Your SlideShare is downloading. ×
Rimini su italia oggi (venerdi 17 febbraio 2012)
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Rimini su italia oggi (venerdi 17 febbraio 2012)

167

Published on

Il primato di Rimini ....

Il primato di Rimini ....

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
167
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. press LinE 17/02/2012 ItaliaOggiIl consiglio comunale dí Rimini non viene convocato perché non ha delibere da approvareAl largo, non cè nulla da fareAlcuni consiglieri vorrebbero dibattere per prendere il gettoneDI GIORGIO PONZIAMO bolire le Province? For- cè fretta. Sospira il vendoliano o meno la tassa di soggiorno. dro Ravaglioli, dice: «È inac- A se la loro cancellazione razionalizzerebbe la filiera degli enti locali ma anche i comuni sembrano avere bisogno di una cura «alla Fabio Pazzaglia, un po imba- razzato: «Almeno risparmiamo qualcosa, le casse comunali non debbono sborsare i get- toni di presenza. Non possia- Anche lannunciata variante al piano urbanistico fatica a vede- .re la luce in giunta comunale, tra lobbies, rilievi, osservazio- ni, preannunci di ricorsi. cettabile che si possa pensare di governare una città tenendo paralizzata la macchina am- ministrativa, si tratta di un grave atto di irresponsabilità Marchionne», a giudicare da mo inventarci degli ordini del E allora che fare? Tutti i di cui sindaco e giunta dovran- , quello di Rimini, dove il con- giorno solo per incontrarci». consiglieri in vacanza. E dire no rispondere». siglio comunale è in vacanza Più drastico è lIdv Stefano che dopo linsediamento, a giu- Anche nel Pd incominciano a forzata. Motivo? Non cè nulla Brunori: «Siamo stati esau- gno 2011, era stata propagan- levarsi voci di dissenso. «Se la da fare. torati da ogni nostra funzione data la «voglia del fare» dai giunta pensa che questo sia il Quindi di fronte a ordini del ed è scandaloso andare avanti componenti la nuova assise e metodo giusto- afferma il con- giorno desolatamente vuoti i così, niente viene portato e di- le sedute si erano tenute re- sigliere Pd, Samuele Zerbini, consiglieri hanno deciso che è scusso in aula». golarmente. «allora non resta che aspetta- meglio non vedersi neppure. Ma è possibile che in questo Poi a gennaio, lo stop. Quasi re e vedere più avanti quali Qualcuno però, ricordandosi modo funzioni, o meglio: non un rompete le righe, o meglio saranno gli effetti, i cittadini che una seduta vale un gettone funzioni, il consiglio comuna- un non parlate al manovra- sapranno valutare». di 90 euro, ha proposto comun- le della capitale italiana del tore, che se ne sta rintanato Le riunioni di consiglio non que di tenere le sedute, chia- turismo estivo, 143 mila abi- nel suo ufficio con la bandiera si tengono ma i capigruppo mandole di approfondimento. tanti che si decuplicano a fer- tricolore alle spalle. Perfino hanno deciso che quando esse Ovvero si sceglie un tema, si ragosto. Il sindaco è Andrea il Pd regionale, dopo la bato- finalmente vedranno la luce dibatte e poi, ovviamente sen- Gnassi, della nouvelle vague sta di Genova in parte colpa saranno trasmesse in diretta za votare, tutti a casa. Anche del Pd, un quasi-rottamatore dellormai ex-sindaco, si sta dalla ty locale legata alla cu- allinizio di questa settimana che deve far fronte ad alcune preoccupando per come la cit- ria, Icaro tv che riceverà 420 i capogruppo si sono riuniti a inchieste giudiziarie, dagli tà sta vivendo queSta vacatio euro a seduta. Un soggetto in hanno alzato le braccia al cie- scarichi a mare al progetto politica: un sindaco debole po- più che si metterà a tifare per- lo: non cè una delibera da di- del teatro Galli, per la veri- trebbe essere preda dei vendo- ché il consiglio comunale recu- scutere né nulla su cui votare. tà ascrivibili alle precedente liani, che da tempo parlano di peri il suo ruolo e i consiglieri Quindi neppure questa volta amministrazione di centrosi- intreccio tra politica e affari, periodicamente si ritrovino sui è stata convocata la riunione nistra, e ora anche alla levata e tra coop rosse e comunione loro scranni a discutere, ma- del consiglio comunale. Se ne di scudi dei consiglieri che si e liberazione, per questultima gari bisticciare, ma alla fine riparlerà a marzo o ad aprile. sentono inutili. Lui dice che Rimini è uno dei caposaldi, qui votare per qualcosa. Laccordo è bipartisan, an- essendo eletto dai cittadini si tiene ogni anno il Meeting Riprmrh,ione riservata_m che se la minoranza lancia un è a loro che deve rispondere. jaccuse di inefficienza verso Insomma, uninsofferenza ver- dellamicizia, qui Cl è presente la giunta. Pd e Pdl hanno vo- so il consiglio comunale più. o allinterno della fiera, del nuo- tato compatti il decreto mille meno come quella che anima- vo pala congressi, della fonda- proroghe in parlamento che va Silvio Berlusconi verso il zione cassa di risparmio, qui prevede che il bilancio dei Co- Parlamento. ha uno dei suoi teorici di pun- muni slitti a giugno. Quindi a Il fatto è che la composizio- ta, il vescovo di Montefeltro (e Rimini hanno deciso che non ne del bilancio è in alto mare: San Marino), che ha organiz- si discute ancora se applicare zato recentemente una visita del Papa, con messa allo stadio di Rimini. I vendoliani scalpitano, i pi- diessini sembrano disoriènta- ti, i pidiellini sono seduti sulla sponda del fiume. Il consiglio comunale inesistente ma in- quieto potrebbe essere una bomba a orologeria a miccia lenta per il sindaco e lattuale maggioranza Il capogruppo Pdl, Alessan- Pagina 8 „. Xl largo, n on e è nulla da f are

×