Cous Cous Barilla

8,620 views
8,348 views

Published on

ANALISI DELLE POTENZIALITÀ DI UN NUOVO PRODOTTO:
BARILLA LANCIA IL COUS- COUS

1 Comment
2 Likes
Statistics
Notes
  • ottimo lavoro... una cosa sulla quale mi riprendono spesso e che anche qui manca è la sitografia! complimenti comunque!
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
No Downloads
Views
Total views
8,620
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
1
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Cous Cous Barilla

    1. 1. Corso in: “Tendenze evolutive del marketing e strumenti di approccio al consumatore moderno” ANALISI DELLE POTENZIALITÀ DI UN NUOVO PRODOTTO: BARILLA LANCIA IL COUS- COUS. Autori : Stefania Ascione, Lucia Capone, Alessandra Cappuccio, Stefania De Caro, Stefania Di Maio, Maria Esposito, Ilaria Guardasole, Edoardo Mennitti, Giuseppina Palumbo, Raffaella Pepe, Sergio Squillante, Carmela Tuccillo, Claudio Zelli.
    2. 2. AZIENDA <ul><li>Azienda S.p.A. </li></ul><ul><li>Costituita a Parma nel 1877 come bottega produttrice di pane e pasta. </li></ul><ul><li>Grande multinazionale a conduzione familiare retta da quattro generazioni. </li></ul><ul><li>Multibrand ( Mulino Bianco, Voiello, Pavesi, Wasa ) e multiprodotto. </li></ul><ul><li>Leader mondiale del settore alimentare. </li></ul>
    3. 3. MISSION : L’azienda lavora, nel rispetto dell’ambiente, con la stessa dedizione con cui ci si occupa dei propri cari per offrire prodotti alimentari riconosciuti dal consumatore come eccellenti per gusto, qualità e nutrizionalmente equilibrati. VISION : L’azienda per il futuro si prefigge di valorizzare le tradizionali abitudini alimentari dei consumatori reinterpretandole in un’ottica moderna. Investe continuamente in ricerca, sperimentazione, tecnologia e comunicazione. AZIENDA BARILLA
    4. 4. AZIENDA BARILLA <ul><li>Non utilizza materie base OGM e compie controlli severissimi sui fornitori. </li></ul><ul><li>Esporta prodotti in più di 125 Paesi ( 2007 ). </li></ul><ul><li>Possiede 28 stabilimenti e 13 società in Europa, America, Asia e Oceania.( 2005 ) </li></ul><ul><li>Gestisce 9 mulini da cui proviene il 70% della materia prima impiegata. </li></ul>
    5. 5. LINEA PRODOTTI PASTA <ul><li>Pasta di semola di grano duro formato classico </li></ul><ul><li>Piccolini: pasta in miniatura </li></ul><ul><li>Integrale: pasta 100% integrale </li></ul><ul><li>Orizzonti: pasta arricchita </li></ul><ul><li>Specialità: pasta forme stuzzicanti </li></ul><ul><li>Regionali: pasta di forma e ingredienti tipici regionali </li></ul><ul><li>Pasta all’uovo </li></ul><ul><li>Caserecce all’uovo: pasta sfoglia rustica </li></ul><ul><li>Pasta ripiena </li></ul>CEREALI IN CHICCHI Grano Orzo Farro FARINE <ul><li>Farina per pizza </li></ul><ul><li>Farina per pizza e focaccia </li></ul><ul><li>Farina di semola </li></ul><ul><li>Farina di grano tenero </li></ul>
