“LE RINNOVABILI TERMICHE:OCCASIONE DI                    SVILUPPO PER L’INTERA TOSCANA”                                   ...
Geotermia: definizioni e generalità                             g•Geotermia: scienza che si occupa dello studio dello sfru...
Manifestazioni geotermiche naturali        maggiormente note                    Fenomeni vulcanici                    e Ma...
Tipologie di applicazioni geotermicheAlta temperatura (T > 150°):Utilizzo:    produzione     energia    elettrica     “cla...
Gli impianti di geotermia a bassa temperatura             (con pompe di calore) Bassa t B     temperatura (T < 90°)       ...
Tipologie di Geoscambiatori  p g
La POMPA di CALORELa pompa di calore, grazie all’La pompa di calore, grazie all’elevata efficienza, permette di fornire  c...
Sonde Geotermiche Verticali:                  principi fondamentali• Curve temperatura/profondità Influenza stagionale imp...
Sonde Geotermiche Verticali:       riscaldamento e raffrescamentoNegli impianti geotermici avviene un prelievo di calore d...
BENEFICI AMBIENTALI degli IMPIANTI               GEOTERMICI   Impianto ecologico.   Risparmi in termini di energia ed   em...
ALTRI VANTAGGI degli IMPIANTI               GEOTERMICISicurezza: non ci sono rischi di perdite di monossido di   carbonio ...
Edificio da 29 unità            Cervia – Via Monte AmiataIMPIANTO GEOTERMICO    • Tipologia: 20 sonde verticali        pro...
Agriturismo in Ristrutturazione               Alfiano Natta (Alessandria)IMPIANTO GEOTERMICO    • Tipologia: 3 sonde verti...
Villetta bifamigliare,             Imola – Via Montanara 54IMPIANTO GEOTERMICO   • Tipologia: 2 sonde verticali      profo...
Villetta bifamigliare ,               Imola – Via Montanara 54Confronto costi di investimento         Impianto geotermico ...
Villetta bifamigliare ,           Imola – Via Montanara 54Confronto costi di esercizio         Impianto geotermico        ...
Consorzio GEO HP    CHI SIAMO:Consorzio di Imprese Italiane che operano nel campo della   progettazione e costruzione di i...
MISSION GEO HP                            GEOTERMIA A BASSA ENTALPIA   Promozione Geotermia      Elevata Qualità  Garanzia...
“LE RINNOVABILI TERMICHE:OCCASIONE DI                    SVILUPPO PER L’INTERA TOSCANA”                                   ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Quarantini geotermia con pompe di calore a sonde verticali

1,551

Published on

La presentazione di Mattia Quarantini in occasione dell'evento "le rinnovabili termiche:occasione di sviluppo per l'intera toscana" di Amici della Terra

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,551
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
32
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Quarantini geotermia con pompe di calore a sonde verticali

