e-learning e banda larga

3,385 views
3,302 views

Published on

Presentazione Convegno Vega 26 novembre 2010 di Caterina Policaro

Published in: Education
1 Comment
1 Like
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
3,385
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1,635
Actions
Shares
0
Downloads
17
Comments
1
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

e-learning e banda larga

  1. 1. 1 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro E-learning e E-works E-learning con 300 Mbps di banda larga Caterina Policaro - catepol.net
  2. 2. 2 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro Cos'è l'e-learning?
  3. 3. 3 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro Definizione della commissione europea: “L'utilizzo delle nuove tecnologie multimediali e dell’Internet per migliorare la qualità dell’apprendimento e facilitare l’accesso a risorse e servizi, ma anche gli scambi e la collaborazione a distanza”. Cos'è l'e-learning?
  4. 4. 4 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro • La tecnologia e la banda larga devono essere assolutamente a supporto della formazione • Contenuti, processi e relazioni vanno veicolati in maniera indipendente dallo spazio e dal tempo • Il sapere diviene riusabile, condivisibile, partecipato, co-costruito • Può aumentare l'efficienza del processo formativo • Si aprono innumerevoli possibilità • La rete è parte integrante In questo scenario...
  5. 5. 5 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro Scuola Università Formazione professionale Impresa
  6. 6. 6 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro • Creare soluzioni sostenibili per la fruizione dei contenuti e-learning • Estendere realmente le opportunità di istruzione e formazione a tutti, ovunque • Accelerare l'innovazione educativa • Esplorare possibilità di formazione, aggiornamento, long life learning in cooperazione tra pubblico e privato • Favorire il distance learning in tutte le sue forme E-learning e banda larga: cosa si può fare
  7. 7. 7 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro In una scuola a Nord di Londra si sperimenta già un servizio e-learning particolare: 100 insegnanti che vivono e lavorano in India video-insegneranno la matematica agli alunni britannici. Prove di banda larga a scuola
  8. 8. 8 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro • Fornire ai docenti gli strumenti per passare dalla lezione tradizionale alla lezione multimediale e online, al networking E-learning e banda larga a scuola
  9. 9. 9 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro E-learning e banda larga a scuola • Fornire accesso a contenuti didattici online tramite computer ma anche telefonini, netbook e iPad • Favorire la partecipazione a video lezioni anche in streaming per chi è impossibilitato a frequentare • Rendere disponibili percorsi adatti per sfruttare meglio in rete le LIM • Creare adeguati ambienti didattici online • Far accedere a mondi virtuali e a simulazioni didattiche, ecc.
  10. 10. 10 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro • Fornire immediato accesso a strumenti – per la produzione – per la collaborazione e la condivisione – per la comunicazione – per l'archiviazione delle informazioni – per l'aggregazione di contenuti – per l'aggregazione di persone – per il social networking – per la creazione del proprio Personal Learning Environment E-learning e banda larga per la formazione
  11. 11. 11 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro • Formare adeguatamente docenti e formatori La conditio sine qua non è sempre quella:
  12. 12. 12 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro ““Internet è una realtà meravigliosa.Internet è una realtà meravigliosa. Noi adulti abbiamo il dovere morale di imparare adNoi adulti abbiamo il dovere morale di imparare ad aggeggiareaggeggiare concon quelle macchine che lo sviluppo tecnologico ci ha messo inquelle macchine che lo sviluppo tecnologico ci ha messo in casa: dobbiamo affrontare con coraggio la sfida di questacasa: dobbiamo affrontare con coraggio la sfida di questa nuova alfabetizzazione, andare incontro alla frustrazione che dinuova alfabetizzazione, andare incontro alla frustrazione che di certo proveremo davanti ai fallimenti che ci ridicolizzeranno,certo proveremo davanti ai fallimenti che ci ridicolizzeranno, specialmente nel confronto con la genialità spontanea deispecialmente nel confronto con la genialità spontanea dei ragazzi che ci stanno a guardare alle prese col copiaincolla...”ragazzi che ci stanno a guardare alle prese col copiaincolla...” • Noi docenti e formatori non possiamo più davvero continuare a dire: ““Io, lo ammetto, sono tennologicamente inniorante”Io, lo ammetto, sono tennologicamente inniorante” Cit. da: Antonella Landi (professoressa e blogger), Tutta colpa dei genitori, Mondadori 2010
  13. 13. 13 Venezia, 26 Novembre 2010 – Caterina Policaro Grazie per l'attenzione!Grazie per l'attenzione!

×