Obbiettivamente numero due
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Obbiettivamente numero due

on

  • 943 views

 

Statistics

Views

Total Views
943
Views on SlideShare
942
Embed Views
1

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 1

http://www.slideshare.net 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Obbiettivamente numero due Obbiettivamente numero due Document Transcript

  • PALERMO 10 DICEMBRE 2010 IL GIORNALE DEL LICEO CANNIZZARO NUMERO 2EDITORIALE VITA SCOLASTICA VITA SCOLASTICAE ORA CHE L’OCCUPAZIONE È BASTA CON LE FARE? EFFICACE OCCUPAZIONIGIULIA CATALISANO IV B CATERINA CURATOLO IV H ROBERTA SCIMECA V CQ uest’edizione del no- stro giornale scola- stico si apre con unariflessione sul tema dell’occu- N egli ultimi giorni penso che tutti ab- biamo sentito parlare o siamo stati coinvolti personalmente dalla prote- sta contro la riforma Gelmini. In quasi tutte le scuole di Palermo è stata proposta come for- P er le strade della nostra città rimbomba ancora l’eco delle proteste mentre le ra- dio diffondono i cori degli studenti in movimento e i telegiornali forniscono i dettaglipazione. Partendo da un con- di una mobilitazione dalle cifre impressionanti.fronto fra punti di vista diversi ma di protesta l’occupazione nera o bianca in Sullo sfondo della discussione in parlamentocercheremo di mostrare i pro certi casi alternata a forme di protesta meno del disegno di legge 1905 sull’Università si in-e i contro dell’occupazione ‘violente’ quali l’autogestione e la cogestione. fiamma il dissenso nei confronti della rifor-appena trascorsa. Negli ultimi L’occupazione, che ha coinvolto un gran nu- ma scolastica che sembra prevedere, oltre allagiorni si parla di nuove forme mero di studenti, non è stata condivisa da tutti scomparsa di posti di lavoro, un abbassamen-di protesta e di un’altra even- soprattutto a causa della sua illegalità e a fronte to di qualità delle istituzioni della formazione.tuale occupazione, ma un atto della negazione del diritto allo studio per il qua- Perché se una riforma del sistema scola-di forza del genere potrebbe le i manifestanti protestano. Da qui si apre un stico è necessaria, la politica di risparmiorecare veramente giovamento lunghissimo ed interminabile dibatto incentra- del governo in materia di scuola e Univer-alla nostra protesta? Perso- to sulle eventuali forme di protesta ‘alternative’. sità attacca in un momento di crisi un set-nalmente sono perplessa al Esaminando tutte le proposte è facile, a tore fondamentale per il futuro del paese.riguardo, ma attraverso questa mio parere, rendersi conto che l’occupa- La sostanziale unanimità nel dissenso si disperdeedizione spero che ogni stu- zione di poco più di una settimana, si è ri- però tra le fila degli studenti che di fronte al pro-dente del Cannizzaro risvegli velata molto più efficace, per quanto ri- blema reagiscono in modo disomogeneo. Lo di-la propria coscienza critica e guarda l’interessamento dei mass-media. mostrano i contrasti sul tema dell’occupazione.prenda una posizione coerente PAGINA 2 PAGINA 3con le proprie idee e le proprieazioni. Spero inoltre che le ini- SCIENZA E TECNOLOGIA RECENSIONIziative di protesta intrapresenon vengano vanificate da ungoverno che si ostina a nega- L’i-MANIA: TUTTI PAZZI ASSASIN’Sre l’evidenza dei fatti, ma chei politici della “maggioranza” PER L’APPLE! CREEDcomprendano la causa di tuttele svariate proteste, ovvero la A GIUSEPPE RUSSO_V C ANTONIO TRANCHITA II E Erivendicazione da parte di noi ssassin’s creed èstudenti di una scuola efficien- rano le ore 22.00 del una serie di vide-te ed aperta a tutti. Tornando 4 Settembre del 2009 ogiochi sviluppa-alla nostra edizione di Dicem- e davanti le porte del ti dall’Ubisoft-Montrealbre potrete trovare all’interno Centro commerciale Caro- per Play Station 3, Play Sta-una grafica qualitativamente sello di Milano si comincia- tion portable, Nintendo Ds,superiore grazie all’incessante vano ad intravedere i primi Da quel momento in poi I-phone Os, Xbox 360 eimpegno del nostro impagina- fans della Apple, celeberrima sarebbero stati costruiti in anche per PC dove la gra-tore e della redazione. Ricor- azienda informatica statuni- Italia altri quattro centri del- fica raggiunge i massi-do che qualunque studente del tense con sede a Cupertino, la stessa catena, ognuno dei mi livelli. Secondo me èCannizzaro può collaborare in California. Nei loro volti quali sarebbe diventato un riduttivo definir-attivamente con Obbiettiva- si celava eccitazione, aspet- luogo di incontro fra diver- la un’opera a fine ludico.mente, basta rivolgersi alla sot- tativa ed ansia per qualcosatoscritta o scrivere una email di imminente: l’apertura del si appassionati del settore.a: obmcannizzaro@hotmail.it. primo Apple Store in Italia. PAGINA 16 PAGINA 22
  • 2 VITA SCOLASTICA 3 VITA SCOLASTICA OCCUPAZIONE: UNA FORMA BASTA CON LE OCCUPAZIONI: ADESSO PROTESTE COERENTI DI PROTESTA ILLEGALE MA zitutto studiare”. Questa è la me di protesta di pari impatto ROBERTA SCIMECA V C EFFICACE! voce dei politici che ci rappre- in orario extracurriculare, così sentano e dalle cui dichiara- da agire nella legalità senza zioni si deduce la cattiva con- chiudere irresponsabilmente il siderazione verso noi giovani, dialogo e la collaborazione con certamente non condivisibile. professori, ricercatori, perso-CATERINA CURATOLO IV H si conto che l’occupazione di sati dallo stato di agitazio- Il nostro istituto ha vissuto nale ATA, precari: uniti e com-N poco più di una settimana, si ne, sono andati in giro per le direttamente lo scontro di patti per valorizzare la cultura egli ultimi giorni che ha coinvolto un gran nu- è rivelata molto più efficace, scuole per informarsi sull’or- parti: se le ultime due setti- e restituire dignità all’immagi- penso che tutti ab- mero di studenti, non è stata per quanto riguarda l’interes- ganizzazione dell’occupazio- mane hanno visto tendere a ne della scuola, a professori e biamo sentito parlare condivisa da tutti soprattutto samento dei mass-media. Da ne e sulle opinioni dei sin- favore dell’occupazione dei studenti che affermano il loroo siamo stati coinvolti perso- a causa della sua illegalità e a due anni a questa parte si pro- goli studenti riguardo una locali scolastici, l’approvazio- diritto e dovere allo studio e alnalmente dalla protesta contro fronte della negazione del di- testa contro questo decreto riforma che ‘nega il futuro’. ne alla camera del ddl Gel- lavoro, contro la sfiducia e illa riforma Gelmini. In quasi ritto allo studio per il quale i con cortei, fiaccolate, blocchi, • Sono stati organizzati all’inter- mini ha decretato la fine di pregiudizio ormai diffusi ver-tutte le scuole di Palermo è manifestanti protestano. Da P etc.. Ma abbiamo mai sentito no della scuola del laboratori, Foto realizzata da Fabrizio Lanza IV L questa esperienza di protesta. so i ragazzi e, per esteso, ver-stata proposta come forma di qui si apre un lunghissimo una notizia sulla nostra pro- molto utilizzati dagli studenti, er le strade della nostra Facebook è diventato uno La componente studentesca so lo scadimento della scuola.protesta l’occupazione nera o ed interminabile dibatto in- testa al telegiornale? E’ mai di pittura, musica e fotografia. città rimbomba anco- strumento d’informazio- che si oppone all’occupazio- Non scordiamo anche chebianca in certi casi alternata a centrato sulle eventuali for- successo che quotidiani, anche • E’ stato organizzato all’in- ra l’eco delle proteste ne e discussione sulle forme ne fa leva sulla coerenza e la il sistema politico e la socie-forme di protesta meno ‘vio- me di protesta ‘alternative’. nazionali, pubblicassero ogni terno della scuola uno spazio mentre le radio diffondono della rivolta attiva e i gior- legalità: la lotta per la qualità tà di questi tempi è spessolente’ quali l’autogestione e Esaminando tutte le proposte giorno qualcosa sullo stato dedicato allo studio degli stu- i cori degli studenti in movi- nali ricevono lettere da allie- e il diritto allo studio non si immune a fanatismi e for-la cogestione. L’occupazione, è facile, a mio parere, render- di agitazione degli studenti? denti che pur volendo aiuta- mento e i telegiornali fornisco- vi contrari all’occupazione, contraddice interrompendo me estreme di protesta come No. Proprio qui sta l’effica- re i compagni a mantenere no i dettagli di una mobilitazio- mentre i telegiornali trasmet- la didattica? L’illegalità della l’occupazione, che, sappiamoFoto realizzata da Fabrizio Lanza IV L cia dell’occupazione. Ecco i in ordine la scuola, per loro ne dalle cifre impressionanti. tono le repliche dal governo. protesta non ci isola dalla col- tutti, sono destinate ad es- risultati che dopo la fatidica interesse, si sono occupa- Sullo sfondo della discussione Il Presidente del Consiglio laborazione con le altre for- sere stroncate se protratte. settimana sono stati ottenuti ti di continuare a studiare. in parlamento del disegno di Silvio Berlusconi generalizza. ze sociali in rivolta? Carenza In questo clima cala il sipario all’interno del nostro istituto: • Si sono creati momenti di legge 1905 sull’Università si esprimendosi in termini duri: di fondi, abolizione di corsi sull’occupazione degli ultimi • E’ raddoppiato il coin- aggregazione e di discussio- infiamma il dissenso nei con- “Gli studenti veri sono a casa sperimentali e materie supple- giorni, ma l’invito è a non sco- volgimento delle masse ne, nei quali è stata data la fronti della riforma scolastica a studiare, quelli in giro a pro- mentari, diminuzione delle ore raggiarsi né arrendersi: biso- studentesche durante ma- possibilità a tutti di esprimere che sembra prevedere, oltre testare sono dei centri sociali e e riduzione dei piani di studio gna puntare sull’informazione, nifestazioni e quant’altro. la propria opinione, di pro- alla scomparsa di posti di lavo- sono fuori corso”. Gianfranco sono le realtà che vogliamo il tempo e la sensibilizzazione. • E’ migliorato all’interno della porre nuove idee e di sen- ro, un abbassamento di qualità Fini parla di “giovani in buo- rivoluzionare per una scuola Mostriamoci consapevoli di scuola il sistema di comunica- tirsi in un certo modo ‘pro- delle istituzioni della formazio- na fede strumentalizzati”. E rivalutata. L’occupazione è una ciò che contestiamo, respon- zione tra gli studenti. Questi tagonista’ del movimento. ne. Perché se una riforma del ancora Umberto Bossi:”gli violenza sugli studenti che vo- sabili nelle nostre azioni e infatti hanno avuto la possi- L’occupazione è una forma sistema scolastico è necessa- studenti hanno anche qual- gliono fare scuola e un atto di concreti nelle nostre richieste. bilità di conoscere i program- di protesta illegale, ma con ria, la politica di risparmio del che ragione, ma l’importante prevaricazione su una probabi- Aspettando il voto del Se- mi stabiliti dai collettivi sugli quale altra forma di prote- governo in materia di scuola e è che non si facciano trasci- le maggioranza contraria: non nato del 14 dicembre, ci orari e i luoghi della protesta. sta avremmo potuto rag- Università attacca in un mo- nare troppo da qualche parte può essere la nostra arma nella prepariamo, più forti e nu- • Si è creata un’opinio- giungere tutti questi risul- mento di crisi un settore fonda- politica [...] Abbiamo gente lotta. Effetti di uguale portata merosi, al prossimo atto. ne pubblica rispettabile. tati contemporaneamente? mentale per il futuro del paese. che non si prepara, mentre gli possono essere ottenuti grazie • La gente si è resa conto del Non credo che finora ne sia La sostanziale unanimità nel studenti dovrebbero innan- a manifestazioni, cortei e for- fatto che le scuole erano oc- stata trovata un’altra. Penso dissenso si disperde però tra le cupate non per la volontà che siamo tutti consapevoli del fila degli studenti che di fron- degli studenti di saltare gior- fatto che nell’illegalità, almeno te al problema reagiscono in ni di scuola, ma per la loro la nostra occupazione, non ha modo disomogeneo. Lo dimo- solidarietà con i manifestanti. causato nessun tipo di scontri strano i contrasti degli ultimi • Si è instaurato un rapporto dell’ordine e di danni all’edifi- giorni sul tema dell’occupa- comunicativo e collaborativo cio pubblico del quale tutti usu- zione delle scuole: promotori tra tutti i componenti ammini- fruiamo. E poi, come ha detto e detrattori hanno dato libero strativi e non della scuola, so- anche Margherita Haak: “la sfogo alle proprie opinioni in lidali con la protesta (studenti, disobbedienza civile è necessa- un dibattito che coinvolge i docenti e personale ATA). ria quando le leggi sono con- social network e i mass media. • Molti giornalisti, interes- tro la democrazia e la libertà”.
