Vivere in ItaliaL’italiano per il lavoro e la cittadinanzaDidattica base per l’insegnamento dell’italiano L2      Corso pe...
articolazione del 6°incontro• 1 - criteri di analisi e valutazione      dei manuali di italiano L2• 2 - uso didattico dei ...
il contesto• copiosa produzione editoriale, in continua  espansione• grandi trasformazioni di testi e manuali  determinati...
analisi e valutazione             dei materiali didatticiuna competenza del docentedi Italiano L2: capire la funzionalitàd...
trasformazioni delle metodologie            d’insegnamento• non più l’insegnamento delle strutture  linguistiche in modo a...
trasformazione dei manuali• abbandono dei sillabi grammaticali a  favore di approcci che offrano occasioni  autentiche di ...
elementi essenziali per l’ analisi e la      valutazione dei manuali di italiano L2•   l’indice•   le dichiarazioni degli ...
i manuali di italiano L2:             elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione:                                ...
i manuali di italiano L2:  elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione:         le indicazioni degli autorile indi...
i manuali di italiano L2:  elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione                    i destinataritesto adegu...
i manuali di italiano L2:               elementi essenziali per l’ analisi e la                   valutazione: i destinata...
i manuali di italiano L2:    elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione:                     grammatica• il titol...
i manuali di italiano L2:    elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione:                     grammaticaquando: a...
i manuali di italiano L2:  elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione:                   grammaticacome: attenzio...
i manuali di italiano L2:         elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione:                    la veste tipogra...
i manuali di italiano L2:    elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione:               caratteristiche dei testit...
i manuali di italiano L2:      elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione:                        le attività• pr...
le indicazioni metacognitive• promuovere e rafforzare  il processo di riflessione sulla lingua• consapevolezza e autonomia...
…non basta esporsi ad una quantità adeguatadi input in una L2 per fa si che la nscompetenza migliori. Tra l’input e lacomp...
i manuali di italiano L2:                 una griglia di analisiStefania Semplici, “Modelli operativi di analisi dimateria...
il << riduzionismo>> dei materiali didattici*da un’analisi comparata* * di materiali didatticiper L2 adulti emergono carat...
<<riduzionismo>>i materiali espressamente destinati a studentiimmigrati, rispetto ai materiali di LS, hanno:• mediamente 1...
l’uso didattico dei materiali autentici   utili per l’arricchimento lessicale   motivanti perché conosciuti e di utilizz...
l’uso didattico dei materiali autenticifin dai primi stadi dell’insegnamento della L2utilizzare materiali linguistici aute...
l’uso didattico dei materiali autenticiesempi di didattizzazione di  testi giornalistici testi tecnici immagini foto, f...
testi per lo sviluppo         di competenze specifiche   come parlare   come ascoltare   come scriverein bibliografia
internet e didattica:            2 possibili scelte1 - internet e nuove tecn.    in sostituzione del manuale o come    amb...
nuove tecnologie in sostituzione del manuale       la creatività non basta       attività didattiche # da percorso didatti...
internet nella didattica dell’italianoMarco MezzadriInternet nella didattica dell’italiano: lefrontiere del presente, Guer...
materialiSitografia ragionata per L2 adultiALIASMateriali Cedoc per l’autoformazione
materiali per l’educazione                 alla cittadinanzaPermesso di soggiorno, Test di italiano A2Edizione ALMA-D A, 2...
testi di riferimento relativi ai temi trattati  Consiglio d’Europa, Profilo della lingua italiana, Livelli di riferimento ...
PER LO SVILUPPO DELLE ABILITA LINGUISTICHE   AUST D., Minelli E., Come ascoltare, Guerra ed., Perugia 2000.   AUST D., P...
altri siti web per L 2•   www.unive.it/progettoalias, Progetto Alias Univ. Ca’ Foscari•   www.unive.it/italdue, Progetto e...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