    6. 6. <ul><li>Sughi pronti al pomodoro </li></ul><ul><li>Sughi pronti alla carne </li></ul><ul><li>Sughi pronti ai formaggi </li></ul><ul><li>Sughi pronti alle verdure </li></ul><ul><li>Sughi pronti al pesce </li></ul><ul><li>Sughi pronti alla ricotta </li></ul><ul><li>Pesti pronti </li></ul>SUGHI COUS COUS <ul><li>Selezione migliore grano duro del bacino Mediterraneo. </li></ul><ul><li>Pronto in 5 minuti. </li></ul><ul><li>Macinato e lavorato per un’esperienza unica di sapore. </li></ul>SURGELATI <ul><li>Mezze penne arrabbiata </li></ul><ul><li>Lasagnette speck zafferano </li></ul><ul><li>Pennette pomodorini, ricotta salata </li></ul><ul><li>Taglierini gamberetti, robiola, scorzette di limone </li></ul><ul><li>Farfalle stracchino, speck, spinaci. </li></ul><ul><li>Torte salate </li></ul><ul><li>Pasta frolla, briseé , sfoglia. </li></ul>
    7. 7. “ La scelta di lanciare il cous cous come anche il grano, l’orzo e il farro che sono alternative al piatto di pasta è un po’ nel nostro dna” Siccome le persone hanno sempre meno tempo da dedicare in cucina, il fatto di offrire un servizio, un piatto precotto, è importante. Siamo anche attenti a quelli che sono i cambiamenti sociali” ( G. Coccon, responsabile media relations di Barilla) BARILLA E IL COUS- COUS
    8. 8. LA NOSTRA INDAGINE <ul><li>L’analisi è partita dalla scelta della Barilla di lanciare un nuovo prodotto sul mercato. L‘intenzione è capire se la strategia sarà proficua per l’azienda. </li></ul><ul><li>Il lavoro si è concentrato sui seguenti punti: </li></ul><ul><li>Analisi interna </li></ul><ul><li>Analisi scenario </li></ul><ul><li>Analisi settore </li></ul><ul><li>Concorrenza diretta </li></ul><ul><li>Analisi Swot </li></ul><ul><li>Marketing Mix </li></ul>
    9. 9. ANALISI INTERNA Il cous cous Barilla è prodotto nello stabilimento di Mondovì, pastificio “Gazzola S.P.A.” che conta 127 dipendenti e ha una potenzialità di produzione pari a 3000 quintali* *Dalle fonti ufficiali non è stato possibile accertare la presenza di altri stabilimenti in cui viene prodotto il cous cous. Quello di Mondovì (Cn), è riportato sulla confezione del prodotto.
    10. 10. IL PROCESSO DI PRODUZIONE <ul><li>*Il processo di produzione non riguarda il cous cous specifico di Barilla in quanto non è stata rilevata alcuna documentazione al riguardo. </li></ul>DISTRIBUZIONE Barilla pone particolare attenzione alla qualità delle materie prime. Mantiene, infatti,con il fornitore un rapporto duraturo e costante coinvolgendolo nel processo decisionale FORNITURA TRASFORMAZIONE PRODUZIONE Fasi: Idratazione e Coesione, Cottura, Setacciatura, Essiccazione, Raffreddatura, Selezione, Macinazione, Filtraggio. Tutto ad opera di attrezzature meccaniche e automatizzate sempre più all’avanguardia. Scelta della rete distributiva del prodotto finito proiettata verso la grande distribuzione *
    11. 11. MEZZI FINANZIARI La Barilla fino al 2000 basava la sua strategia di crescita direttamente sui propri prodotti e sulla loro diversificazione. Ora, invece, punta essenzialmente su nuove acquisizioni . Reperisce le risorse finanziarie necessarie per i propri investimenti attraverso 2 canali: BANCHE Dalle quali ottiene gran parte del finanziamento. AUTOFINANZIAMENTO Reinvestimento di parte degli utili, in impianti di produzione e in R&S.
