Io sono quello che mangia...sano!

6,206 views

Published on

0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
6,206
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
140
Actions
Shares
0
Downloads
65
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Io sono quello che mangia...sano!

  1. 1. Io sono quello che mangia...sano Progetto sulla merenda di mattina a scuola e workshop degli alunni su “ Laboratorio del gusto” attraverso i 5 sensi L’ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2 TRICASE e L’ASSOCIAZIONE COMITATO GENITORI “R.Caputo” presentano
  2. 2. Convegno Sala del Trono di Palazzo Gallone - Tricase 29 maggio 2010 <ul><li>Lo spuntino buono a scuola </li></ul>Prevenzione obesità, interventi educativi e menù settimanale per la merenda di metà mattinata nella scuola primaria Roberto Caputo di Tricase e Lucugnano Analisi dei dati Io sono quello che mangia...sano
  3. 3. ...Abbiamo cominciato così... Io sono … quello che mangio Io sono quello che mangia...sano
  4. 4. Io sono quello che mangia...sano 2009...
  5. 5. PREFERENZE ALIMENTARI nel 2009 quantità assunte frutta e verdura <ul><li>5 o più volte al giorno 1% </li></ul><ul><li>2 – 4 volte al giorno 23% </li></ul><ul><li>1 volta al giorno 45% </li></ul><ul><li>Qualche volta alla settimana 25% </li></ul><ul><li>meno di 1 volta alla settimana 3% </li></ul><ul><li>mai 3% </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  6. 6. ...2010 Io sono quello che mangia...sano
  7. 7. <ul><li>Anche la famiglia Simpson adotta un’ alimentazione sana. </li></ul><ul><li>I nuovi episodi sono sponsorizzati dal governo britannico. </li></ul><ul><li>Homer spaparanzato sul divano davanti alla tv a mangiare </li></ul><ul><li>verdure lessate al posto delle patatine... </li></ul><ul><li>Non è una favola, ma la realtà! Il governo britannico ha </li></ul><ul><li>deciso di investire più di mezzo milione </li></ul><ul><li>di sterline in una serie di episodi della famiglia </li></ul><ul><li>più allucinata d’America per convincere </li></ul><ul><li>le nuove generazioni </li></ul><ul><li>a mangiar sano . </li></ul>PRIMA... ...DOPO I Simpson Io sono quello che mangia...sano
  8. 8. <ul><li>La trovata farà discutere i milioni </li></ul><ul><li>di fan dei Simpson nel Regno Unito. </li></ul><ul><li>Pizza, ciambelle fritte, hot-dog, </li></ul><ul><li>patatine e ogni altro genere di </li></ul><ul><li>schifezze compaiono regolarmente </li></ul><ul><li>nelle puntate della serie. </li></ul><ul><li>Il pubblico rimarrà di sasso, </li></ul><ul><li>quando vedrà per la prima volta </li></ul><ul><li>Homer, modello di vita per gli </li></ul><ul><li>appassionati di cibo spazzatura, </li></ul><ul><li>nutrirsi di frutta e verdura. </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  9. 9. <ul><li>Prima dell’inizio degli episodi </li></ul><ul><li>sponsorizzati da Downing Street i </li></ul><ul><li>membri della famiglia gialla </li></ul><ul><li>appaiono come sempre seduti sul </li></ul><ul><li>divano ipnotizzati davanti </li></ul><ul><li>alla televisione, ma le patatine </li></ul><ul><li>e il gelato di cui si ingozzano </li></ul><ul><li>cambiano d’aspetto e si </li></ul><ul><li>trasformano in cibi </li></ul><ul><li>non in grado di otturare </li></ul><ul><li>le coronariche. </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  10. 