  • 4 VITA SCOLASTICA 5 VITA SCOLASTICA HAMBURGER, PASTA E TOUFU Shao Yongshuai ha 17 anni, proviene dallo Heilongjiang, una delle regioni più fredde e S: Prima di tutto volevo impa- rare l’italiano ed ero particolar- mente interessato alla storia e CULTURE A CONFRONTO a clima rigido della Cina, e at- tualmente frequenta la III B alla cultura del vostro paese, in secondo luogo mi piace moltis- NEL NOSTRO LICEO del nostro istituto. Non aven- simo la cucina italiana e infine do mai studiato italiano prima in Cina ho conosciuto dei ra- di arrivare a Palermo, Shao gazzi italiani che frequentavano ha preferito rispondere alle la mia scuola e li ho trovati mol-IGIULIA CATALISANO IV B nostre domande in inglese. to simpatici e amichevoli, quin- l nostro liceo quest’an- scolastico abiterà a Palermo e Intervistatrice: Shao, in di ho deciso di voler andare per no, come da molto tem- frequenterà la classe II B. Du- che consiste una tua set- dieci mesi a studiare in Italia. po ormai, ha il piacere di rante la nostra intervista Kaley timana tipo a Palermo? I: Stai avendo qualche difficoltàospitare nelle proprie classi ha preferito cimentarsi nel ri- Shao: Beh, come ogni studente nell’apprendere la nostra lingua?due ragazzi stranieri approda- spondere alle domande utiliz- italiano vado a scuola dal lunedì S: Sì. Penso che l’italiano sia ab-ti a palermo tramite un pro- zando esclusivamente la nuova al sabato. Qui a Palermo studio bastanza difficile per me, anchegetto di scambi interculturali. lingua che sta apprendendo con inglese, matematica, arte e fisi- perché è estremamente diversoKaley e Shao, rispettivamen- risultati a dir poco sbalorditivi. ca e inoltre assisto alle lezioni dal cinese. Ad ogni modo faròte provenienti da Winter Park Intervistatrice: Kaley, come ti di italiano e latino. Di pomerig- del mio meglio per impararlo.(USA) e Harbin (Cina), grazie trovi in Italia? Shao Yongshuai (Foto realizzata da Luigi Parello I B) gio solitamente vado a nuotare I: Riscontri molte diffe-all’ “AFS Intercultural Pro- Kaley: Molto bene. Amo l’Ita- in piscina, oppure a cantare e renze fra i metodi didat- sto modo perchè, in caso lo fa- non ci baciamo per salutarci,grams”, a cui l’associazione lia e sono molto felice qui. Kaley Della Sala (Foto realizzata da Giovanni Mangano IV M) in più devo seguire delle le- tici italiani e quelli cinesi? cesse, la sua carriera scolastica invece qui tutti lo fanno. NoiONLUS Italiana Itercultura è I: Cosa ti ha spinto a venire fra il metodo didattico italiano capisco perché gli studenti zioni di italiano pomeridiane. S: Assolutamente sì. In Cina verrebbe distrutta per sempre. solitamente pranziamo alle 11affiliata, sono giunti, insieme a qui in Italia? e quello americano? hanno dormito dentro la scuo- Mi piace la mia vita in Italia! la nostra giornata scolastica Penso che da un lato sia giusto o al massimo alle 12 del mat-circa 1500 studenti provenienti K: Volevo imparare la lingua K: I metodi didattici italiani la. Comunque, mi è piaciuto I: Come mai hai deciso di in- dura 14 ore, infatti solitamen- esprimere le proprie idee, qui tino, al contrario qui è possibi-da tutto il mondo, nel nostro e saperne di più sulla cultura sono molto diversi dai metodi molto perché non sono andata traprendere questo program- te torniamo a casa alle dieci la gente è molto più libera di le che si inizi anche dopo le 2,paese per arricchirsi cultural- italiana, anche perché la mia americani. In America non ci a scuola a studiare! ma di scambi interculturali? di sera. In ogni classe ci sono farlo e fa ciò che crede neces- e la stessa cosa è valida per lamente e trascorrere un periodo famiglia è originaria di questo sono interrogazioni orali ma I: Stai riscontrando molte S: L’anno scorso ho ospita- generalmente 60 studenti. È sario affinché venga ascoltato, sera, infatti noi ceniamo alle 6della loro vita nelle famiglie e paese. solo compiti scritti. Mi piace differenze fra lo stile di vita to uno studente Thailandese molto diverso da qui, nel mio ma d’altro canto questo meto- del pomeriggio e non alle 8 onelle scuole italiane. La redazio- I: Stai riscontrando difficol- come spiegano i professori italiano e quello americano? tramite l’AFS, e così ho avu- paese i professori sono molto do di protesta è controprodu- 9 come siete abituati a fare. Cine di ObbiettivaMente ha deci- tà nell’apprendimento della qui ma preferisco l’America K: Ci sono molte differenze to modo di conoscere il loro più severi, le regole più rigi- cente dal punto di vista didat- sono grosse differenze ancheso di intervistare brevemente i lingua italiana? probabilmente perché sono tra l’Italia e gli Stati Uniti. Per programma di scambi. Inoltre de e gli alunni più silenziosi. tico in quanto abbiamo perso nelle nostre abitudini alimenta-nuovi arrivati per sapere cosa K: All’inizio sì, ma ora capisco più abituata al quel sistema. esempio, in America mangia- la mia scuola ospita regolar- I: Cosa pensi dell’occupa- quasi due settimane di lezione. ri: in Cina non mangiamo maipensano dell’Italia e in parti- quasi tutto. I: Cosa pensi dell’occupazione mo prima, non mangiamo la mente studenti in gemellaggio zione dell’istituto avvenu- I: Quali pensi siano le principa- formaggio e spesso cibi piùcolare di Palermo, quali sono I: Avevi mai studiato italiano dell’istituto avvenuta nei giorni pasta ogni giorno, non andia- da stati quali la Germania, l’I- ta nei giorni scorsi? Hai li differenze fra i nostri paesi? speziati dei vostri e altre cosele difficoltà e le maggiori diffe- prima di arrivare a Palermo? scorsi? Hai mai visto nulla di mo a scuola il sabato. Lo stile talia, la Danimarca e l’America. mai visto nulla di simile? S: Penso che le nostre culture del genere, ma io amo la miarenze che stanno riscontrando. K: Prima di venire qui ho simile? di vita della famiglia è diverso. I: Cosa ti ha spinto a sce- S: Questa è la prima volta che e le nostre abitudini siano pro- vita in Italia, adoro Palermo,Kaley Della Sala ha 15 anni e studiato italiano per circa nove K: L’occupazione era un Anche il modo di vestirsi è gliere l’Italia come meta assisto a qualcosa del genere, in fondamente diverse. Per esem- la mia famiglia e i miei amici!solitamente abita a Winter Park mesi. po’ strana per me parchè in differente. per questa tua esperienza? Cina nessuna osa agire in que- pio quando noi ci incontriamoin Florida ma per quest’anno I: Riscontri molte differenze America non esistono. Non Il progetto, che è ancora sotto la supervisione di alcuni docenti la mia cultura. Inoltre, non è da trascurare il fatto che tanta fati- PON DI FILOSOFIA: PERCHÈ? di filosofia del Cannizzaro sarà aperto agli alunni che frequenta- no le IV e le V classi, che potranno accedervi dopo un test che valuti le singole competenze. Uno degli obbiettivi sarà migliorare ca ci verrà riconosciuta anche con una certificazione”, o ancora “Penso che tale corso sarò interessante anche per la singola rifles- sione personale”. Qualcun altro, invece, ribatte: “Non prendo inCRISTINA ERRERA V F le capacità argomentative ed espositive, ergo non si prevedono considerazione l’idea del PON perché sottrae troppo tempo alloQuante volte studiando il pensiero di un filosofo ci siamo per la materia non abbiamo modo di sviluppare. Ma perché sce- estenuanti ore ad ascoltare i profondi dubbi esistenziali del fi- studio pomeridiano. In più, a mio avviso, la filosofia è una materiaincuriositi,appassionati e siamo stati presi dall’irrefrenabile impul- gliere proprio la filosofia come studio extra, ovvero pomeridiano? losofo di turno, ma delle attività di laboratorio che vedranno la abbastanza pesante e l’idea di approfondirla non suscita in me cosìso di scoprirne il più possibile a riguardo ma siamo stati frenati Perché evidentemente una tale materia è un campo sconfinato, partecipazione attiva da parte di studenti e docenti. Inoltre, la fre- tanto entusiasmo”, ma è solo il poco tempo a disposizione in cuidal linguaggio ostico delle opere o dalla considerevole mole di ar- che non si ferma alla conoscenza a memoria delle categorie ari- quentazione verrà riconosciuta con il rilascio di una certificazione concentrare lo studio ad intimidire i ragazzi che quest’anno affron-gomenti, postille e collegamenti che uno studio di tale argomenti stoteliche, al “cogito ergo sum” o a definire puntigliosamente la valida in tutti i paesi dell’Unione Europea. Ma non è finita qui! teranno gli Esami di Stato? Certamente no: ”Se fosse di storia lo fa-richiede? Anche quest’anno nel nostro istituto verranno avviati i definizione di trascendentale. La filosofia, etimologicamente, è Infatti, un altro ambizioso punto che potrà essere preso in con- rei senza esitare, moderna e contemporanea ancora meglio, il pen-soliti progetti PON, ma con una novità: accanto ai soliti poten- per l’appunto “amore per la sapienza”, quindi sarebbe alquanto siderazione dagli aspiranti “speleologi della disciplina” è la parte- siero di un filosofo non si può capire realmente e a fondo se primaziamenti di lingua straniera, matematica, fisica, chimica e biologia lavativo fermarsi a studiare solo quello che troviamo nei nostri cipazione all’Olimpiade della Filosofia, un’opportunità per con- non si conosce il contesto storico in tutte le possibili sfumature”.vedremo per la prima volta un PON interamente dedicato alla libri di testo senza cercare di scavare un po’ di più, anche attua- frontarsi con studenti che frequentano altri istituti, città e regioni. ”I filosofi hanno solo interpretato il mondo in modi di-filosofia. Non solo formule, equazioni, dialoghi e via discorrendo, lizzando i vari argomenti affrontati. Insomma, uscire dal “sonno Questi i dettagli che al momento si conoscono del progetto, versi; si tratta però di cambiarlo”, scrisse un noto filo-ma un progetto di 30 ore che permetterà di approfondire quegli dogmatico” dello scarno programma ministeriale per ragionare in ma cosa ne pensano gli studenti a proposito di tale iniziativa? sofo, e se fosse proprio il PON a darci nuovi spunti?argomenti che a causa delle poche ore a disposizione concesse modo consapevole sulle varie teorie, correnti e scuole filosofiche. Molto entusiasmo da alcuni: “Voglio provare a fare il PON perché Per ottenere maggiori informazioni potete personalmente rivol- la filosofia mi appassiona e sono convinta che ciò possa ampliare gervi alle professoresse Fastelli, Garofalo, Milazzo e Rizzuto.
  • 6 VITA SCOLASTICA 7 VITA SCOLASTICA SE CULTURA È SINONIMO DI RICCHEZZA, COSÌ CONTINUANDO CI UNA MOSTRA “MULTIETNICA” RITROVEREMO POVERISSIMI persone tra- ARIANNA AMATO I F vestite da GIORGIA LA ROSA I B matriosca oNADIA DI FRANCO V I T un vecchioDAVIDE GIOCONDO IV I ra i vari progetti alle- in una serie di fotografie di che suona il stiti durante l’occu- alberi da ogni dove che susci- violino. ViLAURA URSO I I pazione, uno molto ta in chiunque le guardi una sono peròMARTINA SCORSONE I I strana e stupenda sensazio- scene co-N interessante è stato quello el XXI secolo vivia- quentazione del della mostra fotografica. Essa ne di tranquillità e serenità. muni come mo in mondo globa- corso sperimen- si è svolta mercoledì 24 No- In particolare però, i nostri fo- per esempio lizzato, caratterizzato tale bilingue vembre nel corridoio del pia- tografi “cannizzarini”, si sono un bambinoda una diffusa (seppur mono- permette di re- no terra del nostro istituto. davvero divertiti nell’immor- che gioca Foto realizzata da Fabrizio Lanza IV Lpolizzata) interconnessione carsi in Francia I temi tratta- talare una miriade di paesaggi, con un cagnolino. La straor- ti sono stati molto vari. uno più strabiliante dell’altro. dinarietà delle foto è proprio sorriso e la gioia di vivere con-tra i paesi, che si basa in pri- o Canada permo luogo su: sapere, cultura e studiare e con- Tra i primi non poteva certo Prevalgono i tramonti in riva l’accostamento di soggetti tan- divisa con le persone a noi piùcomunicazione. Quest’ultima tinuare il pro- mancare quello della protesta al mare, che rammentano un’e- to diversi immortalati in modo care che, anche se spesso nonnon potrebbe esistere sen- prio percorso studentesca contro il DDL state ormai finita e che fanno da rendere le foto tutte uniche, ce ne rendiamo conto, sonoza una lingua che permetta formativo o in Gelmini. Ad opera di Fabri- tornare in mente quei mo- anche quella più banale, ma indispensabili per stare bene!la condivisione di tradizioni, vacanza per ri- zio Lanza e di Fausto Corano menti magici, ormai ricordi, allo stesso tempo così simili. Attraverso questo proget-usi, costumi, conoscenze di vedere persone possiamo trovare foto relative che non dimenticheremo mai. Infine Chiara Torregrossa ha to vorremmo trasmettervi laun determinato popolo. L’ap- speciali cono- all’occupazione del Canniz- Caterina Curatolo ha invece un trattato poi un tema fonda- passione della fotografia cheprendimento di più lingue sciute oltralpe. Foto realizzata da Fabrizio Lanza IV L zaro ma anche del Garibaldi po’ spaziato: tra Mondello, Pol- mentale, al quale però spesso superficialmente può sembra-oltre quella madre è dunque Tutto ciò sino ad ora. smo, si crea una rete di mail e si cofona, afferma: “La vera ric- e delle manifestazioni di que- lina e il Politeama ci ha regala- non diamo tanta importanza: re un po’ banale ma in realtàfondamentale al giorno d’oggi. Quest’anno, infatti, qualcosa contatta persino un avvocato. chezza sta nella conoscenza. Le sti ultimi giorni che vedono to delle viste insolite mozzafia- il sorriso! Il suo cartellone in- nasconde più di quando sem-Se devo provare ad immagi- nel nostro liceo (e negli altri Durante l’occupazione na- lingue basilari in Europa sono uniti tutti gli studenti dei licei to e paesaggi molto suggestivi. fatti si intitola proprio “Pren- bra. Dentro una foto infattinare un mondo del futuro, lo licei italiani) è cambiato: gli sce l’idea di dimostrare che tre e in Italia se ne studiano due palermitani per riconquistare Molto singolari ed interessan- dila con un sorriso” e i suoi è racchiuso un momento si-vedo all’insegna del multilin- ingenti tagli indiscriminati ef- bloccare la scuola può es- a malapena, questa situazione un unica cosa: il loro futuro! ti sono soprattutto i soggetti soggetti ritraggono momenti gnificativo che, immortalatoguismo poiché come scrive fettuati dal Ministro della Pub- sere un mezzo non per an- è allarmante. Il francese non Ma quello dell’occupazione scelti da Jasmin Valjas. Ol- di divertimento che vanno da dalla fotografia stessa, è resol’atlante delle lingue: “le parole blica Amministrazione hanno ticipare le vacanze, ma per può essere che una spinta in non è l’unico tema della mo- tre alla vista di stupendi laghi una partita di calcio ad un in- unico e immutabile nel tem-sono da sempre gli strumen- comportato la riduzione del pretendere un’istruzione più verso il mondo del lavoro.” stra, infatti troviamo anche un catturati anche alle prime luci contro in spiaggia con amici po in modo da poterlo rive-ti del pensiero e chi cresce in personale e la diminuzione del- migliore; così le prime delle Ricordiamoci che un Paese “set” fotografico della nostra dell’alba, è molto originale la ma anche una festa di comple- dere così com’era una volta,una società multilingue ha una le ore dedicate allo studio (ne sezioni D, F e I si riunisco- che baratta la cultura per il bella e cara Palermo. Caroli- scelta di luoghi e persone di anno. Tutte queste situazioni due volte e mille volte ancora.mentalità capace di ricono- è un esempio la cancellazione no per studiare il francese. denaro non sarà mai un pae- na Costamante ci offre una altre culture che ritraggono infatti pur essendo differenti Inoltre sfruttando gli effettiscere nella diversità una ric- dei corsi come il bilinguismo). Ora che le ore curricolari sono se colto e proiettato al futuro. serie di aspetti della nostra soggetti stravaganti come due hanno in comune la felicità, il della luce si possono ottenere riprese normalmente, per con- Noi, la generazione che for- città. Dalla cattedrale al mer- Foto realizzata da Fabrizio Lanza IV L dei risultati e degli esiti dav-chezza e non una minaccia”. Così alla formazione delle tinuare a dire che tagliando sul se ha più incertezze nell’av- cato della Vucciria invitando- vero grandiosi. È il caso perGli idiomi internazionali per classi nel nostro liceo si è qua- sapere (qualunque esso sia) venire, dove si troverà un ci a un viaggio alla scoperta esempio delle foto di Faustoeccellenza più usati sono: l’in- si sicuri dell’assenza delle se- siamo tutti più poveri, si è or- domani? Chi ha scelto il bi- delle meraviglie palermitane. Carano che sfruttando gli ef-glese, studiato in tutto il globo, zioni sperimentali D,F,I. Una ganizzata giorno 21 dicembre linguismo per possedere una Un accenno è stato dato poi ad fetti della luce ci ha regalatoseguito dallo spagnolo, dal fran- settimana prima che cominci una giornata francofona dove ‘chiave’ in più che apra il por- uno sport molto interessante delle foto davvero strabilian-cese (come lingue europee), l’attività scolastica il Provve- suoneranno gruppi in francese, tone del futuro, si augura di che negli ultimi tempi è stato ti: tra primi piani di foglie edal cinese e dalle lingue arabe. ditorato reintegra le sezioni interverranno ex studenti che non ritrovarsi in una stazione rivalutato sempre più: l’equi- viste di paesaggi che a primoIl liceo Scientifico Cannizzaro ‘francesi’. La scuola inizia: le hanno avuto la possibilità di straniera nell’impossibilità di tazione. Caterina Costamante sguardo possono sembrare(come numerose altre scuole) professoresse di francese co- studiare, lavorare all’estero e si comunicare, se non a gesti. ci ha regalato un servizio fo- un po’ scontati ma che grazieda ben vent’anni dà la possi- minciano ad insegnare la mate- sono formati personalmente e tografico di un cavallerizzo agli effetti della luce risulta-bilità agli studenti di scegliere ria, ma dopo un giorno il Pre- culturalmente anche grazie allo che insieme al proprio cavallo no davvero impressionanti.lo studio di una seconda lin- side è costretto, suo malgrado, studio delle lingue straniere. si dedica alla corsa ostacoli. Si spera dunque di aver-gua straniera oltre l’inglese: a ‘stoppare’ i corsi bilingue La docente di francese Bello- Ma qual è il tema protagoni- vi “convinto” a considera-il francese. Gli alunni hanno per errori nella distribuzione mo, colei che si è prodigata a sta della mostra?? La natura! re di più e magari condivi-così l’opportunità di vivere dei fondi. I genitori e i ragazzi dare lezioni di francese anche Quella non poteva certo man- dere questa passione tantoesperienze enormemente for- vedendosi negato lo studio del durante l’occupazione ed ha care! Federica Giammanchei istruttiva quanto divertente!mative come il gemellaggio ma francese, si attivano: si orga-non solo, perché a molti la fre- nizzano riunioni pro bilingui- organizzato la giornata fran- Foto realizzata da Fabrizio Lanza IV L si è sbizzarrita per esempio
