Your SlideShare is downloading. ×
0
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Unitn Workshop scinetifico Morfeo 22 aprile 2008

1,032

Published on

Workshop scientifico Morfeo 22 aprile 2008 presso il Dipartimento della protezione civile nazionale

Workshop scientifico Morfeo 22 aprile 2008 presso il Dipartimento della protezione civile nazionale

Published in: Technology, Education
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,032
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Roma, 22-23 aprile 2008 MORFEO Progetto Pilota Protezione civile dalle frane Contratto ASI n. I/045/07/0 Workshop Attività di Ricerca Roma, 22-23 aprile 2008
  • 2. Roma, 22-23 aprile 2008 Anagrafica UniTN - CUDAM Centro di modellistica Il CUDAM (Centro Universitario per la Difesa ambientale Idrogeologica dell’Ambiente Montano): dell’Università di Trento CUDAM centro di ricerca, accreditato come centro di Via Mesiano, 77 Eccellenza dal MUR. I-38100 TRENTO tel.: +39 0461 882660 Studia i fenomeni di dissesto idrogeologico fax: +39 0461 882672 e-mail: cudam@ing.unitn.it negli ambienti montani. Direttore Prof. Riccardo Rigon riccardo.rigon@ing.unin.it Collaborazioni in atto (Gruppo Prof. Rigon) Paolo D'Odorico - University of Virginia Raymond Torres - University of Carolina Stephan Gruber - Università di Zurigo Enzo Farabegoli - Università di Bologna Andrea Rinaldo - Università di Padova 2
  • 3. Roma, 22-23 aprile 2008 Anagrafica UniTN - CUDAM Obiettivi di ricerca linea 1 “Idrologia dei versanti e formazione dei deflussi solidi” • Modellare meccanismi di infiltrazione e di trasferimento dell'acqua lungo i versanti e nei conoidi alpini con l'uso di mappe digitali del terreno ad alta risoluzione,dati satellitari, misure di campo e modelli geomorfologici ed idraulici del ciclo idrologico di nuova concezione. • Approntare strumenti informatici per rappresentare i fenomeni idrogeologici e eseguire i modelli • Determinare le zone di possibile innesco di frana a scala di bacino, i volumi movimentabili, gli eventi critici. • Affinare procedure di ricostruzione di modelli digitali del terreno e di classificazione dell'uso del suolo a partire da dati telerilevati. • Definire procedure semplificate di supporto alla progettazione di opere di difesa del suolo. 3
  • 4. Roma, 22-23 aprile 2008 Chi siamo: IL TEAM DICA Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale CUDAM Centro Universitario per la Difesa dell’Ambiente Montano prof. Riccardo Rigon (http://www.ing.unitn.it/dica/hp/?user=rigon) GEOtop Developers Team (GDT) ing. matteo dall’amico, ing. stefano endrizzi phd, ing. emanuele cordano phd, ing. christian tiso, ing. silvia simoni phd, ing. fabrizio zanotti, ing. giacomo bertoldi phd. (http://www.geotop.org) Mountain-eering Gestione del pericolo idrogeologico per fini di pianificazione territoriale, attraverso l'uso di modellistica idrogeologica e la redazione di carte del pericolo. Installazione di strumenti per il monitoraggio dello stato di pericolo potenziale ed effettivo di instabilità dei versanti (http://www.mountain-eering.com) HYDROLOGIS soluzioni per la gestione ambientale e per la valutazione del rischio idro- geologico in un ambiente GIS (http://www.hydrologis.com) 4
  • 5. Roma, 22-23 aprile 2008 Competenze UniTn - CUDAM per il progetto Esempi di trasferimento tecnologico: •Provincia Autonoma di Trento – Sevizio Geologico Realizzazione dello studio dei fenomeni di dissesto e degli impatti del cambiamento climatico in atto sul ciclo idrologico e sulla stabilità dei pendii Data inizio: aprile 2007 Data fine: aprile 2008 •IMPRESA S. Martino S.R.L COSTRUZIONI GENERALI Analisi ed elaborazioni di dati pluviometrici al fine di determinare le portate massime di alcuni rii minori del Bacino del Torrente Argentina (IM) con tempi di ritorno con l’uso del modello afflussi- deflussi di tipo geomorfologico PeakFlow Data inizio: 03/02/2007 Data fine: 31/3/2007 •AUTORITÀ DI BACINO DEL FIUME ADIGE quot;Difesa idrogeologica e bilancio idrico nel bacino dell’Adigequot;. •Commissione Europea EU XXXX IRASMOS – quot;Integral Risk Management of Extremely Rapid Mass Movementsquot; •Provincia Autonoma di Trento – Servizio Urbanistica e Tutela del Paesaggio Acquisizione rilievi laser-altimetri LIDAR per la definizione della aree di pericolosità geologica, idrogeologica e valanghiva per il progetto dir revisione del Piano Urbanistico Provinciale – prot. N. 568/05 5