    12. 12. GLI INVESTIMENTI COMUNICAZIONE RISORSE UMANE MEZZI DI PRODUZIONE RICERCA E SVILUPPO Internet come canale preferenziale Rispetto per l’ambiente Attenzione alla qualità Cous Cous Fest Condivisione degli obiettivi Impianti all’avanguardia Comprensione e soddisfazione dei bisogni del consumatore Formazione continua e progressiva
    13. 13. ALTRI INVESTIMENTI <ul><li>LOGISTICA </li></ul><ul><li>Number 1 Logistic Group fornisce: </li></ul><ul><li>classici servizi di logistica, </li></ul><ul><li>formula previsioni di rifornimento, </li></ul><ul><li>controlla scorte e vita del prodotto, </li></ul><ul><li>fornisce report </li></ul><ul><li>elabora analisi statistiche. </li></ul><ul><li>PACKAGING </li></ul><ul><li>Il sistema di packaging punta a: </li></ul><ul><li>Minimizzare l’impiego di imballi nel confezionamento dei prodotti (pesi, dimensioni) </li></ul><ul><li>• Privilegiare materiali riciclabili </li></ul><ul><li>• Evitare materiali ritenuti ad impatto ambientale critico </li></ul><ul><li>• Ottimizzare la saturazione pallet (minore impatto ambientale sui trasporti ) </li></ul>
    14. 14. RIFLESSIONI SUGLI INVESTIMENTI <ul><li>COMUNICAZIONE </li></ul><ul><li>RISORSE UMANE </li></ul><ul><li>MEZZI DI PRODUZIONE </li></ul><ul><li>Barilla non ha speso molte energie nella promozione del Cous Cous </li></ul><ul><li>Costituiscono un grande punto di forza, infatti, nel 2005 è stato istituito Il Barilla Lab, che mira a formare figure professionali sempre più qualificate e flessibili ai continui cambiamenti socio-culturali </li></ul><ul><li>Minimizzazione dei costi nel processo di produzione perché è molto vicino a quello della pasta </li></ul>
    15. 15. <ul><li>FATTURATO: al 2007 è aumentato del 6,3% rispetto all’ aumento del 3,2% del 2006. </li></ul><ul><li>PROFITTI : in lieve riduzione rispetto al 2006 (dall’11,6% al 10,6%), tenendo presente l’aumento dei costi dei fattori produttivi. </li></ul><ul><li>DEBIT I : ulteriore riduzione del debito rispetto al 2006 del 12,23%. </li></ul><ul><li>INVESTIMENTI IN RICERCA E SVILUPPO : aumento dell’1,14% rispetto all’anno 2006. </li></ul><ul><li>CAPEX : riduzione dell’1,26% rispetto all’anno 2006. </li></ul><ul><li>A fronte di un aumento del costo dei fattori produttivi si rileva un aumento del fatturato grazie ad una strategia di vendita mirata al lancio di nuovi prodotti. </li></ul><ul><li>Nonostante la riduzione del debito si segnalano investimenti in crescita grazie all’autofinanziamento </li></ul>IL BILANCIO CONSOLIDATO DI BARILLA HOLDING - Fonte: Offical web site “Barilla”
    16. 16. Variabili economiche L’analisi dello scenario del settore alimentare Variabili Demografiche Variabili Tecnologiche Variabili Legislative Variabili Culturali e Trend Valoriali
    17. 17. Nel 2007 il settore alimentare è stato caratterizzato da una flessione del mercato interno CONSUMI PRODUZIONE - 0.8% - 1.5% VARIABILI ECONOMICHE Tratto da www.federalimentare.it
    18. 18. Tuttavia, il settore ha reagito positivamente sul mercato estero, con un’incisione positiva sul fatturato totale EXPORT + 7% 16 % 84 %