10. <ul><li>Anche voi bambini avete trovato un modo </li></ul><ul><li>divertente per migliorare la vostra dieta e il </li></ul><ul><li>vostro stile di vita adottando attraverso il </li></ul><ul><li>Progetto CIP x CIOP, </li></ul><ul><li>Continui Interventi Preventivi </li></ul><ul><li>per il Controllo Integrato dell’Obesità Pediatrica, </li></ul><ul><li>“ La merenda di metà mattina” </li></ul><ul><li>con due interventi educativi: </li></ul><ul><li>Laboratorio del Gusto </li></ul><ul><li>Lo spuntino Buono a Scuola </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  11. 11. Ieri e oggi..... Happy Ippo Il mulino Il bullo ruba anche le merendine C’è Jo Condor in picchiata Fino all’ultima merendina Colazione per te e per...lei La morale è sempre quella... Gigante... pensaci tu! Io sono quello che mangia...sano
  12. 12. <ul><li>Un bambino in un anno guarda ben 5.000 spot di alimenti. </li></ul><ul><li>In più obesità e tv sono correlate perché la maggior parte dei bambini </li></ul><ul><li>quando si piazza davanti al piccolo schermo sgranocchia o mangia </li></ul><ul><li>qualcosa. E quasi mai sono alimenti sani come la frutta . </li></ul><ul><li>biscotti nel 32,4% dei casi, </li></ul><ul><li>panini nel 34,9%, </li></ul><ul><li>cioccolata 29,2%, </li></ul><ul><li>caramelle 23,5%, </li></ul><ul><li>gelati 23%, </li></ul><ul><li>patatine 22,9% </li></ul><ul><li>merendine confezionate 21,7%. </li></ul><ul><li>Il nostro impegno è favorire la scelta di uno stile di vita sano e attivo </li></ul><ul><li>a casa, a scuola e in comunità </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  13. 13. Sembra essere un ricordo lontano quando il “break” di mezza giornata, l’intervallo di ricreazione a scuola, consistevano in una bella fetta di torta fatta in casa dalla mamma o dalla nonna o in un panino genuino. La realtà è che oggi è sempre l’ora di solleticare il palato con sapori dolci ma prefabbricati... Io sono quello che mangia...sano
  14. 14. <ul><li>Le merendine industriali , </li></ul><ul><li>ricche di cioccolato e farciture estrose belle a </li></ul><ul><li>vedersi, zuccherate, presentano </li></ul><ul><li>conti “salati” in termini </li></ul><ul><li>di bilancia alimentare. </li></ul><ul><li>Basti pensare che, </li></ul><ul><li>persino i nutrizionisti americani </li></ul><ul><li>avevano puntato il dito contro la </li></ul><ul><li>“ merendina facile”, </li></ul><ul><li>un pericolo per bambini e adolescenti </li></ul><ul><li>d’Oltreoceano prossimi all’obesità precoce </li></ul><ul><li>da ketchup e patatine. </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  15. 15. La merendina...questa sconosciuta <ul><li>Noi genitori, ci chiediamo: ci sono controindicazioni nell’uso delle merendine? </li></ul><ul><li>Questi dolciumi, spesso troppo ricchi di grassi vegetali idrogenati di tipo saturo, sono veramente buoni o sono solo belli da vedere? </li></ul><ul><li>Sappiamo leggere le etichette quando le acquistiamo? </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  16. 16. <ul><li>Da un’indagine condotta nel </li></ul><ul><li>2007 da Ipsos per il Movimento </li></ul><ul><li>difesa del cittadino, solo il 45% </li></ul><ul><li>degli italiani controlla sempre </li></ul><ul><li>l’etichetta quando acquista un </li></ul><ul><li>alimento. </li></ul><ul><li>Un altro 27% dichiara di farlo </li></ul><ul><li>spesso. </li></ul><ul><li>Ciò significa che più di un </li></ul><ul><li>italiano su due fa la spesa </li></ul><ul><li>di corsa e butta buste e </li></ul><ul><li>scatolame nel carrello senza </li></ul><ul><li>curarsi troppo del contenuto. </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  17. 