si agitano e cavalcano tutte di buon grado.Più partecipazione per scelte consapevoliCasalnuovo lancia l’idea degli Stati Generali per ManduriaDALLA PRIMA PAGINA cidere la partita. La collaborazione capacità di rispondere alle reali cercato di mettere a disposizione è l’unica strategia vincente. Anche esigenze e richieste dei cittadini. il mio ruolo di dirigente al servi-province, che non deve tradursi riconoscere gli errori può essere un Quando la politica smette di pro- zio dei bisogni delle persone, main una “ghiotta” occasione di tra- buon inizio. Da parte mia, vorrei gettare il futuro, quando cioè si non senza fatica e difficoltà. Hosloco di poltrone, ma deve essere cominciare, scusandomi con Gre- mostra incapace di legare la pro- capito quanto siano importantiun’opportunità di rilancio del ter- gorio Mariggiò (presidente prov.le pria azione ad una idea di tra- le candidature, i nomi delle listeritorio. Manduria deve uscire dalla Ecologisti e Reti Civiche – Verdi sformazione che sappia parlare di ogni movimento o partito cheperiferia della provincia di Taranto Manduria) per non avergli dato a tutti, il linguaggio politico di- si propone a governare la città. Ilin cui è stata relegata negli ultimi spazio sufficiente, in occasione del venta immediatamente astratto prezzo da pagare è quella situa-cinquant’anni, per riappropriarsi dibattito del 21 settembre organiz- e incomprensibile, il tempo poli- zione in cui, poi, ti trovi, in consi-della sua storia e del suo ruolo. Le zato da “Casalnuovo”. Il suo con- tico si frantuma in una miriade glio comunale, di fronte alla figu-pagine di Casalnuovo sono aperte tributo avrebbe meritato di essere di emergenze, continue e sempre ra del consigliere con la magliaai contributi di tutti. L’idea degli ascoltato per intero e per questo diverse e fanno perdere il centro numero 16. Quel consigliere cheStati Generali non è soggetta al motivo vi propongo di leggerlo. del discorso pubblico, il suo sen- ti compromette l’amministra-copy-right, perché più sono le oc- (Cinico Sanpietro) so profondo. “EMERGENZE”, zione, ricattando. Voglio il miocasioni di confronto, più cresce il il più delle volte conseguenza amico assessore, voglio la festa,grado di consapevolezza dei citta- È oramai sotto gli occhi di tut- anche di piccole, ma pessime, voglio il chiosco, voglio mio cu-dini. Sarebbe bello - però – vedere ti: ci troviamo di fronte ad una delibere di giunta, insignificanti gino assunto da quella ditta. Per-la città unita per una grande mani- profonda crisi della Politica. al momento, ma che a lungo pe- sonalmente, occupandomi dellafestazione di piazza, che potrebbe L’ultima crisi di Governo, que- riodo possono essere decisivi per campagna elettorale di Taranto,concludersi con il referendum con- sto governo, l’ultima ammini- la qualità della vita di ogni citta- oltre alla scrittura di un corag-sultivo per testare la volontà popo- strazione, queste ultime ammi- dino. Come dirigente di un movi- gioso programma elettorale e dilare di ritornare nell’antica Terra nistrazioni finite prima della mento politico, quello dei Verdi governo, della formazione eco-d’Otranto o di entrare nella nuova naturale scadenza del mandato, Ecologisti, mi sono interrogato logista che è nata e che porta ilsuper provincia Taranto-Brindisi. infatti, sono solo l´esito di una molto spesso su questa situazio-La questione è troppo importante più generale crisi di legittimità ne di stallo e di scarsa credibilitàper lasciare che siano “altri” a de- delle Istituzioni e della loro in- di cui godono le istituzioni, ho Continua a pag. 8
