Daniele naviglio 2

84 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
84
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
18
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Daniele naviglio 2

  1. 1. Tecniche estrattive tradizionali e innovative che permettano il recupero di composti ad alta attività nutraceutica da uve e sottoprodotti della vinificazione Daniele Naviglio – Università di Napoli Federico II XIII Congresso Nazionale di Fitoterapia Tirrenia (PI), 1–3 Giugno 2007 PRODUZIONE INNOVATIVA DI AMARI ED ELISIR MEDIANTE IMPIEGO DEL NAVIGLIO ESTRATTORE® NELLA FASE DI ESTRAZIONE IN ALTERNATIVA ALLA MACERAZIONE (D. Naviglio – A. Polcaro) Riccagioia – 05 novembre 2013
  2. 2. UN PO’ DI STORIA Primi esperimenti (1995)
  3. 3. Primo prototipo da banco (1998) (Società Italiana di Fitoterapia SIFIT 2000)
  4. 4. BREVETTO NAVIGLIO D. Estrattore rapido solido-liquido dinamico operante ad alte pressioni e basse temperature per l’ottenimento in tempi ridotti di soluzioni contenenti sostanze inizialmente presenti in matrici solide insolubili nel solvente estraente. Domanda per il deposito del brevetto per invenzione industriale registrata con il n. NA98A000046 e depositata il 06.07.1998 all’Ufficio Brevetti di Napoli a nome di Naviglio Daniele residente ad Ercolano (NA) al Corso Italia n. 75. BREVETTO CONCESSO IN DATA 6 NOVEMBRE 2000 – N° 1303417
  5. 5. PRINCIPIO DI NAVIGLIO (SULLA ESTRAZIONE SOLIDO-LIQUIDO) ENUNCIATO: “LA GENERAZIONE, CON OPPORTUNO SOLVENTE, DI UN GRADIENTE DI PRESSIONE NEGATIVO TRA L’ESTERNO E L’INTERNO DI UNA MATRICE SOLIDA CONTENENTE DEL MATERIALE ESTRAIBILE, SEGUITA DA UN REPENTINO RIPRISTINO DELLE CONDIZIONI DI EQUILIBRIO INIZIALI, INDUCE L’ ESTRAZIONE FORZATA DEI COMPOSTI NON CHIMICAMENTE LEGATI ALLA STRUTTURA PRINCIPALE DI CUI E’ COSTITUITO IL SOLIDO”. NAVIGLIO D. Naviglio’s Principle and presentation of an innovative solid-liquid extraction technology: Extractor Naviglio®. Anal. Lett. 36(8), 1647-1659 (2003)
  6. 6. Primo prototipo industriale (50 L) del Naviglio Estrattore (1999)
  7. 7. Primo prototipo industriale del Naviglio Estrattore in funzione (1999)
  8. 8. Naviglio Estrattore modello da laboratorio 0,5 litri (2002)
  9. 9. Il Naviglio Estrattore operativo presso il Dipartimento di Scienza degli Alimenti Università degli Studi di Napoli “Federico II” (Dal 2002 ad oggi)
  10. 10. Naviglio Estrattore modello industriale (50 Litri) (2003)
  11. 11. Naviglio Estrattore – Ultimo modello da banco Capacità 500 cc; 1000 cc e 2000 cc
  12. 12. Ultimo modello industriale da 10-50 litri di capacità
  13. 13. PARTE SPERIMENTALE Campioni di miscele di piante per amari 1) Miscela Amaro “Polcaro”: 20g Angelica, 10g Calamo, 10g Liquirizia, 20g Finocchio, 10g Melissa, 20g Genziana e 10g Centaurea. 2) Erbe Svedesi: 10g Aloe, 5g Mirra, 0,2g Zafferano, 10g foglie Cassia, 10g Canfora, 10g Rabarbaro radice, 10g Curcuma radice, 10g Manna, 10g Teriaca Veneziana, 5g Carlina radice e 10g angelica radice. 3) Miscela China vanigliata: 85g China, 8g Arancio Amara, 7g baccello di Vaniglia. Estrazione con soluzione idroalcolica a 40° (v/v)
