• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Venezia - "Diventare cittadini digitali con i nostri figli" Intervento con genitori, docenti, educatori
 

Venezia - "Diventare cittadini digitali con i nostri figli" Intervento con genitori, docenti, educatori

on

  • 2,490 views

Venezia - "Diventare cittadini digitali con i nostri figli" - Cittadinanza digitale. Intervento con genitori, docenti, educatori. 3 febbraio 2011

Venezia - "Diventare cittadini digitali con i nostri figli" - Cittadinanza digitale. Intervento con genitori, docenti, educatori. 3 febbraio 2011

Statistics

Views

Total Views
2,490
Views on SlideShare
2,306
Embed Views
184

Actions

Likes
4
Downloads
21
Comments
0

7 Embeds 184

http://www.catepol.net 89
http://blog.wired.it 76
http://daily.wired.it 15
http://static.slidesharecdn.com 1
http://www.diariodiscuola.it 1
http://www.lte-unifi.net 1
http://stg-blog.wired.it 1
More...

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial LicenseCC Attribution-NonCommercial License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Venezia - "Diventare cittadini digitali con i nostri figli" Intervento con genitori, docenti, educatori Venezia - "Diventare cittadini digitali con i nostri figli" Intervento con genitori, docenti, educatori Presentation Transcript