    • PrimoPiano 5 DOMENICA 30 SETTEMBRE 2012UDC per Taranto-Brindisi, il Partito della Fiamma Tricolore per Lecce;i Verdi non prendono posizione e la Federazione della Sinistra boccia lalegge di riordino.L’UDC ha scritto al commissario All’opposto la posizione del partito I Verdi si sono espressi per la sem- li, sarà da noi bene accetta”.Lombardo, lo ha fatto anche il par- della Fiamma Tricolore di Mandu- plificazione degli apparati burocra- La Federazione della Sinistra ha ri-tito della Fiamma Tricolore. ria. Il responsabile del Partito di tici e si sono rifiutati di scegliere tra sposto contestando la legge di rior-Il Partito di Casini, il cui nome non destra, il dott. Mario Miele ha in- Taranto-Brindisi e Lecce. Il segre- dino delle province e quindi non haè più nel simbolo, ma non è cam- dicato la provincia di Lecce. “Il ri- tario del Partito dei Verdi di Man- fatto nessuna scelta.biato niente, nel senso che è sem- sultato - ha precisato Miele - è nato duria Michele Matino ha scritto : La responsabile del partito, l’avvo-pre lui il padre-padrone, per bocca da una consultazione interna dei “Ogni ipotesi di accorpamento, catessa Maria Calò, ha scritto:di Cosimo Lariccia, ha comunicato simpatizzanti”. purchè improntata alla afferma- “…La Federazione della Sinistrache la scelta cade sulla nascente Gli altri due partiti che hanno rispo- zione della razionalità nell’impie- di Manduria, pur condividendoprovincia di Taranto e Brindisi. Le sto alla richiesta del commissario go delle risorse, della trasparenza la ratio e necessità di contenimen-motivazioni espresse da Lariccia Lombardo, i Verdi e la Federazione , dell’equità della concreta possi- to della spesa pubblica, avanza lesono le stesse di quelle espresse dal della Sinistra, non hanno fatto alcu- bilità offerta a tutti i cittadini di sue perplessità sull’impianto ge-commissario del PdL. na scelta. partecipare ai processi decisiona- nerale della “spendine review”.L’Associazione “Tutti Insieme per Manduria” sceglie LecceLa seconda forza politica, che , in- Brindisi finiranno con l’accor- un grande strumento di demo- trebbe essere l’anticamera dellasieme al PdL, ha governato la cit- parsi e Lecce andrà per conto crazia diretta. piccola nuova Regione. Le pro-tà prima dell’autoscioglimento del suo. Certo che rifletterà sulla nostra vince non sono sparite oggi, maConsiglio, a differenza del PdL, fa La “Lista Girardi-Tutti Insieme proposta, a nome del Movimen- sicuramente in un futuro imme-la scelta leccese. La provincia di per Manduria” ritiene di opta- to “Lista Girardi-Tutti Insieme diato saranno eliminate, perchèLecce va bene per gli amici di Leo re per il passaggio della Città per Manduria”, saluto distinta- servono a poco, e, quando ciòGirardi. di Manduria alla Provincia di mente”. accadrà, bisognerà battersi per laLa risposta al commissario Lom- Lecce Sembra che la scelta pro Lecce sia nascita di una Regione più picco-bardo l’ha data l’ing. Antonio Questo è il nostro pensiero. scaturita dalla base del Movimen- la, meno burocratizzata e vicinaCurri. Ritengo però che il parere del- to. Iscritti e simpatizzanti si sono veramente al territorio. Se oggi,Ecco il testo della lettera: la scelta da compiere debba es- schierati a favore dell’adesione si realizzasse una grande provin-“Egregio signor Commissario, sere supportato dal parere dei alla provincia di Lecce. cia jonico salentina, domani tuttoLe ricordo che il Consiglio Co- cittadini manduriani. In buona In realtà chi crede nella Regione sarebbe più facile ovviamente. Lomunale di Manduria, recente- sostanza le sto proponendo un Salento non può fare diversamen- capirebbe anche il più distratto