Uploaded on

Attività, servizi e strumenti per l’internazionalizzazione delle imprese

Attività, servizi e strumenti per l’internazionalizzazione delle imprese

More in: Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
61
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide
  • Uno sguardo al contesto internazionale
    Nell’ultimo anno il commercio internazionale, in linea con l’andamento del PIL mondiale, ha rallentato la sua espansione a causa di una molteplicità di fattori: il calo della domanda dei Paesi avanzati a seguito soprattutto della crisi dei debiti nell’Area Euro; gli squilibri – strutturali e congiunturali – emergenti nelle economie a maggiore crescita che hanno rallentato la loro corsa; l’andamento del prezzo del petrolio; la mancanza di fiducia da parte degli operatori economici; l’adozione da parti di molti Paesi – soprattutto tra quelli emergenti – di misure di protezione commerciale (in base alle ultime rilevazioni dell’Organizzazione mondiale del commercio il ricorso a misure protezionistiche non tariffarie è aumentato dal 2010 a oggi del 50%). A tali cause si aggiunge l’affiorare del fenomeno della rilocalizzazione delle produzioni secondo le tendenze del back-shoring e del near-shoring. Si tratta di processi – ancora allo stato nascente – di rientro delle attività produttive nel Paese di origine o in Paesi geograficamente più vicini rispetto a dove si era inizialmente delocalizzato. Le ragioni di ciò risiedono nella riduzione del differenziale dei costi di produzione (e quindi del costo del lavoro) tra Paesi, nell’aumento del costo del trasporto e della spedizione della merce, nelle difficoltà connesse al coordinamento su scala globale, nella volontà di tenere più uniti i luoghi della progettazione e della realizzazione dei prodotti.
  • La crisi economico-finanziaria, iniziata nel 2007 e non ancora terminata, nell’accelerare trasformazioni già in atto, ha esercitato – e sta esercitando – effetti sistemici sullo sviluppo del commercio internazionale dentro un contesto globale ancora in continua evoluzione. Se nell’ultimo decennio si è verificato un radicale mutamento delle prospettive tradizionali (con il declino dei mercati maturi e l’ascesa dei cosiddetti Paesi emergenti), oggi nemmeno questa dualità riesce a rappresentare pienamente il quadro globale, fortemente composito e complesso, dove la regola sembra sempre di più essere l’incertezza e l’instabilità. Dentro tale quadro, se, da un lato, sembra tornare su un sentiero di recupero l’economia degli Stati Uniti e con essa quella del Giappone, dall’altro, si impone più cautela nel valutare le prospettive dei Paesi a maggiore crescita nell’ultimo decennio: l’America Latina soffre di un calo nell’afflusso di capitali dai Paesi avanzati, il Medio Oriente e il Nord Africa patiscono gli effetti dell’instabilità politica dopo la Primavera araba; l’Asia emergente risente del deterioramento del contesto internazionale. I movimenti commerciali nei Paesi asiatici sono in misura crescente costituiti da scambi all’interno della regione; tale caratteristica riflette soprattutto i flussi di beni intermedi dovuti alla forte integrazione dei processi produttivi. La Cina continua infatti a caratterizzarsi per il ruolo di assemblatore finale della produzione asiatica, risultando al tempo stesso il principale Paese di origine delle importazioni e il principale mercato di sbocco per le esportazioni intra-regionali.
    Report “Outsourcing and offshoring”, “Economist”, 19 Gennaio 2013.
  • L’Europa, immersa in una fase recessiva che non ha risparmiato nemmeno i Paesi core e colpisce duramente i Paesi periferici, soffre il forte calo della domanda interna e trova nelle esportazioni una leva di crescita. La quota dell’Unione europea sulle esportazioni mondiali è però passata, come conseguenza del prepotente irrompere di nuovi attori nella scena economica globale, dal 42% nel 2003 al 38% nel 2007 e al 32% nel 2012.