    • Diventare Cittadini Digitali Nativi Digitali, Internet, Social Network… Abitare la rete in modo consapevole con i nostri figli Caterina Policaro - catepol.net
    • Mi presento: Catepol su tutti i social network e sul web. Prof di scuola superiore. Mi occupo anche di didattica, e-learning, nuove tecnologie . Blogger dal 2002 (Catepol.net) scrivo di web 2.0, didattica, Social Network e molto altro…
    • Nativi Digitali “ Persona nata e cresciuta con le tecnologie digitali come computer, Internet, telefonini e MP3.” (fonte: Wikipedia)
    • Nativi Digitali?
      • Nativi digitali puri (0/12 anni)
      • Millennials (14/18 anni)
      • Nativi digitali spuri (18/25 anni)
      • Immigrati digitali (dai 25)
    • Una conversazione in una scuola elementare ... “ Chi non ha il telefonino?” Antiquariato! Nessuno! Praticamente quasi tutti Qualcuno...
    • Una conversazione in una scuola elementare ... “ Chi non ha il computer?” - “Chi non sa usare internet?” Pochi. Tutti lo hanno usato almeno una volta. Tutti sanno usarlo.
    • Una conversazione in una scuola elementare ... “ Conosci e usi almeno uno di questi social network?” Certo! Ovvio! M inimo dei 13 anni non rispettato, prendiamone atto
    • Web 2.0: la rete fatta dalle persone Sono protagonisti.
        • Servizi online su cui ci si relaziona
        • con contatti e amici
        • Permettono di comunicare e condividere qualcosa
        • Basta registrarsi (nickname, email, password) e creare un profilo per cominciare a raccontarsi
        • Permettono la pubblicazione e la condivisione di link, immagini, video
        • Sono “piazze virtuali” in cui si fa community
      Social network in generale Fanno parte integrante del quotidiano
      • (se lo racconto da adulta e parlo ad adulti)
        • Rafforzare le connessioni reali
        • Creare attività con gli amici
        • Aggiornarsi sullo stato degli amici
        • Conoscere amici degli amici
        • Condividere i propri interessi
        • Conversare
        • Partecipare
      Cosa si fa sui social tipo Facebook?
      • (se lo raccontano i ragazzi)
        • Ci commentiamo, ci pokiamo
        • Ci tagghiamo
        • Postiamo le foto
        • Clicchiamo su “Mi Piace”
        • Ci messaggiamo
        • Chattiamo
        • Mettiamo le faccine :)
        • Condividiamo, passiamo parola, giochiamo...
        • Ci esprimiamo liberamente…
      Cosa si fa sui social tipo Facebook?
    • 2007 2008 2009
        • Chat
        • Social network
      Che parte del Web 2.0 abitano i nostri figli? I genitori, i prof, gli adulti cosa ne sanno?
    • La diffusione di Facebook è paragonabile solo alla diffusione dei telefonini: una rivoluzione sociale . Evoluzione o Rivoluzione Sociale?
      • Social Network e Sfide Educative
        • Non negarne l'esistenza, accettarne le dinamiche
        • Non vietarli, evitare il controllo poliziesco
        • Capire come funzionano
        • Capire come li usano ragazzi
        • Parlare il loro stesso linguaggio
        • Utilizzarli come canale comunicativo
        • Considerare la vita online parte integrante della quotidianità
        • Educare alla consapevolezza
        • Gestire spazio pubblico vs spazio privato
        • Il 26% condivide l'indirizzo di casa
        • Il 56% indica il nome della propria scuola
        • Il 76% scambia in pubblico foto/video propri e altrui (spesso situazioni imbarazzanti), indirizzo mail, contatto MSN, numero di cellulare...
        • Il 46% risponde a persone sconosciute
      FONTE: Safer Internet Day 2010 Qualche dato sugli adolescenti…
    • Intanto nel mondo…
        • Iran
        • Tunisia
        • Egitto
        • Cosa ci faccio io?
        • Cosa ci fanno gli altri?
        • Chi può vederci?
        • Cosa condividiamo?
        • Chi può leggerci?
        • Come funziona esattamente?
        • Come gestire la rete di contatti?
        • Dove finisce quello che postiamo?
        • (Motori di ricerca, altri social ecc.)
        • Ci sono delle regole?
      Online chiediamoci sempre:
    • Non dire o fare con i telefonini o su internet quello che non faresti mai davanti a nonna, mamma, prof ecc. ecc. Vale anche per te, adulto! La regola della nonna:
    • “ Quello che scrivi e che condividi riguardo a te e ai tuoi amici potrebbe sfuggire al tuo controllo ” http://www.sergiomaistrello.it/2010/06/04/a-te-che-sei-nuovo-di-qui/
    • Non è uno spazio privato, ma uno spazio pubblico...
    • Non coinvolgere altre persone senza autorizzazione: ogni giorno molte persone, anche chi non usa i social network, sono di fatto pubblicate da qualcuno su Facebook o sui blog senza saperlo.
    • Opuscolo del garante della privacy sui social network: http://www.slideshare.net/solstizio/opuscolo-garante-privacy-sui-socialnetwork
    •  
    • http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/messages/communications/documents/hf_ben-xvi_mes_20110124_45th-world-communications-day_it.html
    • I social network, a cui sempre più persone, soprattutto giovani, partecipano su Internet, offrono nuove opportunità di condivisione, quindi di dialogo, scambio, solidarietà e creazione di relazioni positive. Occorre però evitarne i pericoli , quali "il rifugiarsi in una sorta di mondo parallelo, o l'eccessiva esposizione al mondo virtuale" E’ importante ricordare sempre che il contatto virtuale non può e non deve sostituire il contatto umano diretto con le persone a tutti i livelli della nostra vita.
    • “ Internet è una realtà meravigliosa. Noi adulti abbiamo il dovere morale di imparare ad aggeggiare con quelle macchine che lo sviluppo tecnologico ci ha messo in casa: dobbiamo affrontare con coraggio la sfida di questa nuova alfabetizzazione, andare incontro alla frustrazione che di certo proveremo davanti ai fallimenti che ci ridicolizzeranno, specialmente nel confronto con la genialità spontanea dei ragazzi che ci stanno a guardare alle prese col copiaincolla...” Noi docenti non possiamo più davvero continuare a dire: “ Io, lo ammetto, sono tennologicamente inniorante” Cit. da: Antonella Landi (professoressa e blogger), Tutta colpa dei genitori, Mondadori 2010
    • Grazie per l'attenzione Essere consapevoli ed educare alla consapevolezza!