L2 base 6. Mara Clementi

2,894
-1

Published on

Materiali e strumenti per lo sviluppo delle competenze linguistico-comunicative

Published in: Education
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
2,894
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
89
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

L2 base 6. Mara Clementi

  1. 1. Vivere in ItaliaL’italiano per il lavoro e la cittadinanzaDidattica base per l’insegnamento dell’italiano L2 Corso per docenti/operatori/volontari 6° incontro Materiali e strumenti per lo sviluppo delle competenze linguistico-comunicative Mara Clementi - F. ISMU
  2. 2. articolazione del 6°incontro• 1 - criteri di analisi e valutazione dei manuali di italiano L2• 2 - uso didattico dei materiali autentici• 3 - manuali di it. L2 adulti per livelli• 5 - materiali per i test di cittadinanza (permesso di soggiorno di lungo periodo)
  3. 3. il contesto• copiosa produzione editoriale, in continua espansione• grandi trasformazioni di testi e manuali determinati dalle teorie linguistiche dalle quali scaturiscono metodi e approcci• necessità di acquisire strumenti per orientarsi nella scelta
  4. 4. analisi e valutazione dei materiali didatticiuna competenza del docentedi Italiano L2: capire la funzionalitàdei materiali che utilizza rispetto:- agli obiettivi dell’insegnamento- alle esigenze degli apprendenti
  5. 5. trasformazioni delle metodologie d’insegnamento• non più l’insegnamento delle strutture linguistiche in modo astratto• ma l’insegnamento del modo in cui la lingua, attraverso determinate strutture, veicola determinati significati
  6. 6. trasformazione dei manuali• abbandono dei sillabi grammaticali a favore di approcci che offrano occasioni autentiche di uso della lingua e negoziazioni di significato• non significa abbandono della grammatica, ma il suo apprendimento attraverso approcci diversi
  7. 7. elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione dei manuali di italiano L2• l’indice• le dichiarazioni degli autori• i destinatari• scansione e progressione del testo• la grammatica• la veste tipografica• le caratteristiche dei testi• le attività• gli approfondimenti• le indicazioni metacognitive
  8. 8. i manuali di italiano L2: elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione: l’indicerivela l’impostazione del testo, l’approccioapproccio funzionale/comunicativo - indice per unità: griglia descrittiva di argomento, funzioni e/o obiettivi linguistici, strutture morfologiche e sintattiche relative alle funzioni, lessicoapproccio tradizionale, grammaticale/traduttivo:- indice per lezione (lezione 1-2-3-4…)- indice per argomento grammaticale (il pronome, l’articolo, …)
  9. 9. i manuali di italiano L2: elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione: le indicazioni degli autorile indicazioni degli autori sulle teorie linguisticheche sottostanno all’impostazione del testo eche determinano metodo e approccio diriferimento(sempre e comunque da verificare)
  10. 10. i manuali di italiano L2: elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione i destinataritesto adeguato al destinatario per: età livello di competenza provenienza linguistica: qualsiasi provenienza
  11. 11. i manuali di italiano L2: elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione: i destinataritesto adeguato al destinatario per:una sola provenienza linguistica: L. araba 1 2 3 L. cinese 1 2 3 L. spagnola 1
  12. 12. i manuali di italiano L2: elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione: grammatica• il titolo della sezione dedicata alla grammatica, le modalità di presentazione sono indicativi del riferimento a un metodo/approccio: il verbo essere, gli agg. possessivi, rimandano inequivocabilmente all’ approccio grammaticale/traduttivo occhio alla regola, e ora la grammatica, approccio situazionale, funzionale riflessione grammaticale, osserva e leggi,…. che cerca di coinvolgere attivamente il discente approccio comunicativo