17. <ul><li>Troppo spesso si parla di merendine leggere , </li></ul><ul><li>soprattutto nelle pubblicità televisive. </li></ul><ul><li>Sono molte infatti quelle che si possono definire </li></ul><ul><li>ingannevoli, che parlano di ingredienti soft. </li></ul><ul><li>Non esistono queste tipologie di merendine . </li></ul><ul><li>Leggerezza in questo caso significa anche sazietà nulla … </li></ul><ul><li>Questi snack dovrebbero essere </li></ul><ul><li>considerati a tutti gli effetti barrette di cioccolato e non </li></ul><ul><li>semplici merendine, visto l'enorme potere calorico. </li></ul><ul><li>Quale mamma darebbe al proprio figlio mezza tavoletta </li></ul><ul><li>di cioccolato al giorno? </li></ul><ul><li>Un Kinder Bueno per esempio </li></ul><ul><li>equivale (caloricamente) proprio a mezza tavoletta di cioccolato… </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  18. 18. <ul><li>Si dice che i dolci fatti in casa siano </li></ul><ul><li>migliori di quelli comprati e confezionati. </li></ul><ul><li>Se parliamo di ingredienti base, possiamo </li></ul><ul><li>dire che non vi sono grosse differenze: </li></ul><ul><li>per fare una merendina occorrono </li></ul><ul><li>farina , zucchero , uova , latte , burro. </li></ul><ul><li>Ciò che cambia sono tutti gli addittivi </li></ul><ul><li>come coloranti e conservanti che </li></ul><ul><li>spesso sono utilizzati per la </li></ul><ul><li>loro confezione e conservazione.  </li></ul><ul><li>Quindi … attenzione ! </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  19. 19. Ingredienti : Zucchero, farina di frumento (14,5%), grassi vegetali non idrogenati, sciroppo di glucosio-fruttosio, uova, olio vegetale non idrogenato, scorze di arancia candite (3%), cacao magro (2%), amido di frumento, siero di latte in polvere, succo d’arancia (2%), latte scremato in polvere, aromi, emulsionanti (mono e digliceridi degli acidi grassi, lecitina di soia), agenti lievitanti (carbonato d'ammonio, difosfato disodico, carbonato acido di sodio), sale, liquore 8,5% (vino liquoroso, alcool , zucchero, aromi ). Nutre con piacere: ha tutta la sostanza del pan di spagna e il gran gusto del cacao. Io sono quello che mangia...sano
  20. 20. <ul><li>... liquore 8,5% </li></ul><ul><li>(vino liquoroso, alcool , zucchero, aromi) </li></ul><ul><li>Qualcuno si è già posto il problema? </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  21. 21. <ul><li>“ + latte e - cacao ” </li></ul>Attenzione: sono merendine più dolci (più di una tavoletta di cioccolato) e non aiutano di certo il bambino ad acquisire un corretto gusto per il dolce, anzi diciamo pure che lo porta sulla cattiva strada... Io sono quello che mangia...sano
  22. 22. Abbiamo deciso di dire basta ! Io sono quello che mangia...sano
  23. 23. <ul><li>A questo proposito, l’AIDI, ovvero l’Associazione delle </li></ul><ul><li>Industrie Dolciarie Italiane, sospenderà il rifornimento di </li></ul><ul><li>merendine e snack nei distributori automatici delle scuole. </li></ul><ul><li>L’obiettivo è quello di far crescere i bambini con </li></ul><ul><li>un’alimentazione corretta. L’AIDI, in una lettera inviata al </li></ul><ul><li>Ministero della Salute, propone di </li></ul><ul><li>sostituire le merendine con frutta e verdura , </li></ul><ul><li>alimenti che non dovrebbero mai mancare nemmeno sulle </li></ul><ul><li>tavole bandite a casa. </li></ul><ul><li>Ricordiamo che l’obesità porta diverse complicazioni come </li></ul><ul><li>l’ipertensione, l’infarto, il diabete. </li></ul><ul><li>Ogni anni muoiono oltre 50mila persone. </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  24. 