    19. 19. SEGNALI INTERESSANTI <ul><li>Prodotti etnici; </li></ul><ul><li>Prodotti salutisti; </li></ul><ul><li>Prodotti pronti; </li></ul><ul><li>Prodotti di lusso (vino DOC etc…) </li></ul>Nonostante la diminuzione dei consumi evidenziata nel mercato interno , a livello nazionale si registra un’inversione di tendenza nella spesa di 4 tipologie di prodotto:
    20. 21. Invecchiamento della popolazione Affermarsi di famiglie mononucleari (single) Multi etnicità attitudine verso cibi più sicuri e salubri consumo di alimenti fuori casa, cibi precotti e in monodose aumento del consumo di alimenti quali il “ sushi ”, il “ Kebab ”, il cous cous VARIABILI DEMOGRAFICHE Tre sono i fattori che, a livello demografico, influiscono sui consumi alimentari:
    21. 22. <ul><li>Stili di vita frenetici </li></ul><ul><li>Inserimento della donna nel mondo del lavoro </li></ul><ul><li>Livello culturale più alto </li></ul>Aumento della spesa per l’acquisto di prodotti etnici, salutisti,cibi pronti. Aumento della spesa per consumi fuori casa Tendenze analoghe si registrano in relazione a VARIABILI CULTURALI E TREND VALORIALI
    22. 23. <ul><li>La maggiore consapevolezza del consumatore ed il verificarsi di una serie di scandali alimentari hanno determinato </li></ul>Una cospicua attività di regolamentazione a livello Nazionale ed internazionale <ul><li>STANDARD DI QUALITA’: </li></ul><ul><li>ISO 14000 </li></ul><ul><li>ISO 9000 </li></ul>Rintracciabilità degli alimenti L.580/67 Disciplina per la lavorazione e commercio dei cereali, degli sfarinati, del pane e delle paste alimentari . <ul><li>Titolo IV (art. 28 – 36) Disciplina della” Pasta di Semola di Grano Duro”: </li></ul><ul><li>- art. 28 – DEFINIZIONE </li></ul><ul><li>- art. 29 - PRODUZIONE </li></ul><ul><li>- art. 35 – REQUISITI DELLA CONFEZIONE PER LA VENDITA AL PUBBLICO </li></ul>AMBIENTE LEGISLATIVO
    23. 24. AMBIENTE TECNOLOGICO <ul><li>Il settore è caratterizzato da una continua sperimentazione e </li></ul><ul><li>innovazione tecnologica ; </li></ul><ul><li>L’obiettivo è soddisfare/ anticipare le esigenze del </li></ul><ul><li>consumatore moderno; </li></ul><ul><li>La ricerca si indirizza verso la realizzazione di prodotti : </li></ul><ul><li>“ su misura” (nouvel food); </li></ul><ul><li>light; </li></ul><ul><li>energetici / ricostituenti; </li></ul><ul><li>con funzioni terapeutiche; </li></ul><ul><li>monodose, precotti, surgelati. </li></ul>
    24. 25. <ul><li>Definizione di cibo etnico </li></ul><ul><li>Valore del mercato europeo degli alimenti etnici </li></ul><ul><li>Caratteristiche della popolazione etnica in Italia </li></ul><ul><li>Valore delle vendite per paese d’origine </li></ul><ul><li>Che cos’è il cous cous </li></ul><ul><li>L’Italia scopre il cous cous </li></ul><ul><li>Il mercato del cous cous in Italia </li></ul><ul><li>I fattori che determinano la domanda </li></ul><ul><li>La concorrenza indiretta </li></ul><ul><li>Fattori critici di successo </li></ul>ANALISI DEL SETTORE DEI CIBI ETNICI
    25. 26. DEFINIZIONE DI CIBO ETNICO <ul><li>Prodotto gastronomico ad alto contenuto culturale e tradizionale . </li></ul><ul><li>L’alimento può essere adattato combinando ingredienti locali e importati ed è preparato in modo casalingo. </li></ul>
    26. 27. VALORE DEL MERCATO EUROPEO DEGLI ALIMENTI ETNICI
    27. 28. CARATTERISTICHE DELLA POPOLAZIONE ETNICA IN ITALIA Fonte: Dossier Caritas/Migrantes 2004
