Dalla cantina al web, grandi opportunità da cogliere presentazione TINEXT Vinitaly 2011_04_11
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Dalla cantina al web, grandi opportunità da cogliere presentazione TINEXT Vinitaly 2011_04_11

on

  • 1,915 views

Il Web 2.0 offre grandi opportunità di marketing e commercializzazione di prodotti vinicoli a tutti gli operatori del settore (produttori, commercianti nazionali, importatori e esportatori). Tinext ...

Il Web 2.0 offre grandi opportunità di marketing e commercializzazione di prodotti vinicoli a tutti gli operatori del settore (produttori, commercianti nazionali, importatori e esportatori). Tinext ha realizzato una review del mercato consumer in Italia (individuando i nuovi trend di vendita) e ha elaborato una strategia web oriented per la promozione e commercializzazione del Vino in Italia e all'estero.

Statistics

Views

Total Views
1,915
Views on SlideShare
1,915
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
85
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Dalla cantina al web, grandi opportunità da cogliere presentazione TINEXT Vinitaly 2011_04_11 Presentation Transcript

  • 1. Dalla Cantina al Web Le grandi opportunità da coglierePresentazione Vinitaly 2011 :Carlo TerreniAccount manager TinextTel: 0331677747
  • 2. Agenda:Vino e Web : mercato e opportunità.….……....…..Slide 2-15Le soluzioni Tinext……………………………………Slide 16-29
  • 3. Immagina di essere in una piazza in cui il 50% di tutti i consumatori di vino in Italia ti chiede quale vino secondo te dovrebbe acquistare. Tu Cosa Fai?In internet ogni giorno milioni di persone conversano, ricercano informazioni, maturano scelte di acquisto ed effettuano acquisti on-line. Tu Ci Sei?
  • 4. Molte aziende vinicole hanno capito che esistono grandi opportunità perchi è capace d’intercettare i consumatori attraverso il web. A distanza dipochissimo tempo ne stanno già raccogliendo i frutti.
  • 5. E’ evidente che chi consuma vino in Italia è sempre più spesso on-line alla ricerca d’informazioni e consigli d’acquisto % Popolazion Consuma Consuma 1- Consuma che utilizza % Consuma e Consuma oltre 1/2 2 bicchieri Vino Età internet che utilizza vino più 2010 vino litro di vino di vino al % tutti i internet** raramente Dati in 000 al giorno giorno cumulata giorni** 11-15 2881 127 34 % 81 % 4 8 63 5% Circa il 50% dei 16-17 1218 219 52 % 86 % 7 19 145 8% consumatori di vino compresi tra i 16 e i 54 anni 18-19 1149 397 54 % 86 % 7 24 263 10% utilizza internet tutti i giorni** 20-24 3048 1295 52 % 79 % 16 187 873 15% Circa il 50%∆ della 25-34 7443 3871 45 % 70 % 104 808 2492 29% popolazione compresa tra i 16 e i 100 anni beve vino 35-44 9968 5774 37 % 62 % 236 1813 3180 48% Il 64% dei consumatori di 45-54 8510 5262 32 % 52 % 349 2103 2444 64% Vino in Italia ha un’età compresa tra gli 11 e i 54 55-59 3719 2411 22 % 36 % 188 1096 983 71% anni 60-64 3779 2403 14 % 25 % 259 1275 747 78% 65-74 6313 3877 5% 10 % 369 2091 1248 89% 75 e più 5660 2990 1% 2% 211 1779 878 100% Totale 53688 28625 34 % 48 % 1751 11204 13315*Fonte: ISTAT, “L’uso e l’abuso di alcol in Italia” 5 aprile 2011 – Tavola 16 Segue* * A n a l i s i ded e r i v a n t e d a l l ’ i n c r o c i o d e i d a t i I . S t a t T a v o l a P e r s o n a l C o m p u t e r , T e l e f o n i a m o b i l e , I n t e r n e t∆Pari al rapporto tra il totale della popolazione italiana e il numero di consumatori di vino.