24. Più frutta, verdura e acqua Tre-cinque porzioni di verdura al giorno e due-tre di frutta. È quanto raccomandano i migliori nutrizionisti per mantenerci in forma e in buona salute. Frutta e verdura, ricche di vitamine, fibre e tanta acqua, sono un vero concentrato di salute; contengono molti minerali e poche calorie. Grazie alla loro composizione, idratano l’organismo, mantenendo l’equilibrio idrosalino e ci aiutano a tenere il peso sotto controllo. Io sono quello che mangia...sano
  25. 25. Il programma comunitario “ Frutta nelle scuole”, è finalizzato ad aumentare il consumo di frutta e verdura da parte dei bambini e ad attuare iniziative che supportino più corrette abitudini alimentari e una nutrizione maggiormente equilibrata, nella fase in cui si formano le loro abitudini alimentari. Io sono quello che mangia...sano
  26. 26. <ul><li>Contro l'obesità infantile arriva la frutta a scuola con la distribuzione </li></ul><ul><li>gratuita di una merenda “naturale” a quasi 800.000 alunni delle </li></ul><ul><li>primarie in tutte le Regioni. </li></ul><ul><li>E' quanto afferma la Coldiretti nel commentare lo studio condotto in </li></ul><ul><li>alcuni paesi europei che ha evidenziato che in Italia i piccoli da 3 a 6 </li></ul><ul><li>anni sono quelli con il maggiore tasso di sovrappeso e obesità infantile </li></ul><ul><li>( 21,2%, contro il 14,3% della Danimarca e il 17,1% della Polonia), </li></ul><ul><li>secondo il Movimento Difesa del Cittadino. </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  27. 27. <ul><li>La merenda della metà mattina </li></ul><ul><li>consumata a scuola </li></ul><ul><li>da 8 bambini su 10 </li></ul><ul><li>è troppo abbondante, </li></ul><ul><li>l'11 % dei bambini non fa colazione </li></ul><ul><li>e il 28 % la fa in maniera non adeguata, </li></ul><ul><li>secondo l'ultima indagine </li></ul><ul><li>“ Okkio alla Salute” </li></ul><ul><li>del Ministero della Salute. </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  28. 28. La scuola ha bisogno di vitamine... ...prendiamole dalla frutta e da una sana merenda Io sono quello che mangia...sano
  29. 29. Ecco l’importanza della formulazione di “menù buoni”settimanali per la merenda di metà mattina nelle scuole primarie secondo le direttive illustrate dall’obiettivo specifico del Progetto presentato dall’ASL (SIAN e Pediatri di famiglia), SCUOLA, FAMIGLIE e AMMINISTRAZIONE COMUNALE Io sono quello che mangia...sano
  30. 30. lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato martedì mercoledì giovedì venerdì sabato lunedì Io sono quello che mangia...sano
  31. 31. <ul><li>Una &quot;merenda uguale per tutti&quot; </li></ul><ul><li>per provare a cambiare alcune nostre </li></ul><ul><li>abitudini alimentari, a volte poco sane. </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  32. 32. <ul><li>Grazie all’aiuto delle maestre </li></ul><ul><li>e degli alunni che avevano il </li></ul><ul><li>compito di tabulare i risultati </li></ul><ul><li>ogni giorno, è partita l'indagine </li></ul><ul><li>per conoscere le preferenze di </li></ul><ul><li>tutti i bambini riguardo la </li></ul><ul><li>merenda a scuola. </li></ul>Il Consiglio d’ Istituto ha approvato il menù settimanale nominando l’Ins. Sig.ra Dora Zacà referente del Progetto Il Progetto è partito il 1° febbraio 2010 Dopo l’interessante incontro con la dott.ssa Pina Pacella che ha illustrato le linee guida del Progetto, i genitori si sono impegnati a far rispettare il menù settimanale. Io sono quello che mangia...sano
