• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Smg 2012 sosel rev7
 

Smg 2012 sosel rev7

on

  • 378 views

 

Statistics

Views

Total Views
378
Views on SlideShare
360
Embed Views
18

Actions

Likes
0
Downloads
5
Comments
0

1 Embed 18

http://www.canaleenergia.com 18

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Smg 2012 sosel rev7 Smg 2012 sosel rev7 Presentation Transcript

    • Mission di SO.SELFornire alle Aziende Multiutilities servizi tecnici ecommercialiriducendo i costi con l’aumento della quantitàgestita e migliorando la qualità con:•l’investimento in nuove tecnologie•l’aumento della competenze,•la formazione e aggiornamento del personale,•la conoscenza del territorio,•l’esperienza
    • Attività di SO.SEL• Telelettura • Call Center• Letture contatori • Operazioni esterne• Fatturazione (Gas, H2O, Elettricità) (Gas,Ele,H2O,Tia) • Conservazione• Stampa fatture sostitutiva• Recapito fatture • Gestione ingressi• Gestione front office impianti ecologici.• Gestione back office • Campionature analisi acque
    • Profilo di SO.SEL•Esperienza: in attività dal 1991•Personale dipendente 235•Uffici sul territorio nazionale 11•Settori di mercato: Gas, Ciclo Idrico, Elettricità, Raccolta Rifiuti, Inceneritori, Discariche, Depuratori
    • Prodotti e Attività per la TeleletturaPer gestire la Telelettura servono:• Strumenti di campo• Sistema di acquisizione ed elaborazione dati• Telecomunicazioni• Attività di metering e meter reading
    • Attività di Metering e Meter Reading• Le varie fasi del processo richiedono conoscenze tecniche di livello medio-alto sia sulle funzionalità che sulla tecnologia utilizzata• Le attività coinvolte nel processo necessitano di risorse con competenze diverse, non sempre saturabili solo per questo utilizzo• L’investimento in apparecchiature e formazione ed il costo di utilizzo delle risorse rende molto conveniente, in generale, ma soprattutto per aziende di distribuzione medie o medio-piccole, l’outsourcing del servizio
    • Meter Reading e Metering• SO.SEL offre, per gli smart meter gas, una soluzione integrata di meter reading e metering, per gestire dalla telelettura alla manutenzione delle apparecchiature, con garanzia della fruibilità della misura.• Il Distributore accede via web sia ai valori attuali che a quelli storici che alla reportistica di consuntivazione tramite report personalizzati.
    • Servizi disponibili• Survey impianti GdM da teleleggere• Installazione GdM teleletti• Manutenzione GdM teleletti• Manutenzione database GdM teleletti• Garanzia di acquisizione lettura• Letture manuali di controllo GdM e contatori• Pre-validazione delle letture
    • Strategia di progettazione servizi• Utilizzazione degli strumenti IT e TLC più avanzati disponibili allo stato dell’arte• Collaborazione alla loro messa a punto• Personalizzazione degli strumenti alle esigenze operative• Collaborazione con una primaria Multiutilities in una sperimentazione durata oltre un anno• Esperienza ventennale nel settore della misura• Visione sistemistica globale dell’attività.
    • Multiazienda, Multimarca e Modularità• Il package di servizi gestisce più aziende di distribuzione con la stessa struttura, con notevoli economie di scala, quindi a prezzi concorrenziali.• La gestione di tutti gli smart meters di fabbricanti diversi, presenti sul mercato italiano, garantisce la flessibilità di approvvigionamento dei GdM.• I servizi sono modulari e parametrici ed il Cliente può selezionare solo quelli che vuole acquistare ed utilizzarli personalizzati a sua misura.
    • Gli obbiettivi• Garantire l’acquisizione di un elevatissima percentuale di letture.• Fare sì che le letture siano affidabili, cioè validate con criteri che raggiungano alte probabilità di sicurezza sulla congruità dei consumi.• Limitare i costi di gestione della flotta di GdM in campo