  • 6. I nuovi target su cui puntare sono: Giovani e Donne› Cresce il consumo di vino tra i giovani e le donne › “Le donne hanno maggiore indipendenza di giudizio nello scegliere il vino, mentre i giovani lo consumano a partire dai 20 anni ed è tra gli universitari che la bevanda di Bacco fa più breccia. In diminuzione gli acquisti di anziani e famiglie.” www.vinitaly.it › “Fra i giovani– grazie a un sondaggio di 300 interviste – un calice di bollicine ha sostituito nel 50% dei casi analcolici e cocktail. In due anni (2009 e 2010) il 60% dei consumatori abituali ha aumentato il consumo di vini italiani con le bollicine*.” › “L82 % dei giovani dichiara di avere una forte propensione allacquisto di vino e il 32% delle donne invece si dichiara pronto a bere una bottiglia con le amiche mentre gli anziani, sia per ragioni di reddito che per ragioni legate alla salute e allo stile di vita, sono una platea di consumatori in contrazione: il numero di coloro che si dichiara propenso allacquisto è calato di oltre il 25 %.” www.provincia.bergamo.it* FONTI: Elaborazione dell’Ufficio Studi e Ovse su dati e documenti pubblicati e forniti da: OEMV, Ufficio dogane, Commercio Estero, vinoespumoso.es, Schaumwein.De, Pomarespumante, Winedata, Allt- ›Om-Vin, AcNielsen, IWFI, Inao, Faostat, Echos, Justdrink, IWSR.
  • 7. Le abitudini di consumo di alcolici nei giovani* Le abitudini di consumo dei giovani* in Italia › Il numero di Giovani in Italia dagli 11 ai 45 anni è pari a circa 14.000.000** › Bevono vino il 53.3% delle persone tra gli 11 anni e i 40 anni, birra il 45.9%, aperitivi alcolici-amari-liquori il 39.9% › L’abitudine di consumare alcolici fuori pasto riguarda 13.430.000 di persone › Di cui 3.523.000 sono giovani dai 18-24 anni, pari a circa il 26% del totale › Bevono vino tutti i giorni il 24.1% dei giovani e birra il 4.3% › Cambiano i periodi e i luoghi di consumo tradizionale: › cresce il consumo fuori pasto › aumentano i consumi non quotidiani. › Diminuisce chi consuma solo vino e birra e aumenta chi consuma anche altri alcolici, in modo particolare fuori pasto (locali serali - discoteche) › Nell’Italia del nord il consumo di bevande alcoliche è superiore rispetto a quello del centro e del sud Italia(Da 68.9% nord al 60.0% del sud) › Il consumo di alcolici** cresce con il titolo di studi (77.6% Laurea, 74% Diploma superiore,70% Licenza media, 57.5% Licenza elementare)*Fonte: ISTAT, “L’uso e l’abuso di alcol in Italia” 5 aprile 2011**Dati Istat 2009 – Banca Dati I.stat*** Piu’ volte durante l’anno
  • 8. Qual è il modo migliore per intercettare questo nuovo target di mercato in costante crescita? La risposta è molto semplice: il Web Gli Utilizzatori di internet secondo l’Istat nel 2010*: › Numero di utenti internet in Italia 25,4 mio nel 2010 › I clienti hanno in media dai 24 ai 45 anni › Il 60% dei giovani spende in media 2 ore al giorno on-line › Il numero di utenti internet che acquista on-line è cresciuto del 26% in 1 anno › Circa il 60% degli acquisti sono realizzati da uomini › Lavorano o sono in cerca di lavoro › Sono in possesso di una laurea o di un diploma di scuola superiore › Il 60% è residente nel Nord Ovest – Nord Est › Numero di utenti che ha effettuato acquisti on-line negli ultimi 6 mesi 12,5 mio (+20% 1° Sem.)*Fonte: ISTAT.