  13. 13. i manuali di italiano L2: elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione: grammaticaquando: approccio grammaticale/traduttivo: la spiegazione della regola all’inizio, seguita da es. di coniugazione e trasformazione di frasi approccio situazionale, funzionale: regole esplicite precedute dal testo come input
  14. 14. i manuali di italiano L2: elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione: grammaticacome: attenzione alla terminologia utilizzata:• quasi sempre, comunemente, di solito spiegazioni possibilistiche: si fa riferimento al concetto di norma linguisticaè obbligatorio, sempre spiegazioni in forma normativa, assolutistica: ottica purista della lingua
  15. 15. i manuali di italiano L2: elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione: la veste tipograficaspinta emozionale, motivazione: immagini, grafica, colori, impaginazioneimmagini- non solo decorative ma funzionali alla didattica: come input x descrizioni, narrazioni x attività di produzione scritta e oraleN B: l’immagine non è un linguaggio universale, è unmessaggio culturalmente codificato soggetto alle regoleinterpretative della cultura di appartenenza
  16. 16. i manuali di italiano L2: elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione: caratteristiche dei testitesti autentici, non solo lingua standard ma lingua viva:- variazioni regionali- sociali- innovazioni lessicali- espressioni idiomatiche- strutture morfosintattiche entrate nella norma (lui/lei soggetto)- testi creati appositamente
  17. 17. i manuali di italiano L2: elementi essenziali per l’ analisi e la valutazione: le attività• privilegiare attività finalizzate a interagire in maniera reale con la lingua
  18. 18. le indicazioni metacognitive• promuovere e rafforzare il processo di riflessione sulla lingua• consapevolezza e autonomia alla base della crescita cognitiva e linguistica
  19. 19. …non basta esporsi ad una quantità adeguatadi input in una L2 per fa si che la nscompetenza migliori. Tra l’input e lacompetenza dell’apprendente si frappone, confunzione di filtro e di riorganizzazione delleinformazioni in entrata,l’attività di riflessione metalinguistica…Villarini, 2000 p.50
  20. 20. i manuali di italiano L2: una griglia di analisiStefania Semplici, “Modelli operativi di analisi dimateriali didattici”,in P. Diadori, Insegnare italiano a stranieri, LeMonnier Firenze 2005
  21. 21. il << riduzionismo>> dei materiali didattici*da un’analisi comparata* * di materiali didatticiper L2 adulti emergono caratteristiche comuni:• disomogeneità• riduzionismo* M.C. Luise, Italiano come lingua seconda, UTET Università, Novara, 2006.** Villarini in Barni 2002 e in Giacalone Ramat 2003
  22. 22. <<riduzionismo>>i materiali espressamente destinati a studentiimmigrati, rispetto ai materiali di LS, hanno:• mediamente 11,1 UD su 16 UD• un minor n. di strutture linguistichesecondo l’autore* qs approccio “riduzionistico”deriva da una idea errata e fuorviante:• delle necessità formative degli immigrati• della spendibilità sociale delle competenze che gli immigrati possono acquisire*Villarini in Giacalone Ramat 2003
  23. 23. l’uso didattico dei materiali autentici utili per l’arricchimento lessicale motivanti perché conosciuti e di utilizzo quotidiano gratificanti perché permettono un’applicazione immediata della competenza acquisita semplici dal punto di vista morfosintattico
  24. 24. l’uso didattico dei materiali autenticifin dai primi stadi dell’insegnamento della L2utilizzare materiali linguistici autentici:- documenti d’identità- menu- scontrini- e. mail- sms- semplici lettere