  • 8 VITA SCOLASTICA 9 PENSIERI E PAROLE I BASTONI DI ORIONE L’INGIUSTIZIA NELLA GIUSTIZIA FRANCESCA PECORARO V F GLORIA NEGLIA IV H CINEFORUM A SCUOLA Ora che il clanglore delle armi va spegnandosi alla luce degli astri Gente… Che osserva… il guerriero stanco, Non si accontenta… ancor vivo, ferito, Spera di ottenere qualche meritoALFREDO FIORENTINO I B si sottrae al campo di battaglia. per un mondo più per bene.È stato più volte pro- trarne vantaggio, o perlomeno Lo sguardo impaurito posto alle assemblee di scoprire un utilizzo magari scruta l’orizzonte Marionetta non vuole essere e ora durante l’occu- anche combustibile o aneste-pazione fra il 19 e il 30 no- tico come gli oppiacei. Il film e accoglie, con gesti misurati, nelle mani dell’invisibile Leivembre è finalmente iniziato. è un collage di video a foto- precisi, definiti, che comanda…Il progetto del cineforum al grammi che comprendonoCannizzaro consisterebbe nel vari documentari sulla storia quanto resta di una piccola, con un uomo in una stanza.vedere dei film a tema scelti della cannabis e sulla sua na- ostinata follia...tramite il gruppo di volontari tura e utilizzo commentati dache se ne occupano o sugge- specialisti, e anche video pub- Condurre una battaglia, Falcone, Borsellino…rendo a quest’ultimi un titolo. blicitari proibizionisti america-Per ora grazie a l’occupazio- ni. Ecco come si svolge il film. Foto realizzata da Fabrizio Lanza IV L senza l’orrore del sangue Magistrati sono diventati le imprese petrolifere preferi- parte della legge e poi da partene si è potuto vedere un film La pizza (intesa come bobina) rono diminuire enormemente dei cittadini che a causa della dove le spade diventano parole, Per la giustizia occupatia sera. Il primo a essere scel- inizia col soliloquio di un per- i prezzi per evitare la diffu- coltivazione di erba per usoto è stato “Addio alle armi ”, sonaggio che si pone domanda sione di un combustibile, che personale (che perlomeno eli- e sguardi, e mani, e gesti Troppi ne hanno scovatima a causa di problemi tecnici sulla canapa per poi ripartire sebbene fosse ecologico e che mina il problema della cattiva possenti come i bastioni d’Orione.non si è potuti assistere allo con un documentario sulla avrebbe permesso l’utilizzo produzione che può portare Per questo sono stati ammazzati.spettacolo. Giorno 24 No- pianta di una decina di minuti di terre inutilizzabili per altre alla morte e alimenta le mafie)vembre, si è scelto un altro riguardante la coltivazione e i piante, rischiava di farli uscire rischiano di essere accusati difilm: “l’erba proibita”. Sebbe- vari utilizzi, il tutto col sotto- dal commercio. E ovviamente spaccio e perdere magari dei VANEGGIANDO In questa città di spettrine non sia riuscito per motivi fondo dei 99 posse. All’inizio fra i loro soldi e l’ambiente la mesi della propria vita e a vol-indipendenti dalla mia volontà quest’erba è usata anche come scelta fu la solita il che spiega te la propria attività e dignità. ADRIANO URSO V N Pochi uomini giustia vedere il film me ne è stato tessuto e poi come crema per come mai usiamo ancora pre- Oramai il problema della can- Tanti sbagliati con in mano gli scettriraccontato da alcuni spettatori la pelle. Infatti fino a 25 anni valentemente auto a benzina. nabis deve essere accettatocon tono compiaciuto. Il film fa i contadini ignari della na- Dopo questa excursus nel dato che ne esistono addirit- Non so perché ma spesso mi dico che fanno vedereracconta, anche comicamente,in poco tempo tutto quel che tura pericolosa della pianta la seminavano la innaffiavano passato il film continua affron- tura 100 razze di cui alcune che l’oscurità illumina, e mi metto solo ciò che a loro conviene. tando un tema molto vicino anche OGM e 4 ragazzi su 20c’è da sapere sulla marijuana e poi la mietevano. Un altro ai giovani del liceo ovvero l’u- la fumano, per cui è necessario chino sul letto ascoltando quel si-e di cui non vi era mai stato utilizzo della canapa messo inaccennato. La domanda su cui risalto dal film avviene all’ini- so di droghe fra i giovani. Le essere informati e non crede- lenzio troppo rumoroso per me , mi RICORDI motivazioni di farsi una canna re alle credenze popolari masi basa l’intero film è se è giu- zio del secolo scorso quando vertono tutte al piacere fisico informarsi per poi discernere fischiano le orecchie ; i miei pensie- GLORIA NEGLIA IV Hsto “demonizzare” tale pianta il produttore automobilistico e mentale che a volte sono se è un problema o una risorsa.o se è solo un eccessivo proi- Ford costruì la prima mac- motivate anche da insicurezza Questa è stato il primo film vi- ri ormai divagano e la mia mentebizionismo che ci impedisce di china a olio di Canapa, ma o stress dato che come è rico- sualizzato a scuola e scelto dai vola e quando ormai ho superato Confusi si creano nella nostra menteFoto realizzata da Fabrizio Lanza IV L nosciuto da tutti la cannabis ragazzi, infatti chiunque voglia calma e provoca prevalente- può andare dai rappresentan- Marte .... eccomi ancora sul mio e affiorano sfuocati: mente solo danni temporanei. ti di istituto per suggerire un letto e il cellulare che ferocemente riportano in vita momenti scordati Per una buona parte del film film, ovviamente è preferibili dei specialisti che discutono su scegliere film che non siano squilla. attimi belli, brutti e importanti i pro e i contro dell’uso della unicamente di intrattenimento cannabis, e sebbene esprimo- e che abbiano anche un tema vissuti in circostanze determinanti no pareri contrastanti con- utile o che siano grandi ope- Improvvisamente volano via cordano sul fatto che l’Italia è re e saranno discussi al loro La redazione tiene a sottolineare che le poesie “Teatro come vita” eccessivamente proibizionista termine e si vedranno, presi- e “Noi come il tempo” pubblicate lo scorso numero sono sta- candide rose al vento. in questo campo che è anche de permettendo, ogni mese a te composte da Sara Ministero IV H e non da Caternia Curatolo. il tema di buona parte del film cui vi consiglio di partecipare. nel quale si osserva prima da
  • 10 ATTUALITA’ E CULTURA 11 ATTUALITA’ E CULTURA VENGO... VIA CON TE! ANNO NUOVO, VITA NUOVA! LO SLOGAN DI OGNI CAPODANNOGIULIA PASSARO I G Ma a ben vedere il filo conduttore dei suoi discorsi è sempre lo stesso : quando è l’ interesse economico di pochi e non il bene co- mune a guidare le azioni,il risultato non può che essere negativo. Per esempio se le case fossero state costruite seguendo le nor- ROSALINA COSTANZA V G mative esistenti probabilmente non ci sarebbero state le de- cine di ragazzi morti sotto le macerie della casa dello studente. E 10…9…8…7…6…5…4…3…2…1…0! Evviva!! Se la ’ndrangheta continua a spadroneggia- così, quell’istante è passato e noi siamo ancora li, re è forse perche non si fa abbastanza per combatterla ad abbracciarci, a gioire, proprio come l’istante pri- E Saviano si spinge di conseguenza ad attacca- ma. Quell’istante ormai, è l’anno vecchio, e non esi- re il potere politico che “asseconda” tali comportamenti. ste già più, trascinato via dal soffio di un respiro, da un sor- Saviano come suo solito dimostra di non avere paura di dire i riso o da un tappo di spumante che vola in aria. E noi già fatti come stanno infatti dichiara:“La ’ndrangheta al Nord, come siamo, viviamo, nell’anno nuovo, appena cominciato ma già al Sud, cerca il potere della politica e al Nord interloquisce con la in corso. Forse non è altro che il progredire dello stesso im- Lega” ha detto Saviano di fronte a oltre 9 milioni di telespettatori. memore tempo, senza strani e totalizzanti cambiamenti… “La Lega da sempre ha detto che non vuole qui le manette o la “L’anno vecchio è finito signori e signore! Allegria! Perché l’an- repressione - ha aggiunto - ma non basta, perché sono i soldi no nuovo sarà ricco di novità, sarà pieno di felicità, gioia e tutto legali che irrorano questo territorio, è lì che il fenomeno deve es- sarà diverso!!”. Parole ripetute ogni fine d’anno, quasi fosse un sere contrastato”, ha detto lo scrittore, che poi ha citato un branoS “It’s wonderful, good luck my babe!”. rituale da rispettare religiosamente. È lapalissiano che sarà diver- di un’intervista all’ispiratore della Lega Gianfranco Miglio in cui so! Mai nulla è uguale! Simile probabilmente, abitudinario, ma i aprono così le puntate del nuovo programma di Rai tre “ Vie- quest’ultimo diceva di essere a favore del “mantenimento anche mai uguale. Eppure, prevale la monotonia, il ripetersi del tutto. ni via con me”, condotto da Fabio Fazio e Roberto Saviano. della mafia e della ’ndrangheta” e che “bisogna partire dal concetto Dov’è allora questa vita nuova? Forse aveva ragione il felicissimo Tra elenchi, discorsi, dibattiti ma anche dan- che alcune manifestazioni tipiche del sud hanno bisogno di essere di Recanati, Giacomo Leopardi. Mi sovviene infatti, come egli im-ze e canzoni si discute sulla situazione politica ed eco- costituzionalizzate”. “Miglio vuole costituzionalizzare le mafie!!” maginava un discorso tra un venditore d’almanacchi e un passeg-nomica italiana che andrebbe cambiata in molti aspetti. di ognuno di noi, ma nello stesso tempo non ci appartiene più. Una particolarità che ha fatto il successo di questo program- gere, un passante come lo chiameremmo oggi, che altri non è cheRoberto Saviano, nato a Napoli nel 1979, è un giornalista e scrittore Anche il buon vecchio e saggio Seneca ha parlato del tem- ma sono gli elenchi. Liste di qualunque genere e riguardan- il poeta stesso: <Quanti anni nuovi sono passati che voi vendeteitaliano. Dal 2006 vive sotto scorta, ma a differenza di un qualsiasi po: l’importante è esserci, vivere intensamente il presente, ti i più svariati argomenti , a volte provocatorie come : “Mol- almanacchi?> - <Saranno vent’anni, illustrissimo>. Vent’anni…politico o magistrato, non viene tutelato per il ruolo che ha nella il sentirsi vivo. <Sono contento d’essere qui in questo mo- te denominazioni che si usano per indicare un omosessuale” Anni nuovi che si sono succeduti, che poi sono passati, anni ai qua-vita politica e amministrativa del Paese ma semplicemente perché mento […], diventa importante che in questo istante ci sia (letto da Nichi Vendola) , “I comportamenti che dalle mie li sarebbe seguito un altro anno nuovo che sarebbe passato ancoraè l’autore di un libro, “Gomorra”, nel quale denuncia la realtà eco- anch’io> canterà secoli dopo Lucio Dalla ne “L’anno che parti fanno dire che sei omosessuale” (letto da Roberto Sa- e sarebbe diventato vecchio. Allora perché continua ad esistere lanomica di territorio e di impresa della camorra napoletana e della verrà”, riprendendo forse, gli insegnamenti del sapiente. viano) o ancora “Elenco dei valori della Sinistra” (letto da speranza del “cambiamento”, se la vita quotidiana ormai è soltan-criminalità organizzata in genere. Nel corsi delle puntante sono stati Ma cosa è il presente? Anzi, cosa è il tempo? <Io so cosa è il Bersani) e “Elenco dei valori della Destra” (letto da Fini). to un’abitudine? Cosa si deve inventare per continuare a sperare..?ospitati personaggi di rilevante importanza tra cui Roberto Beni- tempo, ma se qualcuno me lo chiede non lo so più> disse l’ex Nel corso delle ultime settimane abbiamo sentito innumerevoli La vita bella è sempre quella che non si conosce, quella che devegni il quale nel corso della 1° puntata ha esordito con questa frase: scapestrato sant’ Agostino. Perché il tempo, in realtà, è ciò che critiche riguardo al programma e al suo conduttore. I suoi discorsi ancora venire, quella che si aspetta ardentemente immaginandosi“Quando un uomo con la pistola ne incontra uno con non è: il passato non è più, il futuro non è ancora, e il presen- infatti non sono piaciuti a tutti e le sue idee non sono condivise da chissà cosa e che poi, spesso, delu-la biro allora quello con la pistola è un uomo morto” te? Vien da dire “ciò che è!”, ma già pronunciandolo, il mo- molta gente. Forse perché dice la verità? Si trovano raccolte di firme de. Tutto può essere visto comeDa questa diventa scontato il pensiero dell’autore:a volte lo mento presente finisce, non è più. Farà parte del passato e ciò sui giornali contro il conduttore. Pronta è arrivata la difesa di Fazio: una magica illusione, l’attesaScritto, (la Parola, Il Verbo) può essere più pericoloso di una che era il futuro diventerà presente e di nuovo subito passa- “Nessun giornale faccia più una raccolta di firme contro Saviano stessa è un’incantevole visionepallottola, perché da sempre con le parole sono stati spes- to… riflessione esasperante davvero, ma maledettamente vera. ,perché non è un partito politico,ma è molto di più, una persona!” di ciò che accadrà nel temposo ottenuti più successi che con l’uso della semplice For- Tuttavia, chi di noi non ha mai detto “quest’anno sarà di- Vorrei adesso porre la vostra attenzione sul- che ci è prossimo. La vera festaza. Così oggi Saviano rischia di diventare il classico ‘eroe’ verso davvero!!”, e poi, nulla effettivamente è cambiato? le opinioni della gente riguardo il programma: diventa la vigilia di essa, perché,Una sua eliminazione porterebbe ad una ‘scofitta’ fisica di chi <Dimmi, cosa cambia tra il passato ed il presente, dentro o fuori la “Ci voleva Saviano dire come stanno le cose in Italia?” quando si consuma la stessa,ha denunciato questo sistema ma non garantirà la ‘negazione’ coscienza della gente? Cambiano le mode, i discorsi e gli orizzonti “ L’idea degli elenchi , che forse è stata presa da un famo- si è già proiettati verso la suadella testimonianza costituita da ‘Gomorra’ che ci sarà sem- […], storie nella storia, vecchie storie, nuove nella stessa storia. so libro , ha creato una nuova forma di comunicazione.” fine. Attenti a bramare il futu-pre, come ci saranno sempre tutte le persone che hanno letto Cose già pensate, cose morte e poi rina- “ Quello che ha detto Saviano è risaputo agli occhi di tutti ma nessuno ro, non viviamo più il presente,e leggeranno questo libro. A ciò aggiungerei il fatto che Solo te in altre cose> (Celentano – Le stesse cose). ha mai avuto il coraggio di parlare di tutto ciò di fronte a tanta gente” l’unico tempo che davvero ci ècon una generalizzata crescita culturale potremo avere la cer- Un’ultima citazione tratta ancora una volta dalla can- “Saviano a mio parere ha un modo di raccontare le vicende che concesso, <Carpe diem> dissetezza che la criminalità possa essere, un giorno, sconfitta. zone di Lucio Dalla: <L’anno che sta arrivando tra un coinvolge tutti , preferisco ascoltarlo piuttosto che leggerlo ” Orazio, “cogli l’attimo”! Vivi-Ma i discorsi di Saviano non vertono solo sulla criminalità organiz- anno passerà. Io mi sto preparando, è questa la novità>. Vieni via con me si dimostra un programma intelligente e graffiante che lo, respiralo e gioiscine, perchézata: i suoi monologhi spaziano tra i più svariati argomenti dai rifiu- Concludo ponendo una doman- fa tanto bene alla nostra televisione italiana fatta di soubrette e veline. il passato e passato, fa parteti , all’omosessualità ,alla conseguenza disastrosa di un terremoto . da… esiste perciò questo anno nuovo??