    In un contesto di estrema difficoltà per l’Italia, stretta tra la necessità di riequilibrare i conti pubblici e l’esigenza di rilanciare un’economia in forte arretramento, le esportazioni di beni e servizi sono rimaste l’unica componente dinamica della domanda. L’industria italiana nell’ultimo decennio è riuscita – almeno parzialmente – a riposizionarsi nella nuova geografia economica mondiale evidenziando un’evoluzione favorevole dei suoi flussi verso i nuovi mercati. L’Italia ha infatti conseguito buoni risultati in Est Europa, Asia Centrale, Medio Oriente e Africa con rispetto soprattutto ai prodotti con fasce di prezzo più elevato trasversalmente ai diversi settori industriali. Gli spazi di miglioramento sono tuttavia notevoli, soprattutto nei mercati più lontani (Asia orientale e Sud e Centro America). L’affermazione in queste aree richiede da parte delle imprese investimenti rilevanti e superiori a quelli realizzati in passato per raggiungere mete geografiche più vicine come l’Est Europa o i Paesi del mediterraneo. Sull’efficace accesso al mercato globale delle aziende italiane pesano debolezze sia a livello di impresa (la struttura dimensionale, l’insufficiente capacità di innovazione tecnologica) sia a livello di sistema (un contesto normativo complesso, l’inefficienza del sistema di giustizia civile, servizi logistici inadeguati, l’assenza di canali distributivi italiani nel mondo). È quindi necessario che le scelte strategiche delle imprese italiane si inseriscano all’interno di una coerente azione di sistema e siano supportate da servizi all’altezza nonché da politiche industriali efficaci e mirate.
  • Pagina interna

Transcript

  • 1. Internazionalizzazione e marketing territoriale Attività, servizi e strumenti per CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA MILANO l’internazionalizzazione delle imprese Dal 1786 l’istituzione al servizio del sistema produttivo di Milano. Via Camperio, 1 20123 Milano Tel +39 02.8515.5214 - 5881 Fax +39 02.8515.5227 - 5394 infopromos@mi.camcom.it www.promos-milano.it Andrea Bonalumi 25 Ottobre 2013
  • 2. Indice Il supporto all'attività internazionale Un confronto internazionale Il sistema camerale Promos 2 of 8
  • 3. L'apertura internazionale La forza competitiva di un paese e di un’area territoriale è sempre più legata alla capacità di internazionalizzazione delle imprese e dei sistemi produttivi L’apertura internazionale rappresenta una via obbligata per la crescita 3 of 8
  • 4. Andamento commercio mondale di merci e servizi (anni 2005-2012 – valori %) fonte FMI 4 of 8
  • 5. Quote europee e italiane sulle esportazioni mondiali (anni 2000-2012 – valori percentuali) Fonte: elaborazione Servizio studi Camera di commercio di Milano su dati Eurostat e Ice. 5 of 8
  • 6. Perché andare all’estero 1.Per crescere 2.Per restare competitivo 3.Per trovare una via d’uscita dalla crisi 6 of 8
  • 7. Valutare la propria capacità di esportazione prodotto con caratteristiche universali o locali? struttura adeguata per affrontare il mercato estero? flessibilità della fornitura/dei fornitori competitività disponibilità ad investire rapporto rischio/beneficio strumenti promozionali a disposizione 7 of 8
  • 8. Redigere un progetto di internazionalizzazione raccolta di informazioni sul paese scelto (abitudini di consumo, dazi, legislazione, contrattualistica, fiscalità, sistema creditizio, registrazione marchi e brevetti, …) selezione di strutture di supporto (camere di commercio, agenzie specializzate, Ice, società di consulenza…) definizione di obiettivi coerenti con la propria organizzazione aziendale individuazione dei servizi più efficaci (assistenza, iniziativa promozionale, partecipazione fieristica, ricerca partner, …) adozione di una prospettiva di medio-lungo termine (no iniziative spot) 8 of 8
  • 9. Il supporto alle imprese Ministero Attività Produttive – Ministero Affari Esteri Ice Regioni – competenza concorrente in materia di internazionalizzazione Province, Comuni Sistema camerale: competenza concorrente in materia di internazionalizzazione Unione Nazionale, Unioni Regionali, Camere di Commercio, Aziende speciali dedicate, camere di commercio all’estero Associazioni imprenditoriali, Consorzi Export , società di consulenza, banche 9 of 8