  33. 33. <ul><li>Verifica dell’aderenza in un </li></ul><ul><li>giorno con menù stabilito </li></ul><ul><li>rilevazione del tipo di merenda </li></ul><ul><li>portato a scuola nel giorno </li></ul><ul><li>libero nel mese di febbraio . </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  34. 34. Tipo di merenda portato a scuola nel giorno libero nel mese di febbraio Panino con affettati 52% Merendina 36% Biscotti 6% Patatine 2% Pizza 2% Torta 2% Io sono quello che mangia...sano
  35. 35. <ul><li>Verifica dell’aderenza in un giorno </li></ul><ul><li>con menù stabilito </li></ul><ul><li>rilevazione del tipo di merenda </li></ul><ul><li>portato a scuola nel giorno libero </li></ul><ul><li>nel mese di maggio. </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  36. 36. Tipo di merenda portato a scuola nel giorno libero nel mese di maggio Panino con affettati 52% Merendina 39% Biscotti 2% Patatine 1% Pizza 1% Torta 5% Io sono quello che mangia...sano
  37. 37. 32 % 68 % 69 % 31% percentuale delle merende salutari e non salutari portato a scuola nel giorno libero confronto con il dato iniziale Io sono quello che mangia...sano
  38. 38. Scuola dell’infanzia Verifica dell’aderenza in un giorno con menù stabilito rilevazione del tipo di merenda portato a scuola nel giorno libero nel mese di febbraio . Io sono quello che mangia...sano
  39. 39. Scuola dell’infanzia Dato finale Verifica dell’aderenza in un giorno con menù stabilito rilevazione del tipo di merenda portato a scuola nel giorno libero nel mese di maggio. Io sono quello che mangia...sano
  40. 40. Scuola secondaria Verifica dell’aderenza in un giorno con menù stabilito rilevazione del tipo di merenda portato a scuola nel giorno libero nel mese di febbraio . Io sono quello che mangia...sano
  41. 41. Scuola secondaria Dato finale Verifica dell’aderenza in un giorno con menù stabilito rilevazione del tipo di merenda portato a scuola nel giorno libero nel mese di maggio. Io sono quello che mangia...sano
  42. 42. <ul><li>CONCLUSIONI </li></ul>&quot;Ogni bambino è il progetto di un uomo in divenire&quot;. Antonio Comito Pediatra della società italiana di Pediatria Io sono quello che mangia...sano
  43. 43. Merenda a scuola nel 2010 Io sono quello che mangia...sano In un anno il consumo di frutta è passato dal 2% al 18% Le merendine sono scese sensibilmente dal 18% all’11% Lo yogurt passa dall1% al 12% Il panino e pomodoro è gradito dal 15%, dato inesistente nel 2009 Una bella conquista!
  44. 44. <ul><li>Al fine di favorire nella scuola la scelta di una dieta corretta dal punto </li></ul><ul><li>di vista nutrizionale, il nostro Istituto scolastico e il Comitato Genitori </li></ul><ul><li>intendono aderire ancora in futuro con interventi educativi proposti dal </li></ul><ul><li>Dipartimento di Prevenzione SIAN, collaborazione che continua </li></ul><ul><li>anche attraverso il “Laboratorio del gusto” nel quale studiare ad </li></ul><ul><li>esempio la Storia dell’alimento nei secoli, la descrizione delle funzioni </li></ul><ul><li>biochimiche dei nutrienti e tracciabilità dal campo alla tavola . </li></ul>Io sono quello che mangia...sano
  45. 45. Io sono quello che mangia...sano grazie a tutti per la collaborazione ASSOCIAZIONE COMITATO GENITORI “ R.Caputo” ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2 TRICASE

×