  • 6. Roma, 22-23 aprile 2008 Competenze UniTn - CUDAM per il progetto Esempi di trasferimento tecnologico: •Provincia Autonoma di Trento – Sevizio Geologico Studio con modelli numerici corroborati da indagini di campo sulla stabilità di alcuni bacini ritenuti mediamente rappresentativi delle condizioni geologiche del territorio provinciale e definizione delle soglie di innesco dei fenomeni franosi •COMUNE SAURIS “Incarico di analisi idrogeologica e morfodinamica dell’ambito dello studio dei fenomeni franosi nelle aree Sovrastanti gli abitati di Sauris di Sotto e di Velt in Comune di Sauris (UD)” Data inizio: 04/05/2005 Data fine: 15/12/2005 •BORGO S. MARTINO “Analisi ed elaborazioni di dati pluviometrici al fine di determinare le portate massime alla chiusura del Torrente Argentina (IM) con tempi di ritorno di 50, 100, 200 e 500 anni di tempo di ritorno con l’uso del modello afflussi-deflussi di tipo geomorfologico (semidistribuito) PeakFlow sviluppato presso il CUDAM” Data inizio: 04/03/2005 Data fine: dopo 4 mesi dalla firma convenzione 6
  • 7. Roma, 22-23 aprile 2008 I WP del gruppo UniTN - CUDAM WP Titolo Prodotto DIMOSTRAZIONI 1A-BAAB PRODOTTI UTENTE SYSTEM UNITN MODELLISTICA 1B3-ABBC SUBSYSTEM UNITN 1C1-E MODELLO GEOtop RICERCA GEOtop-EO 1C1-U Sviluppo del RICERCA core 7
  • 8. Roma, 22-23 aprile 2008 I WP del gruppo UniTN - CUDAM Gantt dei WP 8
  • 9. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1A-BAAB: attività di ricerca DIMOSTRAZIONI 1A-BAAB PRODOTTI UTENTE SYSTEM UNITN DOMANDA DELL’ ATTIVITA’ DI RICERCA: •Analisi del bilancio idrologico completo (massa ed energia) a scala di versante in piccoli bacini montani •Stima della probabilità di innesco di fenomeni franosi superficiali •Redazione di una cartografia di dettaglio delle porzioni di suolo più suscettibili all’innesco di fenomeni franosi superficiali. 9
  • 10. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1A-BAAB: strategie e tecnologie Uso di una metodologia consolidata in altri progetti per l’analisi geomorfologica e l’indagine della stabilità, mediante un team di collaboratori specializzati nelle tecniche di indagine: sopralluoghi, strumentazione, analisi numerica. Modello Idrologico GEOtop Bilancio di massa ed energia Rigon et al. 2006 Deflussi superficiali e subsuperficiali Modello per le analisi di stabilità dei versanti Approccio integrato idrologico e GEOtop - FS geotecnico Simoni et al. 2006 determinazione dei punti di innesco con approccio probabilistico 10
  • 11. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1A-BAAB: strategie e tecnologie Dati in input richiesti dai WP: 1.Dati non-EO (non generati dal sistema) • Dati meteorologici (temperatura dell’aria, umidità relativa, velocità del vento,radiazione solare, precipitazione, pressione atmosferica) provenienti da una o più stazioni. I dati devono avere almeno cadenza oraria e devono essere relativi al periodo dell’evento analizzato ed ad almeno 2 mesi prima dell’evento. • Specifiche di ogni singola stazione (coordinate geografiche della stazione e sistema di riferimento usato, caratteristiche tecniche della stazione). • Composizione geologica del suolo: frazione di roccia-sabbia-argilla-materiale organico • Proprietà idrauliche del suolo (conducibilità idraulica, contenuto d’acqua, ontenuto d’acqua residuo, porosità). • Spessore del suolo. • Scabrezza del suolo (in termini di altezza media degli edifici e della vegetazione). • Risultati di analisi di laboratorio su campioni di terreno: • Proprietà geotecniche del suolo (densità, coesione, angolo di attrito interno, • Rilievi geologici originali, non pubblicati, a cura del Servizio Geologico della P.A.T. 11 •Dati cartografici