  14. 14. MACERAZIONE Processo statico e discontinuo di estrazione per contatto di solvente con la matrice solida, basato sui fenomeni della diffusione e dell’osmosi. Tecnica di estrazione di riferimento indicata nella Farmacopea Ufficiale (FU) Tecnologia: Uso di infusori Svantaggi Vantaggi •Processo economico •Principi attivi non degradati •Impiego di risorse semplici Rimedi •Tempi lunghi di estrazione •Diffusione del solvente non uniforme •Rese basse •Estratti molto diluiti •Estrazione a temperature maggiori •Ricorso a più cicli estrattivi •DECOZIONE Varianti della macerazione •INFUSIONE •DIGESTIONE
  15. 15. CINETICA DI ESTRAZIONE MEDIANTE MACERAZIONE
  16. 16. CINETICA DI ESTRAZIONE MEDIANTE NAVIGLIO ESTRATTORE
  17. 17. Miscela di erbe “Dott. Polcaro” estratta per MACERAZIONE e NAVIGLIO ESTRATTORE Da sinistra: Naviglio Estrattore 2-4-12 ore; Macerazione 15 gg
  18. 18. CINETICHE DI ESTRAZIONE C(t)=S*e-(k/t) k=COSTANTE DI VELOCITA’ MACERAZIONE NAVIGLIO ESTRATTORE 1) k=25,2 h R=26 1) k=0,97 h 2) k=17,1 h R=63 2) k=0,27 h 3) k=20,5 h R=21 3) k=0,99 h
  19. 19. CINETICHE DI ESTRAZIONE C(t)=S*e-(k/t) S=SATURAZIONE MACERAZIONE 15 GIORNI NAVIGLIO ESTRATTORE 12 ORE 1) S=18,7 g/L DIFF=14% 1) S=16,1 g/L 2) S=27,2 g/L DIFF=14% 2) S=23,3 g/L 3) S=21,7 g/L DIFF=21% 3) S=17,1 g/L
  20. 20. Corso di Laurea in Tecniche Erboristiche IL NAVIGLIO ESTRATTORE: CONFRONTO CON LA MACERAZIONE TRADIZIONALE NELLA PREPARAZIONE DI UN ELISIR A BASE DI GINEPRO Relatore Chiar.mo Prof. Gian Gabriele Franchi Correlatore Chiar.mo Prof. Daniele Naviglio Tesi di Laurea di Ilaria Rossi Anno Accademico 2007/2008
  21. 21. La ditta Polcaro Fitopreparazioni opera nel settore degli estratti officinali fin dal 1980 lavorando sia per conto proprio che per conto terzi. La qualità dei prodotti è stato ed è un costante punto di riferimento per la produzione di fitoderivati nel corso degli anni; per tale motivo le lavorazioni sono sottoposte a delle rigorose procedure imposte dalla normativa vigente; il controllo della provenienza delle materie prime e la scrupolosa lavorazione all’interno del laboratorio garantiscono la qualità dei prodotti finali e di conseguenza una loro elevata funzionalità. La lungimiranza del Dott. Antonio Polcaro, responsabile del laboratorio, e la sua attenzione alle novità che la tecnologia può offrire hanno fatto sì che il laboratorio della ditta Polcaro Fitopreparazioni si attrezzasse con una delle tecnologie solidoliquido più innovative esistenti sul mercato, il Naviglio Estrattore® (Vedi Foto) www.vitaefratribus.it
  22. 22. NAVIGLIO ESTRATTORE® (ESTRATTORE RAPIDO SOLIDO-LIQUIDO DINAMICO) Caratteristiche fondamentali - Estrazione esauriente della matrice solida - I composti sensibili alla temperatura non vengono degradati - Estrazione rapida - Possibilità di condurre l’estrazione a temperatura inferiore a quella ambiente - Riproducibilità della composizione dell’estratto
  23. 23. Il Principio di Naviglio e il Naviglio Estrattore nei programmi universitari Prof.ssa Paola Massarelli – Università di Siena Prof. Gian Gabriele Franchi – Università di Siena Prof.ssa Gabriella Guerrini – Università di Firenze Prof.ssa Paola Conti – Università di Milano Prof. Pietro Campiglia – Università di Salerno Prof. Gianluca Sbardella – Università di Salerno Prof.ssa Lydia Ferrara – Università di Napoli