deimente, ha espresso la propria Referendum. te. Veramente anche Florido e Fer- cittadini: non lo hanno capito peròadesione alla iniziativa referen- Egregio sig. Commissario, il rarese, che sono stati propiziatori Florido e Ferrarese e tutti gli altridaria per la realizzazione della Movimento le sta chiedendo, della Regione Salento, avrebbero Sindaci che hanno detto no allaRegione Salento. prima di esprimersi nelle sedi dovuto battersi per la nascita di nascita della provincia di TerraSicuramente ciò non sarà pos- competenti su questa questione, una sola Provincia, quella jonica d’Otranto.sibile; sicuramente Taranto e di indire un Referendum, che è salentina che, se nascesse, po-Riordino delle province: il PDL di Manduria opta per la nascente Provincia Taranto-BrindisiIl PdL di Manduria ha risposto al Per ciò che riguarda la rimodula- le rispetto ai due ex capoluogo. La gebrica di due diverse realtà, maCommissario Lombardo che chie- zione delle province dettata dalla nuova realtà provinciale nascen- un potenziamento esponenzialedeva di conoscere la posizione dei legge di riordino delle stesse, non te, che conta circa un milione di di queste con una ricaduta occu-pidiellini manduriani circa la scel- è possibile rispondere basandosi abitanti, di gran lunga superiore pazionale sul territorio.ta della nuova Provincia. Con una in maniera esclusiva su valuta- agli ottocentomila della provin- Alla luce delle analisi effettuate,lettera di 20 righi il commissario zioni emotive e sentimentali, ma cia di Lecce, avrà l’opportunità tra la scelta di essere l’ultimo Co-del partito dott. Francesco Turco è sicuramente doveroso eseguire di attrarre maggiori investimenti mune della prestigiosa ed amataha spiegato la scelta del PDL di una attenta analisi delle prospet- nazionali e comunitari. La pre- provincia di Lecce e uno tra iManduria. L’opzione è per Taran- tive socio economiche e di svilup- senza di due porti, due aeroporti, più centrali comuni della nuo-to- Brindisi. po industriale del territorio. Nella il doppio comparto produttivo va nascente provincia Taranto-Ecco il testo della lettera: prospettiva dettata dalla legge in energetico-industriale, il doppio Brindisi, tale opzione non potrà“Sicuramente il nostro territorio merito alla nascente nuova pro- polo aeronautico, il nascente di- che ricadere sulla costituente die in particolare la città di Man- vincia, che nascerà dalla fusione stripark di Taranto con l’inter- quest’ultima”.duria storicamente nutre senti- di Taranto e Brindisi, la città di porto di Francavilla, l’affaccio La lettera è stata inviata al commis-menti di appartenenza alle terre Manduria si colloca in maniera su due mari Jonio ed Adriatico sario straordinario del Comune didel Salento. naturale in una posizione centra- rappresenterà, non la somma al- Manduria dott. Aldo Lombardo.
    • 6 DOMENICA 30 SETTEMBRE CulturaeSocietà 2012La Storia politica di Manduria:dalla caduta del Fascismo ai giorni nostri politiche, ma gli si voleva far pa- per visite praticate a poveri del va fatto registrare un calo rispetto gare soprattutto il fatto che avesse Comune”. alle elezioni precedenti, però mol- gestito da solo tutte le assunzioni Questa mozione di sfiducia- che, to contenuto, esattamente dello temporanee, che poi si sarebbero come vedremo, non fu mai di- 0,39% dei voti. Il Partito Comuni- trasformate in definitive, destan- scussa, non impensierì il dott. sta invece era aumentato di quasi do in tutti la preoccupazione che Sammarco, perché sapeva che dif- tre punti percentuali, esattamente potesse aumentare di molto i suoi ficilmente sarebbe stata approvata. del 