Sei gradi di Arte Digitale

603 views

Published on

Una selezione di opere ripercorre i passi salienti di una ricerca unica, che dura da ben quindici anni, su etica, estetica e identità dell'Arte Digitale Figurativa.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
603
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
134
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Sei gradi di Arte Digitale

  1. 1. Massimo Cremagnani presenta Sei gr adi di Arte Digitale una retrospettiva
  2. 2. Massimo Cremagnani Sei gr adi di Arte Digitale Grado #1 - 1998 Fotoritocco iperrealistico Il primo approccio con il digital imaging per l’Arte avviene con la consapevolezza di un’esperienza limitata. Senza eccedere nelle sperimentazioni, provo a ricostruire tasche in un corpo nudo. L’operazione di taglia e cuci è limitata solo dalla potenza di calcolo, visto che le immagini sono a grandezza naturale. L’uso del bianco e nero è una scelta estetica che funziona, e nel contempo mi evita di perdermi nei meandri della corrispondenza cromatica. L’opera Homo Sapiens Marsupialis viene esposta al Palazzo della Permanente di Milano durante la manifestazione Salon I. www.capitolouno.com
  3. 3. Massimo Cremagnani Sei gr adi di Arte Digitale Grado #2 - 2000 Elaborazione d’immagine Dopo avere dipinto con ogni tecnica tradizionale, mi chiedo se anche al computer l’interpretazione abbia senso. Inizio a stravolgere fotografie a bassa risoluzione, estraendo con luci, contrasti e filtri ogni dettaglio dell’immagine. In opere come Touchme esalto elementi naturali e artefatti senza mai cadere nell’imitazione di stili e tratti “a pennello”. www.capitolouno.com
  4. 4. Massimo Cremagnani Sei gr adi di Arte Digitale Grado #3 - 2002 Elaborazione estrema La serie DEE si evolve, arricchendosi di nuovi segni e dinamiche. Le opere migliori vantano tre livelli compositivi: il colore, la forma e il dettaglio. In quest’ultimo, come con le macchie di Rorschach, è possibile scorgere altre icone, simboli o interi universi. Volontà e caos si mescolano nella fase creativa digitale, che battezzo “non lineare” per la possibilità di intervenire in diversi momenti e su più elementi contemporaneamente. Wind contiene più di quello che mostra al primo impatto. www.capitolouno.com
  5. 5. Massimo Cremagnani Sei gr adi di Arte Digitale Grado #4 - 2003 Potere alla stampa La matericità della pittura inizia a mancarmi, e inizio così una nuova ricerca sulla stampa delle opere. La sperimentazione sull’inkjet si esaurisce presto per il numero limitato di supporti adatti, ma trovo nella stampa laser una versatilità più ampia, soprattutto con carte pregiate. Le Laserigrafie uniscono quindi lo spirito dell’immagine a quello della particolare carta su cui poggiano, come il trittico Rinascita, aggiungendo un nuovo passaggio creativo e percettivo polisensoriale. www.capitolouno.com
  6. 6. Pagina test per stampa digitale. Utilizzo consentito su licenza. É proibito ogni sfruttamento commerciale delle Massimo Cremagnani stampe prodotte. per informazioni: info@capitolouno.com www.capitolouno.com AaBbCcDdEeFfGgHhIiJjKkLlMmNnOoPpQqRrSsTtUuVvWwXxYyZz AaBbCcDdEeFfGgHhIiJjKkLlMmNnOoPpQqRrSsTtUuVvWwXxYyZz Sei gr adi Loto, 1999 Elite PrinTest © Massimo Cremagnani - code LO-TL-A4 All Rights Reserved please report your impressions www.capitolouno.com/printest di Arte Digitale Grado #5 - 2006 Prova di fedeltà Gli infiniti ragionamenti votati a ottenere la stampa perfetta si concretizzano in un sistema coerente per la valutazione di stampanti, inchiostri e supporti. C M Y K R G B K Gli elementi pittorici delle opere come Loto si uniscono a quelli più tradizionali della grafica in tavole complesse, ricche di indizi per capire come sfruttare al meglio un’immagine, un’impostazione di stampa o un supporto. L’interpretazione di questi segni porta all’affinamento su uno o più elementi per raggiungere il massimo risultato o sperimentarne di inimmaginati. 72 dpi 300 dpi 150 dpi 24pt:AaBbCc 18pt:AaBbCc 12pt:AaBbCc 10pt:AaBbCc 8pt:AaBbCc 6pt:AaBbCc www.capitolouno.com 6pt:AaBbCc 8pt:AaBbCc 10pt:AaBbCc 12pt:AaBbCc 18pt:AaBbCc 24pt:AaBbCc
  7. 7. Massimo Cremagnani Sei gr adi di Arte Digitale Grado #6 - 2008 Ripartire da zero Come dico sempre, nel computer non esiste nulla, quindi si può fare di tutto. Perché allora limitarsi all’elaborazione, quando si può creare in toto? La serie Mask è il mio primo esperimento di figurazione totalmente astratta, nata su schermo bianco dall’unione di manualità ed elettronica. Anche in questo caso le tecniche pittoriche e calcografiche hanno dato l’input, senza per questo restarne offese. Cosa accadrà ora? www.capitolouno.com
  8. 8. scopri la nuova ricerca su www.capitolouno.com

×