0
Cosa manca alla pianta per essere resistente:
analisi dei geni espressi durante l’infezione

Studio dell’interazione kiwi-...
Sintomi tipici della
batteriosi
dell’actinidia

Agente eziologico: Pseudomonas
syringae pv. actinidiae ceppo
virulento (Ps...
Malattie batteriche simili a Psa

Il batterio è flagellato e si
muove in un velo d’acqua
Può entrare dagli stomi e
coloniz...
Migrazione sistemica nella pianta

CRA-Fru (Scortichini et al.)
Alla comparsa dei sintomi (essudato bianco) a fine inverno sono stati
prelevati campioni di tralci e fusto in diversi punt...
Cosa manca alla pianta per essere resistente?
Studio della resistenza indotta

Arrivo del patogeno

La pianta riconosce il...
Induzione della resistenza sistemica SAR
Trattamento con ASM (acibenzolar-S-methyl)

Infezione con
Psa-V:GFP dopo 15
gg da...
Allestimento dell’esperimento di analisi trascrittomica per lo studio dei
geni espressi nell’interazione pianta-patogeno
S...
Studio dell’interazione pianta-patogeno in condizioni controllate
ed effetto del ASM (acibenzolar-S-methyl)
Infezione in a...
Analisi trascrittomica: esperimento di sequenziamento di tutti i geni
espressi nella interazione pianta-patogeno

Ac water...
Analisi dei geni espressi

Confronto dei geni espressi in
diverse condizioni per capire quali
danno la resistenza
PsaV

bu...
Come rispondono le piante: geni accesi

e spenti

Infezione su piante
non trattate ASM

in seguito all’infezione

Infezion...
Esempio di geni noti coinvolti nella risposta a livello cellulare
Il caso di da Pseudomonas syringae pv tomato: la cellula...
Esempio di geni noti coinvolti nella risposta a livello sistemico (SAR)

Vengono attivati anche molti
geni che attivano le...
Studio dei geni differenzialmente espressi

Geni necessari
per la resistenza

Studio interazione
pianta-Psa

Sviluppo di
s...
Grazie per l’attenzione
CRA-GPG
Vania Michelotti
Gianni Tacconi
Antonella Lamontanara
Luigi Orrù
Luigi Cattivelli

Collabo...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Gianni Tacconi - Cosa manca alla pianta per essere resistente: analisi dei geni espressi durante l'infezione

293

Published on

Presentazione di Gianni Tacconi - Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura - Convegno della Camera di Commercio di Verona del 3 ottobre 2013: "Kiwi 2013/2014: stime di produzione e commercializzazione"

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
293
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Gianni Tacconi - Cosa manca alla pianta per essere resistente: analisi dei geni espressi durante l'infezione"