2,58% dei voti. consensi elettorali. Nel partito del- Egli conservava l’appoggio dei Gregorio Leardi era stato candida- lo scudocrociato infatti vigeva la socialisti, i quali aspettavano gli to nel Collegio di Brindisi-Taran- regola che il primo degli eletti poi eventi, certi come erano che non vi to- Lecce nella lista non del partito avrebbe fatto il sindaco, nel caso era alcuna alternativa alla formula monarchico, con il quale era sta- la carica di primo cittadino fosse di centro-sinistra. to eletto in Consiglio Comunale, stata attribuita alla Democrazia Insomma le sorti politiche di Car- bensì in quella del Partito Liberale, Cristiana. mine Sammarco dipendevano dal senza però essere eletto. Il Partito Si può dire che. coloro, tra i con- gruppo consiliare democristiano. Liberale, a livello nazionale, ave- siglieri del gruppo dc, che non Nella DC il disagio era evidente: va fatto registrare un grande suc- avevano avuto ciò che avevano il consigliere Walter Tommasino cesso: aveva avuto alla Camera ilNovantasettesima puntata chiesto, si erano rivoltati contro rassegnò le dimissioni dalla carica 6,97% di voti con ben 39 deputati Sammarco e speravano , cambian- ed il suo posto in Consiglio fu oc- (il 3,43% in più rispetto alle prece-Carmine Sammarco, che pure si do Sindaco e Giunta, di , o andare cupato dal dott. Euprepio Dimitri , denti elezioni politiche), mentre alera dato da fare, soprattutto nel set- a governare o di ottenere quanto che era il primo dei non eletti della Senato aveva raggiunto il 7,52%tore dei Lavori Pubblici (era stato non avevano potuto raggiungere lista democristiana. di voti eleggendo 19 senatori.assunto un mutuo di 30.milioni di con Sammarco. Certo, di atti poco Anche a destra si erano registrate Il consigliere Leardi aveva presen-lire con la Cassa Depositi e Presti- trasparenti ne erano stati fatti. le dimissioni del consigliere Le- tato le dimissioni il 27 marzo 1963ti per la costruzione del secondo Sammarco aveva permesso che un ardi ed al suo posto era subentrato per iscritto per potersi candidarelotto della Scuola di avviamento suo assessore fosse assunto quale il dott. Giovanni Scarano, primo alla Camera dei Deputati. Il Con-professionale a tipo agrario- un veterinario interino direttamente, dei non eletti della lista “Stella e siglio Comunale però non avevamutuo di 15 milioni di lire per la senza alcun bando di concorso. Corona”. fatto la presa d’atto.sistemazione della Villa Comu- Questo fatto aveva suscitato anche Walter Tommasino motivò le di- Passate le elezioni, Leardi avrebbenale) ed in quello della Pubblica una dura presa di posizione del missioni per ragioni familiari, potute ritirare le dimissioni o, sot-Istruzione ( era stato assunto un capogruppo liberale che presentò mentre Leardi per ragioni di co- to sotto, fare in modo che il Con-mutuo di 15 milioni di lire per l’ar- una mozione di sfiducia .Ecco il erenza politica. Gregorio Leardi siglio Comunale non effettuasseredamento dell’edificio scolastico testo della mozione: infatti aveva lasciato il Partito la presa d’atto. Invece Leardi leelementare di Manduria), aveva “Ill.mo Sig. Sindaco, il sotto- Monarchico nella cui lista era sta- mantenne e lasciò il Consiglio Co-perduto la maggioranza all’interno scritto Quero Luigi, quale capo- to eletto consigliere comunale. Ad munale dando un buon esempiodel gruppo del suo partito. Se ne gruppo del PLI, pone la questio- aprile del 1963, esattamente il 28, di coerenza politica. Ecco il testoera infatti creata un’altra intorno ne di sfiducia verso il Sindaco e si erano tenute le elezioni politiche della lettera di dimissioni inviataa