  • 9. Esiste un matching perfetto tra il nuovo target in espansionenel consumo di vino (Giovani e Donne) e gli utilizzatori diinternet Chi beve sempre più vino in Italia? Chi utilizza internet?› Il numero di Giovani in Italia dagli 11 ai 45 anni › Numero di utenti internet in Italia 25,4 mio nel è pari a circa 14.000.000 2010 ( di cui la maggior parte giovani)› Bevono vino il 53.3% delle persone tra gli 11 e i › I clienti hanno in media dai 24 ai 45 anni 40 anni › Il 60% dei giovani spende in media 2 ore al› L’abitudine di consumare alcolici fuori pasto giorno on-line riguarda 13.430.000 di persone › Il numero di utenti internet che acquista on- › Di cui 3.523.000 sono giovani dai 18 ai 24 line è cresciuto del 26% in 1 anno anni, pari a circa il 26% del totale › Per circa il 60% gli acquisti sono realizzati da› Bevono vino tutti i giorni il 24.1% dei giovani e uomini birra il 4.3% › Lavorano o sono in cerca di lavoro› Nell’Italia del nord il consumo di bevande › Il 60% è residente nel Nord Ovest – Nord Est alcoliche è superiore rispetto al centro e al sud › Sono in possesso di una laurea o di un diploma (Da 68.9% nord al 60.0% del sud) di scuola superiore› Il consumo di alcolici cresce con il titolo di › Numero di utenti che ha effettuato acquisti on studi (77.6% Laurea, 74% Diploma superiore,70% line negli ultimi 6 mesi 12,5 mio (+20% 1° Sem.) Licenza media, 57.5% Licenza elementare)
  • 10. E cosa si fa on-line? 1. Si ricercano Informazioni sui motori di ricerca 4. Si effettuano acquisti on line* (nel 2010 la crescita del e-grocery in Italia è stata pari al 19%*) 2. Si visitano portali web d’informazione 3. Si spende tempo sui social network•F o n t e : N i e l s e n w w w . n i e l s e n - o n l i n e . c o m / i n t l . j s p ? c o u n t r y = i t•D a t i N e t c o m – L ’ e - c o m m e r c e B 2 C i n I t a l i a r i p r e n d e l a c r e s c i t a ! N o v e m b r e 2 0 1 0
  • 11. E’ ormai noto che il w eb influenza le scelte di acquisto degli Italiani. Sempre più spesso un cliente che vuole acquistare un buon vino consulta fonti w eb, visita il sito della cantina e in alcuni casi acquista direttamente on -line* › “ 4 acquirenti su 10 scelgono un marchio differente dopo una ricerca online” European Interactive Advertising Association › “… è evidente come il Web, sia divenuto strumento cardine di influenza sulle scelte di acquisto dei consumatori..” Ninjamarketing › “In Italia Internet è fondamentale per la scelta di prodotti e servizi. Con la grande diffusione di Internet gli utenti hanno cambiato il loro modo di acquistare e presto, secondo quanto riportato dalla ricerca, cambierà il modo di vendere, di fare pubblicità e le strategie di marketing.” AcNielsen › “Oltre la metà (59%) degli acquirenti online considera i siti web una fonte importante di informazioni per la ricerca o la valutazione di un prodotto o servizio…”. European Interactive Advertising Association Investendo con professionalità nel web, questo sito la prossima volta potrebbe essere il tuo.*Elaborazione Tinext su Dati WineNews.it
  • 12. Per poter sviluppare il tuo business on -line e off-line, è ormai indispensabile una buona immagine web per la tua cantina Quando un consumatore intenzionato ad acquistare vino lambrusco entra in Google* e cerca le parole “vino lambrusco”, questo è l’elenco di siti web che gli viene proposto: Non ti piacerebbe che il nome della tua cantina comparisse in questo elenco? magari al primo posto …•r i c e r c a e f f e t t u a t a i n d a t a 0 7 / 0 4 / 2 0 1 1 o r e 1 0 . 1 3 d a l l a s v i z z e r a•h t t p : / / w w w . n i e l s e n - o n l i n e . c o m / i n t l . j s p ? c o u n t r y = i t
