• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Programma preliminare 6° cong sihta (correzione 19 9-13)-2
 

Programma preliminare 6° cong sihta (correzione 19 9-13)-2

on

  • 346 views

Programma

Programma

Statistics

Views

Total Views
346
Views on SlideShare
344
Embed Views
2

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 2

https://twitter.com 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Programma preliminare 6° cong sihta (correzione 19 9-13)-2 Programma preliminare 6° cong sihta (correzione 19 9-13)-2 Document Transcript

    • In un momento storico come quello attuale, caratterizzato da una forte crisi economica e da un’esasperata attenzione al contenimento della spesa, compiere scelte che siano anche eticamente accettabili e socialmente condivise, dovrebbe essere uno dei paradigmi fondamentali per rendere sostenibili le decisioni che incidono in grande misura sul livello qualitativo dei sistemi sanitari. Il 6° Congresso Nazionale della Sihtaintende indagare la dimensione etica e d’impatto sociale dell’Health Technology Assessment affinché in ogni processo decisionale, non prevalgano più orientamenti poveri di dimensione valoriale quasi esclusivamente orientati ai tagli lineari piuttosto che a un sapiente disinvestimento che non incida sulla salute dei cittadini. Declinare in tale maniera il percorso decisionale suggerito dalle metodologie di HTA costituisce un’ulteriore garanzia affinché le stesse vengano realmente interpretate come una leva per lo sviluppo economico del Paese. Il Congresso si articolerà in quattro sessioni plenarie, numerose sessioni parallele nelle quali saranno presentati sia contributi scientifici proposti dai partecipanti che workshop e panel su temi specifici. Le quattro sessioni plenarie saranno dedicate a: 1. La valutazione etica e di impatto sociale in HTA 2. HTA come leva per lo sviluppo economico del Paese 3. HTA tra innovazione e disinvestimento 4. Equità e sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale
    • CONSIGLIO DIRETTIVO Presidente Carlo Favaretti Vice Presidente Vicario Americo Cicchetti Vice Presidente Paolo Lago Segretario e Tesoriere Sandro Franco Consiglieri Maurizio Ettore Maccarini Marco Marchetti Giovanni Maria Guarrera Revisore dei conti Fabrizio Fontana COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Walter Ricciardi (Coordinatore) Marina Cerbo Pietro Derrico Fabrizio Fontana Gian Franco Gensini Roberto Grilli Giovanni Guizzetti Marcella Marletta Saverio Francesco Mennini Giandomenico Nollo Paolo Siviero Stefano Vella PRESIDENTI CONGRESSO Carlo Favaretti Michele Virgilio COMITATO ORGANIZZATORE Americo Cicchetti (Coordinatore) Marina Cerbo Sandro Franco Paolo Lago Marco Marchetti Walter Ricciardi Michele Tringali Michele Virgilio
    • P R O G R A M M A GIOVEDÌ 7 NOVEMBRE 201 3 10.00-13.00 ATTIVITÀ PRECONGRESSUALI Health Policy Forum 2013 Incontro Autunnale (ad invito) 14.00-15.00 Registrazione dei partecipanti 15.00 Inaugurazione del Congresso Saluti delle Autorità 16.00-18.00 I SESSIONE “La valutazione etica e d’impatto sociale in HTA” Moderatori: Carlo Favaretti, Michele Virgilio La metodologia della valutazione etica in HTA Maria Luisa Di Pietro Roma La valutazione d’impatto sociale: metodi ed esperienze internazionali Pascale Lehoux Montréal La valutazione etica nei rapporti di HTA e nelle decisioni programmatorie: l’esperienza nazionale e internazionale Dario Sacchini Roma
    • VENERDÌ 8 NOVEMBRE 201 3 9.00-11.00 II SESSIONE “HTA: una leva per lo sviluppo economico del Paese” Moderator : Americo Cicchetti, Paolo Lago Regolazione e programmazione possono aiutare lo sviluppo economico? Marcella Marletta Roma Francesco Bux Bari HTA e industria: vincolo o opportunità di sviluppo? Massimo Scaccabarozzi Roma (Invitato) Luciano Frattini Roma Prevenzione primaria e strategie di sviluppo locale Elisabetta Graps Ares Puglia 11.00-13.00 Sessioni parallele 13.00-14.00 Lunch 14.00-16.00 III SESSIONE “HTA tra innovazione e disinvestimento” Moderatori: Carlo Favaretti, Marina Cerbo Trasformazioni organizzative e cambio di cultura Goran Henriks Jönköping Le organizzazioni sanitarie che cambiano: esperienze italiane Fabrizio Fontana Bassano del Grappa Scelte economiche tra spending review e HTA Stefano Capri Castellanza e Roma 16.00-18.00 Sessioni parallele 18.00-19.00 Assemblea dei Soci SIHTA P R O G R A M M A
    • SABATO 9 NOVEMBRE 201 3 9.00-11.00 Sessioni parallele 11.00-13.00 IV SESSIONE “Equità e sostenibilità nel SSN” Moderatore: Francesco Bux La prospettiva nazionale Carla Collicelli Censis TAVOLA ROTONDA Moderatore: Marco Marchetti Volumi di attività e sicurezza del paziente: che cosa chiedere al nuovo Governo Walter Ricciardi FISPeOS, Roma Trasparenza dei dati per decisioni condivise Giovanni Bissoni AgeNaS, Roma (Invitato) Il punto di vista dei cittadini Antonio Gaudioso CittadinanzAttiva, Roma Il punto di vista politico Elena Gentile Assessore alla Sanità Puglia, Bari (Invitata) 13.00-13.15 Premio Alessandro Liberati Giuria: Americo Cicchetti, Roberto Grilli, Gian Franco Gensini 13.15-13.30 Conclusioni e chiusura del Congresso P R O G R A M M A