Cosimo Stranieri che sarebbe la Giunta per l’assunzione quale in tutto il Paese. La Democrazia al Sindaco Sammarco;stato il nuovo candidato sindaco Veterinario Interino dell’asses- Cristiana, a livello nazionale, si “Motivi di correttezza democra-della DC. Come era stato possibile sore dott. Pasquale Mariggiò e era imposta come il partito di mag- tica, dovuti alla mia uscita dalche in così poco tempo Sammar- circa l’incompatibilità del Sinda- gioranza relativa. Alla Camera dei PDIUM (Partito democraticoco avesse perso la fiducia dei suoi co che ha fatto deliberare in suo Deputati aveva ottenuto il 38,29% italiano di unità monarchica)colleghi? Non c’erano motivazioni favore la somma di Lire 150.000 dei voti eleggendo 260 deputati nella cui lista io fui eletto con- mentre al Senato aveva raggiunto sigliere comunale nelle elezioni il 36,52% eleggendo 129 senatori. amministrative del 1961, mi in- Anche il Partito socialista aveva ducono a rassegnare, come ras- avuto un buon risultato piazzan- segno, le dimissioni dalla detta dosi alla Camera al 13,84% dei carica. voti con 87 deputati ed al Sena- La prego pertanto di sottoporre to al 14,01% con 44 senatori. Il le presenti dimissioni alla pre- più grande partito di opposizione sa d’atto nella prossima seduta naturalmente si confermò il Par- dell’On/le Consiglio. Nel dichia- tito Comunista Italiano, che era rarmi sempre pronto a dare il il secondo partito d’Italia, Il PCI mio modesto contributo per la nelle elezioni del 28 aprile aveva nostra diletta Manduria anche ottenuto alla Camera il 25,26% come semplice cittadino, porgo a dei voti eleggendo 166 deputati ed Lei ed a tutti i signori Consiglie- al Senato il 25,24% dei voti eleg- ri il mio più caloroso saluto ed il gendo 84 senatori. La Democrazia mio fervido augurio di buon la- Cristiana, rispetto alle precedenti voro per un domani migliore di elezioni aveva perso alla Camera Manduria”. il 4% dei voti; anche il PSI ave- continua
    • 7 CulturaeSocietà DOMENICA 30 SETTEMBRE 2012Prove di Oscardi Costanzo Antermite sonora (Nicola Piovani). Secondo Pezzotta i motivi sarebbero sostan- zialmente di carattere estetico eVenerdì scorso (26 settembre) una politico perché “nel mondo globa-commissione dell’ANICA (l’asso- lizzato il nostro cinema non vieneciazione sindacale degli industriali associato all’aura che il Made indel cinema) ha scelto il film Cesa- Italy irradia nel cibo e nella moda,re deve morire di Paolo e Vittorio e non gli viene riconosciuta alcunaTaviani quale candidato all’Oscar emblematicità”. Entrando di piùper il miglior film straniero per il nel merito della complessità dei2013. A gennaio si saprà se il film motivi che impediscono da quasidei Taviani sarà entrato ufficial- tre lustri al cinema italiano di vin-mente nella cinquina finale votata cere l’Oscar, Pezzotta proseguedai membri dell’AMPAS (Aca- elencando l’incapacità tutta italia-demy of Motion Pictures Arts and na di fare lobby e di valorizzareSciences), i professionisti dell’in- i propri prodotti (…); il mancatodustria cinematografica statuni- supporto di venditori internaziona- Amarcord (1975). Come scrive nuovo altri venti anni di esclusionitense che ogni anno assegnano gli li e potenti (…); e certamente una Pezzotta “se con il neorealismo (a parte Benigni) per il nostro ci-Academy Awards, gli “Oscar” ap- sottovalutazione generale”. Sono di De Sica si premiava un paese nema divenuto sempre più provin-punto, ad ogni categoria (tecnica e tutti motivi questi che si possono povero, ma onesto, che si risolle- ciale e condizionato dalla culturacreativa) dei cineasti entrati nelle più o meno condividere e ai quali vava con fatica dal fascismo, nel televisiva. Con la scelta della com-“nominations”. In uno stimolante se ne potrebbero aggiungere altri. 