La Didattica Multimediale E L'e-Learning

  • 1,813 views
Uploaded on

Daniela Cuccurullo/Letizia Cinganotto

Daniela Cuccurullo/Letizia Cinganotto

More in: Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,813
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
42
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Didattica multimediale E E-learning Letizia Cinganotto E Daniela Cuccurullo
  • 2.  
  • 3. DIGITAL NATIVE
    • Digital Natives project ,
    • progetto interdisciplinare a cura del “Berkman Center for Internet & Society at Harvard University” e del “Research Center for Information Law at the University of St. Gallen”.
    • Obiettivo : capire e sostenere i giovani nel loro processo di crescita nella società digitale.
  • 4. Il processo di apprendimento nell’era digitale
  • 5. mediatore didattico singolo fruitore Dalla centralità del mediatore didattico …
  • 6. fruitore … alla centralità del fruitore (concetto di ambiente di apprendimento) ambiente di apprendimento
  • 7. e-Learning: il focus è l’apprendente Modalità d’uso delle tecnologie informatiche e della comunicazione a supporto dei processi di insegnamento/ apprendimento basati sull’erogazione elettronica di contenuti, sull’apprendimento attivo e/o collaborativo
  • 8. Formatori & Esperti Comunità di apprendimento Counselling Conoscenze generate dal gruppo Repertori info-conoscitivi esterni al sistema di e-learning Materiali didattici e/o di supporto
  • 9. L’ e-Learning nella formazione continua e a distanza apprendimento basato sull’interazione con i materiali didattici apprendimento basato sull’interazione di gruppo (oltre che sui materiali) uso trasmissivo del medium uso collaborativo del medium uso di materiali didattici strutturati + assistenza uso di materiali didattici + tutoring apprendimento assistito uso di repertori di materiale didattico reperibile in rete uso di materiali didattici strutturati per autoistruzione apprendimento individuale
  • 10. L’e-learning nel Web 2.0
  • 11. http://www.slideshare.net/rdesalvo/blogs-and-wikis-for-beginners/
  • 12. WEB 2.0
    • Web 2.0 è ‘User Generated Gontent’ (UGC) --> gli utenti sono produttori di contenuti (da lettore ad attore).
    • Web 2.0 è una classificazione dell’informazione che viene (più o meno) dal basso ---> folksonomy
    • Web 2.0 è filtraggio collaborativo (collaborazione, socialità)
    • Web 2.0 è social network (laddove le persone incontrano le altre persone attraverso i contenuti)
    • Web 2.0 è piattaforma interattiva e malleabile
    • Web 2.0 è design (estetica più leggera e interattiva)
  • 13. WEB 1.0 vs WEB 2.0
    • il Web 1.0 mette in connessione le informazioni,
    • il 2.0 (quello dei social software) mette in connessione le persone ,
    • il semantic web mette in connessione la conoscenza intesa come un elemento più aggregato e strutturato dell'informazione
    • Il Metaweb mette in connessione le persone giuste attraverso le informazioni giuste (intelligenza sociale).
  • 14. http://www.slideshare.net/coolcatteacher/wikis-in-the-classroom?src=related_normal&rel=12231
  • 15. Il Web 2.0: Esempi di webtools TOP 100 http://www.c4lpt.co.uk/recommended/top100.html
  • 16. Forum
    • Gli strumenti d’interazione che sono alla base dell’apprendimento e-learning possono essere distinti in sincroni e asincroni. La comunicazione attraverso la rete si definisce:
    •  
    • di tipo asincrono , quando si comunica in tempi diversi (il forum è lo strumento asincrono più usato) 
    • di tipo sincrono , quando si comunica in tempo reale, tipicamente nell'uso di strumenti di chat, videoconferenza e classe virtuale.
    • Il forum è uno strumento d’interazione asincrono e si definisce come un ambiente virtuale all’interno del quale gli utenti possono discutere su argomenti di interesse comune, scambiarsi idee, esprimere opinioni, confrontarsi. Può essere libero o animato da un tutor.
  • 17.
    • Alcuni siti offrono gratuitamente la possibilità di aprire un forum di discussione libero, eccone un esempio: http://www.turboweb.it/
  • 18. Chat