  24. 24. Applicazioni sperimentate con risultati positivi - Produzione di estratti da piante officinali - Produzione di bevande alcoliche tipo liquore di limone - Estrazione di oli essenziali - Estrazione del licopene dalle bucce di pomodoro - Produzione di oleoliti - Produzione di enoliti - Concia delle pelli (*) - Pulizia di tappi di sughero e polimeri porosi (*) - Idratazione dei legumi (*)
  25. 25. Obiettivi futuri dell’impiego del Naviglio Estrattore - Impiego del Naviglio Estrattore in luogo della macerazione e del metodo Soxhlet nei metodi di analisi ufficiali, compresa la F.U. - Produzione di modelli per impiego casalingo - Sviluppo di impianti industriali di grandi capacità per grandi produzioni di estratti - Implementazione dell’efficienza aumento delle pressioni operative estrattiva mediante
  26. 26. Contenuti del libro Descrizione delle principali tecniche di estrazione solido-liquido: - Spremitura - Macerazione - Percolazione - Soxhlet - Distillazione in corrente di vapore - Gas supercritici - Estrazione assistita da ultrasuoni - Estrattore Dionex - Estrazione rapida solido-liquido dinamica (Naviglio Estrattore) Libro destinato a studenti che intendono approfondire le loro conoscenze nell’ambito delle tecniche di estrazione solidoliquido. Libro destinato agli operatori del settore estrattivo che intendano scegliere la tecnica estrattiva più adatta al loro scopo produttivo. Punto di arrivo di dieci anni di ricerca e punto di partenza di una nuova scienza: la Estrazione Rapida Solido-liquido Dinamica.
  27. 27. CONGRESSI SIFIT NAVIGLIO D. Estrazione rapida ed esauriente a temperatura ambiente dei principi attivi contenuti nelle piante officinali mediante una tecnologia estrattiva innovativa basata su un nuovo principio di estrazione. Atti del VI Congresso Nazionale di Fitoterapia. Viterbo, 2-4 giugno 2000, 21. FERRARA L., MONTESANO D., NAVIGLIO D. Confronto tra le tecniche estrattive ufficiali e il Naviglio Estrattore® nell’estrazione dei principi attivi dalle piante officinali. Atti del VII Congresso Nazionale di Fitoterapia. Pescara, 1-3 giugno 2001, 15. FERRARA L., MONTESANO D., NAVIGLIO D., CHIANTESE C. Estrazione e attività biologica di coloranti naturali: indaco e zafferano. Studio preliminare. Atti del VIII Congresso Nazionale di Fitoterapia. Pontignano (Siena), 31 maggio-2 giugno 2002, 29. NAVIGLIO D., RAIA C., RUSSO M., SENAPE V., ORIANO A., SCARICA P. Studio di estratti di zafferano ottenuti per macerazione e con il Naviglio Estrattore®. Atti del IX Congresso Nazionale di Fitoterapia. Salsomaggiore Terme (PR), 30 maggio-1 giugno 2003, 34. NAVIGLIO D. Estrazione mediante l’impiego del Naviglio Estrattore®, del licopene dalle bucce di pomodoro e del legno di rovere per l’invecchiamento del vino e dei liquori. Atti del X Congresso Nazionale di Fitoterapia. Fiuggi (FR), 4-6 giugno 2004, 32-33. NAVIGLIO D. Stato dell’arte del Naviglio Estrattore®. Apparecchi di seconda generazione: i modelli Timatic. Atti del XI Congresso Nazionale di Fitoterapia. Chianciano Terme (SI), 3-5 giugno 2005, 33-36. NAVIGLIO D. Produzione di zafferano liofilizzato ad alto contenuto di crocine e di principi attivi. Atti del XII Congresso Nazionale di Fitoterapia. Gabicce (SI), 2-4 giugno 2006, 47-48.
  28. 28. 2011 La ricerca continua…

×