1964 l’Oscar a 8 e 1/2 non aveva missione dell’ANICA di candida-articolo apparso domenica 23/9 Anche sul piano “storico” il giu- connotazioni nazionali era l’omag- re Cesare deve morire (2012) deisu La Lettura (inserto settimanale dizio di Alberto Pezzotta è ampia- gio al massimo affabulatore del fratelli Taviani per la nominationdel Corriere della Sera), “Perché mente condivisibile. Sono ormai cinema mondiale”. Dopo il 1975 della cinquina finale per il migliori film italiani non sono da Oscar”, lontani i tempi in cui De Sica e con Amarcord son dovuti passare film straniero 2013 si spera cheil critico cinematografico Alberto Fellini venivano premiati ripetu- quindici anni, un arco di tempo sia la volta buona. Era dal 2006Pezzotta ha delineato alcuni moti- tamente per i loro film. Comples- lunghissimo, per vedere di nuovo con La bestia nel cuore di Cristinavi per cui il cinema italiano manca sivamente furono vincitori di ben premiato alla serata degli Oscar Comencini che l’Italia non entravaall’appuntamento con l’Oscar dal quattro Oscar: De Sica per Sciuscià un film italiano con Nuovo cine- nelle nominations. Il film dei Ta-1999 quando La vita è bella di e (1948), Ladri di biciclette (1950), ma Paradiso (1990) di Giuseppe viani (per i lettori di Casalnuovocon Roberto Benigni si aggiudicò Ieri, oggi e domani (1965), Il giar- Tornatore. Due anni dopo sarebbe ricordiamo che è stato recensitoben tre “statuette”: miglior film dino dei Finzi Contini (1972); Fel- toccato a Gabriele Salvatores con su queste pagine da Gemma Lan-straniero, miglior attore non prota- lini per La strada (1957), Le notti Mediterraneo (1992) stringere fra zo domenica 2 Marzo 2012), giàgonista (Benigni), miglior colonna di Cabiria (1958), 8 e 1/2 (1964), le mani la preziosa statuetta. Poi di vincitore dell’Orso d’oro a Berli- no, con stile paradocumentaristico Tifiamo per Francesca e Fabrizio narra la messa in scena nel carce- re romano di Rebibbia del Giulio Cesare di William Shakespeare, un capolavoro teatrale scritto nel È pronta una nuova fiction televi- la sua elezione in Parlamento nel- la regia di Ricky Tognazzi che 1600, protagonisti gli stessi de- siva sulla vicenda triste e dram- le liste del Partito Radicale. interpreta anche il ruolo di Enzo tenuti. Il film, oltre ai suoi valori matica di un uomo, un grande Il presentatore di Portobello, una Tortora. puramente cinematografici, si se- giornalista televisivo, onesto e delle più fortunate trasmissioni Tra i figuranti di questa fiction gnala anche come esempio civile coraggioso: Enzo Tortora. della televisione italiana, amatis- troviamo di nuovo Francesca di pedagogia riabilitativa. Una cu- Il noto presentatore televisi- Scorrano e Fabrizio Guida. riosità: tra gli interpreti anche un vo, che a Manduria presen- I due giovani manduriani, cittadino manduriano tò una edizione del Festival allievi dell’Accademia di dei Messapi, accusato ingiu- recitazione “Talenti Na- stamente da un camorrista scenti”, che ha sede a Lec- pentito di essere uomo della ce ed è diretta da Rossana camorra e dedito al traffico Ferrara, sono presenti in Periodico registrato di sostanze stupefacenti, finì questa meravigliosa fic- presso il Tribunale di Taranto. sotto processo, condannato tion, dopo essere stati tra Registrazione n. 620. ed incarcerato per diverso i figuranti della fiction già www.casalnuovoilgiornale.it tempo. andata in onda sulla vita di Con il caso Tortora la Giu- Enrico Caruso. Direttore