0
Aspetti organizzativi eprogettuali di eTwinning        Carla Tosoratti Seminario interprovinciale di  informazione e forma...
Perché eTwinning?• Innovazione nella didattica quotidiana• Approccio basato sull’ integrazione e la  trasferibilità• La di...
Aspetti caratterizzanti•   Innovazione•   Mobilità•   Flessibilità•   Accessibilità•   Dialogo interculturale•   Uso delle...
Le attività di eTwinning       Carla Tosoratti - 26 maggio 2010   4
Quali sono i fattori interessanti per gli              insegnanti?• Opportunità di sviluppo professionale• Una modalità di...
…e per gli studenti?• Imparano a lavorare in modo collaborativo• Sviluppano competenze nell’uso delle TIC• Diventano prota...
Cosa offre eTwinning?• Uso personalizzato del desktop: descrizione  profilo, fotografia docente, scuola e progetto,  conta...
Carla Tosoratti - 26 maggio 2010   8
Come comincio?• Consulta il sito www.etwinning.net (mappa,  kit di lavoro, progetti esistenti)• Registrati• Sviluppa un’id...
Integrazione curricolare• eTwinning coinvolge qualsiasi materia• La modalità di lavoro può variare nel tempo• L’attività s...
Quale collaborazione?• Fase di progettazione: creazione del gruppo di lavorocondivisione di obiettivi e metodologieacco...
Aspetti pedagogici di qualità•   Motivazione•   Socializzazione•   Scambio di conoscenze•   Costruzione di conoscenze•   S...
TWINSPACEIl vero ambiente di lavoro di ogni progetto registrato, che offre    diversi strumenti:• Archivio di file• Galler...
Per concludere…•   Cerca•   Progetta•   Confrontati•   Programma•   Comunica•   Coinvolgi•   Documenta                  Ca...
Buon viaggio!  Carla Tosoratti - 26 maggio 2010   15
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Aspetti organizzativi e progettuali di e twinning

1,047

Published on

Presentation given at regional seminar held in udine in 2010.

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,047
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Aspetti organizzativi e progettuali di e twinning"

  1. 1. Aspetti organizzativi eprogettuali di eTwinning Carla Tosoratti Seminario interprovinciale di informazione e formazione Udine, 26 maggio 2010 Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 1
  2. 2. Perché eTwinning?• Innovazione nella didattica quotidiana• Approccio basato sull’ integrazione e la trasferibilità• La dimensione europea diventa il motore di questa esperienza Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 2
  3. 3. Aspetti caratterizzanti• Innovazione• Mobilità• Flessibilità• Accessibilità• Dialogo interculturale• Uso delle TIC• Apprendimento delle lingue Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 3
  4. 4. Le attività di eTwinning Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 4
  5. 5. Quali sono i fattori interessanti per gli insegnanti?• Opportunità di sviluppo professionale• Una modalità di lavoro semplice e flessibile• Una naturale opportunità di integrazione delle TIC• Cooperazione professionale con altri docenti• Progetti stimolanti e divertenti Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 5
  6. 6. …e per gli studenti?• Imparano a lavorare in modo collaborativo• Sviluppano competenze nell’uso delle TIC• Diventano protagonisti della dimensione europea• Utilizzano la lingua straniera in contesti realmente comunicativi• Vengono promosse strategie di apprendimento autonomo Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 6
  7. 7. Cosa offre eTwinning?• Uso personalizzato del desktop: descrizione profilo, fotografia docente, scuola e progetto, contatti…• Strumenti che facilitano la ricerca di partner• Gruppi tematici• Learning events• Mappa interattiva per individuare i partner Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 7
  8. 8. Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 8
  9. 9. Come comincio?• Consulta il sito www.etwinning.net (mappa, kit di lavoro, progetti esistenti)• Registrati• Sviluppa un’idea di progetto• Trova un partner• Comunica! Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 9
  10. 10. Integrazione curricolare• eTwinning coinvolge qualsiasi materia• La modalità di lavoro può variare nel tempo• L’attività si adatta alle esigenze didattiche di quella classe in quel momento Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 10
  11. 11. Quale collaborazione?• Fase di progettazione: creazione del gruppo di lavorocondivisione di obiettivi e metodologieaccordo sui punti nodali del progetto Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 11
  12. 12. Aspetti pedagogici di qualità• Motivazione• Socializzazione• Scambio di conoscenze• Costruzione di conoscenze• Sviluppo Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 12
  13. 13. TWINSPACEIl vero ambiente di lavoro di ogni progetto registrato, che offre diversi strumenti:• Archivio di file• Galleria di immagini• Sala insegnanti• Pupils’ corner• Blog• Forum• Chat• Wiki Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 13
  14. 14. Per concludere…• Cerca• Progetta• Confrontati• Programma• Comunica• Coinvolgi• Documenta Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 14
  15. 15. Buon viaggio! Carla Tosoratti - 26 maggio 2010 15
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×