    • La soluzione (1)Articolazione armonica di diverse componenti:• un survey mirato prima dell’installazione,• la gestione diligente e controllata del database• la tecnologia della telelettura• l’elaborazione intelligente degli eventi da campo• gli interventi di lettura manuale, con raccolta di informazioni mirate, su default della telelettura e dei tentativi di recupero automatico
    • La soluzione (2)Articolazione armonica di diverse componenti (segue):• Individuazione delle anomalie• Classificazione anomalie per tipologia e urgenza• Gestione ottimale della manutenzione correttiva in funzione dell’urgenza e della logistica• Manutenzione adattativa• Manutenzione periodica• Gestione delle revisioni e upgrade delle apparecchiature e del sistema
    • La soluzione (3)Articolazione armonica di diverse componenti (segue):• Controlli per la validazione della misura o Algoritmi di previsione parametrici ed adattativi o Rientro dinamico dagli scostamenti delle previsioni o Classificazione automatica delle causali di scostamento o Algoritmi multipli e parametrici di controllo automatico o Consultazione delle foto letture (per letture manuali)• Controlli sul campo (es.: ripetute)• Predisposizione per letture idrico
    • Criteri di manutenzione correttivaLa gestione di un ampio spettro di modelli e fornitoriha evidenziato comportamenti diversi:• funzionalità fornite in aggiunta a quelle previse dalla normativa, spesso sfruttate solo dal SAC proprietario• scostamenti dal funzionamento standard• difettosità sistematica, in alcuni modelli.Queste particolarità hanno reso opportunodifferenziare l’interpretazione diagnostica e la strategiamanutentiva dei vari modelli dei gruppi di misura.
    • Criteri di manutenzione preventivaSono state realizzate rilevazioni statistiche di guasti e ditempi di intervento che consentono di valutare e definire:• Analisi della frequenza dei guasti e tempo di rimessa in servizio per modello di GdM• Le cause di malfunzionamenti sistematici da eliminare• Specifiche di acquisto per acquisire, in futuro, strumenti e servizi accessori che permettano di migliorare il funzionamento della telelettura.
    • L’esperienza: variabilità delle performancesL’esperienza fatta mostra che i risultati varianomolto a seconda dei modelli e del tempo a cui ci siriferisce, sia in termini di numero di guasti (MTBF)di tipo sistematico o casuale, che in tempi diriparazione (MTTR) o eliminazione della causa(Revisione o modifica apparato).
    • L’esperienza: Fruibilità delle misure• La difettosità delle apparecchiature è molto variabile coi modelli; mediamente però è più elevata di quanto ci si potrebbe aspettare, in relazione al numero di componenti elettronici coinvolti, per cui si prevede che possa scendere• I tempi di messa di nuovo in servizio, a causa di problemi di diagnostica, organizzazione e logistica, hanno ancora un buon margine di miglioramento• Alcuni guasti sistematici, in taluni casi, inficiano la correttezza della misura, non sempre in maniera evidente
    • L’esperienza: risorse necessarieLe varie fasi del processo richiedono conoscenzetecniche di livello medio-alto sia sulle funzionalità chesulla tecnologia utilizzataLe attività coinvolte nel processo necessitano dirisorse con competenze diverse, non sempresaturabili solo per questo utilizzoL’investimento in apparecchiature e formazione ed ilcosto di utilizzo delle risorse rende moltoconveniente, in generale, ma soprattutto per aziendedi distribuzione medie o medio-piccole, l’outsourcingdel servizio
    • ConclusioneIl package di servizi che SO.SEL Spa ha messo incampo:• è Multiazienda, Multimarca e Multiutilities• gestisce sia la telelettura che la manutenzione delle apparecchiature di misura,• è modulare, affidabile, personalizzabile,• viene fornito con efficienza, competenza e con la garanzia del risultato.