    28. 29. VALORE DELLE VENDITE PER PAESE D’ORIGINE Ricerca Consulmarketing
    29. 30. COS’E’ IL COUS COUS? <ul><li>L’originario è in granelli di semola di grano duro cotti a vapore. </li></ul><ul><li>Accuratamente macinati e setacciati. </li></ul><ul><li>Preparato con cereali è un’alternativa alla semola di grano duro. </li></ul><ul><li>Originario del Nord-Africa. </li></ul><ul><li>1° riferimento in un libro da cucina dell’Andalusia Musulmana del XIII sec. </li></ul><ul><li>Negli Stati Uniti considerato un tipo di pasta altrove un cereale. </li></ul><ul><li>Giunge in Europa, specie in Sicilia. </li></ul>… cenni storici
    30. 31. L’ITALIA SCOPRE IL COUS COUS <ul><li>Nella zona di Trapani si preparava già prima dell'arrivo dei pescatori tunisini. </li></ul><ul><li>Nella zona di Livorno fu introdotto dagli ebrei in fuga dalla Spagna, alla fine del 1500. </li></ul><ul><li>In Sardegna fu portato nel diciottesimo secolo, dalla comunità dei pescatori liguri di Tabarka (Tunisia) che si stabilì a Carloforte. </li></ul>
    31. 32. IL MERCATO DEL COUS COUS IN ITALIA <ul><li>Vale più di 5 milioni di euro/anno (per un volume venduto di circa 2 mila tonnellate/anno). </li></ul><ul><li>La crescita a volume negli ultimi due anni è stata del 16% (+9% nell'ultimo anno) </li></ul><ul><li>La crescita a valore negli ultimi due anni è stata del 25% (+21% nell'ultimo anno) </li></ul>
    32. 33. PIÙ BISOGNI, UN DESIDERIO: IL COUS COUS aumento dell’ immigrazione aumento di consumatori single livello culturale più alto domanda sempre più differenziata e orientata verso cucine extra-nazionali maggiori richieste di prodotti semplici da preparare ma soprattutto innovativi sperimentazione di nuovi sapori e tradizioni attenzione alla salute e al benessere propensione all’acquisto di cibi leggeri e salutistici
    33. 34. OLTRE IL COUS COUS: CONCORRENZA INDIRETTA domanda sempre più differenziata e orientata verso cucine extra-nazionali maggiori richieste di prodotti semplici da preparare ma soprattutto innovativi sperimentazione di nuovi sapori e tradizioni propensione all’acquisto di cibi leggeri e salutistici RISTORANTI STRANIERI E PRODOTTI ETNICI A DETTAGLIO DIVERSI DAL COUS COUS (cinese, giapponese, tex-mex, greco…) PRODOTTI PRONTI / PIATTI UNICI insalate preconfezionate, specialità gastronomiche PRODOTTI BIOLOGICI cereali/fibre, cibi dietetici
    34. 35. 3 FATTORI CRITICI DI SUCCESSO <ul><li>elevato prezzo delle referenze presenti nel dettaglio alimentare rispetto al carovita </li></ul>limitata padronanza della preparazione culinaria delle specialità estere vendita del prodotto non proporzionata al livello di conoscenza del cous cous: principalmente business di ristorazione PREZZO FACILITÀ D’USO VISIBILITÀ / COMUNICAZIONE
    35. 36. METODOLOGIA DI INDAGINE LEGENDA
    36. 37. METODOLOGIA DI INDAGINE Fonte dati popolazione residente Wikipedia.it La metodologia seguita è stata quella di rilevare sul posto il prodotto Barilla ed i suoi concorrenti. Sono stati considerati 6 punti vendita con una superficie superiore ai 1000 mq . 30 minuti E’ stata considerata un’ ISOCRONA di 30 minuti ed è emerso che i 6 punti vendita coprono un bacino di utenza pari a : 4.418.324 persone .