Responsabile: stizia italiana ha perso la Ai due promettenti giovani V. Caprino faccia: una vera vergogna. auguriamo che la loro par- Sede: Enzo Tortora scontò il carcere, sima dagli italiani, morì a maggio tecipazione continui e speriamo Via per Oria, 29c - Manduria poi venne, tardiva, la revisione del 1988. di poterli presto vedere recitare. (TA) del processo e l’assoluzione. La triste vicenda di Tortora andrà Noi di Casalnuovo tifiamo per Venne anche il tempo per Torto- ad ottobre in onda, grazie a RA- loro. Stampa: ra dell’impegno politico attivo e IUNO, sul piccolo schermo per Tipografia Centrale - Manduria (Ta)
    • 8 DOMENICA 30 SETTEMBRE CulturaeSocietà 2012Casalnuovo lancia l’idea degli Stati Generali per Manduriada pagina 3 movimento ecologista, propongo la “sfida ECOLOGISTA”. Nonnome di Taranto Respira, ho vo- mi stancherò mai di ripetere diluto fortemente che si ponessero come questa parola, L’ECOLO-le basi per la formazione di liste GISMO, è così ampia, così forteeticamente ineccepibili e credi- e centrale per tutta la nostra vita.bili dal punto di vista delle com- L’ecologismo è e rimane il centropetenze. In parte, un po’, ci sono gravitazionale di qualsiasi politi-anche riuscito. Sono dell’idea, ca a venire. La libertà, il lavoro, Squindi, che a Manduria, è ne- il rispetto dell’ambiente e del arebbe bello se la un tesoro di 72 milioni di fondicessario fare un passo indietro territorio, i rapporti sociali, la questione morale pubblici. Non è un bel segnaleed avviare una riflessione com- non contrapposizione dell’uno su fosse il primo pun- per il Paese, come la leggeplessiva, profonda e schietta, che l’altro. L’ecologismo per una de- to sull’agenda della sulla corruzione (ma bisogne-sappia rimettere in questione crescita felice! Il futuro è nell’ef- nuova classe dirigente che rebbe aggiungere quella sullaquesta crisi politica ficienza, gestendo guiderà la città. La questione concussione) che tarda ad ar-(ma anche crisi di un’amministrazio- morale accompagna tutta la rivare. Il governo Monti, perdevalori etici), ricer- ne in modo virtuo- storia repubblicana. Nasce terreno di fronte alla pressionecandone le cause. so, dando spazio ad nel 1890 con la nascita del dei partiti, che sui giornali di-Allora, forse è la attività che garan- PSI e lo scandalo della Banca chiarano di essere a favore, masocietà stessa ad tiscono uno svilup- Romana: allora, si pensò che i nei fatti remano contro. Quan-essere in crisi, ed po futuro alla città lavoratori potessero custodire do si parla di cambiamento,è all’interno della e occupazione per i valori della società, meglio dare il buon esempio è l’unicosocietà, non sempli- tutte le competenze. dei “padroni del vapore”. Non argomento valido. La politicacemente nei palazzi Attività legate agli è stato così. Anche la Seconda non può creare posti di lavorodella politica, che interventi e ai ser- Repubblica - grazie a Mani a fini elettorali, con la solitaoccorre ricercare vizi per l’ambiente, Pulite e alla rottamazione di logica di sistemarne uno perla cause di questo all’agricoltura, al un’intera classe dirigente - educarne cento. Il futuro nonproblema. Quella che abbiamo turismo, al terziario, al commer- avrebbe dovuto prosciugare è una cosa astratta, dipendedi fronte, infatti, è una società cio. Adottare il principio delle - con un colpo di spugna - la dalle scelte di ciascuno di noi,fortemente frammentata, divisa “città intelligenti” e, quindi, fare pozzanghera del malaffare. Se nella vita di tutti i giorni. None lacerata da interessi partico- di Manduria una città “nuova, nel ‘92, credevamo di aver toc- c’è futuro senza