  • 12. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1A-BAAB: strategie e tecnologie 2. Dati cartografici • Carta topografica generale della Provincia Autonoma di Trento, anno 1998, scala 1:10.000 Pixel di un metro. (non generato dal sistema) • OUTPUT cartografici UNIBO: analisi e caratterizzazioni geologiche delle aree test, simulazioni con il modello SHALSTAB. (1A-BAAC) • Carta geologica agg. Anno 2004, scala 1:10.000 a cura del Servizio Geologico della Provincia Autonoma di Trento. (non generati dal sistema) • Modello digitale del terreno fornito da Provincia Autonoma di Trento 1996 Passo di campionamento 10m. (non generati dal sistema) 3. Prodotti EO • Carta di uso del suolo comprendente informazioni sulla vegetazione: tipologia, (se possibile densità e altezza).Generate dal WP 1A-BAE • Carta dei cambiamenti di uso del suolo prodotta nel presente ambito contrattuale, comprendente una classificazione dello stesso in: zone urbane, foreste, suolo nudo, suolo adibito ad agricoltura, suolo adibito a pascolo. Generate dal WP 1A-BAE • Carta delle aree urbanee Carta delle aree rocciose 4. Prodotti EO (non generati dal sistema) • Mappa della copertura nevosa. Specifico 5x5 mese 250X250 giorno. da progetto Nowcasting • Mappe della copertura nuvolosa del cielo prodotta. da progetto Nowcasting • Rilievo lidar risoluzione 1m di proprietà Provincia di Trento, 2007 (previsto) • Cartografia digitale rilevata con laser altimetro da Terrapoint per conto dell’Università di Trento (2003), derivata da precedente ambito contrattuale. Già in possesso. • Ortofoto Digitali bianco e nero fornite da Provincia Autonoma di Trento (1994). 12
  • 13. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1A-BAAB: tempistiche Dimostrazione Attività 1 Dimostrazione release 1 anno mesi prodotti utente Milestones rel 1 rel 2 rel 3 Generazione prodotti dalla Versione GEOtop + GEOtop-SF v 0.9375 con feb applicazione preliminare ad una (o più) aree pilota sull’area di test del Trentino. mar apr Validazione e interpretazione degli output con il supporto di UNIBO mag Statistiche GIS-file (ARC-Info; *.shp; Erdas *.img, GeoTiff), GRASS Pdf Report giu Contributo alla redazione del DEL 036 Report attività dimostrative 2008 lug ago Campagne di misura set ott nov Attività 2 Dimostrazione release 2 dic Generazione prodotti dalla Versione GEOtop + GEOtop-SF v 0.9375 con gen feb calibrazione dei parametri geotecnici e geolitologici (relase 2 del sistema) in una (o mar più) aree pilota sull’area di test del Trentino. apr Validazione e interpretazione degli output con il supporto di UNIBO mag giu Statistiche GIS-file (ARC-Info; *.shp; Erdas *.img, GeoTiff), GRASS Pdf Report 2009 lug orr v1 Campagne di misura ago Contributo alla redazione del DEL 036 Report attività dimostrative set ott nov dic Attività 3 Dimostrazione release 3 gen Generazione prodotti dalla Versione GEOtop + GEOtop-SF v 0.9375 con feb calibrazione dei parametri geotecnici e geolitologici in una (o più) aree pilota mar apr orr v2 funzionante su server con assimilazione di dati EO integrata (relase 3 del sistema) mag sull’area di test del Trentino. giu 2010 lug Validazione e interpretazione degli output con il supporto di UNIBO ago Statistiche GIS-file (ARC-Info; *.shp; Erdas *.img, GeoTiff), GRASS Pdf Report set Campagne di misura ott nov orr v3 Contributo alla redazione del DEL 036 Report attività dimostrative dic 13
  • 14. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1A-BAAB: output e criticità OUTPUTS EVENT Mappe prodotte dal modello GEOtop (Probabilità di franamento del pixel), prodotto utente Output dei modelli ORR V1 / ORR V2 / ORR V3 per la previsione ed il preannuncio di frana GEOtop-EO. Contributo al DEL 036 Report attività dimostrative ORR V1,V2,V3 Misure di radiazione incidente netta ORR V1,V2,V3 Criticità: •mancato reperimento dei dati; •elevato tempo macchina richiesto per dtm ad alta risoluzione; •manutenzione e accesso alle stazioni di misura. 14