    37. 38. CONCORRENZA DIRETTA Da uno studio empirico del mercato italiano abbiamo osservato che i diretti competitors del Cous Cous Barilla sono: <ul><li>Tipiak : Azienda francese leader sul mercato italiano. Offre diverse qualità di Cous Cous e le propone in differenti confezioni per ogni esigenza di consumo. Il vero grande valore aggiunto di Tipiak è quello di offrire il prodotto Precotto, pronto per essere mangiato in 5 minuti </li></ul><ul><li>Ferrero : Azienda francese che detiene una buona quota di mercato. </li></ul><ul><li>Offre diverse qualità di Cous Cous nel formato unico da 500 gr. Anche Ferrero, come Tipiak, offre il prodotto pronto per essere mangiato in 5 minuti. </li></ul>
    38. 39. CONCORRENZA DIRETTA <ul><li>Carrefour : unica catena di distribuzione che ha realizzato il prodotto a marchio proprio con un rapporto qualità/prezzo altamente competitivo cercando di soddisfare la nuova e crescente domanda dei suoi abituali consumatori. </li></ul><ul><li>Amato : prodotto da poco lanciato sul mercato in un’unica variante. Ha buone possibilità di ritagliarsi una fetta di mercato grazie alla strategia seguita: richiama sia nel contenuto che nel packaging la cultura magrebina e si rivolge indistintamente ai consumatori italiani e stranieri. </li></ul>
    39. 40. SCHEDA COMPARATIVA COMPETITORS 5 min Numero Verde Preparazione Ricette Settore Riso e Minestre Settore Prodotti Etnici Nessun richiamo alla tradizione Magrebina, confezione in linea con la tradizione Barilla 500 gr. 1,79 € Barilla 5 min Preparazione Settore Riso e Minestre Richiamo alla tradizione con l’utilizzo di cartteri e loghi Magrhebini 500 gr. 1,03 € Antonio Amato 4 min Preparazione Ricette Settore prodotti etnici Richiamo alla tradizione magrebina (scrittura) 500 gr. 1kg 210 gr. 1,55 € 2,79 € 3,79 € Tipiak (Parfume) 7/10 min Preparazione Ricette Curiosità Settore prodotti etnici Nessun richiamo alla tradizione magrebina 500 gr. 0,89 € Carrefour 5 min Preparazione Settore prodotti etnici Richiamo alla tradizione magrebina (scrittura) 500 gr. 1,79 € Ferrero Tempo cottura Servizio Post-vendita Posizionamento Punto vendita Packaging Quantità Prezzo Marca
    40. 41. CRITERI DI ACQUISTO 39 49 58 67 36 TOTALE 1 4 4 5 4 1 Tempi cottura 1 1 5 5 1 4 Numero referenze 2 2 3 4 5 3 Modalità preparaz. 1 5 5 5 1 3 Informazioni Multilingue 5 4 2 3 2 5 Prezzo CARREFUOR AMATO FERRERO TIPIAK BARILLA 1/5 CRITERI DI ACQUISTO
    41. 42. MAPPA DI POSIZIONAMENTO Convenienza Prezzo Num. Referenze + + - - <ul><li>Barilla </li></ul><ul><li>Tipiak </li></ul><ul><li>Ferrero </li></ul><ul><li>Amato </li></ul><ul><li>Carrefour </li></ul>
    42. 43. CONSIDERAZIONI SUL POSIZIONAMENTO <ul><li>Dall’analisi effettuata emerge che il Cous Cous Barilla ha un prezzo più alto rispetto ai principali competitors e offre il prodotto in un’unica referenza ciò determina una percezione nel consumatore negativa del Cous Cous Barilla. </li></ul><ul><li>Tuttavia, in futuro pur non diminuendo il prezzo che porterebbe in un’area affollata di concorrenti, potrebbe effettuare un riposizionamento. Infatti, aumentando il numero di referenze, pur offrendo un prezzo superiore alla concorrenza, potrebbe sfruttare la notorietà del brand e inserirsi nel vuoto d’offerta in cui c’è solo Tipiak, il leader del mercato. </li></ul>