  • 12 ATTUALITA’ E CULTURA 13 ATTUALITA’ E CULTURA CONTRO LA VIOLENZA SARAH SCAZZI SULLE DONNE IL BUSINESS DEL LUTTO casi la presenza di figli mino- ALICE CALANDRA I HMARZIA CAMPIONE IV F S renni ha effetti sul percorso daF intraprendere, infatti ci sono arah Scazzi: non vi siete principale è quello di produr- reno assolutamente fertile: la mentali della morale comune. in dal 1992 l’associa- di atto fisico non desiderato dei protocolli differenti per stancati di sentire pro- re un calendario con foto ar- gente si identificava con il do- Come la famiglia e il valore zione Onde è attiva in dalla donna, a partire dalla riuscire a stabilire un contatto nunciare questo nome? tistiche di cani abbandonati. lore devastante di una madre della donna,che ormai è vista Italia cercando di com- “mano morta” sull’autobus, sicuro tra padre e figli. Se in- Scommetto che tutti in que- Ovviamente,i soldi ricavati che si trova privata dell’unica come una velina senza dirit-battere la violenza contro le alla molestia vera e propria. vece anche il figlio è vittima sta scuola sanno chi è,com’è dalle vendite di questi prodotti figlia femmina,dell’unico com- to di parola e in tv,nelle pub-donne. Questa associazione Ognuna di queste violenze di violenza l’associazione as- fatta,com’è stata uccisa. non andranno sprecati: stanno ponente della famiglia che vive blicità, è sempre assistente dientrò a fare parte dell’ONLUS segna la donna in modo più sicura protezione anche a lui E’ inutile continuare a di- pensando di costruire un cani- con lei tutto l’anno…inoltre,gli qualcuno o casalinga. Anche i(Organizzazione Non Lucrati- o meno grave, quasi sem- affiancando alla famiglia un’as- scutere a proposito dell’o- le per randagi ad Avetrana… italiani hanno preso al volo politici vedono la figura fem-va di Utilità Sociale) nel 1997. pre, per il resto della sua vita. sistente sociale. In altri casi un micidio e delle ipotesi sullo Sarah amava così tanto i cani! la possibilità di schieramen- minile semplicemente comeNonostante il grande numero Cosa fa il centro per aiutare divorzio o la decisione della zio,sulla cugina,sulla madre,sul Viene spontaneo chiedersi,in to: è stato lo zio o la cugina? un divertimento post-riunione.di donne che si sono sempre tutte quelle donne che si ri- donna di non agire in questi pozzo e annessi e connessi. questo contesto,come la fami- Su Facebook vengono condi- E se la famosa “Giornata dellarivolte a questa associazione volgono a loro ogni anno? termini può cambiare il pro- Proviamo a parlare del feno- glia della defunta possa per- visi quotidianamente centinaia Famiglia” è gestita e organizza-(circa 400 ogni anno), quelle Per prima cosa il centro da’ cedimento dell’associazione. meno sociale che ne è derivato. mettere una così palese mer- di link su Sarah,alcuni si limi- ta solo da divorziati i problemiche si rivolgono ad altre asso- un supporto telefonico af- Questa associazione è com- Si parla di mercificazione del- cificazione del lutto. Facendo tano a dare un po’ di conforto non si possono più negare… sono donne di qualsiasi appar-ciazioni contro la violenza sulle fiancando a ogni donna una posta solo da donne, è risul- la persona,ma soprattutto di un po’ più attenzione,però,si alla famiglia o semplicemente Per non parlare del privato,che tenenza sociale, con qualsiasidonne (più di 1000 per anno) e psicologa e/o assistente so- tato infatti da alcuni studi che esasperazione da parte della può facilmente scoprire che rivolgere un pensiero alla pic- ormai non esiste più: la formu- titolo di studio e di qualsiasiquelle morte per questa stes- ciale, successivamente la don- le donne vittime di violenze massa popolare che cerca di di- è proprio la famiglia, in parti- cola Sarah,altri propongono la la del “pur di apparire,tutto” origine e lo stesso vale per glisa ragione (circa 100 l’anno); na può decidere di prenotare riescono ad aprirsi comple- strarsi con problemi altrui in- colare il fratello Claudio, che pena di morte per l’assassino. ha primeggiato sulla cultura uomini che ne hanno abusato.lo Stato italiano ha deciso di un colloquio e se il problema tamente soltanto con profes- vece di concentrarsi sui propri si sta impegnando per tenere E non finisce qui: vengono della privacy. Basta girare sui Dopo avere illustrato il proble-fare dei sondaggi, sotto richie- , così come spesso succede, è sionisti del loro stesso sesso, o sulle questioni politiche che alta la memoria di sua sorella. organizzati viaggi turistici canali nazionali : ogni gior- ma ai ragazzi le donne dell’as-sta del parlamento Europeo, all’interno della famiglia, viene dallo psicologo all’avvocato. riguardano la nostra società. Come si possono giustifica- per visitare la “villetta de- no c’è almeno un programma sociazione hanno mostrato deisu quanto sia diffuso questo allontanata da casa e portata in Durante la visita di alcuni stu- D’altronde il delitto Scazzi in re queste palesi speculazioni gli orrori” e la povera ma- televisivo che ha come argo- video e hanno dimostrato an-problema, soltanto nel 2007. uno dei centri, con collocazio- denti del Cannizzaro, alla sede questi mesi ha occupato più mediatiche? Si può ritenere dre desiderosa di un po’ di mento principale il passato di che che spesso di questi tempiDai dati raccolti è risultato che ne segreta, dell’associazione. di Palermo dell’associazione spazio nei telegiornali,giornali lecito questo comportamento crudo amore popolare… una persona, i suoi problemi la donna è vista più come unin Italia una donna su tre ha Ovviamente ogni caso è dif- Onde, sono stati abbattuti ,approfondimenti telesivi,radio se la famiglia è consenzien- Probabilmente partecipare a personali, i suoi amori finiti… oggetto che come un esseresubito violenze almeno una ferente, bisogna infatti tenere molti luoghi comuni, come ed altro rispetto a qualsiasi altro te? Nel ventunesimo seco- queste tragedie, però da ester- E allora che dire del rispetto umano. Ne sono esempio tut-volta nella vita, mentre a livello in considerazione che in alcuni quello che molte delle donne fatto di attualità o di cultura…. lo si ricorda così la morte di ni, ci permette di esibire quel della legge? Guardiamo Coro- te le pubblicità che sfruttano ilmondiale una donna su cinque. violentate hanno subito la mo- Fra le ultime novità del mondo una ragazzina,con la mer- finto buonismo tipico degli na: imputato principale nell’in- corpo femminile per vendereÈ però necessario spiega- lestia perché camminavano per dell’editoria spicca quella di un cificando il suo omicidio? italiani, e al contempo cullarci chiesta di Vallettopoli, ormai prodotti di ogni tipo. Bisognare cosa si intende per vio- strada in abiti succinti oppure libro della Bompiani incentra- E quel famoso “riposi in pace”? nella certezza che queste fac- celebrità nazionale, ospite d’o- sempre tenere a mente quantolenza contro le donne. quello che molti molestatori to sulla storia della Scazzi…per Per arrivare il più velo- cende accadono esclusivamen- nore di serate speciali nelle più in passato le donne abbianoPer prima cosa bisogna esse- sono extracomunitari. Su cir- non parlare del CD del cantau- cemente possibile alla te in realtà opposte o distanti importanti discoteche italiane. lottato per ottenere la parità deire consapevoli del fatto che ci ca 400 donne soltanto 7 han- tore Franz Mele,interamente verità,sicuramente sarebbe dalla nostra, e che cose del ge- Perché? Perché se si è furbi, in sessi, il diritto al voto, il dirittosono diversi tipi di violenze: no subito molestie da persone dedicato allo stesso argomento. meglio eliminare la parte me- nere a noi non capiteranno mai. Italia, si vince sempre. In prati- all’aborto e molto altro. E allo-psicologica, fisica e sessuale. che non facevano parte della Nella cittadina pugliese di diatica del lutto,anche perché Ancora una volta, dopo il caso ca, nel suo caso, è bastato auto- ra perché sprecare tutto così?Al primo caso appartengo- famiglia o non erano amici Avetrana non si poteva pen- non è mai successo che un Scazzi, abbiamo avuto la con- proclamarsi il realista, quello È importante non solo che lano gli insulti o quello che co- intimi, inoltre, così come le sare di far passare il perio- talk-show potesse essere d’aiu- ferma dell’infantilità dell’Italia intelligente che ha capito che il donna conosca i propri dirittimunemente viene chiamato donne italiane denunciano do-Sarah senza neanche un to alle indagini degli inquirenti. nel rapportarsi con queste re- sistema è corrotto e ha pensa- e i mezzi che possono aiutar-stalking. Nell’ambito della molestie subite da stranieri, ricordo: l’amministrazione Questo i giornalisti lo sanno. altà: quelle della morte,della to che in questi casi è meglio la a farli rispettare, ma ancheviolenza fisica si può partire anche le donne straniere de- comunale vuole assoluta- Tuttavia,nel momento in cui tragedia familiare,della bugia. fare i corrotti come tutti e, al- che non permetta a nessunoda un “semplice” schiaffo fino nunciano molestie subite da mente una statua di bronzo questo processo è stato atti- Non è un segreto che l’Italia meno, guadagnarci qualcosa. di usare il suo corpo. In fondoad arrivare a causare ematomi italiani. L’associazione ha inol- in memoria della ragazza, ed vato, si è innescato un circolo sia in una grave emergenza so- Insomma, quello che ri- siamo nel 2010, non dovrebbee fratture. È invece considera- tre riscontrato che le donne è già nata l’associazione “Sa- vizioso.I media si sono resi ciale: è in corso lo svalutamen- spetta la legge è l’ingenuo. più esistere un sesso debole.ta violenza sessuale ogni tipo che denunciano una violenza, rah per sempre”,il cui scopo conto che il caso Scazzi era ter- to di tutti i componenti fonda-
  • 14 ATTUALITA’ E CULTURA 15 SCIENZA E TECNOLOGIA LA SICILIA CHE VORREMMO MAMMA, HO VISTO UN espansione e radicalizzazione nel territorio e in ogni livello e am- CARCIOTOPO!GLI ALUNNI DELLA V H bito dell’amministrazione pubblica. Troppo spesso sentiamo dire che la mafia è debole o addirittura sconfitta. Soltanto dopo si po- MIRACOLI E INCOGNITE DELLAL a Sicilia racchiude in se tutte le contraddizioni, le meravi- trà davvero parlare di lotta alla mafia e quindi di quello sviluppo BIOINGEGNERIA glie e le atrocità di cui la civiltà umana è protagonista. La che potremmo ottenere dalla ricchezza del territorio. Il turismo bellezza del territorio, dal vulcano innevato alle spiagge da solo, se si investisse bene in esso, potrebbe risolvere quasi tutticristalline è la scenografia perfetta di una tragedia dal valore uni- i problemi economici dell’isola. Infatti il clima mediterraneo, cosìversale, violenta e per nulla catartica. E la natura è l’ultima vittima come le straordinarie testimonianze storico-culturali, la raffinata edella nostra storia, e insieme la prima realtà a imporci speranza. Le gustosa cucina, ed i paesaggi unici al mondo che essa può offrire,deturpazioni del paesaggio sono forse ciò che subito salta all’oc- attirerebbero milioni di turisti ogni anno. La nostra regione è stata da sempre l’immagine esemplare di come più culture si possano so- CHIARA ROTOLO V Cchio e che grida vendetta, ma basta poco per accorgersi dell’ab- Sbandono di tanto patrimonio artistico e soprattutto di quella vasta vrapporre nel corso degli anni; grazie alle varie conquiste storiche, la Sicilia può vantare un “Melting pot” culturale assai vasto, che va empre più spesso si di latte in più rispetto alle loroparte della popolazione che vive in condizioni di miseria. Tutto aprono davanti agli oc- colleghe non modificate. Siquesto non è l’effetto di semplice inettitudine, ma del terribile dalla dominazione greca fino all’ unificazione italiana, passando per le dominazioni araba, normanna e spagnola. E ogni popolo chi del cittadino comu- parla molto, in questo periodo,cancro che si è impadronito dell’isola da quando lo Stato per la ne scenari ricchi di fascino e dei maiali transgenici, ossia ap-prima volta decise di abbandonarla. Per provare a costruire un ha lasciato una sua eredità artistica e archeologica che dovremmo valorizzare appieno, insieme a quelle forme culturali più invisibili prospettive inquietanti, con- positamente trattati in labora-futuro diverso è necessario quindi partire dalla presa di coscienza seguenza di quelle freneti- tori, dai quali si spera di poterdella forza straordinaria acquisita dal fenomeno mafioso, della sua come la musica e la letteratura, per rendere grande la nostra isola. che sperimentazioni che gli ricavare organi che, grazie alla scienziati vanno compiendo loro somiglianza per dimensio- nei laboratori nel campo della ni e caratteristiche fisiologiche, UN FUTURO biotecnologia e, più in par- possano essere trapiantati nel ticolare, della bioingegneria. corpo umano. I miracoli della Per quanto molto simili, per- bioingegneria non si fermano chè accomunate dal prefisso alle sole specie animali, ma han- re l’invecchiamento cellulare. pre è il motore della vita e cre- SOLARE “bio” che significa “vita”, le due discipline si occupano di attività pratiche differenti: la no dato vita a una vera e pro- pria rivoluzione verde, grazie a interventi genetici sul mon- E’ ovvio dunque che si- mili prospettive abbia- no attirato l’interesse delle ando un universo di replicanti dove tutto è previsto e standar- dizzato che farà perdere ai suoi PER LA prima costituisce un campo do vegetale che hanno pro- grandi imprese, pronte ad in- abitanti l’abitudine di com- di studi e sperimentazioni mi- dotto le piante transgeniche. vestire immensi capitali pur battere per la sopravvivenza. rate a modificare il modo e il La parola “carciotopo” citata di appropriarsi di brevetti che Il timore degli scienziati e della momento della nascita di un nel titolo viene usata la prima potrebbero portare guadagni gente comune è che l’uomo si SICILIA essere animale o vegetale; l’al- volta da Pier Giorgio Viberti mai visti in precedenza grazie stia pian piano appropriando tra è tesa maggiormente ad in un suo breve racconto dove a quello che viene considera- di un sapere con il quale potrà influenzare artificialmente le viene affrontato il problema to l’affare del nuovo secolo. cambiare a suo arbitrio la strut- caratteristiche, forzando così della modificazioni genetiche Tutto bene, dunque? tura della vita, della quale fino la natura a “eseguire” la vo- in modo umoristico e sdram- Non proprio. ad ora era stata unica responsa- lontà dell’uomo. In termini più matizzandolo. Il termine, da Ad una prima riflessione sem- bile la natura che per consoli- semplici, la bioingegneria con- lui usato per indicare un parti- brerebbe che tutto ciò sia as- dare certi equilibri ha impiega-BARTOLO ALBANESE V H sente la realizzazione di ani- colare tipo di carciofo nel qua- solutamente meraviglioso, to milioni di anni e che l’uomo, mali e vegetali “transgenici”, le è stato inserito un gene di ma la rivolta in atto è tale da a causa delle sue freneticheR icordare quant’è soleggiata la nostra terra è il modo con siamo farci un’idea sull’eventuale impatto ambientale e sui costi cioè appositamente modificati topo che lo rende inattacabile allarmare molti studiosi, che azioni, rischia di distruggere. cui tentiamo più frequentemente di distrarci dagli innu- di questa tecnologia. Per ogni 1000 Gw/h di produttività risul- con l’inserzione nel loro orga- dai virus e batteri, non esiste temono uno sconvolgimento E forse, ai rapidissimi sviluppi merevoli mali che affliggono la Sicilia. Eppure, quella che tano allora mediamente necessari 20 km² di spazio e circa 800 nismo di geni appartenenti ad nel vocabolario, ma fra non del mondo con conseguenze, della scienza non corrispondesembra una misera consolazione, potrebbe un giorno rivelarsi la milioni di euro di investimento. Ipotizzando così di concentra- altre specie, modificandone molto tempo potremo trovarlo sebbene non prevedibili, sicu- un altrettanto veloce svilupponostra più grande arma di riscatto. Non è infatti un’ipotesi fan- re tutta la produzione in un unico sito e tutta la spesa in una così la struttura fisica solta- con molta probabilità. Analo- ramente gravissime. Infatti, se della coscienza, soprattuttotascientifica raggiungere l’autosufficienza energetica utilizzando volta, basterebbe un’area di 400 km² (inferiore allo stabilimento no per alcune caratteristiche. gamente, in un futuro immi- gli investimenti dei multimi- alla luce del fatto che, come siesclusivamente l’energia solare. Facendo un po’di semplici calcoli FIAT di Termini Imerese) e un budget di 16 miliardi di euro. Questo non vuol dire, ovvia- nente, al bancone del frutti- liardari favoriranno la coltiva- è visto, queste ricerche potreb-è possibile valutare la fattibilità del progetto. Il primo dato che Considerando l’obiettivo non si tratta di cifre astronomiche. In- mente, che presto ci tocche- vendolo troveremo fragole zione di poche specie oppor- bero essere motivate più dalprendiamo in considerazione ci viene fornito dall’assessorato fine per risolvere il problema dell’incostanza di produzione, so- rà mangiare la carne di polli grandi come pugni o, volen- tunatamente trattate, verranno desiderio di guadagno o ambi-all’industria, il quale valuta il fabbisogno energetico della Sicilia prattutto giorno-notte, basterebbe sfruttare i numerosi bacini con la testa di serpente, ma è do pensare in grande, banane abbandonate molte altre varie- zione personale che non vera-in meno di 20.000 Gw/h. A questo punto, spulciando le carat- artificiali inutilizzati come accumulatori di energia idroelettrica. possibile, per esempio, che le che vaccinano contro l’epatite tà vegetali, distruggendo così mente dalla volontà di realiz-teristiche delle più grandi centrali fotovoltaiche del mondo, pos- mucche produrranno otto litri B e carote capaci di ritarda- quella biodiversità che da sem- zare il benessere dell’umanità.
  • 16 SCIENZA E TECNOLOGIA 17 SCIENZA E TECNOLOGIA L’i-MANIA NUOVA SCOPERTA TUTTI PAZZI PER L’APPLE DALL’UNIVERSO: VERSO UNGIUSEPPE RUSSO V C PROGRESSO SENZA FINE OE “touch screen”) che ti porta ad avere tutto a portata di dito, la UN MURO INVALICABILE? rano le ore 22.00 del 4 Settembre del 2009 e davanti le Apple ha fatto in modo che i propri dispositivi vengano oggi- porte del Centro commerciale Carosello di Milano si co- giorno considerati un “must” per chi di tecnologia se ne intende, minciavano ad intravedere i primi fans della Apple, cele- o – molto più semplicemente – per chi è una persona alla moda.berrima azienda informatica statunitense con sede a Cupertino, in Si è passati, infatti, con il tempo a considerare necessario il pos-California. Nei loro volti si celava eccitazione, aspettativa ed ansia sesso di uno fra questi dispositivi (o di tutti questi dispositivi)per qualcosa di imminente: l’apertura del primo Apple Store in benché, spesso e volentieri, non si abbia neanche idea delle po-Italia. Da quel momento in poi sarebbero stati costruiti in Italia tenzialità dell’oggetto che si tiene in mano e lo si utilizza per fun-altri quattro centri della stessa catena, ognuno dei quali sarebbe SALVATORE CHILLEMI IV I D zioni che un dispositivo della “concorrenza”, molto più econo-diventato un luogo di incontro fra diversi appassionati del settore. mico, effettuerebbe probabilmente anche con maggior efficacia. a sempre l’uomo si situato a La Silla in Cile, aNata nel 1976, il marchio della “mela morsicchiata” è oggi co- Dall’altro lato, però, è presente chi – invece – dal suo disposi- interroga su cosa vi circa 2400 metri di altitudine.nosciuto per una vasta gamma di dispositivi informatici e mul- tivo vuole sempre di più ed è aiutato, in questa missione, dalle sia oltre la Terra. Un Questo pianeta extra-galatticotimediali che l’azienda stessa disegna, architetta e produce. milioni di applicazioni e dai miliardi di aggiornamenti che può po’ tutti però, nella vita quoti- battezzato “HIP 13044 b” haSin dal momento in cui, quasi in sordina, la Apple presenta al trovare, in maniera più o meno legale, su iTunes, riproduttore diana, non ci accorgiamo che una massa di una volta e mez-mercato mondiale dei personal computer i Macintosh, ciò che multimediale contenente anche una sezione per l’acquisto di mu- singolarmente rappresentia- zo maggiore rispetto a quellacolpisce il consumatore non è una più efficace prestazione da sica e tutto ciò che riguarda il mondo Apple, o su altri siti web. mo una millesima parte di un di Giove (il pianeta più gran-parte del computer rispetto ai concorrenti, o un minore dispen- Perfettamente addensato nell’era del consumismo, il “fenomeno Universo talmente immenso de del nostro sistema solare).dio economico: colpisce un nuovo modo di intendere il compu- Apple”, come viene definito da diversi sociologi, ha contribuito da non poterlo nemmeno im- Esso gira attorno alla stellater, con un design diverso, insolito, che cattura e strega l’iper- notevolmente allo squilibrio fra ciò che si vuole avere e ciò che maginare. Sempre circondati HIP 13044 che si trova a 2.200tecnologico informatico così come il semplice utente medio. si ha. Il mancato possedimento di un iQualcosa causa infelicità e da mille problemi, mille vi- anni luce (un anno luce equiva-Nell’ottobre del 2001 viene lanciato nel mercato mondiale un senso di vuoto, vuoto che può essere colmato soltanto attraverso cende terrene, ma ci si è resi le a 9.460 miliardi di km) dallaprodotto che avrebbe rivoluzionato il quotidiano dell’uomo l’acquisto maniacale. Dal canto loro, spesso e volentieri, chiunque mai conto di quanto la nostra Terra, nella costellazione astra-contemporaneo: l’iPod. Con tutti i suoi diversi modelli e i diver- possegga un apparecchio della Apple svaluta i dispositivi altrui presenza sia di importanza ve- le della Fornace. Questa stellasi costi, adatti alle esigenze e, soprattutto, alle voglie di qualsiasi e, contemporaneamente, i proprietari di tali apparecchi, innal- ramente infinitesimale rispetto faceva inizialmente parte di untipo di utente; nel 2010 è quasi impossibile trovare qualcuno, fra zandosi a superiori e contribuendo al senso di inferiorità che già ad un concetto di infinito che gruppo stellare che appartene-bambini, adolescenti ed anche adulti, che non sappia cosa sia un l’imperterrita pubblicità e lo spregiudicato utilizzo dei media crea tutt’oggi rimane un mistero? va ad una galassia nana che, iniPod, un iPhone, un iPad o un iMac, rispettivamente fra i più con molto vigore. Celebre, in questo contesto, il riferimento alla Beh, pensandoci un attimo, un atto di cannibalismo galatti- co presso il Max Planck (Istitu- numerose scoperte che, grazievenduti lettori musicali, telefonini, tablet e computer nel mondo. differenza di qualità fra lo schermo tattile della Apple e quello da questa visuale si giunge alla co (così è definito dagli scien- to di Astronomia - Germania) al progresso scientifico e tec-Opponendosi violentemente a miti dell’informatica e della tele- degli altri “touch” screen, che vengono malignamente definiti conclusione che l’uomo risulta ziati), venne “divorata” dalla e co-autore della scoperta. nologico dell’ultimo secolo efonia quali la Microsoft e la Nokia, grazie alle innovazioni tec- nel web “press screen”, per la loro effettiva minore sensibilità essere davvero molto piccolo. Via Lattea circa sei miliardi di al consequenziale approfondi-nologiche non presenti nei dispositivi concorrenti, e – soprattut- al tocco del dito. Fra queste diatribe è possibile trovare, inoltre, anni fa. Il pianeta è vicino alla “Le grandi distanze che ci se- mento degli studi astronomici,to – grazie all’utilizzo di uno schermo tattile (meglio noto come scontri fra gli stessi sostenitori del marchio che hanno una ver- Ma fortunatamente c’è chi sua stella ed infatti risulta esse- parano dalle altre galassie, e permette sempre più di am- sione più aggiornata di un software o l’ultimo modello di iPhone. ogni giorno, per mestiere, si re molto caldo. Esso completa in particolar modo quella del pliare le conoscenze dell’uomo Viene spontaneo domandarsi, allora, se è questo il sen- preoccupa di studiare ciò di la sua orbita in soli 16,2 giorni, pianeta “HIP 13044 b”, fanno che ancora oggi, nel 21esimo so dello slogan della mela morsicchiata, “Think diffe- cui ancora l’uomo conosce passando (nel punto più vici- in modo che non abbiamo an- secolo, risultano essere vera- rent”: pensare in maniera diversa è inteso come pensa- veramente poco: lo Spazio. no della sua orbita ellittica alla cora studi sicuri e osservazioni mente minime rispetto ai que- re in maniera diversa da quella propria, autonoma, per stella) a un dodicesimo della confermate del pianeta extra- siti intorno ai quali si interroga. adattarsi a una linea di pensiero univoca, quella della Apple? Per citarne uno, giorni fa, al- distanza che separa la Terra solare, ma la fusione cosmica E ci si chiede, inoltre, se è moralmente lecito che l’incon- cuni astronomi europei han- dal Sole. “Questa scoperta ri- tra la Via Lattea e quest’altra Il cammino verso risposte e tro fra appassionati e non, o fra appassionati stessi si tra- no scoperto il primo pianeta sulta essere molto importante galassia nana ha permesso di verità continua ed è giusto sformi in uno stadio virtuale fatto di cori, insulti e violenze. extrasolare originario di una poichè per la prima volta gli avere il pianeta alla portata che sia così, ma siamo sicuri Bisogna, allora, rivedere le proprie priorità e considera- galassia diversa dalla nostra, in astronomi sono stati in grado dei nostri strumenti, poten- che queste non sono ricer- re che, anche se – come la simpatica voce della TV ci ri- orbita attorno ad una lontana di individuare un sistema pla- dolo dunque studiare più ac- che che ad un certo punto corda – “c’è un’app praticamente per tutto”, l’utilizzo di stella in fin di vita. L’ osserva- netario in un flusso di origine curatamente”, ha ancora spie- andranno aldilà delle capa- questi dispositivi elettronici deve essere effettuato con modera- zione è stata fatta con uno dei extragalattica” – come ha det- gato lo scienziato Clemente. cità dell’uomo? Speriamo zione, per poter limitare tutte le conseguenze che ne derivano. telescopi presso l’European to durante la teleconferenza davvero, per il bene dell’U- Southern Observatory (ES0) Rainer Clemente, un astrofisi- Insomma, questa è una delle manità, che non sia così….