  • 15. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: attività di ricerca MODELLISTICA 1B3-ABBC SUBSYSTEM UNITN DOMANDA DELL’ ATTIVITA’ DI RICERCA: •realizzazione del modulo di pre e post processamento dei dati in input; • realizzazione - affinamento del modello GEOtop-Eo; • realizzazione - affinamento del modello GEOtop-FS; • Modulo database GEOtop. 15
  • 16. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie GEOtop0.9375 16
  • 17. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie GEOtop-SF 17
  • 18. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie Attività di campo 18
  • 19. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass www.jgrass.org GIS JGrass OpenSource LGPL (http://www.gnu.org/licenses/lgpl.html) Tutte le piattaforme (Wondows, Mac, Linux) Gestione dati vettoriali Gestione dati raster Implementazione dei comandi del GIS GRASS (http://grass.itc.it) Implementazione di strumenti di analisi geostatistica OpenMI Java based 19
  • 20. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass 20
  • 21. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass Eclipse RCP uDig JGrass PostGIS Postgres J-Console engine GIS engine OpenMI Hydrolog. model Horton Machine Statistical anal. WEB UIBuilder serices WMS HSQLDB WFS-T WPS GRASS GIS 21
  • 22. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass LAYERS VIEW CONNESSIONE AL DATABASE 22
  • 23. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass VISUALIZZAZIONE DEGLI ATTRIBUTI 23
  • 24. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass 24
  • 25. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass 25
  • 26. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass 26
  • 27. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass drainage total network contributing extraction rescaled direction distances slope, area and curvatures hydrologic and geo- attributes morphologic attributes rainfall data 27
  • 28. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass 28
  • 29. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass 29
  • 30. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass external users web database Interfacce (Java/JGRASS) Tools di analisi Modelli (UNITN/R) (UNITN/OpenMI) Database (PostgresSQL/PostGIS/CUAHSI) 30
  • 31. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass 31
  • 32. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass 31
  • 33. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass 31
  • 34. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass 31
  • 35. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass 31
  • 36. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass 31
  • 37. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass Possibilità di calibrare la mole di dati sulle esigenze della simulazione 31
  • 38. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie JGrass PostgreSQL PostGIS GIS TOOL ANALISI CUDAM HydroloGIS 32
  • 39. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie Misure di contenuto d’acqua nel suolo La sonda ThetaProbe misura il contenuto volumetrico di acqua del suolo attraverso la misura della variazione della costante dielettrica del terreno. Tali variazione sono convertiti in segnali elattrici (CA), proporzionali al contenuto di acqua. Le sonde generano un’onda sinusoidale con una fraquenza di 100MHz che viene trasmessa al terreno da 4 aste metalliche. Output= voltaggio analogico (0-1 V CC ) 0 < θv < 0.5 33
  • 40. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie Misure di pressione dell’acqua nel suolo 34
  • 41. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: strategie e tecnologie Monitoraggi e download dati 35
