Your SlideShare is downloading. ×
Smart water 3 novembre
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Smart water 3 novembre

440
views

Published on

Published in: Technology

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
440
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide
  • possibilità di settaggio di periodi di funzionamento secondo logiche di gestione dettate dalla tariffazione secondo fasce di consumo multi-orarie.
  • Transcript

    • 1. Il sistema di telecontrollo a servizio del progresso sostenibile: il Sistema di telegestione integrata di Siciliacque SpA dott. ing. Giuseppe Patti – Proteo S.p.A. dott. ing. Giuseppe Cristaldi – Proxima S.r.l.
    • 2. ESIGENZE DELLA GESTIONE
      • conoscere la risorsa o le risorse su cui agisce il generico processo
      • disporre di un sistema di supporto alle attività operative che fornisca una base di conoscenza per le attività di livello superiore
    • 3. IL CONTESTO
      • Uno dei problemi più importanti per il gestore è conoscere il reale costo di produzione della risorsa idrica
      • L’applicazione prende spunto dall’esigenza del gestore di definire in tempo reale i costi di produzione della risorsa acqua da avviare alla distribuzione ed attivare strategie di ottimizzazione
    • 4. IL GESTORE – Sistemi Acquedottistici 1.743 km rete acquedottistica 223 serbatoi 66 stazioni di sollevamento 2 invasi artificiali in gestione diretta 5 impianti di potabilizzazione 1 impianto di dissalazione di acqua marina Popolazione servita : 1.6 M residenti 0.4 M fluttuanti stagionali 13 Sistemi acquedottistici interconnessi : ALCANTARA ANCIPA BLUFI CASALE DISSALATA GELA-ARAGONA DISSALATA DA NUBIA FANACO-MADONIE OVEST FAVARA DI BURGIO GARCIA MADONIE EST MONTESCURO EST MONTESCURO OVEST VITTORIA-GELA
    • 5. IL GESTORE - Impianti di potabilizzazione Sambuca Fanaco Blufi Ancipa
    • 6. IMPIANTI DI POTABILIZZAZIONE 299 l/s 259 l/s 600 l/s Sambuca Media Capacità Blufi 160 l/s 1200 l/s 897 l/s Ancipa 453 l/s 1200 l/s 566 l/s Fanaco 531 l/s 1200 l/s 592 l/s Gela (2008) 80 l/s 210 l/s 150 l/s Max mensile
    • 7.
      • D2K
      • From Data to Knowledge
      • Ricerca, selezione ed elaborazione costante di nuove tecnologie per la produzione di sistemi di conoscenza attraverso una learning organization
      L’APPROCCIO Presentazione Proteo
    • 8. EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI TELECONTROLLO
      • Evoluzione dei sistemi di telecontrollo
      • da “semplice”
      • strumento gestionale
      • (misura e comando) a “sistema di knowledge management”
    • 9. ASPETTI TECNOLOGICI INNOVATIVI
      • Il progetto prevede l’utilizzo di strumenti e tecnologie per la supervisione e controllo integrate da sistemi di supporto alle decisioni DSS (Decision Support System) al fine di:
      • Formulare indicazioni strategiche
      • Esplorare lo spazio delle possibili configurazioni
      • Definire le regole di gestione operativa ottima
    • 10. L’ORGANIZZAZIONE INTELLIGENTE
          • Separare la gestione dell’informazione dalla tecnologia per la gestione dell’informazione stessa
          • Superare gli ostacoli alla generazione di conoscenza legati alla genesi e alla evoluzione della organizzazione
          • Integrare in un’unica piattaforma informativa: sorgenti di dati, sistemi di elaborazione e processi
    • 11. IL PROGETTO
      • Il progetto utilizza un insieme integrato di basi di conoscenza generate da diversi elementi:
      • Sistema di supervisione e controllo
      • ERP aziendale
      • Modello di calcolo e strumenti DSS
      • Sistema per il calcolo del bilancio in linea
    • 12.
      • INTEGRAZIONE BASI DI CONOSCENZA
      Dati Dinamici Dati Varianti DB SCADA DB ERP Supervisory Control And Data Acquisition Sistema Informativo aziendale Sistema Informativo Utenza DB SIU MIDDLEWARE DATA WAREHOUSE
    • 13. IL SISTEMA DI SUPERVISIONE
      • Funzionalità avanzate
        • Riconoscimento precoce di anomalie
        • Gestione degli allarmi
        • Supervisione di processi
        • Integrazione con sistemi esterni
    • 14. ARCHITETTURA DEL SISTEMA
    • 15.
      • L’implementazione del sistema di telecontrollo degli impianti ha affrontato molteplici aspetti:
      • la qualità delle acque trattate
      • il livello di servizio all'utenza
      • le problematiche di gestione e manutenzione dell’impianto
      • il risparmio energetico
      IL SISTEMA DI SUPERVISIONE E CONTROLLO
    • 16. IMPIANTO POTABILIZZATORE Pagine video
    • 17. PAGINE VIDEO
    • 18. PAGINE VIDEO
    • 19. FASI DEL PROGETTO
      • Ottimizzazione della gestione dei singoli impianti
      • Acquisizione e/o delle informazioni caratteristiche di tipo economico per potabilizzatori e sorgenti
      • Ottimizzazione della distribuzione attraverso modellazione matematica
      • Effettuazione dei bilanci in linea
    • 20.
      • Esempio: settaggio di periodi di funzionamento
