VOSTRO FIGLIO
ENTRA NELLA
SCUOLA
DELL’INFANZIA
IL DISTACCO
Può essere la prima volta che il bambino si allontana da casa e in
particolare dalla mamma per molte ore al gi...
Spesso per la prima volta il bambino entra in un gruppo
di bambini della sua età, diversi per carattere ed
abitudini, ma c...
A scuola ogni bambino/a ha bisogno di correre,
giocare, sperimentare con i compagni.
Vestitelo con abiti semplici, pratici...
Sarebbe buona abitudine aiutarlo ad andare a letto
presto: dopo una giornata di intensa attività ha
bisogno di molto ripos...
E’ consigliabile farsi vedere contenti e pieni di
entusiasmo per questa esperienza nuova.
Dare fiducia al bambino signific...
ATTEGGIAMENTI CHE AIUTANO IL
BAMBINO A SUPERARE QUESTO MOMENTO
PORTARLO A SCUOLA ED ESPLORARE GLI SPAZI USATI CON
GLI ALT...
ATTEGGIAMENTI CHE PORTANO INSICUREZZA AL
BAMBINO
PORTARLO A SCUOLA PER POI RIPORTARLO A CASA
SGRIDARLO PERCHE’ PIANGE
C...
E’ IMPORTANTE AVERE UN
ATTEGGIAMENTO DI FIDUCIA
SE IL BAMBINO E’ SERENO, E’
DISPOSTO AD ACCETTARE QUELLO
CHE IL “NUOVO MON...
PER I PRIMI 15 GIORNI I BAMBINI
FREQUENTERANNO CON IL SEGUENTE
ORARIO
9.00/11.00
Poi si prenderanno accordi con le insegna...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Inserimento sett 2013

877

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
877
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
12
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Inserimento sett 2013

  1. 1. VOSTRO FIGLIO ENTRA NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA
  2. 2. IL DISTACCO Può essere la prima volta che il bambino si allontana da casa e in particolare dalla mamma per molte ore al giorno. Questo distacco è un po’ doloroso per tutta la famiglia. E’ importante che aiutiate vostro figlio/a ad affrontare il primo passo di un cammino lungo e difficile verso la piena maturità della persona: Crescere significa anche distaccarsi gradualmente dai genitori Ai genitori e ai nonni che accompagnano a scuola i bimbi, e spesso sono più emozionati dei piccoli ,consigliamo di non farsi vedere in lacrime ed esitanti ad affidarli alle cure delle insegnanti e consigliamo inoltre di affidare questo compito, se possibile al familiare meno ansioso
  3. 3. Spesso per la prima volta il bambino entra in un gruppo di bambini della sua età, diversi per carattere ed abitudini, ma con le sue stesse esigenze, pronti come lui ad impegnarsi, a fare capricci , a litigare e a volere le stesse cose che vuole lui. Dovete aiutarlo molto in questo suo primo inserimento nella “società”, che per lui è la scuola dell’infanzia, facendogli capire che la sua libertà e i suoi diritti devono incontrarsi con la libertà e i diritti degli altri. Non fate tragedie se torna a casa con un graffio sul viso perché è un incidente da prevedere nel…… programma. Se rivela qualche difficoltà di inserimento, le insegnanti vi informeranno per cercare insieme una soluzione al problema.
  4. 4. A scuola ogni bambino/a ha bisogno di correre, giocare, sperimentare con i compagni. Vestitelo con abiti semplici, pratici e sovrapponibili: è utile che anche d’inverno abbia una maglietta a manica corta sotto la felpa, in modo che si possa spogliare se ha caldo. Evitate collane, bracciali, orecchini e qualsiasi altro oggetto pericoloso (le insegnanti non rispondono in caso di smarrimento)
  5. 5. Sarebbe buona abitudine aiutarlo ad andare a letto presto: dopo una giornata di intensa attività ha bisogno di molto riposo. Nessuno ha mai calcolato quanti chilometri fa un bambino in un giorno! Al ritorno da scuola chiedete se desidera parlare di ciò che ha fatto a scuola: questo vostro interessamento lo convincerà che gli siete “vicini” anche quando non è con voi e andrà più volentieri a scuola.
  6. 6. E’ consigliabile farsi vedere contenti e pieni di entusiasmo per questa esperienza nuova. Dare fiducia al bambino significa essere certi che riuscirà a superare anche questo momento difficile e questa fiducia va soprattutto a suo vantaggio. “ sei fortunato solo i bambini grandi come te possono andare a scuola!” “capisco che ti trovi in un posto nuovo e forse non proprio a tuo agio, ma hai la fortuna di conoscere tanti bambini e di giocare con loro”
  7. 7. ATTEGGIAMENTI CHE AIUTANO IL BAMBINO A SUPERARE QUESTO MOMENTO PORTARLO A SCUOLA ED ESPLORARE GLI SPAZI USATI CON GLI ALTRI BAMBINI COMPRENDERLO QUANDO PIANGE E CON CAREZZE E TENEREZZE, TRASMETTERGLI SICUREZZA (VITAMINE D’AMORE) SALUTARLO E CON DECISIONE ANDARE VIA SALUTARLO SE GUARDA ALLA PORTA E ANDARE COMPRENDERLO E FARGLI CAPIRE CHE PUO’ SUCCEDERE DI PIANGERE QUANDO SI STA PER SUPERARE UN MOMENTO DIFFICILE INFONDERE SICUREZZA…..SOPRATTUTTO DOBBIAMO COMPRENDERE CHE L’INSERIMENTO NON E’ FACILE E COSTA TEMPO E FATICA
  8. 8. ATTEGGIAMENTI CHE PORTANO INSICUREZZA AL BAMBINO PORTARLO A SCUOLA PER POI RIPORTARLO A CASA SGRIDARLO PERCHE’ PIANGE CONTINUARE A SALUTARLO E NON DECIDERSI AD ANDARE VIA “NASCONDERSI” PER VEDERE QUELLO CHE FA…..”MAGARI CI VEDE” SGRIDARLO SE RICOMINCIA A FARE PIPI’ A LETTO LASCIARSI PRENDERE DALL’ANSIA (E FARLO NOTARE) SE HA DELLE REGRESSIONI
  9. 9. E’ IMPORTANTE AVERE UN ATTEGGIAMENTO DI FIDUCIA SE IL BAMBINO E’ SERENO, E’ DISPOSTO AD ACCETTARE QUELLO CHE IL “NUOVO MONDO”, LA SCUOLA, GLI OFFRE E PROPONE
  10. 10. PER I PRIMI 15 GIORNI I BAMBINI FREQUENTERANNO CON IL SEGUENTE ORARIO 9.00/11.00 Poi si prenderanno accordi con le insegnanti per il prolungamento dell’orario di frequenza L’inserimento può essere scaglionato, poi prenderete accordi al termine dell’incontro con le insegnanti delle rispettive sezioni Per i bambini anticipatari sarà lo stesso orario, se autonomi, e la frequenza per l’intera giornata sarà da gennaio.
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×