  • 10. Il supporto alle imprese Ministero Attività Produttive - Sistema camerale - Ice Accordo Quadro per la realizzazione di azioni a sostegno della promozione internazionale dei settori simbolo del made in Italy: Agro-alimentare, Arredo, Beni strumentali, Persona Regione Lombardia – Camere di commercio lombarde Accordo di Programma per la condivisione di politiche, azioni e risorse finanziarie a sostegno della competitività delle imprese: Bando voucher internazionalizzazione 10 of 8
  • 11. Confronto Internazionale Francia Germania GOVERNANCE GOVERNANCE mandato esplicito; regia mandato esplicito; strutture centralizzata a livello dedicate in ogni Land; nazionale ed efficace governance a geometria raccordo con strutture variabile; efficace dedicate a livello territoriale; integrazione tra Camere nazionali/estere ATTIVITA’, SERVIZI, PROGRAMMI promozione (fiere, missioni, ATTIVITA’, SERVIZI, incoming) su mercati PROGRAMMI tradizionali ed emergenti; promozione (fiere, missioni, Consulenza; incoming); attività di consulenza; SISTEMA DI MONITORAGGIO supporto a specifici settori aumento imprese coinvolte in (meccatronica, meccanica, export; innovazione, terziario, creazione impiego; supporto per attrazione di aumento fatturato da export. investimenti. SISTEMA DI MONITORAGGIO aumento imprese coinvolte in export Austria GOVERNANCE forte mandato alle Camere che sono pienamente integrate nel circuito diplomatico. ATTIVITA’, SERVIZI, PROGRAMMI promozione (fiere, missioni); attività di consulenza SISTEMA DI MONITORAGGIO numero imprese esportatrici; numero imprese coinvolte in programmi di internazionalizzazione. 11 of 8
  • 12. Le Camere di Commercio Le Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura italiane sono "enti pubblici che svolgono funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese, curandone lo sviluppo nell'ambito delle economie locali" (definizione tratta dalla legge di Riordino del Sistema Camerale - L. 580/93). Sono enti autonomi perché ogni Camera di Commercio è dotata di un proprio statuto, definisce un suo programma politico ed è, infine, indipendente dal lato finanziario e gestionale. 12 of 8
  • 13. Le Camere di Commercio Le Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura italiane sono "enti pubblici che svolgono funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese, curandone lo sviluppo nell'ambito delle economie locali" (definizione tratta dalla legge di Riordino del Sistema Camerale - L. 580/93). Sono enti autonomi perché ogni Camera di Commercio è dotata di un proprio statuto, definisce un suo programma politico ed è, infine, indipendente dal lato finanziario e gestionale. 13 of 8
  • 14. Le funzioni Attività amministrative: tenuta di albi ,elenchi, ruoli, nei quali vengono registrati e certificati i principali eventi che caratterizzano la vita di ogni impresa; Attività promozionali: sostegno sviluppo dell'economia locale; alle imprese e allo Attività di monitoraggio, studio, analisi dei dati sull'economia locale: fornire un'informazione necessaria a una migliore conoscenza della realtà socio-economica da parte delle sulle imprese e per le imprese; Attività di regolazione del mercato: promuovere e aumentare la trasparenza, la certezza e l'equità delle relazioni economiche tra imprese e tra imprese e cittadini. 14 of 8
  • 15. Il sistema camerale milanese 15 of 8
  • 16. 16 of 8
  • 17. 17 of 8
  • 18. 18 of 8
  • 19. 19 of 8
  • 20. 20 of 8
  • 21. CHI SIAMO L’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Milano dedicata all’Attività Internazionale delle piccole e medie imprese milanesi e lombarde. Accompagniamo le piccole e medie imprese all’estero e ne supportiamo l’operatività sui mercati internazioanli. Promuoviamo le eccellenze lombarde nel mondo al fine di attrarre risorse estere: investimenti, capitale umano, flussi turistici. 21 of 8
  • 22. Dove siamo Promos è l’azienda speciale della Camera di Commercio per lo sviluppo delle attività internazionali. La sua mission è di promuovere il sistema imprenditoriale lombardo nel mondo. Promos opera attraverso consolidate alleanze con le principali Istituzioni, Associazioni, Agenzie di Governo Internazionale, oltrechè un efficiente network di uffici e desk localizzati nei 22 of 8 mercati esteri prioritari per la crescita delle PMI regionali.