  • 13. L’ I t a l i a o ff r e g r a n d i o p p o r t u n i t à d i s vi l u p p o n e l l ’ e - c o mme r ce m e n t r e l ’ e s t e r o r a p p r e s e n t a g i à u n e n o r m e m e r c at o! I n o l t r e ve n d e r e d i r e t t a m e n te a l c o n s u ma t o r e f i n a l e s e n z a m e d i a t or i a u m e nt a f o r t e me n t e l a m a r g i n a l i t à d e l l e ve n d i t e . Percentuale di utilizzatori internet che effettua acquisti on line Ranking geotime 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 › Secondo le ricerche del 2010* 1 Norway 41 55 61 63 63 70 71% Politecnico di Milano l’Italia è 2 Denmark 42 48 55 56 59 64 68 un paese ancora in ritardo per 3 Netherlands 24 43 48 55 56 63 67 quanto riguarda gli acquisti on 4 United Kingdom 37 44 45 53 57 66 67 5 Sweden 43 50 55 53 53 63 66 line e questo si traduce in 6 Luxembourg 40 39 44 47 49 58 60 grandi opportunità! 7 Germany 37 42 49 52 53 56 59 8 Finland 33 38 44 48 51 54 59 9 France 10 10 22 35 40 45 56 › Gli acquisti on line sono 10 Austria 19 25 32 36 37 41 42 11 EU 20 24 26 30 32 37 40% cresciuti sensibilmente nel 12 Belgium 0 16 19 21 21 36 38 2010 (+43% Abbigliamento, 13 Malta 0 14 14 20 22 34 38 +15% Turismo, +15% Grocery – 14 Ireland 14 19 28 33 36 37 36 15 Slovakia 10 9 11 16 23 28 33 vino)* 16 Poland 5 7 12 16 18 23 29 17 Czech Republic 5 5 13 17 23 24 27 18 Slovenia 8 0 13 16 18 24 27 › Con una spesa media nel 19 Spain 8 12 15 18 20 23 24 grocery per individuo pari a 4 5 7 10 9 16 18 20 21 Cyprus Hungary 4 8 7 11 14 16 18 220 euro l’anno!* 22 Estonia 6 7 7 9 10 17 17 23 Latvia 3 5 8 11 16 19 17 24 Italy 0 6 9 10 11 12 15% › L’ export on-line è cresciuto 25 Portugal 5 6 7 9 10 13 15 del 19% nel 2010* 26 Croatia : : : 7 7 10 14 27 Greece 1 2 5 8 9 10 12 28 Lithuania 1 2 4 6 6 8 11 29 Bulgaria 1 : 2 3 3 5 5 30 Turkey 1 1 : 2 4 3 5 31 Romania 0 : 1 3 4 2 4* F o n t e : E u r o s t a t Individuals using the Internet for ordering goods or services Percentage of individuals aged 16 to 74.
  • 14. Chi sta cavalcando a pieno queste grandi opportunità on -line? La classifica delle migliori cantine sul Web secondo Winenews* Posizione Cantina Sito web Classifica Molte aziende 1 Santa Margherita www.santamargherita.com @@@@@ hanno capito 2 Planeta www.planeta.it @@@@ l’importanza di 3 Feudi www.feudi.it @@@@ essere sul web 4 Donnafuga www.donnafugata.it @@@@ per sviluppare il 5 Firriato www.firriato.it @@@@ proprio 6 Fratelli Muratori www.arcipelagomuratori.it @@@@ Business. 7 Marchesi de’ Frescobaldi www.frescobaldi.it @@@@ 8 Carpenè Malvoti www.carpene-malvolti.com @@@@ Tinext puo’ 9 Rocca delle Macie www.roccadellemacie.com @@@@ 10 Cantine Ferrari www.cantineferrari.it @@@@ aiutarti ad 10 Ca’ del Bosco www.cadelbosco.it @@@@ andare on-line 11 Cavit www.cavit.it @@@@ e dare una 12 Arnaldo Caprai www.arnaldocaprai.it @@@@ spinta al tuo 12 Tasca d’almerita www.tascadalmerita.it @@@ business 13 Berlucchi www.berlucchi.it @@@ 14 Cecchi www.cecchi.net @@@ 15 Argiolas www.argiolas.it @@@*Source: WineNews “La rincorsa del vino alle potenzialità di Internet…” del 21.01.2011.Per una review di ogni singolo sito web si rimanda a: http://www.winenews.it/news/21936/vino -internet-la-rincorsa-del-vino-alle-potenzialit-di-internet-novit-e-pi-social-network-ma-lontani-da-eccellenza-analisi-winenews-con-cantine-in-web-i-migliori-santa-margherita-internet-in-cifre-commento-adacto-casi-opposti