  • 42. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: tempistiche anno mesi Disegno di dettaglio Produzione e qualifica Integrazione di sistema Milestones 1 Disegno di dettaglio : rel 1 rel 2 rel 3 rel 1 rel 2 rel 3 rel 1 rel 2 rel 3 feb scr Stesura del contributo a DEL 030 Manuale utente e procedure operative a mar livello di modulo apr Contributo a Specifiche algoritmiche DEL028 mag pdr procedure di test a livello di modulo ( contributo a del 029) giu Supporto alle attività di disegno di dettaglio del sistema del WP 1B3-ABA 2008 lug ago cdr v1 set ott 2 Produzione e qualifica nov Contributi e supporto di sviluppo del MODULO GEOTOP-EO ( WP 1B3- dic ABBA) , per il trasferimento dei risultati della attività di ricerca del WP gen feb aqr v1 1C1-E 1C1-U nel modulo GEOTOP-EO mar Sviluppo del modulo database apr iar v1 Definizione e test del modulo DataBase GEO-TOP mag Validazione dei prodotti generati dal modulo GEOTOP EO in condizioni di giu 2009 lug orr v1 simulazione.per i prodotto i release 3 ago interpretazione degli output di GEOtop 0.9375 generati da UNIBO (WP – set cdr v2 1B3-ABBB) ott Stesura del contributo a DEL 032 Report di attività di verifica e validazione nov a livello di modulo dic aqr v2 gen Stesura del contributo a DEL 033 Manuale utente e procedure operative a feb iar v2 livello di modulo mar Campagne di misura per le attività di produzione e qualifica solo per la apr orr v2 release 1 mag cdr v3 giu 2010 lug ago aqr v3 set iar v3 3 Integrazione di sistema ott Supporto alla fase di integrazione di sistema nov dic 36
  • 43. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1B3-ABBC: output e criticità OUTPUTS EVENT Contributo a DEL 029 Piano di verifica e validazione (issues 1,2,3) CDR-V1,V2,V3 Contributo a DEL 030 Manuale utente e procedure operative CDR V1,V2,V3 Contributo a DEL 033 Manuale utente e procedure operative AQR V1,V2,V3 Contributo a Specifiche algoritmiche DEL028 CDR V1, V2, V3 Contributo a DEL 032 Report di attività di verifica e validazione (a AQR V3 livello di modulo) GEOtop 0.9375 AQR V1 Modulo DataBase GEO-TOP AQR V1, V2, V3 Misure di radiazione incidente netta AQR V1 Criticità: •mancato reperimento dei dati; •elevato tempo macchina richiesto per dtm ad alta risoluzione; •manutenzione e accesso alle stazioni di misura. 37
  • 44. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1C1-E: attività di ricerca 1C1-E MODELLO GEOtop RICERCA DOMANDA DELL’ ATTIVITA’ DI RICERCA: •sviluppo di GEOtop-EO 38
  • 45. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1C1-E: strategie e tecnologie Riorganizzazione del codice in sottoprocessi 39
  • 46. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1C1-E: tempistiche e outputs anno mesi Ricerca Milestones feb mar ACTIVITY DESCRIPTION apr mag Determinazione della soglie dei parametri geotecnici di innesco delle frane giu 2008 lug sulla base dei dati raccolti nei bacini campione in collaborazione con ago cdr v1 UNIBO e assimilati in GEOtop set Definizione di procedure di assimilazione di prodotti EO ott Definizione delle modalità di irrobustimento del modello per la sua nov dic operatività in continuo e 'fault tolerant' gen Supporto alle attività di disegno di dettaglio e produzione e qualifica del feb WP 1B3-ABBC “MODELLISTICA UNITN” mar apr mag giu 2009 lug orr v1 ago set cdr v2 OUTPUTS EVENT ott nov dic Procedura per generazione degli output dei modelli gen per la previsione e preannuncio di frana GEOTop- CDR V1,V2, V3 feb EO e codice prototipale mar apr orr v2 mag cdr v3 Contributo a DEL 038 report attività ricerca ORR-V1,V2,V3 giu 2010 lug ago set ott nov orr v3 40 dic
  • 47. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1C1-U: attività di ricerca GEOtop-EO 1C1-U Sviluppo del RICERCA core DOMANDA DELL’ ATTIVITA’ DI RICERCA: •integrazione in GEOtop dei dati EO 41
  • 48. Roma, 22-23 aprile 2008 WP 1C1-U: tempistiche e outputs Borsa anno mesi dottorato Milestones feb mar apr mag ACTIVITY DESCRIPTION giu 2008 lug ago Riscrittura a livello prototipale in GEOTOP-EO del codice di bilancio set di radiazione per bande. ott Scrittura a livello prototipale degli algoritmi di calcolo della nov dic radiazione netta incidente con riferimento alla morfologia del terreno gen feb mar apr mag OUTPUTS giu EVENT 2009 lug Algoritmi a livello prototipale aggiuntivi al modello ago set GEOtop-EO CDR V3 ott nov Contributo al modello GEOtop-EO Users Manual nel DEL dic 033 Manuale utente e procedure operative AQR V3 gen feb Contributo al GEOtop programmer’s manual nel DEL 028 mar Specifiche algoritmiche apr CDR V3 mag cdr v3 giu Codice prototipale di analisi geomorfologica sviluppati 2010 secondo lo standard previsto da ESMF lug AQR V3 ago aqr v3 set Contributo al Report di Attività di Ricerca DEL 038 ORR V3 ott nov orr v3 42 dic