  • 23. DOVE SIAMO Dove siamo Una Rete di uffici esteri per presidiare in modo stabile i principali mercati internazionali e per fornire assistenza e appoggio operativo alle imprese e alle istituzioni lombarde. La Rete Estera rappresenta un asset fondamentale per la promozione dell'economia lombarda nel 23 of 8 mondo. Il primo ufficio - quello di Mosca - è stato costituito nel 1994.
  • 24. LE ALLEANZE Operiamo in sinergia con i principali soggetti istituzionali, territoriali e associativi che supportano le imprese nel processo di internazionalizzazione. Ministeri Camere di Commercio Italiane all’Estero Camere di Commercio miste Istituti di Credito Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano Associazioni imprenditoriali Ambasciate ed Uffici Commerciali Agenzie Finanziarie Internazionali ICE Unione Europea Consorzi Export Fiera Milano 24 of 8
  • 25. COSA OFFRIAMO COSA FACCIAMO 25 of 8
  • 26. CON QUALI STRUMENTI  ANALISI DETTAGLIATA DEI BISOGNI DELL’IMPRESA  RICERCA E SELEZIONE DI OPERATORI LOCALI COMMERCIALI O INDUSTRIALI COME DISTRIBUTUORI, IMPORTATORI, AGENTI, GRANDI CLIENTI FINALI, PARTNERSHIP, SULLA BASE DELLE ESIGENZE DELL’IMPRESA  ORGANIZZAZIONE DI INCONTRI PERSONALIZZATI PER AZIENDA  ORGANIZZAZIONE LOGISTICA 26 of 8
  • 27. CON CON QUALI STRUMENTI QUALI STRUMENTI  INDIVIDUAZIONE DELLE MAGGIORI FIERE INTERNAZIONALI  PARTECIPAZIONE IN FORMA AGGREGATA DI IMPRESE DI FILIERA IN AREE COLLETTIVE DI CONCERTO CON LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA E GLI ENTI FIERISTICI  GESTIONE DEGLI ASPETTI LOGISTICI E ORGANIZZATIVI LEGATI AGLI EVENTI 27 of 8
  • 28. CON QUALI STRUMENTI SERVIZI DI ASSISTENZA SPECIALISTICA VERSO LE IMPRESE  RICERCA PARTNER (clienti finali, ORGANIZZAZIONE INCONTRI B2B distributori, agenti, ecc..) E  RICERCHE DI MERCATO  SUPPORTO LEGALE E ASSITENZA TECNICA COMMERCIALE (es. apertura società all’estero, contrattualistica internazionale, joint venture, registrazione marchi e brevetti, certificazioni….)  RICERCHE DI IMMOBILI E RICERCHE DI PERSONALE  BUSINESS INCUBATOR (attivazione di un punto operativo all’estero)  ESPERTO IN INTERNAZIONALIZZAZIONE Il SAS affianca le piccole e medie imprese in tutte le fasi del processo di internazionalizzazione, proponendo servizi ad hoc, soluzioni personalizzate ed un servizio di accompagnamento all’impresa individuale 28 of 8
  • 29. CON QUALI STRUMENTI QUALI STRUMENTI CON  INDAGINE DEL FABBISOGNO FORMATIVO DELLE PMI RISPETTO ALLE TEMATICHE LEGATE ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE  SINERGIA CON ENTI TERRITORIALI PARTNER (UNIONCAMERE LOMBARDIA, ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA, RAPPRESENTANTI DI AGGREGAZIONE DI IMPRESE..) PER CONCERTARE PROGRAMMI CONDIVISI  ORGANIZZAZIONE CONVEGNI, SEMINARI TEMATICI, PRESENTAZIONI PAESE, TAVOLI CONSULENZIALI 29 of 8
  • 30. MISSIONI 30 of 8
  • 31. CON QUALI STRUMENTI SERVIZI DI ASSISTENZA SPECIALISTICA VERSO LE IMPRESE  RICERCA PARTNER (clienti finali, distributori, agenti, ecc..) E ORGANIZZAZIONE INCONTRI B2B  RICERCHE DI MERCATO  SUPPORTO LEGALE E ASSITENZA TECNICA COMMERCIALE (es. apertura società all’estero, contrattualistica internazionale, joint venture, registrazione marchi e brevetti, certificazioni….)  RICERCHE DI IMMOBILI E RICERCHE DI PERSONALE  BUSINESS INCUBATOR (attivazione di un punto operativo all’estero)  ESPERTO IN INTERNAZIONALIZZAZIONE Il SAS affianca le piccole e medie imprese in tutte le fasi del processo di internazionalizzazione, proponendo servizi ad hoc, soluzioni personalizzate ed un servizio di accompagnamento all’impresa individuale 31 of 8
