0
Il consumo informato e
responsabile: nuove prospettive
per il marketing del vino
Antonella Zucchella
Il consumo informato
• Cresce la richiesta di informazione del
consumatore
• Per il consumatore del prodotto vino cresce
a...
Cliente

Prodotto

Influenze,
conoscenze,
atteggiamenti,
situazioni,
bisogni…..

Caratteristiche,
package, Brand,
territor...
Il vino: quale percezione di qualità?
• I prodotti possono avere tre percezioni di
qualità differenti
• SEARCH (la qualità...
Il viaggio del consumatore e i touch
points con l’informazione sul prodotto
Come scelgo il vino?
• La conoscenza e la percezione di qualità del
consumatore
• L’occasione d’uso
• Il ruolo del passapa...
Il caso Vino Libero
• Una associazione di 12 produttori
• Tre obiettivi:
• VINO LIBERO DA CONCIMI CHIMICI
In campagna non ...
Governare l’informazione, favorire la
formazione: cosa può fare il
produttore
•
•
•
•

Il ruolo dell’etichetta
Il ruolo de...
Il progetto «Vino parlante»
• Il “Vino Parlante®”, prevede nelle bottiglie una retro
etichetta pieghevole multi-pagina, in...
L’informazione asseverata
• Chi garantisce circa il contenuto delle
informazioni?
• Il caso delle acque
Il vino muto
Il sito web
• È oggi un tassello fondamentale per comunicare
bene il prodotto, l’azienda e il territorio, ed è
sempre più ...
Il sito reale: la cantina
Il consumo responsabile
• Il vino: pro e contro
• Favorire il consumo responsabile
• Gestire gli aspetti potenzialmente ne...
Antonella zucchella
Antonella zucchella
Antonella zucchella
Antonella zucchella
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Antonella zucchella

50

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
50
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Antonella zucchella"

  1. 1. Il consumo informato e responsabile: nuove prospettive per il marketing del vino Antonella Zucchella
  2. 2. Il consumo informato • Cresce la richiesta di informazione del consumatore • Per il consumatore del prodotto vino cresce anche la richiesta di formazione
  3. 3. Cliente Prodotto Influenze, conoscenze, atteggiamenti, situazioni, bisogni….. Caratteristiche, package, Brand, territorio… Search, experience, credence goods
  4. 4. Il vino: quale percezione di qualità? • I prodotti possono avere tre percezioni di qualità differenti • SEARCH (la qualità è percepita ex ante, cercando informazioni) • EXPERIENCE (la qualità è percepita ex post, dopo avere consumato/usato il prodotto) • CREDENCE (non è possibile formulare nessuna delle due valutazioni precedenti)
  5. 5. Il viaggio del consumatore e i touch points con l’informazione sul prodotto
  6. 6. Come scelgo il vino? • La conoscenza e la percezione di qualità del consumatore • L’occasione d’uso • Il ruolo del passaparola e degli opinion makers • Chi sono gli opinion makers? Dove sono? • Il ruolo dei «garanti»: consorzi e nuovi infomediaries/garanti
  7. 7. Il caso Vino Libero • Una associazione di 12 produttori • Tre obiettivi: • VINO LIBERO DA CONCIMI CHIMICI In campagna non si usano concimi chimici, solo concimi naturali organici • VINO LIBERO DA ERBICIDI In campagna non si usano diserbanti, si lavora la terra con rispetto, secondotradizioni e tecniche naturali • • VINO LIBERO DA SOLFITI IN ECCESSO In cantina si adottano tecniche naturali per abbattere l’uso dei solfiti, pur mantenendo la perfetta conservazione. Presentiamo solo vini la cui dose massima di solfiti è inferiore almeno del 40% rispetto alla dose consentita dalla legge, percentuale che si farà sempre più stringente dal 2013 in poi http://www.vinolibero.it/obiettivi/#sthash.o69PSPYv.dpuf
  8. 8. Governare l’informazione, favorire la formazione: cosa può fare il produttore • • • • Il ruolo dell’etichetta Il ruolo del sito web Il ruolo del QR code Altri strumenti?
  9. 9. Il progetto «Vino parlante» • Il “Vino Parlante®”, prevede nelle bottiglie una retro etichetta pieghevole multi-pagina, in grado di contenere tutte le informazioni sul vino e sul produttore. Lo scopo è poter dare ai consumatori la possibilità di bere in modo informato e consapevole, leggendo immediatamente in qualunque circostanza, ristorante, enoteca, o casa di amici e direttamente sulla bottiglia, le caratteristiche del vino, le uve dal quale proviene, la sua vinificazione, il territorio, l’andamento climatico dell’annata in questione, gli ideali abbinamenti, ed il profilo del produttore, con la possibilità di staccare facilmente e conservare il pieghevole-etichetta, in modo da ricordare il vino che si è trovato di particolare gradimento.
  10. 10. L’informazione asseverata • Chi garantisce circa il contenuto delle informazioni? • Il caso delle acque
  11. 11. Il vino muto
  12. 12. Il sito web • È oggi un tassello fondamentale per comunicare bene il prodotto, l’azienda e il territorio, ed è sempre più strumento di vendita • http://www.shaleoakwinery.com/ • http://www.planeta.it/ • Il caso Champagne Viarde Lanier, piccola impresa familiare • http://www.champagne-viardlanier.fr/ElementsRubrique.aspx?SITE=ECOCCIN& RUB=74&MP_SS_RUB=ELEM&MP_ELT=DETAI&PA GE=1&Lang=FR
  13. 13. Il sito reale: la cantina
  14. 14. Il consumo responsabile • Il vino: pro e contro • Favorire il consumo responsabile • Gestire gli aspetti potenzialmente negativi dell’alcol: il caso Heineken • Il caso Wine in moderation http://www.wineinmoderation.eu/it/who-weare
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×