    43. 44. ANALISI SWOT MINACCE <ul><li>ETNOCENTRISMO GASTRONOMICO E CULTURALE </li></ul><ul><li>AUMENTO COSTI MATERIE PRIME </li></ul><ul><li>SCARSA INFORMAZIONE </li></ul>OPPORTUNITA’ <ul><li>SOCIETA’ MULTIETNICA </li></ul><ul><li>APERTURA VERSO CUCINA ETNICA </li></ul><ul><li>VELOCITA’ DI PREPARAZIONE </li></ul><ul><li>MAGGIORE ATTENZIONE ALIMENTI SALUTISTI </li></ul>PUNTI DI FORZA PUNTI DI DEBOLEZZA <ul><li>IMMAGINE BARILLA </li></ul><ul><li>ATTENZIONE SISTEMA QUALITA’ </li></ul><ul><li>RISPARMIO COSTI MEZZI PRODUTTIVI E CONFEZIONAMENTO </li></ul><ul><li>PRODUZIONE DIRETTA MATERIE PRIME </li></ul><ul><li>SCARSA PROMOZIONE </li></ul><ul><li>UTILIZZO ESCLUSIVO DELLA LINGUA ITALIANA </li></ul><ul><li>MANCANZA DI UN PACKAGING IDENTIFICATIVO </li></ul><ul><li>CONFUSA POLITICA DI POSIZIONAMENTO PRESSO GDO </li></ul>
    44. 45. SCHEDA PRODOTTO: COUS COUS BARILLA <ul><li>Il prodotto è costituito da semola di grano duro in granelli di colore giallo paglierino. </li></ul><ul><li>E’ un prodotto a basso contenuto calorico il valore nutrizionale medio per 100 gr di prodotto è di 350 Kcal. </li></ul><ul><li>Il packaging riprende i colori ed il logo classico della linea Barilla, ma la grafica del naming si differenzia per sottolineare la novità del prodotto. </li></ul><ul><li>I l ayout della confezione è ben ottimizzato </li></ul>Frontalmente :raffigurazione brand e occhiello per visualizzare prodotto Lateralmente :modalità preparazione e valori nutrizionali Retro :storia e ricette del cous cous
    45. 46. Scheda Prezzo: Cous Cous Barilla Nella GDO Ipercoop Afragola e Carrefour Casoria e Caserta il prodotto è assente 1,85 € 1,87 € Superò (Napoli) 1,79 € 1,87 € GVC (Cardito) 1,65 € 1,87 € Auchan Vulcano Buono (Nola) 1,79 € 1,87 € Auchan Le Ginestre (Volla) Prezzo Rilevato Prezzo Consigliato Ipermercato
    46. 47. LA DISTRIBUZIONE Per la distribuzione del prodotto, Barilla predilige la G.D.O. CRITICITA’ MANCA UNA COLLOCAZIONE UNIVOCA DEL PRODOTTO ESISTONO DELLE DIFFERENZE NELLA COLLOCAZIONE DEL PRODOTTO TRA LE VARIE CATENE DISTRIBUTIVE NONCHE’ ALL’INTERNO DELLA STESSA CATENA
    47. 48. prodotti etnici risotti e minestre polenta e semolino pasta e riso riso e minestre riso e legumi Il prodotto è assente in Carrefour ed Ipercoop
    48. 49. TIPIAK CARREFOUR AUCHAN FERRERO IPERCOOP AMATO AUCHAN
    49. 50. LA COMUNICAZIONE <ul><li>Per pubblicizzare il cous cous, Barilla utilizza soltanto 2 mezzi di comunicazione : </li></ul>CRITICITA’ MANCATI INVESTIMENTI IN PUBBLICITA’ E IN PROMOZIONE A DISTANZA DI OLTRE UN ANNO DAL LANCIO, IL PRODOTTO RISULTA POCO CONOSCIUTO IL SITO INTERNET LA SPONSORIZZAZIONE DI EVENTI
    50. 51. IL SITO INTERNET Consigli, ricette e possibilità di scaricare il ricettario Descrizione delle modalità di preparazione ed indicazione dei valori nutrizionali Presentazione del prodotto, quale alimento tipico della cucina Mediterranea, nutriente, veloce e semplice da preparare
    51. 52. In occasione dell’evento, Barilla sponsorizza il suo prodotto attraverso numerose iniziative : Main sponsor dell’ 11° edizione del Cous Cous Fest rassegna Internazionale di cultura ed enogastronomia del Mediterraneo svoltasi a San Vito Lo Capo (Trapani) nel mese di settembre 2008 Manifestazioni artistiche Degustazioni Lezioni creative di cucina
    52. 53. IL CONFRONTO √ Tipiak Carrefour √ √ √ Ferrero √ Amato √ √ Barilla Sponsorizzazioni Promozioni Pubblicità Sito Alto Medio Basso Grado di interattività/informazione
    53. 54. Considerazioni Finali <ul><li>Alla luce di quanto emerso dalla nostra indagine possiamo dedurre che : </li></ul><ul><li>Sebbene l’analisi dello scenario e del settore prospettino potenzialità interessanti, Barilla avrebbe potuto curare meglio il suo posizionamento(ad es: aumentando il numero delle referenze) e le strategie distributive e comunicative. </li></ul>

    ×