  • 32. LA FORMAZIONE INTERNAZIONALE Executive Master per l’Internazionalizzazione di Impresa Executive Master per l’Internazionalizzazione di Impresa Diamo forma al business internazionale Diamo forma al business internazionale Corsi Executive e Business Focus Corsi Executive e Business Focus Competenze specialistiche direttamente applicabili Competenze specialistiche direttamente applicabili Workshop & Seminari Workshop & Seminari Incontri dal taglio business oriented che coinvolgono Incontri dal taglio business oriented che coinvolgono ii maggiori esperti del settore maggiori esperti del settore Corsi on demand Corsi on demand Soluzioni personalizzate per l’Internazionalizzazione d’Impresa Soluzioni personalizzate per l’Internazionalizzazione d’Impresa NIBI – Nuovo Istituto di Business Internazionale creato da Camera di Commercio di Milano e Promos L’Istituto offre percorsi di formazione innovativi e business oriented dedicati a professionisti e 32 of 8 Imprese che affrontano i mercati internazionali.
  • 33. 33 of 8
  • 34. MARKETING TERRITORIALE Promos promuove l’immagine e l’economia di Milano nel Mondo. Tra le attività svolte: Coordinamento di servizi di consulenza Accompagnamento degli investitori esteri o nazionali Gestione di eventi e progetti promozionali strategici Apertura di uffici di rappresentanza in Italia Iniziative di comunicazione 34 of 8
  • 35. Progetti ly Ita t in i es rial Inv to w i set gram o sh ar ro ad min er P Ro Se rtn A i ty Pa M& equ te iva Pr Privati Intercettare gli investitori stranieri Risorse Know how&competenze Investitori Qualità del servizio An a Pr lisi es se ca en tt m ta o r An no biam zion iali Ta vo alis rma en e li d i & t t i c Da ivi i on ti fro nt o Aiutare gli investitori a costruire la propria value proposition Accompagnare gli investitori step by step nel proprio investimento Strumenti 35 Sta rt An up ali Inv s e Lo i di f st in di, at Va Mo tibi Lom lor So nz lità bar izz ft L a, d a …) (es. y a ec zio ndi ce ne ng lle ce nz nt a ri di Istituzioni e territorio Risorse Opportunità di investimento Investitori Qualità del servizio gli er e ip i i nc ial titor r s ov te pr Ma inve ster lle re e A a d ito ert vest f ’ of i n ell all’ ito ivi S rmat si d uida ali G o An of ide V 35 of 8
  • 36. Investment assisted 54 Jobs created Highlights 2010-2012 Every Euro spent by the CCIAA of Milan in the Invest in Milan/Invest in Lombardy activity has generated 58.5 € of investment on the territory ACTIVITY OF ASSISTANCE  More than 300 foreign companies have been assisted, with 54 new investments or expansions on the Milanese territory  More than 300 new jobs created  Over 100 partners were involved to assist foreign investors 350 Investments generated 58.5 € Investments generated throughout the territory for every euro invested by Promos in the Invest in Milan / Invest in Lombardy activity PROMOTIONAL ACTIVITIES  14 events such as road shows and targeted seminars were organized in Cina, Argentina, Israel, Japan, Brazil, India, Singapore, Russia and Chile, thanks to the involvement of 60 Italian and foreign partners  Incoming delegations from Germany, Mexico, Turkey, China, Brazil, Algeria  “Milan investment gateway in Italy” event, which was attended by over 200 political and business representatives in Milan  Promos foreign offices were involved in 15 countries; moreover a dedicated Invest in Milan desk was set-up in India, China and Brazil 36 36 of 8
  • 37. I SERVIZI INNOVATIVI DEDICATI ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE Promos utilizza il web per facilitare l’accesso delle piccole e medie imprese ai mercati esteri, realizzando progetti online. 37 of 8