  • 18 MUSICA E CINEMA 19 MUSICA E CINEMAEUGENIO CANNATA III CCLARA LA LICATA III E CINEMA Titolo originale: Bringing out the DeadQuesto mese la nostra rubrica tratterà dei dischi e dei film usciti negli ultimi anni, dal 2000 ad oggi. Nazione: USA Anno: 1999 Genere: Drammatico Durata: 111’ MUSICA Regia: Martin Scorsese Gli MGMT (anche chiamati The Management) sono un gruppo Indie-rock statunitense Cast: Nicolas Cage, Patricia Arquette, John Goodman, formatosi nel 2007 dai due giovani newyorchesi Ben Goldwasser e Andrew VanWyn- Ving Rhames,Tom Sizemore, Queen Latifah. garden. Il loro disco di esordio, Oracular Spectacular, è stato molto apprezzato dai gio- vani al suo debutto in Inghilterra. Il disco presenta delle sfumature elettro-pop molto particolari ed è animato da uno spirito fortemente psichedelico e neo-freak. La prima metà dell’album è quella in cui tendono a prevalere i pezzi più ritmati e dalla maggiore propensione dancereccia. A spiccare sulle altre sono soprattutto l’ormai famosa “Time Trama: TOP TEN Frank Pierce (Nicolas Cage) è un paramedico dell’EMS (Emergency Medi- To Pretend”, con un giro di synth davvero irresistibile (e papabile per qualche remix di grido) e “Kids”, ancora più contagiosa, anche se il pezzo più estremo è “Electric Feel”, cal Service) di New York, schiacciato dal peso di tanti anni passati a salvare TOP TEN vite umane, Frank è sull’orlo del collasso psichico, tanto che vede i fantasmi in cui si assiste a un vero e proprio cortocircuito temporale. A voler allargare lo sguardo 1. Oracular Specta- delle persone che ha tentato di salvare. Nicolas Cage sembra perfettamen- (e lo spettro) critico sulle nuove tendenze della musica attuale, si inizia forse a capire cular – MGMT te immergersi nel ruolo di un apparentemente calmo, raziocinante parame- 1. Al di là della vita che la cifra caratterizzante di tanta musica “giovane” di oggi è la trasversalità, il totale (2007) dico, che si rivela ben presto per quello che è il suo vero carattere: a tratti – Martin Scorsese (2000) menefreghismo per divisioni di genere, di scuola, di tradizione, tutto ha lo stesso valore, tutto si colloca su un piano di completa simultaneità, niente è davvero passato, niente 2. I will be – Dum violento, a tratti sbandato, psichedelico, insomma sulla via dell’autodistruzio- 2. La Stanza del ne. Durante il viaggio in ambulanza, ottima metafora del suo viaggio intro- è del tutto presente. Finché i risultati sono questi, non ci si può di certo lamentare. Dum Girls (2010) spettivo alla ricerca del perchè della sua vita, scopre il senso del suo fare. Figlio – Nanni Moretti 3. LCD Soundsy- (2001) stem – LCD Soundsystem 3. Bastardi Senza (2005) Gloria – Quentin Taran- 4. If you’re feeling tino (2009) sinister – Belle and Seba- 4. Noi Credevamo stian (2000) – Mario Martone (2010) 5. Wave of Mutila- 5. Eyes Wide Shut tion – Pixies (2004¬¬¬) – Stanley Kubrick (2000) 6. Brown Album – 6. The Wrestler – Primus (2000) Darren Aronofsky (2008) 7. Lust Lust Lust – 7. Basta che Fun- The Raveonettes (2007) zioni – Woody Allen 8. Fleurs 2 – Franco (2009) Battiato (2008) 8. Non è un paese 9. Da solo – Vinicio per vecchi – Joel e Ethan Capossela (2008) Coen (2007) 10. Il sogno del gorilla 9. The Million Dol- bianco - Tre Allegri Ra- lar Hotel – Wim Wen- TRACKLIST ders (2000) gazzi Morti 1. Time to Pretend 6. 4th Dimensional Transition 10. Prova a prender- 2. Weekend Wars 7. Pieces of What mi – Steven Spielberg 3. The Youth 8. Of Moon, Birds & Monsters (2002) 4. Electric Feel 9. The Handshake 5. Kids 10. Future Reflections
  • 20 RECENSIONI 21 RECENSIONI Per quanto esistano ancora all’interno del mondo di gioco diverse Quello proposto nella seconda tipologie di armi, alcune dotate anche di nomi e caratteristiche metà di Fable III è dunque un inte- distintive, la nuova natura evolutiva dei “ferri” del mestiere farà sì ressante esperimento sia dal punto che possiate mantenere lo stesso dall’inizio alla fine dell’avventura, di vista narrativo che del gameplay, vedendolo crescere insieme al vostro eroe. Ad ogni aumento della che tuttavia risulta poco diluito vostra efficacia nel combattimento corpo a corpo le armi in vostro nelle tradizionali meccaniche da action GDR: le quest secondarie possesso, comprese quelle nell’Armeria, evolveranno anche nell’a- e la libera esplorazione della mappa potranno naturalmente aiu- spetto, diventando sempre più grosse ed eleganti. Invariato rispetto tare in questo senso, ma questo non toglie che la quest principale al predecessore è il basso livello di sfida offerto dai combattimen- non sia in grado di mantenere un’offerta di gameplay costante dal- ti: per quanto i nemici si facciano via via più ostici da affrontare, il la conquista del trono in avanti, rovinando in parte l’effetto novità nostro Eroe rimarrà sempre imbattibile. Anche nel caso in cui do- costituito dalle interessanti meccaniche decisionali. In questo, no- veste perire sotto i colpi nemici, vi troverete in piedi in un istante, nostante i toni più drammatici, Fable III non riesce ad eguagliare ancora una volta, Fable si concentra sull’immersività nel mondo il predecessore quanto a coinvolgimento emotivo del giocatore di gioco e sull’interazione con esso, facendo dei combattimenti (chi si ricorda della Malatorre, capirà perfettamente di cosa parlo una questione più grafica e spettacolare che un momento di sfida. o anche all’ardua decisione finale che causerà o la morte dei fami- IL MONDO DI GIOCO liari e dei vari amici sparsi per Albion o la morte del fedele cane). La quest principale di Fable III vi porterà ad esplorare in lungo ed in COMPARTO TECNICO (XBOX 360)DARIO BONINCONTRO II E largo i lidi di Albion, che trova finalmente in questo terzo capitolo Due anni di lavori sul motore grafico che già muoveva Fable IIS una forma compiuta, comprensibile e navigabile con piacere. Gran hanno dato risultati molto positivi: questo terzo capitolo si pre- ono trascorsi esattamente due anni da quando abbiamo visualizzabile in qualunque momento in forma fisica: un lungo parte di questo merito va alla mappa tridimensionale accessibile senta graziato da una mole poligonale decisamente aumentata esplorato la seconda incarnazione dell’immaginario di Pe- sentiero che si snoda nella nebbia, costellato di cancelli chiusi che dal Santuario, la quale permetterà di zoomare su ogni agglomerato per personaggi e strutture, texture di qualità e soprattutto una ter Molyneux e del team Lionhead, ma nella nostra vecchia portano al castello avvolto in lontananza dalla foschia. Al fine urbano, analizzare e gestire ogni possedimento e soprattutto viag- profondità di campo notevole, in grado di restituire visuali di Al-Albion, di anni, ne sono passati ben cinquanta. Nei panni del di sbloccare una alla volta tutte le porte che separano l’Eroe dal giare rapidamente in qualunque punto la mappa, quindi, si rivela bion ancor più ispirate che in passato. I caricamenti notevolmentefiglio dell’Eroe della precedente avventura ci troveremo questa suo obbiettivo sarà necessario accumulare seguaci, i quali vanno una delle aggiunte più funzionali e gradite a questo terzo capitolo, velocizzati ed il frame rate migliorato confermano quest’impres-volta a guidare nientemeno che una rivoluzione: come da tradi- a sostituire i punti esperienza tipici della grammatica del gioco in grado di dare finalmente ad Albion un’identità comprensibile. sione, laddove l’unico difetto degno di nota rimane un vistosozione, Fable III si fa portatore di meccaniche di gameplay origi- di ruolo classico. Qualunque azione, dal completare una quest, SOLDI! SOLDI! SOLDI! caricamento delle texture all’apertura di ogni nuova ambienta-nali, inserite in un contesto che eredita dal predecessore le basi all’eliminare un nemico in combattimento, restituirà un certo Non è stata naturalmente dimenticata la sfera economica, ancora zione, A reggere con la consueta grazia il tutto c’è come sem-portanti, cercando di limare i difetti, espandere i confini e rein- numero di Sigilli della Gilda degli Eroi, che, oltre a testimoniare una volta caratterizzata dalla possibilità di acquistare negozi ed ap- pre l’eccezionale design ad opera degli artisti di Lionhead: temiterpretare a suo modo le tematiche alla base del gioco di ruolo. il numero seguaci riuniti, potranno essere spesi per sbloccare i partamenti e gestirne prezzi al pubblico ed affitti, percependo così come l’industrializzazione e l’oppressione sono stati tradotti inL’intenzione di dare a questo terzo capitolo un tono più maturo è bauli posti nei pressi di ogni cancello della strada verso il trono. un reddito regolare. Un altro modo per accumulare denaro veloce- immagini con maestria, ed i personaggi sono tutti caratterizzatievidente sin dal video introduttivo, un piccolo gioiello che risalta la Ognuna di queste casse conterrà un potenziamento per il nostro mente sarà darsi alle varie professioni disponibili nelle città, che in a dovere. Il comparto musiche non tradisce, grazie ad un nuo-capacità di Lionhead di tradurre in fiabesche metafore temi politici personaggio, che sia questo di tipo magico o fisico. Una volta questo terzo capitolo si limitano a fabbro, pasticciere o suonatore di vo ottimo lavoro ad opera di Russel Shaw. Per quanto di fron-e sociali di grande spessore in modo da renderli più chiari, per i gioca- aperto un sufficiente numero di bauli il relativo cancello si apri- liuto, presentando nuovi Quick Time Event per essere completati. te al notevole cast hollywoodiano messo insieme per la versionetori più giovani e al contempo divertitenti per i giocatori più maturi. rà, permettendoci di avanzare al passo successivo. La medesima ECCOLO... ILTRONO! anglosassone del prodotto la localizzazione italiana rischiasse di INTRODUZIONE ALLA STORIA E GAMEPLAY rivisitazione grafica e metaforica va ad interessare anche i menu A poco più di metà dell’avventura proposta da Fable III vi impallidire, il lavoro svolto è di tutto rispetto: nonostante qual-Quella che era cominciata come un’innocua giornata a pa- di gioco, interamente rimpiazzati dal Santuario: sotto forma di un troverete ad occupare il trono, con tutte le pesanti conseguen- che piccola incertezza la recitazione è perlopiù convincente.lazzo si trasforma improvvisamente in un incubo, metten- rifugio sempre accessibile durante il gameplay, esso permetterà ze che questo porterà, per evitare eventuali spoiler mi limiterò COMMENTOdo bruscamente fine agli spensierati giorni da principe (o da al giocatore di gestire ogni aspetto del gioco. Tra le sue stanze, a dire che oltre a dover accontentare una popolazione logorata La storia è ben ideata ed appassionante e l’idea di diventare Reprincipessa) e facendo del nostro “alter ego” un aspirante lea- abitate e rallegrate dal maggiordomo Jarvis, troveremo la Mappa da anni di oppressione ed a dover mantenere le promesse fat- sarà in grado di affascinare chiunque. Purtroppo, in quest’ultimoder della rivoluzione. Il tema delle scelte morali, già caro ai di gioco, il Guardaroba, una Sala dei Trofei dove ammirare gli te durante la rivoluzione, vi troverete a fronteggiare una preoc- elemento è anche racchiuso il più grosso limite della produzione,precedenti episodi, dimostra sin da questo incipit un’impor- achievement e gli sbloccabili conquistati, l’Armeria e l’accesso ra- cupazione ben più grande. Un oscuro potere minaccia Albion, che tende a trasformare la seconda parte di gioco in una sequela ditanza ancor più determinante, ponendo il giocatore di fronte pido alla strada verso il trono. Questa rivisitazione visiva dei clas- ed avrete solo un anno per preparare fortificazioni ed eserciti: decisioni, quasi dimenticando la natura del brand (e quella di Eroea decisioni difficilissime già a pochi minuti dall’introduzione. sici menu testuali risulta molto affascinante e funzionale, grazie al il vostro assistente reale preparerà per voi delle agende che in- del protagonista). Per quanto l’idea sia valida e ben eseguita, è la“LA STRADA” VERSO IL TRONO caricamento quasi istantaneo delle varie stanze ed alla possibilità dicheranno diversi punti da discutere durante la giornata, i quali diluizione in un contesto più uniforme a mancare. Ottimo è ancheTerminato l’incipit si passa alla lunga strada che porterà il nostro di passare dall’una all’altra con le direzioni della croce direziona- riguarderanno solitamente la ricostruzione ed il risanamento con- il comparto tecnico che offre un’esperienza di gioco davvero ap-“alter ego” a spodestare il fratello Logan. Riscoperto il tempio le. Interagire direttamente con gli oggetti, come l’abbigliamento tro l’oppressione e lo sfruttamento. I primi renderanno la popo- pagante e immersiva (anche grazie al lavoro del ragazzi di LionHe-degli Eroi grazie all’intervento della veggente Theresa (vecchio e le armi, suscita un’immersività notevole ed un senso di pos- lazione felice, i secondi vi permetteranno invece di accumulare ad con la Microsft genitrice appunto del marchio XBOX 360)personaggio appartenente al secondo capitolo), il protagonista si sesso molto importanti per la natura ruolistica dell’esperienza. l’enorme quantità di denaro di cui avrete bisogno per fronteg- consiglio l’acquisto a tutti i fan del predecessore, (possendentitroverà nella difficile condizione di dover radunare un esercito. Se UNITI PER ALBION! giare la minaccia che incombe. Per quanto le decisioni siano sin- certo un’XBOX 360) che troveranno in questo seguito il man-da una parte trovare popolazioni oppresse, scontente e pronte a Come nei due precedenti capitoli, il combattimento rappresenta ceramente difficili da prendere e ricoprire il ruolo del sovrano tenimento di molte delle promesse fatte in fase di sviluppo. Aribellarsi non si rivelerà un compito difficile, dall’altra, il sangue una componente fondamentale nella particolare formula di ga- abbia un indubbio fascino, questa seconda metà dell’avventura tutti coloro che non abbiano familiarità con il brand, consiglie-reale che scorre nelle nostre vene renderà necessario convincere i meplay proposta: la maggior parte delle quest, principali e secon- risulta inevitabilmente più statica della precedente, rallentando rei invece di recuperare prima Fable II, a mio parere ancora su-vari leader della buonafede che spinge la rivoluzione: questo darà darie, si risolveranno in lunghe sequenze di scontri di difficoltà molto il ritmo. L’introduzione di una meccanica decisionale di periore come arco narrativo e continuità nel gameplay offerto.naturalmente origine a diverse serie di quest che, sviluppandosi in sempre crescente. Velocizzato rispetto al passato e graziato da questa portata non ha precedenti nel genere, ma nonostante ilmaniera lineare, andranno a controbilanciare l’esperienza più libe- un comparto animazioni davvero spettacolare, il combattimen- coraggio, i ragazzi di Lionhead non sono riusciti ad integrare del GRAFICA:ra offerta dalle missioni secondare, disponibili in buona quantità to si rivela ancora una volta divertente e visivamente appagante. tutto questa soluzione di gameplay, appesantendo eccessivamente SONORO:sulla mappa. Anche una volta convinti i leader delle popolazioni Grazie all’eliminazione dell’esperienza divisa per i diversi attac- il giocato. Lo spazio per imbracciare ancora le armi occasional- GIOCABILITA’:oppresse delle nostre buone intenzioni, ci troveremo spesso nella chi, sarà possibile mescolare a piacere le diverse arti offensive. mente ci sarà, ma la maggior parte del tempo la spenderete traposizione di dover fare vere e proprie promesse per ottenere il Molte attenzioni sono state dedicate all’utilizzo della magia: Da LONGEVITA’: il trono e la sala del tesoro, osservando con preoccupazione leloro appoggio. Confermando che la metafora è una figura retorica un certo punto in avanti infatti si guadagnerà l’abilità di mescolare finanze dello stato e attendendo la prossima difficile decisione. VOTO COMPLESSIVO:molto cara ai Lionhead, scopriamo che la strada verso il trono è due incantesimi, ottenendo effetti davvero devastanti sui nemici.