  • 15. Per la prima volta nella storia le esportazioni di vino Made in Italy in valore hanno sorpassato i consumi nazionali nel 2010*. E qual è il modo più semplice, efficiente ed economico per comunicare e vendere oltre i confini nazionali? 900 818 IL WEB! 800 732 700 625 600 541 500 433 Numero di persone connesse 400 394 317 ad internet nel mondo nel 2010: 300 233 200 147 171 818.374.000 * 109 100 0 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 “Il 2010 segna dunque - continua la Coldiretti - una svolta epocale sul mercato che è destinata a condizionare fortemente la produzione e la distribuzione del vino Made in Italy che dovrà fare i conti con il mutato scenario internazionale. Non è infatti un caso che lo storico sorpasso delle esportazioni sui consumi interni avviene proprio nell’anno in cui gli Stati Uniti sono diventati per la prima volta il Paese dove si consuma complessivamente la maggior quantità di vino al mondo davanti rispettivamente a Francia e Italia, secondo il report di Gomberg-Fredrikson nel 2010, durante il quale gli americani avrebbero consumato 329 milioni di casse da 12 bottiglie in mercato che, solo nel canale retail, vale 30 miliardi di dollari”. Vinitaly 2011* Dati Vinitaly 2011**Da http://web.mclink.it/MC8216/dati/dati1.htm ti:
  • 16. L’osservatorio sul Turismo del vino (Marzo 2011) stima che il 6% degli italiani ha vissuto un’esperienza di turismo legata al vino. Si tratta quindi di circa 3 milioni d’italiani. Nel 2011 è previsto un vero e proprio Boom! › L’osservatorio stima che nel 2011 circa 5.5 milioni di persone in Italia realizzeranno una vacanza all’insegna del vino › Il turismo si conferma anche nel 2010 il primo settore dell’e-commerce in Italia con una quota superiore al 50%** (+15% YoY 09-10) › Forte di anni di esperienza nel settore del Turismo e Web Tinext ti può aiutare a catturare on-line questo nuovo target di clienti (altospendenti) › Inoltre la visita della cantina (degustazione) da parte del cliente finale genera un eccezionale stimolo all’acquisto e promuove la fidelizzazione*Città del Vino Osservatorio sul turismo del vino iX Rapporto annuale**Politecnico di milano Netcomm L’ecommerce in Italia riprende la crescita
  • 17. Il vino è un prodotto che si presta particolarmente bene alla vendita on -line in quanto: è un prodotto facilmente trasportabile, è garantito dalbrand, ha una data di scadenza molto lunga e non occorre “indossarlo” permaturare la decisione d’acquisto. Come fare per sfruttare le grandi opportunità del web, dell’enoturismo e dell’e-commerce? Le soluzioni Tinext:
  • 18. Le soluzioni TINEXT per le imprese: La promozione di La commercializzazione Prodotto, Brand e Azienda del prodotto on-line (e-commerce)L’azienda Alpes ha deciso di utilizzare il proprio L’azienda vinicola Gialdi ha deciso di rinnovaresito web per: il proprio sito internet puntando alla vendita on-• Promuovere i propri prodotti nei confronti del line dei propri prodotti:trade e dei clienti finali • Sfruttando la propria base clienti (visitatori• Mantenere sempre allineata la propria rete di cantine-clienti acquisiti)vendita alla strategia aziendale • Ricercando nuovi clienti presenti sul web
  • 19. CASO ALPES Tinext realizza siti web a forte impatto emotivowww.alpes.it › In questo modo l’azienda: 1. Comunica in modo efficace con il consumatore finale 2. Mantiene aggiornata la propria rete di vendita in merito a strategie commerciali e lancio di nuovi prodotti o promozioni 3. Sviluppa un’ottima brand identity . 4. Genera fiducia e promuove la qualità del prodotto 5. Comunica in modo semplice ed economico in tutto il mondo