  • 49. Roma, 22-23 aprile 2008 RIEPILOGO DEI RISULTATI E PRODOTTI Analisi idrologiche - GEOtop 43
  • 50. Roma, 22-23 aprile 2008 RIEPILOGO DEI RISULTATI E PRODOTTI GEOtop-SF: stabilità dei versanti stima dei volumi movimentabili probabilità di innesco frane 44
  • 51. Roma, 22-23 aprile 2008 RIEPILOGO DEI RISULTATI E PRODOTTI Rappresentazione 3D dell’instabilità dei versanti 45
  • 52. Roma, 22-23 aprile 2008 Le aree Test Rio Val, Rio Salei, Rio Duron, Val di fassa: Rio Val Rio Salei Duron Val di Fassa 46
  • 53. Roma, 22-23 aprile 2008 Le aree Test Rio Val, Rio Salei: Duron Rio Val Rio Salei 47
  • 54. Roma, 22-23 aprile 2008 Le aree Test Rio Duron: Duron 48
  • 55. Roma, 22-23 aprile 2008 Altri progetti rilevanti per il presente: Collaborazione con il Servizio Geologico della Provincia Autonoma di Trento Rio Val, Rio Salei: Strumentazione dei bacini con stazioni per la misura di: • temperatura del suolo • pressione interstiziale • contenuto d’acqua 49
  • 56. Roma, 22-23 aprile 2008 Altri progetti rilevanti per il presente: Collaborazione con il Servizio Geologico della Provincia Autonoma di Trento Rio Val, Rio Salei: Strumentazione dei bacini con stazioni per la misura di: • temperatura del suolo • pressione interstiziale • contenuto d’acqua 50
  • 57. Roma, 22-23 aprile 2008 Pubblicazioni rilevanti per il progetto •Cordano E. & R. Rigon, A perturbative view on the subsurface water pressure response at hillslope scale, Water Resor. Res., accepted for publication, 2007 •Convertino, M, Rigon, R; Maritan, A; Rinaldo, A and I. Rodriguez-Iturbe, Probabilistic structure of the distance between tributaries of given size in river networks, Water Resour. Res., 43 (11): Art. No. W11418 NOV 24 2007 •Simoni, S., F. Zanotti, G. Bertoldi and R. Rigon, Modelling the probability of occurrence of shallow landslides and channelized debris flows using GEOtop-FS, accepted for Hydrol. Proc., publiseh on- line, Dec 2007 •Rigon R., Bertoldi G e T. M. Over, GEOtop: A distributed hydrological model with coupled water and energy budgets, Jour. of Hydromet., Vol. 7, No. 3, pages 371- 388., Vol. 7, No. 3, pages 371-388. •Bertoldi, G., R. Rigon & T. M. Over, Impact of watershed geomorphic characteristics on the energy and water budgets, Jour. of Hydromet., Vol. 7, No. 3, p. 371- 388. Vol. 7, No. 3, pages 389 - 394, 2006. •D'Odorico, P., Fagherazzi G. e Rigon R. Potential for landsliding: Dependence on hyetograph characteristics, J. Geophys. Res., Vol. 110, No. F1, F01007 10.1029/2004JF000127 10 February 2005. •Simoni S., Zanotti F., Rigon R., Squarzoni C., Approccio probabilistico alla determinazione dell'innesco di frane superficiali con in modello accoppiato idro-geotecnico: GEOTOP-SF, Atti del convegno quot;idra2006 : XXX Convegno di Idraulica e Costruzioni Idraulichequot;, Roma, 10-15 Settembre, 2006. 51
  • 58. Roma, 22-23 aprile 2008 Pubblicazioni rilevanti per il progetto •Bertoldi G., Dietrich W.E., Miller N. L., Rigon R.. Bedrock and soil contribution to the formation of sub-surface runoff by saturation in headwater catchments: observations and simulation using a distributed hydrological model, Atti del XXIX Convegno di Idraulica e Costruzioni Idrauliche, Trento, Settembre 2004. •Zanotti, F., Endrizzi S., Rigon R. Il modulo di accumulo e scioglimento della neve in Geotop. Atti del XXIX Convegno di Idraulica e Costruzioni Idrauliche, Trento, Settembre 2004. •Tiso, C., Bertoldi G. and R. Rigon. Il modello Geotop-SF per la determinazione dell'innesco di fenomeni di franamento e di colata. Atti del Convegno Interpraevent 2004, Riva del Garda, 24-28 Maggio 2004. •Bertoldi G., Rigon R. and Over T.M., Un'indagine sugli effetti della topografia sul ciclo idrologico con il modello GEOTOP, Atti del XXVIII Convegno di Idraulica e Costruzioni Idrauliche, Potenza, Italy, 2002. 52

×