  • 22 RECENSIONI 23 RECENSIONI ASSASSIN’S CREEDANTONIO TRANCHITA II E HARRY POTTER E I DONIA ssassin’s creed è una se- rie di videogiochi svilup- pati dall’Ubisoft-Montrealper Play Station 3, Play Station portable,Nintendo Ds, I-phone Os, Xbox 360 e re. Abbiamo in ordine cronologico Assassin’s Creed, il primo capito- lo della serie uscito nel 2007 per Play Station 3,Xbox 360 e PC; Assassin’s creed: Altair’s Chronicles, gioco per comportamento quindi non istintivo. Per poter leggere e decodificare que- sti ricordi genetici c’è bisogno di una macchina (in dotazione all’Abster- go), ovvero L’animus, che consente di DELLA MORTE (PRIMA PARTE)anche per PC dove la grafica raggiun- Nintendo Ds e I-phone Os, prequel del proiettare i ricordi in tre dimensionige i massimi livelli. Secondo me è primo capitolo (2008); Assassin’s Creed: (vengono chiamati non a caso file delriduttivo definirla un’opera a fine lu- Bloodlines, esclusivo per psp e vero se- DNA). Così fanno rivivere a Desmonddico: durante il caricamento una quel del primo capitolo (2009); Assassin’ la vita di un suo antenato, Altair Ibn La- FRANCESCA DENISE MARTORANA I Ecitazione degli autori informa: s creed 2, uscito in contemporanea con a d . GASPARE IPPOLITO I B H“Quest’opera di finzione è stata ideata, Bloodlines ma per Ps3 ,Xbox 360 e PC; Ma perché ai templari importa sape-sviluppata e realizzata da un team mul- Assassin’s Creed 2: Discovery, per Nin- re le gesta di un assassino vissuto nella arry Potter e i Doni creata da Albus Silente, preside no all’ex quartiere generaleticulturale e religioso”; ebbene si: ci tendo Ds e I-phone Os (2009); Assassin’s terra santa durante il brutale periodo della Morte parte 1, ormai defunto di Hogwarts). dell’Ordine, risolvono il mi-troviamo davanti a un’opera di finzione Creed: Brotherhood, uscito il 18/11/2010 della terza crociata? Qui, esattamente diretto da David Ya- Nelle prime scene Har- stero del falso Horcrux, sco-che credo sia ben adatta alle persone di per Ps3, Xbox 360 e PC .È previsto qui si nota la genialità del videogio- tes, è tratto dall’ultimo episodio ry viene trasferito alla Tana prono che si trova nelle maniuna certa cultura. Ma di che cosa Assassin’s Creed 3 per il 2011, e sarà co: gli scienziati templari vogliono del romanzo di J. K. Rowling. dall’Ordine, ma il gruppo vie- del Ministero e attraverso unparla esattamente questa serie di forse l’ultimo capitolo della saga. riprodurre solo un ricordo specifico, Il film è uscito il 19 no- ne attaccato dai Mangiamor- piano riescono ad infiltrarsivideogiochi? In italiano, Il Credo Tutti questi giochi sono ambientati nel- ma questo non è possibile in quanto il vembre 2010 in Italia, Sta- te e perdono Malocchio ed nel Ministero e a recuperarlo.dell’assassino, espone la storia di una lo stesso anno, il 2012 e si distanziano subconscio di Desmond deve adat- ti Uniti e Regno Unito. Edvige (la civetta di Harry). I Mangiamorte scoprono cheguerra tra due fazioni differenti, i Tem- solo di qualche giorno. La storia ini- tarsi all’antenato per avere una totale Esso rappresenta circa Rufus Scrimgeour, nuovo Mi- si rifugiavano a Grimmuld Pla-plari e gli Assassini. Sia i primi che zia con la cattura del protagonista, sincronizzazione; ma chiaramente che la metà del settimo libro. nistro della Magia, consegna ce e per questo sono costrettii secondi desiderano ottenere la pace Desmond Miles, da parte dell’Abster- gioco sarebbe stato se avessero fatto Questo film è stato pro- parte dell’eredità di Silente a viaggiare da una zona all’al-nel mondo ma in modi non affini: i go Industries, una casa farmaceutica (in rivivere solo il ricordo voluto e non tut- dotto per la prima volta a Ron, Hermione ed Harry. tra per non essere individuati.Templari vogliono sostanzialmente con- realtà trattasi dei templari che hanno fon- to il resto? Così, attraverso Desmond, dalla Rowling in persona, Essa consiste nello Nel corso del loro viaggioquistare tutto il mondo, controllarlo, data questa “casa farmaceutica” negli viene visualizzato Altair, il grande as- e per questo crediamo sia spegnino(un’invenzione del non riescono a distrugge-dominarlo al fine di instaurare la pace. anni trenta per conquistare il mon- sassino. Si rivela essere il migliore uno dei più fedeli al libro. preside che toglie o da la luce re il medaglione con gli in-Nonostante sia un nobile fine, i mezzi do (hanno già il controllo degli Stati della confraternita degli assassini; In questo episodio il protago- ad un oggetto) per Ron, il li- cantesimi ma con la spada diche utilizzano per ottenere tale sco- Uniti)). Viene presentato come un bari- ha il grado massimo, priore; è il più nista, Harry Potter, affronta l’a- bro delle fiabe di Beda il Bar- Grifondoro impregnata delpo non sono del tutto buoni: schiavitù, sta qualunque, molto timido e introverso, abile nei duelli e nell’agilità; ha un ca- vanzata di Lord Voldemort e i do per Hermione e infine il sangue del basilisco(HP2).controllo mentale, instaurazioni di guer- catturato apparentemente senza alcuno rattere molto duro, determinato e suoi seguaci insieme all’Ordine primo boccino d’oro catturato Continuano le ricerche, dal Riconoscono Harry, li portanore. Ma tutto ciò è giustificato poiché scopo. Tuttavia i rapitori, ne vengono deciso, ed è molto giovane (25enne) . della Fenice (organizzazione da Harry e la spada di Godric momento che, distrutti l’a- a Malfoy Manor e li rendonoè fatto a fin di bene; una frase che me- presentati due (Lucy Stillman, che Quindi non può che essere arrogante e Grifondoro che nello di Orvoloson, il dia- prigionieri sino all’arrivo delglio esprime tale condizione è “Un male poi si rivela anch’ella un’assassina e presuntuoso, tanto da disobbedire al cre- però non vie- rio di Riddle e il medaglio- Signore Oscuro, ma grazieminore per un bene superiore” (Abul Warren Vidic) gli fanno ben presente do, ed è qui che viene rappresentato la ne consegnata ne, ne mancano ancora 4. a Dobby(un elfo domesticon’qud, uomo più ricco di Damasco che conoscono la sua situazione, e cioè prima volta: siamo nel tempio di Salomo- in quanto re- Hermione nota nel libro la- libero!)riescono ad evade-(personaggio del primo videogioco)). Per che egli altri non è che un assassi- ne a Gerusalemme, gli è stato ordinato perto storico. sciatole da Silente un simbolo, re, ma senza prima fare unevitare quindi che i Templari dominino no fuggito dal suo covo. Gli spiegano da Al-Mualim, maestro degli assassini, Al matrimo- lo stesso simbolo che Harry duello con la combriccolail mondo e soprattutto utilizzino sif- inoltre che lui ha alcune informazioni di recuperare il tesoro all’interno dell’ nio del fratello aveva visto al collo del Signor dei fanatici del sangue puro.fatti mezzi si è costituito un nuovo di vitale importanza per l’Abstergo. In arca dell’alleanza, che sarebbe un maggiore di Lovegood al matrimonio. Quando si materializzanoordine per preservare l’umanità da que- realtà Desmond non conosce nulla di frutto dell’eden. Il piano fallisce, Ron il Ministe- Così decidono di andarlo a a Villa Conchiglia(casa delsta minaccia, anche se va sottolineato interessante, non è un vero e proprio anzitutto perché uccide un vecchio, e ro cade, casa trovare per saperne di più. fratello maggiore di Ron eche il fine di quest’ultimo è sempre assassino (infatti non ha mai compiu- viola il primo principio del credo (degli Weasley viene Il simbolo rappresenta i della sua consorte)Harry silo stesso, cioè l’instaurazione della to un assassinio e non predispone di un assassini), poi perché si espone al pe- attaccata ed Doni della Morte:la bac- trova tra le braccia Dobbypace. L’ordine in questione è quel- fisico altrettanto possente). Ciò che i ricolo direttamente, cioè affrontando Harry, diven- chetta di sambuco, la pie- con uno stiletto conficca-lo degli assassini, i quali non esitano a Templari vogliono sapere si trova nei apertamente i templari quando dovreb- tato maggio- tra della resurrezione ed il to nel cuore agonizzante.fermare i templari per il bene dell’uma- suoi ricordi genetici. Dunque, lentamen- be essere discreto (secondo principio), e renne, insieme Mantello dell’invisibilità. Intanto Voldemort è allanità. Ora, questi videogiochi sono molto te viene spiegato a Desmond che ogni poi perché ha compromesso in questo ai due amici Ben presto arrivano i Man- ricerca della bacchetta direalistici, si potrebbero definire dei gio- essere vivente ha un DNA, e dentro modo la confraternita (terzo principio): si materializza giamorte, e sono costret- sambuco e la trova profa-chi storici (come romanzi storici) in questo DNA non vi è presente solo il scappando dal tempio verso la sua dimora, in un quartie- ti a scappare anche da li. nando la tomba di Silente.quanto gli eventi trattatisi sono realmen- patrimonio genetico dell’individuo, verrà seguito dal suo compagno Malik... re di Londra Ritornano all’accam- La prima parte di “Harryte accaduti; insomma hanno fatto un ma anche i ricordi, i ricordi dei propri e da li comin- pamento ma trovano Potter e i Doni della Mor-ottimo lavoro i ragazzi della Ubisoft- antenati. Qui viene riportato un esem- La recensione di questo videogioco con- cia la caccia ad aspettarli una brutta te” finisce qui, ed ora aspet-Montreal; ma prima di narrare le qualità pio, cioè la spiegazione di come fanno gli tinuerà nel prossimo numero! Conser- agli Horcrux. sorpresa:Greyback(un lupo tiamo la seconda parte chein questione è bene citare le varie ope- animali a sapere quando e come andare, va questa copia e aspettaci a Gennaio! I tre si rifugia- mannaro)e i suoi scagnozzi. uscirà il 15 luglio 2011.