  • 20. CASO GIALDI VINI (coming soon)Tinext realizza siti di e-commece tecnicamente avanzati › In questo modo è possibile: 1. Promuovere le vendite on- line 2. Mantenere monitorate le performance di vendita e gestire promozioni web 3. Effettuare campagne di marketing e promozioni a basso costo ma ad elevato ritorno economico (Roi) 4. Promuovere le vendita off-line attraverso newsletter e e-mail marketing
  • 21. Tinext offre soluzioni web marketing e e-mail marketing peraiutare i propri clienti ad ottenere il massimo dai propri sitiinternet › Royal Caribbean Crociere › Utilizza la propria newsletter per comunicare nuovi servizi, festeggiare il varo di nuove imbarcazioni e comunicare promozioni fidelizzanti nei confronti dei propri clienti › Inoltre grazie al prodotto X-mailer fornitole da Tinext è in grado di mantenersi in stretto contatto con i propri clienti mediante l’invio di e-mail personalizzate › Grazie a X-mailer Royal Caribbean ha intensificato la relazione anche con la propria rete di vendita, mantenendola sempre aggiornata su novità, strategie di vendita e prodotti
  • 22. Tutti i siti Tinext possono integrare funzionalità social,real time web, YouTube, Twitter & Facebook › Il Caso Ticino Turismo › Il portale del turismo del Ticino è stato integrato con i maggiori social network e social media › Questo permette: 1. la viralizzazione del sito (diffusione del sito grazie agli utenti dei social network) 2. La creazione di una community on- line 3. La possibilità d’interagire in tempo reale con i propri clienti
  • 23. Tinext ha maturato una decennale esperienza nellarealizzazione di siti internet e nello sviluppo di siti di e -commerce › Vis ha inizio nel 1982 quando i fratelli Visini, possessori di un’azienda agricola situata nel cuore delle Alpi, ottennero un abbondante raccolto di mirtilli, more e lamponi. › Da qui nacque l’idea di affiancare alla tradizionale commercializzazione della frutta fresca la realizzazione di prodotti genuini e conservabili, come le confetture e le marmellate. › All’interno di un eccezionale percorso di crescita aziendale Vis ha scelto Tinext come partner per lo sviluppo del proprio canale di vendita on-line, raggiungendo performance di vendita e di visibilità web superiori ad ogni aspettativa
  • 24. Tutti i siti Tinext sono realizzati con il sistema CMS Magnoliaestremamente flessibile e semplice da utilizzare da chi deve gestire il sito. › Il proprietario del sito internet: › Puo’ visualizzare in modalità “modifica” il proprio sito internet › Puo’ cambiare in totale autonomia immagini, testi, layout e informazioni › Puo’ inserire nuovi prodotti, nuove promozioni e news › Non necessita di assistenza continua da parte dell’agenzia web (e questo si traduce in un elevato risparmio nei costi di gestione)
  • 25. Company profile› Costituzione: Febbraio 2001› Fatturato: 5.8 milioni (CHF) nel 2010› Collaboratori: 38› 2 Sedi: Tinext SA - Bioggio - Lugano (CH) Tinext Italia s.r.l. - Gallarate (IT)› Soluzioni offerte: › WEB marketing Web Sites, Intranet, Extranet E-commerce Solutions, Marketing on line › ECM – DMS Document Management and Workflow Management › Housing, System engineering, Security Datacenter proprietario ridondato, soluzioni Saas
  • 26. Tinext in numeri*› Progetti realizzati: > 1000 > 120 nel 2009, ~ 50 in corso› Clienti attivi: > 600› Datacenter: Primario a Bioggio (150 mq), secondari a Montecarasso e Lugano (città)› Server fisici: > 135› Banda internet: 100 Mbps utilizzata: 20 Mbps (media mensile)› Provider: Cablecom, Swisscom (disponibile: Colt)› Storage: Capacità totale di 10 TB› Siti web ospitati: > 650› Domini gestiti: > 1500› Mailbox: > 4000