      Fase 1. OTTIMIZZAZIONE IMPIANTO
    • 21. IMPIANTO DI POTABILIZZAZIONE DI TROINA DIGA ANCIPA (ENNA) PRELIEVO DA DELIBERA AEEG 181/06 OTTIMIZZAZIONE IMPIANTI 2008 2009 2009 2013 F1 [ 16%] F2 [22%] F3 [62%] F1 [ 18%] F2 [22%] F3 [60%] F1 [ 23%] F2 [22%] F3 [55%] F1 [ 0%] F2 [10%] F3 [90%] F1 [ 32%] F2 [23%] F3 [45%]
    • 22. Fase 2. PARAMETRIZZAZIONE
      • È associato un costo ai parametri della produzione acquisiti dal sistema SCADA (per potabilizzatore, pozzo o sorgente)
      • In dipendenza del dominio, i dati sono inseriti manualmente o acquisiti da sistemi esterni (ERP)
      • Il costo unitario è associato alle quantità acquisite dal sistema SCADA per la determinazione automatica del costo di produzione della risorsa
    • 23. ESEMPIO POTABILIZZATORI
      • Si inserisce nel sistema il costo unitario di:
      • Reagenti (per unità di volume)
      • Energia elettrica (nelle varie fasce orarie)
      • Risorsa idrica all’ingresso
      • Personale impegnato nell’impianto
      • … .
      • Tali costi sono automaticamente associati alle rispettive quantità acquisite dal sistema SCADA per il calcolo del costo di produzione di un mc nel tempo di riferimento.
    • 24. Fase 3. OTTIMIZZAZIONE DISTRIBUZIONE
      • Con l’ausilio del modello matematico e DSS e sulla base dei costi di produzione di ogni sorgente si determina, tra tutti gli scenari possibili, la configurazione che massimizza i risultati.
    • 25. SISTEMA DI SUPPORTO ALLE DECISIONI (DSS)
      • Gestione degli scenari per la determinazione dell’assetto ottimo della rete.
      • Ottimizzazione delle strategie di utilizzazione degli impianti riferiti all’intero sistema acquedottistico.
      • Gestione delle anomalie con il confronto tra i valori misurati e quelli calcolati dal modello (mappatura del rischio).
    • 26. Acquisizione Dati SCADA Acquisizione e Trasmissione dati Archivio componenti Analisi storica del comportamento delle reti Allocazione spaziale dei punti di perdita Algoritmi di confronto Modello Idraulico Predisposizione e taratura del simulatore con perdite e domanda vincolata Area Tecnica Reparti interessati Individuazione e definizione di dettaglio di diverse soluzioni progettuali Realizzazione opere Periferiche di controllo MODELLO IDRAULICO E DSS Bilancio Idrico Approccio del DM 99/97 Approccio IWA Stima del volume perduto, degli indicatori di performance e dei margini di incertezza Analisi economica Valutazione Economica delle diverse soluzioni implementate per riduzione delle perdite idriche (DSS)
    • 27. Fase 4. BILANCIO IDRICO
      • Il sistema utilizza in ingresso i dati provenienti dal sistema di supervisione e controllo (approvvigionamento).
      • In uscita sono inseriti i dati di fornitura alle utenze (dal sistema di supervisione)
      • Effettuazione del bilancio idrico in linea secondo il DM 99/97
    • 28.
      • COMPONENTI DEL BILANCIO
      DB Utenti SCADA MODELLO Volume totale immesso (m 3 /anno ) Consumi autorizzati Consumi autorizzati fatturati Consumi misurati e fatturati Acqua fatturata Consumi fatturati non misurati Consumi autorizzati non fatturati Consumi misurati non fatturati Acqua non fatturata Consumi non misurati non fatturati Perdite idriche Perdite apparenti Consumi non autorizzati Errori di misura Perdite reali Perdite nella rete di adduzione/distribuzione Perdite per sfioro dai serbatoi Perdite nei punti di connessione alle utenze fino al contatore
    • 29. GLI ELEMENTI PER IL BILANCIO Volume totale immesso nella rete idrica Acqua fatturata Acqua NON fatturata DB sistema telecontrollo Database SIU Database SIT Risultati del bilancio idrico Sistema automatico per il calcolo bilancio idrico Consumi autorizzati Consumi autorizzati fatturati Consumi misurati e fatturati Consumi fatturati non misurati Consumi autorizzati non fatturati Consumi misurati non fatturati Consumi non misurati non fatturati Perdite idriche Perdite apparenti Consumi non autorizzati Errori di misura Perdite reali Perdite nella rete di adduzione/distribuzione Perdite per sfioro dai serbatoi Perdite nella tratta utenze - contatore
    • 30. CONCLUSIONI
      • È stata implementata una soluzione che ha permesso l’integrazione ottima di molteplici tecnologie in un unico sistema integrato di telegestione acquedottistica.
      Il sistema permette una capacità di risposta real-time, pur nella variazione della configurazione, affinché i risultati siano allineati ai target dell’ente gestore.
    • 31. LE SOLUZIONI COMMERCIALI UTILIZZATE
      • Il Sistema Integrato PROTEO
      • I Prodotti software EFESTO, ERACLITO
      • Il Sistema di supervisione e controllo Integrato
      • Le consulenze specializzate ed i servizi
      • La Ricerca Applicata
    • 32. RIFERIMENTI PROXIMA S.r.l. V.le O. da Pordenone 33 95128 Catania [email_address] www.e-proxima.eu tel. 095 7144389 PROTEO S.p.A. Via Santa Sofia 65 95123 Catania [email_address] www.proteo.it tel. 095 7144373