Laboratorio "SMART PUGLIA: Verso la strategia di specializzazione intelligente 2014-2020" 15.11.2013 “Laboratorio Living Lab Smart Cities” - G.Dominici

  • 71 views
Uploaded on

Il progetto Capacity SUD ha la finalità di migliorare la capacità istituzionale delle amministrazioni regionali aiutandole a programmare interventi che rispondano alle loro esigenze prioritarie e a …

Il progetto Capacity SUD ha la finalità di migliorare la capacità istituzionale delle amministrazioni regionali aiutandole a programmare interventi che rispondano alle loro esigenze prioritarie e a dotarsi delle competenze, degli strumenti e delle tecnologie necessarie per la loro efficace attuazione. La capacità istituzionale, oltre a fornire un supporto strategico per una gestione maggiormente efficiente dei PO, assume un rilievo fondamentale in prospettiva della programmazione comunitaria nel quadro di Europa 2020.
Website: capacitaistituzionale.formez.it

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
71
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. no 15 em v br 13 20 e L rt a Sm e it C in y It lia a Gianni Dominici direttore generale - FORUM PA
  • 2. 5
  • 3. 6
  • 4. 7
  • 5. LA PA Italiana appare sempre meno adatta a gestire la complessità
  • 6. Necessità di superare la logica bipolare
  • 7. 10
  • 8. 11
  • 9. Perché le città al centro?
  • 10. La dimensione urbana é quella in cui si concentrano la maggior parte dei problemi sociali ma anche le opportunità per risolverli.
  • 11. “We’re the level of government closest to the majority of the world’s people. While nations talk, but too often drag their heels—cities act.”Michael Bloomberg
  • 12. • Sia essa comunicazione finanziaria, economica, sociale o culturale le città sono sempre più nodi attivi dei flussi fisici ma anche, appunto, di quelli immateriali.
  • 13. Nelle Smart City la materia prima diventa l’informazione e la conoscenza e le città si possono qualificare nel modo in cui informazione e conoscenza sono prodotte, raccolte e condivise per produrre innovazione. 16
  • 14. Le iniziative 17
  • 15. 16 ottobre 2013
  • 16. Da questa prospettiva, il primo passo indispensabile per la costruzione condivisa di una città intelligente è la conoscenza del contesto territoriale, delle sue dinamiche economiche, del suo capitale sociale e relazionale. 22
  • 17. ICityRate è un potente strumento di analisi territoriale a disposizione delle città italiane e di tutti quegli attori che a diverso titolo (amministratori, imprese, cittadini, associazioni) sono interessati a migliorare la qualità dei nostri insediamenti territoriali.
  • 18. 24
  • 19. Nella revisione dell'indice quest’anno FORUMPA ha coinvolto i principali attori detentori di dati in Italia: ISTAT, UNIONCAMERE, ANCI, e alcune delle associazioni che si occupano di partecipazione di cittadinanza attiva: Openpolis e ActionAID.
  • 20. La crisi si fa sentire nelle città con impatti concreti sui livelli occupazionali e sulla qualità dei servizi. Migliorano, invece, i valori relativi al capitale sociale e della governance
  • 21. 27
  • 22. 28
  • 23. Dimensione economica Posizione 2013 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Posizione 2012 2 1 3 4 5 7 6 15 25 8 Città Milano Pisa Firenze Rimini Bologna Siena Trieste Padova Ravenna Venezia Punteggio 2013 475 472 463 456 445 435 426 415 401 398 29
  • 24. 30
  • 25. Dimensione ambientale Posizione Posizione 2013 2012 Città 1 1 Trento 2 3 Verbania 3 6 Pordenone 4 4 Belluno 5 2 Ravenna 6 16 Sondrio 7 11 Bolzano 8 7 Aosta 9 9 Macerata 10 5 Vercelli Punteggio 2013 772 712 654 654 639 621 610 607 601 601 31
  • 26. 32
  • 27. Dimensione governance Posizione Posizione 2013 2012 Città 1 1 Torino 2 3 Genova 3 5 Bologna 4 6 Udine 5 4 Ravenna 6 10 Ferrara 7 2 Padova 8 9 Firenze 9 7 Venezia 10 12 Modena Punteggio 2013 760 716 706 700 700 682 677 677 656 656 33
  • 28. 34
  • 29. Dimensione living Posizione Posizione 2013 2012 Città 1 1 Siena 2 7 Trento 3 2 Trieste 4 5 Pisa 5 11 Mantova 6 3 Vicenza 7 13 Parma 8 15 Aosta 9 8 Reggio Emilia 10 18 Modena Punteggio 2013 535 506 506 504 503 488 488 470 467 465 35
  • 30. Dimensione mobilità Posizione Posizione 2013 2012 Città 1 1 Milano 2 2 Venezia 3 3 Bologna 4 8 Brescia 5 5 Torino 6 7 Firenze 7 4 Aosta 8 17 Padova 9 12 Bergamo 10 6 Parma Punteggio 2013 516 512 476 456 428 427 422 417 415 411 36
  • 31. Dimensione people Posizione Posizione 2013 2012 Città 1 2 Ravenna 2 7 Trento 3 6 Bolzano 4 9 Belluno 5 15 Gorizia 6 5 Parma 7 24 Ancona 8 44 Isernia 9 13 Trieste 10 1 Bologna Punteggio 2013 562 551 538 522 503 497 496 492 489 487 37
  • 32. Classifica generale 38
  • 33. Posizione Posizione 2013 2012 Città 1 3 Trento 2 1 Bologna 3 5 Milano 4 6 Ravenna 5 2 Parma 6 11 Padova 7 4 Firenze 8 8 Reggio Emilia 9 12 Torino 10 9 Venezia 11 13 Bolzano 12 7 Genova 13 14 Siena 14 15 Modena 15 17 Aosta Punteggio 2013 515 504 476 473 471 469 468 466 464 463 461 455 450 449 446 39
  • 34. Le aree metropolitane Posizione Posiz.Ass. 2013 2013 Città 1 2 Bologna 2 3 Milano 3 7 Firenze 4 9 Torino 5 10 Venezia 6 12 Genova 7 23 Roma 8 59 Bari 9 81 Napoli 10 90 Reggio Calabria Punteggio 2013 504 475 467 464 462 455 421 345 283 261 40
  • 35. Le città del SUD Posizione 2013 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Posiz.Ass. 2013 47 52 59 64 69 70 71 75 78 80 Città Cagliari Lecce Bari Matera Potenza Salerno Cosenza Sassari Caserta Foggia Punteggio 2013 375 370 345 339 325 325 324 308 294 287 41
  • 36. http://www.icitylab.it 42
  • 37. Grazie dell'attenzione g.dominici@forumpa.it Foto e testi di Gianni Dominici Questa presentazione, nelle sue parti originali, è coperta da licenza Creative Commons Attribuzione, Non commerciale,