  1. 1. Cosa manca alla pianta per essere resistente: analisi dei geni espressi durante l’infezione Studio dell’interazione kiwi-Psa Dr Gianni Tacconi (CRA-GPG) Centro di Ricerche per la Genomica e la Postgenomica Animale e Vegetale
  2. 2. Sintomi tipici della batteriosi dell’actinidia Agente eziologico: Pseudomonas syringae pv. actinidiae ceppo virulento (Psa-V)
  3. 3. Malattie batteriche simili a Psa Il batterio è flagellato e si muove in un velo d’acqua Può entrare dagli stomi e colonizzare i tessuti Comparsa di tacche necrotiche con alone Migra nello xilema e provoca intasamenti Il batterio entra da aperture naturali e ferite Colonizza gli spazi intercellulari Invade i vasi xilematici Diventa sistemico Evade dai tessuti sottoforma di esudato 3 Xiu-Fang Xin and Sheng Yang He (2013) Plants. Annu. Rev. Phytopathol. 51:473–98. Robert B. Abramovitch, Jeffrey C. Anderson & Gregory B. Martin (2006). Nature Reviews Molecular Cell Biology 7, 601-611
  4. 4. Migrazione sistemica nella pianta CRA-Fru (Scortichini et al.)
  5. 5. Alla comparsa dei sintomi (essudato bianco) a fine inverno sono stati prelevati campioni di tralci e fusto in diversi punti della pianta D C B A E movimento basipeto del batterio a partire dai tralci apicali verso il fusto in circa 15-20 giorni (in quelle condizioni climatiche) F Successivamente durante la stagione vegetativa sono state prelevate foglie in punti basali ed apicali dei germogli. L’analisi PCR è stata effettuata, secondo il protocollo Rees-George (Rees-George, et al. 2010, modificato) su porzioni di tralcio o fusto in tutta la sezione (corteccia e legno) o di foglia.
  6. 6. Cosa manca alla pianta per essere resistente? Studio della resistenza indotta Arrivo del patogeno La pianta riconosce il patogeno Viene attivata una difesa localizzata (risposta ipersensibile HR) Viene attivata una difesa sistemica (resistenza sistemica acquisita SAR) La pianta diventa resistente a diversi patogeni
  7. 7. Induzione della resistenza sistemica SAR Trattamento con ASM (acibenzolar-S-methyl) Infezione con Psa-V:GFP dopo 15 gg dal trattamento con acqua (sinistra) e con ASM (Bion 50WG) (destra). Nella pianta non trattata dopo 2 settimane sono evidenti i sintomi fogliari e la colonizzazione dei vasi
  8. 8. Allestimento dell’esperimento di analisi trascrittomica per lo studio dei geni espressi nell’interazione pianta-patogeno Sequenziamento del trascrittoma (ILLUMINA) di piante sane vs piante SAR indotte (ASM) sane ed infettate buffer Ac water Ac ASM Psa-V Prelievi a 3 ore 24 ore 48 ore Prelievi a 3 ore 24 ore 48 ore Experimental protocol: 2 thesis x 3 time-points = 6 x (3+3) rep=36 pots x 2 tratt. = 72 pots x 5 plants/pots=360 plants
  9. 9. Studio dell’interazione pianta-patogeno in condizioni controllate ed effetto del ASM (acibenzolar-S-methyl) Infezione in ambiente controllato su una accessione di Actinidia chinensis (Ac) Suscettibile Controllo non trattato Trattamento Acqua Trattamento ASM Infezione Trattamento ASM Psa-V Resistente* Prelievi a 3 ore 24 ore 48 ore
  10. 10. Analisi trascrittomica: esperimento di sequenziamento di tutti i geni espressi nella interazione pianta-patogeno Ac water Ac water Psa-V Ac ASM Ac ASM Psa-V Analisi RNAseq Illumina GAIIx Time-points 3 -24- 48 h Estrazione mRNA Costruzione di 30 librerie Oltre 200 milioni di sequenze generate Transcriptome analysis Ricostruzione di tutti i geni espressi dalla pianta
  11. 11. Analisi dei geni espressi Confronto dei geni espressi in diverse condizioni per capire quali danno la resistenza PsaV buffer Ac water Ac ASM Geni differentemente espressi (DEG)
  12. 12. Come rispondono le piante: geni accesi e spenti Infezione su piante non trattate ASM in seguito all’infezione Infezione su piante trattate ASM Geni delle piante “resistenti”: tra questi vi sono i geni che danno la resistenza Geni in comune: entrambe le piante li modulano Possiamo sapere chi sono e cosa fanno
  13. 13. Esempio di geni noti coinvolti nella risposta a livello cellulare Il caso di da Pseudomonas syringae pv tomato: la cellula accende diversi geni e contrasta l’infezione Xiu-Fang Xin and Sheng Yang He (2013) Pseudomonas syringae pv. tomato DC3000: A Model Pathogen for Probing Disease Susceptibility and Hormone Signaling in Plants. Annu. Rev. Phytopathol. 51:473–98.
  14. 14. Esempio di geni noti coinvolti nella risposta a livello sistemico (SAR) Vengono attivati anche molti geni che attivano le difese in tutta la pianta anche in punti lontani dall’infezione La pianta diventa immune da ulteriori infezioni. Si ha resistenza ad ampio spettro D’Maris Amick Dempsey and Daniel F. Klessig. (2012). SOS – too many signals for systemic acquired resistance? Trends in Plant Science, September 2012, Vol. 17, No. 9 pp.538-545
  15. 15. Studio dei geni differenzialmente espressi Geni necessari per la resistenza Studio interazione pianta-Psa Sviluppo di sistemi di resistenza Miglioramento genetico e Marcatori molecolari Rimedi fitoiatrici e Induttori di resistenza Studio dei geni chiave in diverse condizioni di crescita e cultivar
  16. 16. Grazie per l’attenzione CRA-GPG Vania Michelotti Gianni Tacconi Antonella Lamontanara Luigi Orrù Luigi Cattivelli Collaborazioni UniBo Francesco Spinelli Irene Donati Giampaolo Buriani Antonio Cellini Guglielmo Costa Plant & Food Research Joel Vanneste Gianni Tacconi CRA-GPG Genomics Research Centre Via S. Protaso, 302, CAP I-29017 Fiorenzuola d’Arda,Piacenza, Italy http://centrodigenomica.entecra.it e-mail: gianni.tacconi@entecra.it
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×