  • 24 SPORT 25 SPORT UNO SPORT COME POCHI LE ULTIME NOTIZIE DAL MONDO DELLA PALLAVOLO ECATERINA CURATOLO IV H che richiede molta calma. questa tipologia di gara l’ar- DEL BASKETF Non è da tutti riuscire a con- ciere ha la possibilità di stare accio tiro con l’arco da senza formalità. Senza dubbio ciliare tutto questo ma, ciò a contatto con la natura se- sei anni. Ho scelto di questo sport si può considera- non toglie, che chiunque pos- guendo un percorso guidato in parlare del mio sport re meno impegnativo rispetto sa acquisire queste capacità. cui sono distribuiti i bersagli. campionato di B vede le ra- da segnalare la crescita del lun-perché credo che sia troppo all’atletica leggera,al nuoto opoco conosciuto e troppo al basket perché comunque si Resta il problema della com- Il bello sta proprio nel fatto DANILO GAMBINO III I gazze di coach Riva al 3° po- go Campanella (2.02 m) da cui petizione. Come ogni sport che è possibile tirare a variesminuito da chi lo conosce ma tratta di uno sport anaerobico DAVIDE GIOCONDO IV I sto con 4 punti di ritardo dalla però ci si aspetta ancora un sal- D anche nel tiro con l’arco ogni distanze e anche l’ambiente capolista Battipaglia. L’altra to di qualità. Nella graduatorianon l’ha mai praticato. Ciò che (Basti pensare che dopo tanto domenica, si svolgono le com- circostante al percorso varia a opo tre giornate di diretti avversari delle Frecce squadra palermitana, l’Otium, pesa la terza sconfitta al foto-mi affascina del tiro con l’arco allenamento verrà spontaneo petizioni sia nella stagione in- seconda dell’altitudine evitan- campionato il gi- Azzurre, seguono ad un pun- rimane fermo al 6° posto di finish che è segnale di inespe-è la sua particolarità e la possi- all’arciere stare in apnea duran- vernale che in quella estiva. do la monotonia di una pale- rone A di prima to di distanza proprio Frecce B regionale dopo il turno di rienza, la truppa bianco-rossabilità per ogni arciere di viverlo te il tiro..). Sicuramente però Nel periodo invernale le gare stra o di un campo di calcio. divisione maschile ci presen- Azzurre,Ericina e Capacense. riposo previsto dal calendario. ora attende la trasferta ad Eri-in maniera diversa. Credo che da un punto di vista mentale si disputano all’interno delle Ovviamente le gare possono ta un devastante Carini che Deludente l’inizio di stagio- In serie C maschile l’atteso ce per ridurre il -10 dalla vetta.più di uno sport come tutti gli lo sforzo sarà maggiore perché palestre (indoor) alla distanza essere: interregionali e nazio- abbatte tutto e non ha anco- ne del Don Orione,solo due derby tra le due compagini Scendiamo sino ai campionatialtri, si tratti di una disciplina basato sulla concentrazione e di 18m; in quello estivo, inve- nali. Per partecipare alle gare ra perso un set, dietro inse- punti conquistati nell’unica palermitane Asdo ed Aquila giovanili dove gli stessi atletiche oltre ad educare il corpo sulla capacità di mantenere la ce, si tira all’aperto (outdoor) nazionali bisogna approfittare guono capacense e prizzi , in vittoria contro la Capacense; ha visto la vittoria di quest’ul- che stanno faticando in serieeduca la mente e ti offre un calma tanto da riuscire a ripe- a distanze variabili a seconda di tutte le gare svolte durante coda un deludente Club Le- è seguito solo dal Gibellina tima per 75 a 62 con una D proseguono il camminocerto modo di affrontare le tere sempre lo stesso movi- della categoria dell’arciere. Per l’anno e quindi della posizione oni che colleziona sconfitte . che nell’ultima giornata ha co- grande prova del duo aquilot- senza sconfitte nell’under 19,problematiche quotidiane in mento. Come tanti altri sport, esempio un arciere apparte- in ranking list. Questa è deter- Il girone B dello stesso cam- stretto il Partinico al 3-2 e che to Trevisano-Tagliareni auto- la vittima stavolta è l’Asdo chemodo diverso da tutti gli altri. praticati ad una certo livello, il nente alla categoria ‘allievi’ minata dalla somma dei due pionato ha tre capoliste : Nova quindi adesso ha un punto. ri di 32 punti contro i 16 di subisce un impietoso -75. PerAnche l’ambiente fisico in cui tiro con l’arco può richiedere (15-18anni) tirerà alla distanza punteggi migliori dell’atleta Volley , Rosario Porpora e Per tutti i risultati dei cam- uno strepitoso Bottiglia che i vincitori dell’Npp da segna-viene praticato contribuisce ad all’atleta di focalizzare la pro- massima di 60m mentre un al- nel corso di tutta la stagione. Don Orione . La squadra di pionati provinciali e re- non basta ai padroni di casa. lare i 26 del solito Vigilanteuna crescita mentale e alla so- pria attenzione su un unico tro appartenente alla categoria Spero di essere riuscita a Bagheria con un mix di gio- gionali consultate i siti : Il Bagheria sabato in casa si è ben coadiuvato da Quattroc-cializzazione di chi lo pratica; particolare che può essere sia ‘seniores’ (18-49anni) arri- spiegarvi come funziona ge- vani e giocatori d’esperienza w w w. f i p a v p a l e r m o . i t sbarazzato con un perentorio chi e Musmeci, una menzionein palestra, infatti, ci si allena fisico (un gesto, un movimen- verà fino a 90m. La stagione neralmente il mio sport e ad è a punteggio pieno visto che w w w. f i p a v s i c i l i a . i t +18 di Ragusa. La classifica va fatta pure per Attanasioe si sta tutti insieme senza di- to..) sia mentale (un pensiero..). estiva presenta la possibilità avervi fatto capire che non è in questa giornata ha riposato, Per ciò che riguarda il basket dopo 9 giornate vede l’Aquila che subentra dalla panca sen-stinzioni di sesso, età, handi- Il compito dell’arciere sta di fare competizioni diverse un gioco come molti pensano ne ha approfittato un Rosario palermitano si tratta di una proiettata al 2° posto segui- za far rimpiangere i tiotolari.cap, etc.. Questo è per me un proprio in questo, riuscire a tra di loro, risulta perciò più ma richiede tempo, sacrifici e Porpora che, dopo una prima settimana in chiaroscuro con ta a distanza da Bagheria e L’ultimo campionato che an-aspetto fondamentale perché coordinare l’aspetto mentale divertente rispetto a quel- interesse. Come penso di aver- di campionato persa in casa alcune importanti vittorie Adso rispettivamente 7° e 11°. diamo ad esaminare è l’un-ho imparato a confrontarmi con quello fisico migliorando la invernale. A mio parere la vi fatto capire non richiede de- contro la giovane squadra del e delle clamorose sconfitte. In serie D l’Npp di coach Dri- der 17 Eccelenza. Storica lacon il prossimo, a considerarlo contemporaneamente sia la competizione più divertente terminate caratteristiche fisi- Don Orione ,ha travolto Vil- Partiamo dalla femminile dove go ha perso di un punto in partecipazione di ben 2 teamrealmente uguale a me e a non tecnica che l’approccio psi- è quella Hunter & Field. In che o mentali: è aperto a tutti. labate e Piana.Infine il Don ha trionfato in trasferta il Ver- maniera rocambolesca contro palermitane: l’Npp e la Ma-essere travolta dall’ondata di cologico con questo sport, Orione che,dopo un inizio ga Palermo, arrivato a ben due l’Orizzonte, grande prova di ster. L’Npp non trova la pri-pregiudizi che arieggiano nel- spumeggiante paga forse l’i- vittorie consecutive contro Vigilante che ha messo sul par- ma vittoria stagionale controla società odierna. Infatti, per nesperienza dei suoi atleti e un coriaceo Benevento. Par- quet la solita grinta e 12 punti Capo d’Orlando nonostantequello che mi riguarda, l’am- va per due volte al tie-break : tita sofferta ma condotta per (2 bombe dalla lunga distanza) l’attenta regia di Catanzaro ebiente che si viene a creare du- nella prima occasione contro tutti i 40 minuti grazie alla ma non ha capitalizzato il tiro le buone giocate di Pantaleorante un comunissimo allena- l’Erredì riesce a strappare la prestazione della top scorer allo scadere che avrebbe ripor- e Crocilla; è ancora da trovaremento o anche, per esempio, vittoria agli avversari, nell’ul- Grignano (16 punti). Ora il tato sopra i ragazzi palermitani, nei prossimi match l’amalgamain gara, è un ambiente che non tima giornata invece contro la di un gruppo che ha grandiriesco a trovare de nessun altra Pomaralva, squadra dell’ex al- potenzialità. Davanti la Ma-parte. Si forma un meccani- lenatore orionino Mario Piras, ster non riesce a fare di megliosmo simile a quello familiare, perde rovinosamente il quinto e capitola di un solo puntodove tutti siamo uniti e riuscia- set.In fondo alla classifica il contro Siracusa in una gara almo sempre ad aiutarci e a sta- Villabate ancora a zero punti. cardiopalma decisa dall’errorere insieme tralasciando quelli Nel campionato di serie D nel finale di Bonanno. La dolorosache potrebbero essere i nostri girone riguardante la provin- sconfitta casalinga della Masterlimiti, ad esempio quelli impo- cia di Palermo (A) troviamo Palermo vale ancora l’ultimosti dall’età. Nel tiro con l’arco in testa il Club Leoni che in posto valevole per i playoffnon esistono età: si sta insie- questa giornata ha battuto i (obbiettivo di inizio stagione).me tutti indifferentemente
  • 26 SABATO SERA 27 GIOCHI CRUCIVERBA BOOK & ormai ObbiettivaMente la confusione regna sovrana tra disco- teche troppo rumorose e spazi pubblici troppo affollati. Novi- tà interessante a Palermo è quella di avere un’ottima linea Wi- 12 2 3 45 5 ORIZZONTALI: DRINKS 1. Serie di esami clinici - 6. Donna colpevole - 7. Tabelle o Fi all’interno del locale con la quale potere navigare su internet 6 con il proprio cellulare o con il portatile, andare su Facebook, 78 8 9 didascalie - 10. Nel foro - 11. Treno ad alta velocità - 12. Un oppure fare ricerche sorseggiando una buona cioccolata calda.ADRIANO URSO V N Inoltre nelle giornate in cui siete liberi dallo stress quotidia- 10 11 impianto casalingo - 19. Particella nobiliare - 22. Possono essere camusi - 24. Privi di legami con la realtà - 26. Morale -È no è anche possibile assistere, all’ Enturage – Book & Drin- 12 13 14 15 16 17 18 19 arrivato l’inverno e ormai i luoghi aperti sono poco con- ks, a presentazioni di novità letterarie interessanti ed esclusive. 20 28. Le cavalca il surfista - 29. Corsaro - 30. Ciascuna del- sigliabili, qualche volta sarebbe anche gradito qualcosa Altre attività inte- calda da bere come la cioccolata o un caffé. Oppure di ressanti all’interno Foto realizzata da Fabrizio Lanza IV L 21 le cinghie usate per sorreggere i bambini ai primi passi -sera un posto caldo e accogliente con buona musica di sotto- del locale sono mo- 22 23 24 25 32. Automobile Club d’Italia - 33. Il nome di Hemingwayfondo, con una buona birra in mano e una buona compagnia. stre di pittura, fo- 26 27 28 - 34. Animale fantastico - 35. Nel legno e nel ferroUn luogo così a Palermo è Enturage – Book & Drinks precisa- tografiche e piccolimente in Via Gioacchino Di Marzo, 9/g (a pochi passi dal nostro 29 30 31 spettacoli dal vivoliceo). Con un freddo pomeriggio d’inverno diventa uno splendi- di complessi ormai 32 33do luogo dove potersi fermare con amici o anche da soli a leggere affermati di Paler- 35 Nei riquadri azzurri troverai l’augurio della redazione 34 un libro porta- mo, come Jack’s di ObbiettivaMente per questo Natale.Foto realizzata da Fabrizio Lanza IV L to da casa o che Angel e Caotika, potete trovare che completano il anche là in una quadro della serata. VERTICALI: fornita libreria. Se non siete aman- 1. Lo è un linguaggio… espressivo - 2. Deserto sabbioso con dune - 3. Comunità Economica Europea - 4. Im- Con una nu- ti degli alcolici allora potete anche bere varie bibite analcoliche merosa lista di e come già detto cioccolata o tè, viceversa potete optare per manuel filosofo - 5. Previsto - 8. Antico nome del Po - 9. Ha sei facce - 12. Ninfa mitologica greca - 13. Umora- birre diventa svariate birre, super alcolici e una ben fornita cantina di vini. li, incostanti - 14. Iniz. di Greggio - 15. Veste dell’epoca romana - 16. Fra - 17. Tuba - 18. Guglielmo esponente sicuramente In generale penso che sia un ottimo caffè bar, e un di- dell’irredentismo italiano - 22. Ha per capitale Kathmandu - 23. Conosciuta anche come Stella del Cane - 25. una delle mi- screto american bar notturno, lo spazio ridotto del loca- gliori alterna- Animali che… se la ridono - 27. Privo di fede - 31. Dipartimento Scuola ed Educazione - 33. Targa di Enna le viene compensato dalle interessantissime attività già ci- tive per il sa- tate, dal tempestivo servizio e dalle ottime bevande . bato sera dove SUDOKU SUNGLASSES AFTER DARK 3 6 1 9 4 3 2 5 6 1 8 4 2 8 3 ELECTRIC ROMANCE 8 2 4 7 6 4 8 5 2 9 5 7 2 1 7 9CLARA LA LICATA III E 3 5 8L a rubrica decreta che per questo mese il sabato è mor- solo. Infatti da questa stagione, dopo i “Fuzztones” (per la prima 1 2 9 6 1 3 to... Così vi proponiamo di ravvivare il vostro venerdì sera volta in Sicilia dopo vent’anni) con il loro garage e “One Man 7 8 7 9 4 5 con… I “Sunglasses After Dark”: serate vintage che da Band” con la sua musica sperimentale direi quasi psichedelica,due anni si svolgono ogni mese ai Candelai e a cui hanno finora assisteremo all’evento tanto atteso da tutti i giovani amanti dellapreso parte le migliori garage band emergenti, e non, di tutta Eu-ropa. L’atmosfera è sempre calda e scoppiettante, i giovani, anche buona musica: i “Sunglasses After Dark Electric Romance” che porteranno in Sicilia un’ondata di musica elettronica da far rizzare SOLUZIONI loro rigorosamente i capelli a tutti! Dopo l’apertura della sessione elettronica con i vintage, entrano pungenti “Schwefelgebel”, gruppo tedesco che ha suonato qui il con occhiali da 10 Dicembre, il Sunglasses After Dark non si ferma e ci propone sole, gonne e pan- un mese di serate non-stop: 17 Dicembre il principe del porn taloni a vita alta, groove “Immanuel Casto”, 25 Dicembre il gruppo folk psycho- giubbotti di pelle e billy palerminato “Il Pan Del Diavolo”, 27 Dicembre la ballerina scarpette da ballo del burlesque “Trixie Malicious”. Quindi cannizzarini! preparatevi per scatenarsi sul- a un natale molto caldo e non fatevi sfuggire le serate della club la pista a ritmo di night più cool di Palermo. (Per maggiori informazioni sulle serate rock and roll e non date un’occhiata al gruppo su Facebook “Sunglasses After Dark”).
  • Foto realizzate da Gabriele Columba I GREDAZIONE: Hanno Collaborato: Caterina Curatolo IV H Alice Calandra I H Chiara Rotolo V C Roberta Scimeca V C Salvatore Chillemi IV ICaporedattore: Cristina Errera V F Bartalo Albanese V H Laura Urso I I Clara La Licata III EGiulia Catalisano IV B Martina Scorsone I I Dario Bonincontro II E Nadia Di Franco V I Francesca Denise Martorana I EViceredattore: Davide Giocondo IV I Gaspare Ippolito I BEugenio Cannata III C Giorgia La Rosa I B Danilo Gambino III I Arianna Amato I F Luigi Parello I B Alfredo Fiorentino I B Fabrizio Lanza IV LImpaginazione e Grafica: Francesca Pecoraro V F Giovanni Mangano IV MGiuseppe Russo V C Adriano Urso V N Gabriele Columba I G Gloria Neglia IV H Daniele Piscitello IV B Giulia Passaro I G Sara Ministero IV HDocente Referente: Giorgia Puleo I L Rosalina Costanza V GProf.ssa Elena Santomarco Gli alunni della V H Marzia Campione IV F