    • C A L L F O R A B S T R A C T Gli iscritti al 6° Congresso Nazionale SIHTA hanno la possibilità di partecipare attivamen- te al programma attraverso la presentazione di contributi scientifici sotto forma di: - Comunicazioni Orali per le Sessioni Parallele Tematiche - Poster. I lavori dovranno essere inviati in versione di “extendedabstract” esclusivamente utilizzan- do l’apposito modello presente sui siti www.iniziativesanitarie.it e www.sihta.it entro e non oltre il 30 settembre 2013. InoltrelaSIHTAinvitaiSociapresentarepropo- ste circa l’organizzazione di Corsi Brevi Pre- Convegno(1) e Sessioni Speciali (Panel)(2) all’interno del tema generale del Convegno da inviare a segreteriacongresso@sihta.it entro e non oltre il 30 settembre 2013. Tutti i lavori presentati saranno sottoposti alla valutazione del Comitato Scientifico del Congresso. REQUISITI PER LA PRESENTAZIONE DEI LAVORI Ai fini della presentazione dei contributi scientifici occorre essere regolarmente iscritti al congresso e aver preso visione dell’infor- mativa sulla privacy (presente sul sito www.iniziativesanitarie.it). Per i POSTER (dimensioni 70 cm di lar- ghezza x100 cm di altezza ) verrà allestita un’apposita area per l’esposizione. Gli extended abstract dovranno essere com- posti dai seguenti contenuti minimi: 1) Il testo non deve superare il limite mas- simo di 2000 caratteri (spazi inclusi), non potrà contenere tabelle o figure. 2) Deve contenere nome e cognome degli autori (con il nome del presentatore in- serito per primo) e istituzione di appar- tenenza; autore di riferimento per la cor- rispondenza con indicazione di indiriz- zo postale, indirizzo mail e recapito te- lefonico. Gli autori devono essere indicati ponen- do il Cognome prima dell’iniziale del nome di battesimo NON puntata (es. Rossi M, Bianchi P, Verdi AM) La prove- nienza degli autori deve essere limitata alla qualifica e all’ente di appartenenza. Ad ogni autore deve corrispondere una sola qualifica ed un solo ente. Si prega di utilizzare solo i seguenti simboli per distinguere le qualifiche degli autori: * o °o ^. Ognuno di questi simboli può essere ri- petuto fino a tre volte (*, **, ***, °, °°, °°°, ^, ^^, ^^^). Come nell’esempio: Ros- si F*, Verdi G**, Gialli M***, Bianchi R°, Viola B°°, CelestiA°°°, Blu C^, Neri O^^, Grigi V^^^.; 3) Indicazione dell'area tematica proposta; 4) Modalità di presentazione desiderata (Comunicazioni orali per le Sessioni pa- rallele tematiche, Poster); 5) Titolo del lavoro; 6) Obiettivi del lavoro; 7) Metodologia del lavoro; 8) Principali contenuti del lavoro; 9) Letteratura esistente ed apporto speci- fico del lavoro presentato;
    • Entro il 10 ottobre 2013 il Comitato Scienti- fico comunicherà agli autori l’avvenuta accet- tazione e la modalità di presentazione con relativa sessione e orario dopo averne valuta- to l'idoneità, la robustezza metodologica e la rilevanza di ciascuna proposta ai fini dell’in- serimento nel programma del Convegno. Il Comitato scientifico si orienta a raggruppa- re i contributi selezionati nelle varie sessioni, per omogeneità dei temi e per comunanza delle tecniche impiegate (analisi teoriche, em- piriche, istituzionali). Per i lavori scientifici accettati come relazio- ne è richiesto l’invio del testo in word com- posto da 20.000 caratteri (spazi inclusi) e massimo 4 tra tabelle grafici o figure, entro il 15 ottobre 2013. L’invio della relazione è vin- colante ai fini dell’inserimento del lavoro nel programma definitivo del Convegno e nel vo- lume degli Atti. Per i lavori sperimentali è consigliato l’uso delle classiche divisioni in obiettivi, meto- di, risultati e conclusioni . I presentatori di ciascun abstract (indicati nell’apposita sezione) dovranno perfezionare entro il 15 Ottobre 2013 l’iscrizione al Con- gresso, pena l’esclusione del relativo lavoro scientifico. Ciascun autore può presentare un solo lavoro, anche se può partecipare, come co- autore, ad altri lavori. NOTE (1) Corsi Brevi Pre-Convegno: Alla scadenza del 30 settembre 2013, coloro che sono interessati a proporre l’organizzazione di un corso breve (da 2 ore a mezza giornata) da tenersi prima della cerimonia inaugurale del Convegno, dovranno far pervenire una breve descrizione del corso, completa di obiettivi, docenti, tematiche trattate, destinatari. (2) Sessioni speciali o “Panel”: con relazioni predisposte (massimo 4) da parte del proponente (o dei proponenti) prevalentemente su temi di policy di particolare attualità. Possono essere organizzati in collaborazione con enti e organizzazioni operanti nell’ambito del sistema sanitario. Per la valutazione da parte del Comitato Scientifico la proposta dovrà essere corredata da un breve abstract, contenente l’indicazione del titolo, il razionale della proposta su una delle tematiche del Convegno, l’indicazione del moderatore e dei relatori con un breve profilo biografico. C A L L F O R A B S T R A C T
    • Crediti attribuiti 12 (per tutte le professioni) L’evento è accreditato per 149 persone Verranno assegnati i crediti ECM fino al raggiungimento delle prime 149 iscrizioni pervenute. Sarà rispettato l’ordine cronologico di arrivo delle schede di iscrizione.