  • 38. INFOEXPORT.IT Promos, in collaborazione con Unioncamere Lombardia e Unioncamere Emilia Romagna, ha sviluppato in 34 provincie italiane un servizio di consulenza on-line per le imprese che operano nei mercati esteri. La rete di esperti Infoexport offre consulenza specialistica “on line” sui principali temi relativi al commercio estero. Tematiche: Contrattualistica internazionale Pagamenti e trasporti internazionali Dogane e intrastat Fiscalità internazionale Tutela di marchi e brevetti Servizi assicurativi del credito Per informazioni: infoexport@mi.camcom.it 38 of 8
  • 39. MGLOBALE.IT Il sito fornisce informazioni, aggiornamenti e approfondimenti sulle principali problematiche del commercio estero. Collaborano al progetto qualificati esperti delle varie tematiche. Oltre a segnalare le iniziative organizzate a favore delle imprese Mglobale.it propone anche analisi sui trend di mercato e sull’attualità economica, congiunture sui principali Paesi, ilglossario dei termini e degli acronimi tecnici più utilizzati, il dizionario commerciale italiano – inglese. Tematiche: dogane pagamenti contrattualistica trasporti IVA marchi 39 of 8
  • 40. NEWSMERCATI L’informazione online che vince la sfida all’Internazionalizzazione E’ un progetto realizzato dal network di strutture camerali dedicato all'internazionalizzazione delle PMI. Fornisce in tempo reale informazioni aggiornate ai soggetti che operano nei mercati esteri. La redazione si avvale della collaborazione di professionisti esperti del settore del commercio internazionale. Tematiche: finanziamenti e pagamenti contrattualistica dogane e trasporti assicurazioni fiscalità marchi e brevetti fiere, incontri d’affari, seminari e corsi di formazione, altre iniziative 40 of 8
  • 41. SEDI CONGRESSUALI Promos gestisce i centri congressuali di proprietà della Camera di Commercio di Milano: Palazzo Giureconsulti, un moderno centro congressuale in una prestigiosa sede storica nel cuore di Milano Palazzo Turati, sede istituzionale della Camera di Commercio. 4600 mq e 14 sale a disposizione delle aziende per convegni, workshop, business meeting o seminari. PALAZZO AFFARI PALAZZO TURATI 41 of 8
  • 42. PROMOS SUL WEB WWW.PROMOS-MILANO.IT 42 of 8
  • 43. Iniziative Promozionali 2014 Fiere Fiere Fiere Fiera Fiera Fiere Fiere Missione Missione Missione Missione Missione Missione Summer Fancy Food new york Gulfood - Dubai Sial Winter fancy food Food Hospitaluty India Biofach FHW Brasile missione Mosca missione Germania missione Canada/USA missione EAU missione India missione Marocco 1/7/14 4/7/14 New York Stati Uniti alimentare 23/2/14 26/2/14 Dubai Eau alimentare 25/10/14 2/2/14 Parigi Francia alimentare vini 19/1/14 21/1/14 San Francisco Stati Uniti alimentare vini 23/01/2014 25/01/2014 Mumbai India alimentare vini 12/2/14 15/2/14 Norimberga Germania alimentare 9/4/14 12/4/14 San Paolo Brasile alimentare vini 6/4/14 9/4/14 Mosca Russia alimentare vini 3/3/14 5/3/14 Colonia/Berlino Germania alimentare vini 5/7/14 7/7/14 Toronto Canada alimentare vini maggio maggio Dubai Eau alimentare luglio luglio Mumbai/New dehli India alimentare 26/1/14 28/1/14 Casablanca Marocco alimentare Referente commerciale Elena Rustico Tel. 035 4225266 elena.rustico@mi.camcom.it vini 43 of 8
  • 44. Dove siamo Sede legale - Milano Via Meravigli, 9/b - 20123 Milano P.IVA 05121090962 C.F. 97425540156 Sede operativa - Milano Via Camperio, 1 - 20123 Milano Sede di Bergamo c/o Camera di Commercio di Bergamo Largo Belotti, 16 - 24121 Bergamo Sede di Cantù Via Carcano, 14 - 22063 Cantù (CO) Sede di Monza e Brianza c/o Camera di Commercio di Monza e Brianza Via Cernuschi, 2 - 20900 Monza 44 of 8
  • 45. Grazie Andrea Bonalumi Rete Lombardia Tel. 02-8515.5881 Fax. 02–8515.5227 andrea.bonalumi@mi.camcom.it 45 of 8