lavoro. Nonlari che non riescono a trovare intelligente e aperta”. Solo allo- cato il fondo - oggi - ci siamo c’è futuro senza cultura. Fareun orizzonte comune e a cui la ra i suoi cittadini parteciperan- scavati la fossa da soli, con un le scelte giuste è più scomodo epolitica stessa non riesce a dare no alla vita pubblica, avranno debito pubblico pro-capite di la strada è più faticosa. Auguroalcuna risposta. La precarietà attenzione per i servizi cultura- 31mila e 654 euro. Euro più, alla futura classe politica dilavorativa, assenza di futuro e li, per i servizi educativi, per le euro meno. Nel frattempo, Manduria - di ogni colore, età eperdita della propria autono- idee innovative e per la creatività “la società civile” ha fatto sesso - di fare scelte scomode.mia sono i mali che colpiscono artistica, tutti vorranno insieme il girotondo e ha riempito di Non chiediamo solo agli altrila nostra società nel profondo. migliorare il livello di qualità indignazione luoghi fisici e di cambiare - però -chiediamoMa sono anche gli stessi mali che della loro vita. Bisogna ripartire virtuali. Con quale risultato? anche a noi stessi di fare lastanno alla base della cosiddetta da qui, senza una nuova cultura Contestare la “società civile” differenza. La cura dell’alberocrisi politica. La politica infatti politica che rimetta al centro la - però - è tabù. C’è poco da è la prima cosa che i cittadininon è una sfera separata, que- dignità delle persone, la loro pos- fare, soprattutto se l’unica vera devono pretendere dalla poli-sta dovrebbe tradurre le istanze sibilità di progettare il futuro, e vocazione del “popolo sovra- tica. È responsabilità dei citta-che provengono dalla società, in- di esercitare la propria autono- no” (manduriani compresi) è dini controllare, ma i cittadiniterpretarle ed esprimerle. È ne- mia, la politica non uscirà mai la capacità di dividersi sempre non devono essere lasciati dacessario ed urgente ricostruire, dalla propria crisi, conseguen- e su tutto. Il Belgio è stato soli. Non ci sono ricette veloci.oggi, le condizioni minime per la za: vittoria del qualunquismo e per mesi senza governo e la Per cambiare ci vogliono rego-vita sociale e comune, lavorare dei poteri forti. Ma, come disse sua economia è migliorata, un le, meritocrazia, educazione.a ricreare le basi per ripensare il compianto Alex Langer, sarà caso evidente di autogoverno Alla lavagna si disegna beneil futuro e la libertà di ognuno. “difficile da accettare, difficile dei cittadini. In Italia, un go- il progetto, ma poi bisognaIn questo senso e vengo a fare la da fare, difficile persino a dirsi”. verno tecnico ci ha restituito metterlo in pratica, cancellan-mia proposta, da esponente di un (Gregorio Mariggiò) credibilità internazionale. In do comportamenti individuali Islanda, la Costituzione è e collettivi, che avvelenano stata riscritta dai cittadini at- la città. Nei giorni passati, ho traverso Internet: non era mai incontrato molte persone, in accaduto nella storia moderna. troppi mi hanno detto: «Non Ci troviamo in un momento di lo so e naon mi interessa». Di passaggio epocale. La politica questa rassegnazione, di que- e il sistema dei partiti devono sto fatalismo irresponsabile la prendere atto del cambiamen- città non ha bisogno. Sarebbe to. Chi dichiara di sapere tutto bello se tutti fossimo un po’ e avere la soluzione a tutti i “cinici” - cani da guardia - problemi ci sta ingannando. perché si difende con i denti Intanto, alla Camera, i deputati ciò che si ama. Manduria ha fanno muro contro la legge sul un bisogno disperato di amore controllo dei bilanci dei partiti: e di cura.