  • 27. Partner ufficiali › Opentext Corporation Premier partner (CH e Italia) › Magnolia International Ltd. Official Competence Center (South-CH) Certified Implementation partner (CH e Italia) › Microsoft Corporation Gold Certified Partner (2007-2010) › Switch Internet domains › Dada.net s.p.a. - Register s.p.a Reseller (Marketing on line)
  • 28. Alcuni clienti› WEB Marketing › ECM - DMS › Housing – System eng. & sec
  • 29. Alcuni clienti per settore di attività Turismo e intrattenimento Servizi di pubblica utilità e Finanziario e assicurativo › Comunità Montana Alta Valtellina telecomunicazioni › ABN Amro Bank (Switzerland) AG › Ente Ticinese per il Turismo › Aziende Industriali di Lugano SA › Banca Arner SA › Ente Turistico Lago Maggiore › Aziende Municipalizzate Bellinzona › Banca del Ceresio, Lugano › GastroTicino › Azienda Elettrica Ticinese SA › Banca del Sempione › Ristorante Bologna Snc, Varese › AET Italia Srl › Banca dello Stato del Cantone Ticino › Hotel Lugano Dante Center, Lugano › Enerproject SA › BSI SA › Hotel Splendide Royal, Lugano › Huber + Suhner › Camathias Assicurazioni & Co. › Hotellerie Suisse Ticino › Services Industriels de Lausanne › PKB Privatbank AG › Royal Caribbean Cruises Line A/S › Società Elettrica Sopracenerina › SG Private Banking Suisse SA › Swiss Snow Sports School Lugano › Thalia SA (Generali Group) › TCPos AG Produzione, manifattura e Formazione › Ticino Info SA commercio › City Service Coop Srl › Tracemyworld SA › A-Z SA › Istituto di Management e AggiornamentoSettore pubblico › Allreal AG Turistico› Associazione dei Comuni Regione Consulenza › Ambro Food SA › Hydroaid – Scuola internazionale Malcantone › Banana.ch SA › Datamars SA dell’acqua per lo sviluppo› Città di Lugano › Compass Asset Management SA › Europrodotti SA › Scuola Superiore Alberghiera e del› Comune di Bioggio › Enter Srl, Milano › Gallisport Company Srl Turismo› Comune di Coldrerio › Ferruccio Robbiani Architetto › Giovanni Schneider SA › SUPSI – Scuola Universitaria professionale della Svizzera italiana› Comune di Lugano – SOI › Fidinam SA › Goglio Spa › Università della Svizzera Italiana – USI› La Posta Svizzera › Fiduciaria Antonini SA › Guess Europe Sagl › Università Cattolica del Sacro Cuore› Regione Mesolcina › Iuxta › Khamsa › Lifeware SA › Italiana Macchi Spa As s o c i a z i o ni o e n t i d i ve r s iChimico, farmaceutico e › Luisoni Consulenze Professionali SA › Marni International SA › ATED - associazione ticinese elaborazione dati sanitario › › MOMentum Alternative Investments SA Mecartex SA › CECED - Conseil Europèen de la Construction› EOC – Ente Ospedaliero Cantonale › d’appareils Domestiques Neo Advertising › Rapelli SA› Fondazione Cardiocentro Ticino › › HRevenTI - Associazione risorse umane Studio legale e notarile Gaggini & Partners › Rotografica SA› Ginsana SA › OACT – ordine degli avvocati del cantone ticino › SEEWER RCF Camini SA› IBSA Institut Biochimique SA Media e editoria › OCCT - ordine dei commercialisti cantone ticino › Steber Srl› I.C.L.I.D. studio medico associato › RSI – Radiotelevisione svizzera › OTIA - ordine ticinese ingegneri e architetti › Tecnopellet SA› Lamberti SpA di lingua italiana › UNHCR - United Nations High Commissioner for › Teknoxgroup SA› Procrea Stem Cells › Rezzonico Editore SA Refugees › Veco Trust – Verga Group› Unichem SpA › Voce Evangelica › Whirlpool Europe
  • 30. Grazie per l’attenzioneTINEXT saStrada Regina 42, 6934 – Bioggio (Svizzera)Tel: +41 91 612 22 66 - Fax: +41 91 612 22 67www.tinext.cominfo@tinext.comTINEXT ITALIA srlVia Borghi 8, 21013 - Gallarate (VA – Italia)Tel: +39 0331 677 747 - Fax: +39 0331 677 684