    • Molti siti inoltre, permettono di scaricare gratuitamente software di chat o di aprire chat room gratuitamente con estrema facilità.
    • Eccone un esempio: http://www.chatzy.com/
    http://www.chatzy.com/149428432564
  • 19. Weblog w h y w e b l o g s ? http://www.flickr.com/photos/stabilo-boss/93136022
  • 20. Weblog
    • Il blog è uno strumento che favorisce un modello di comunicazione complesso che implica l’integrazione di attività di lettura e scrittura in un contesto autentico, e quindi di un processo alquanto interessante per l’insegnante di lingue.
    • L'unità minima di un blog - un post o entry in inglese, oppure un articolo o un intervento in italiano - ha questa struttura:
    •  
    • un titolo  
    • il corpo della notizia  
    • l' autore  
    • la data di pubblicazione 
    • eventuali collegamenti ad altre pagine web
    • eventuali commenti .
    • Le varie pagine di un blog assomigliano alle pagine di un diario: una serie di annotazioni - articoli - ciascuna delle quali può essere dedicata ad argomenti diversissimi (un avvenimento, un'osservazione, una lettura, un commento...).
  • 21. L’uso didattico del blog
    • La condivisione delle idee e degli apprendimenti.
    • La percezione delle correlazioni ed interdipendenze tra i
    • vari aspetti del sapere.
    • Lo stimolo alla riflessione e alla valutazione.
    • La promozione della scrittura creativa.
    • La creazione di un portfolio digitale.
    • La familiarizzazione con la scrittura pubblica.
  • 22. Wordpress
  • 23. Wordpress admin panel
  • 24. … oppure Blogger.com
  • 25. Blogger admin panel
  • 26. Alcuni utilizzi didattici del blog
    • Utilizzo del docente –
    • “ repository” dei contenuti della propria formazione e del proprio aggiornamento professionale e culturale
    • scambio dati, informazioni e materiale didattico con altri colleghi
    • blog rivolto direttamente agli alunni della classe, ai quali viene chiesto di scaricare file e materiale vario, oppure di inviare compiti assegnati direttamente online
    • blog rivolto alla comunità educante (famiglie, enti locali, istituzioni) per affrontare tematiche relative al proprio ambito di insegnamento e le eventuali implicazioni sociali e culturali del percorso formativo progettato.
    • Utilizzo dell'alunno –
    • blog di classe, che raccolga gli interventi di tutti gli alunni della classe in una sorta di giornalino web
    • interagire con il blog del docente attraverso la partecipazione a forum specifici oppure attraverso l’esecuzione di compiti assegnati online.
    • blog per ciascun alunno, che raccolga tutte le esercitazioni ed i lavori realizzati per ogni disciplina, creando un e-portfolio di facile consultazione da parte delle famiglie.
    • Utilizzo degli utenti - Gli utenti, cioè i genitori degli alunni, le famiglie, gli enti locali possono seguire attivamente il percorso educativo della classe, postando nel blog commenti ed opinioni di ogni tipo.
    •  
  • 27. Tag cloud
  • 28.  
  • 29. An example of Tag Clouds
    • TAG CROWD: http://tagcrowd.com/
  • 30. Another example: Wordle.net http://www.wordle.net/
  • 31. TAG CLOUDS
    • Sintesi d’effetto di discorsi/elaborati ecc.
    • Visualizzazione dati
    • Stimolo alla riflessione sui lavori dello studente
    • Guida nelle presentazioni
    • Sintesi a prima vista
    • Poesia visiva
    http:// tagcrowd.com /
  • 32. Slideshow http://www.slide.com/
  • 33. Slideshare http://www.slideshare.net/
  • 34. Costruire mind maps
    • Costruire mappe con Bubbl.us
    • http://bubbl.us/
  • 35.  
  • 36.  
  • 37. “ W hat I k now i s” web page with an edit button WIKI
  • 38. Wikimedia
  • 39. The free encyclopaedia
  • 40.  
  • 41. Usi didattici
    • Promuove il processo di scrittura
    • Favorisce i lavori di gruppo
    • Stimola il cooperative learning
  • 42. Esempi
  • 43. Valentina Dodge - TESOL Rome 2008 - Why wiki? Which wiki? Scrittura collaborativa Web 2.0 terminology http:// westwood.wikispaces.com /Web+2 .0
  • 44. Un esempio
    • http://letiziaswiki.pbwiki.com/FrontPage