  25. 25. l’uso didattico dei materiali autenticiesempi di didattizzazione di testi giornalistici testi tecnici immagini foto, fumetto, filmatidi AA.VV., preceduti da introduzione teoricain II parte Aspetti operativi di P. Diadori, Insegnare italiano a stranieri, LeMonnier Fi. 2005
  26. 26. testi per lo sviluppo di competenze specifiche come parlare come ascoltare come scriverein bibliografia
  27. 27. internet e didattica: 2 possibili scelte1 - internet e nuove tecn. in sostituzione del manuale o come ambiente prioritario2 - manuale affiancato da nuove tecnologie
  28. 28. nuove tecnologie in sostituzione del manuale la creatività non basta attività didattiche # da percorso didattico coordinato occorre progettare un percorso complessivo tenendo conto di strutture, funzioni, fonologia, lessico, cultura, strategie.
  29. 29. internet nella didattica dell’italianoMarco MezzadriInternet nella didattica dell’italiano: lefrontiere del presente, Guerra Ed. Perugia2001Cap. 4Le risorse della rete per l’insegnamento dell’italianoCap. 5EsperienzeCreare attività didattiche con Internet
  30. 30. materialiSitografia ragionata per L2 adultiALIASMateriali Cedoc per l’autoformazione
  31. 31. materiali per l’educazione alla cittadinanzaPermesso di soggiorno, Test di italiano A2Edizione ALMA-D A, 2010 1 2 3Cittadini insieme. Percorsi di cittadinanza,La Nuova Italia, 2009Test d’italiano L2 per richiedenti permesso di lungosoggiorno, Sestante ed., 2011
  32. 32. testi di riferimento relativi ai temi trattati Consiglio d’Europa, Profilo della lingua italiana, Livelli di riferimento del QCER A1,A2,B1, B2, La Nuova Italia, Milano, 2010 Consiglio d’Europa, Quadro comune europeo di riferimento per le lingue: apprendimento, insegnamento, valutazione, La Nuova Italia Oxford, 2003 P. Diadori,Insegnare italiano a stranieri, Le Monnier Fi. 2005 M. Mezzadri, Internet nella didattica dell’italiano: le frontiere del presente, Guerra Ed., Pg 2001 M. Vedovelli (a cura di), Manuale della certificazione dell’Italiano L2, Carocci, Roma 2005
  33. 33. PER LO SVILUPPO DELLE ABILITA LINGUISTICHE AUST D., Minelli E., Come ascoltare, Guerra ed., Perugia 2000. AUST D., Pagliolico R.M., Come parlare, Guerra ed., Perugia 2002. Aust D., Oriolo L., Come leggere, Guerra Perugia 1999. AUST D., Pagliolico R.M., Come scrivere, Guerra ed., Perugia 2001. Bailini S., Consonno S., Ricette per parlare. Attività e giochi per la produzione orale, Alma, Firenze 2002 Beretta N., Abilità di ascolto ( con CD), Guerra, Perugia 2007. Balboni, P., Grammagiochi , Bonacci Editore, Roma 1999. Caon F., Rutka S., La lingua in gioco, attività ludiche per linsegnamento della L2, Guerra, Perugia 2004. Cini L., Strategie di scrittura, Livello intermedio, Bonacci, Roma 1998. DallArmellina R., Torolla M., Gori G., Giocare con la fonetica, Corso di pronuncia con attività e giochi, Alma, Firenze 2005. Guastalla C., Giocare con la scrittura, Attività e giochi per scrivere in italiano, Alma, Firenze 2004. Lombardo D., Nosengo L., Litaliano con i fumetti, Guerra, Perugia 2005. Naddeo C.M., Canta che ti passa. Imparare litaliano con le canzoni, Alma, Firenze 2000.
  34. 34. altri siti web per L 2• www.unive.it/progettoalias, Progetto Alias Univ. Ca’ Foscari• www.unive.it/italdue, Progetto e.learning direzioni regionali e 21 università italiane• www.2000milia.it, progetto MILIA Multimedia• www.iprase.tn.it/l2, Centro interculturale Millevoci Trento• www.lend.it, associazione insegnanti ed. linguistica• www.centrocome.it, Centro COME Milano (vedi anche biblio ragionata)• www.associazioni.comune.firenze.it/ilsa, Insegnanti Lingua Seconda Associati• www.dueparole.it, Mensile di facile lettura• www.italianol2.it• www.pavonerisorse.to/meta/gioco.htm, Giochi metacognitivi•

×