  1. 1. “LE RINNOVABILI TERMICHE:OCCASIONE DI SVILUPPO PER L’INTERA TOSCANA” GEOTERMIA CON POMPA DI CALORE E SONDE VERTICALI: IMPIANTI REALIZZATISessione Formativa TeoricaS i F ti T iLunedì 24 Ottobre ’11 Gennaio 2012 Firenze 13Sede della CNA di Varese Riccardi – Sala Nicola Pistelli Palazzo Medici Dott. Geol. Mattia Quarantini
  2. 2. Geotermia: definizioni e generalità g•Geotermia: scienza che si occupa dello studio dello sfruttamento del caloreesistente all’interno della Terra•Gradiente geotermico: determina l’aumento di temperatura con la l aumentoprofondità. Dipendente dalle proprietà termiche del terreno. In media3°C/100. Il gradiente è l’effetto misurabile del flusso di calore proveniente dalnucleo•Anomalie geotermiche: sono legate a contesti geo‐strutturali (fasce instabilicon risalita di magma, vulcanismo). In queste aree critiche “calde” il gradientepuò essere fino a 10 – 15 volte maggiore di quello medio come ad esempio medio,nella fascia tirrenica centro – meridionale (Toscana – Lazio – Campania)
  3. 3. Manifestazioni geotermiche naturali maggiormente note Fenomeni vulcanici e Magmatici (foto: eruzione Eyjafjallajokull, Islanda) Fenomeni idrotermali F i id t li (foto: cascate acque calde sulfuree Saturnia) Soffioni boraciferi e geiser (foto: Monte Amiata, Toscana)
  4. 4. Tipologie di applicazioni geotermicheAlta temperatura (T > 150°):Utilizzo: produzione energia elettrica “classica”• Le prospettive di crescita sono localizzate ed interessano pochi (ma importanti) operatoriMedia temperatura (150°> T > 90°):Utilizzo: teleriscaldamento (es. Ferrara, ( , Vicenza, Pomarance), usi diretti del calore, produzione energia elettrica “moderna” (cicli binari – tecnologia italiana)• Ci sono importanti prospettive di crescita che interessano vari settori (distribuzione del calore, usi industriali ecc…)
  5. 5. Gli impianti di geotermia a bassa temperatura (con pompe di calore) Bassa t B temperatura (T < 90°) t 90°): • Utilizzo: Utilizzo: produzione di energia termica • Applicazione: notevoli intervalli di potenza ( Applicazione: li i li i lli (con acqua di f ld più o meno calda e falda iù ld impianti a c.c.) • Zone: praticamente ovunque (con differenti rese termiche e poche limitazioni Zone: ambientali) • Grandi potenzialità di crescita per analogia ad altri paesi europei Geotermia per climatizzare gli edifici • Una particolare applicazione della risorsa geotermica a bassa temperatura • Una risorsa energetica pulita e rinnovabile • Contribuisce al risparmio energetico degli edifici (aumento prestazioni energetiche complessive) • Consente bassi costi di gestione minima manutenzione elevato confort e sicurezza gestione, manutenzione,
  6. 6. Tipologie di Geoscambiatori p g
  7. 7. La POMPA di CALORELa pompa di calore, grazie all’La pompa di calore, grazie all’elevata efficienza, permette di fornire  calore ad un ambiente mediante una quota di energia elettrica ed calore ad un ambiente mediante una quota di energia elettrica ed  un contributo rilevante “gratuito” del terreno un contributo rilevante “gratuito”
  8. 8. Sonde Geotermiche Verticali: principi fondamentali• Curve temperatura/profondità Influenza stagionale importante a     g p livello superficiale Variazione sulla base delle proprietà termiche del terreno Diminuzione progressiva di ΔT fino a   scomparire a oltre 15 m  In sintesi, a partire da 10‐15 metri di profondità in ogni terreno vi è la disponibilità di una massa con temperatura costante pari a circa il valore medio d ll t i l di della temperatura esterna d ll’ i nel corso t t dell’aria l dell’anno
  9. 9. Sonde Geotermiche Verticali: riscaldamento e raffrescamentoNegli impianti geotermici avviene un prelievo di calore dal terreno perconduzione, mediante un fluido vettore che circola ad unatemperatura minore rispetto al terreno circostante. p p
  10. 10. BENEFICI AMBIENTALI degli IMPIANTI GEOTERMICI Impianto ecologico. Risparmi in termini di energia ed emissioni: Monofamigliare 3 tCO2/anno  1,5 TEP/anno Edificio condominiale 31 tCO2/anno 18 TEP/anno           Pm=polveri sottili Assenza di emissioni locali, assenza di pm10 e pm2,5LE.P.A. Americano h di hi t che l G tLE P A A i ha dichiarato h la Geotermia è l i latecnica di climatizzazione più efficiente ed ecologicapossibile (Environmental Protection Agency)
  11. 11. ALTRI VANTAGGI degli IMPIANTI GEOTERMICISicurezza: non ci sono rischi di perdite di monossido di carbonio o di fuoriuscita di gas; con lutilizzo delle “cucine a piastra” è possibile eliminare totalmente limpianto a gas delledificio;Comfort: una volta realizzato, la gestione della climatizzazione richiede solamente rari interventi di manutenzione sulla pompa di calore; gli ingombri sono inferiori a quelli degli impianti tradizionali (sommando macchine per caldo e p ( p freddo); non è necessario un locale tecnico dedicato (suggerito in impianti importanti);Altri vantaggi: indipendenza dalle reti dei gestori di servizi; investimento sicuro e duraturo (gli impianti sono costruiti per durare oltre 20 anni), nel caso del Natural Cooling i carichi elettrici di picco per il condizionamento sono molto ridotti
  12. 12. Edificio da 29 unità Cervia – Via Monte AmiataIMPIANTO GEOTERMICO • Tipologia: 20 sonde verticali  profondità 104 m. • Potenza imp.: 90 kwt • Pompa di calore: Reversibile  • Data Real : Giugno ‘11 Data Real.: Giugno  11  • In esercizio: Previsto fine 2012 • Monitoraggio: PrevistoEDIFICIO • 25 Unità Residenziali,  4 Unità Commerciali • Struttura in c.a. • Classe energetica “A” Classe energetica “ (senza geotermia) (senza geotermia) • Sup. climatizzata: circa 1500mq.
  13. 13. Agriturismo in Ristrutturazione Alfiano Natta (Alessandria)IMPIANTO GEOTERMICO • Tipologia: 3 sonde verticali profondità  110 m. • Potenza imp.: 40 kwt P t i 40 k t • Pompa di calore: ad Assorbimento  Reversibile  • D t R l N Data Real.: Novembre ‘10  Data Real.: Novembre ‘10 b • In esercizio da: Aprile 2011EDIFICIO • Struttura in muratura portante • Classe energetica “A” Classe energetica “ • Sup. climatizzata: circa 550 mq.
  14. 14. Villetta bifamigliare, Imola – Via Montanara 54IMPIANTO GEOTERMICO • Tipologia: 2 sonde verticali  profondità 100 m. • Potenza imp.: 8 kwt • Pompa di calore: Reversibile  • Data Real : Giugno ‘08 Data Real.: Giugno  08  • In esercizio da: Ottobre. ’10 In esercizio da: Ottobre. ’ • Monitoraggio “on site” Monitoraggio “on site”EDIFICIO • Struttura in Ytong (calce autoclavata) • Classe energetica “B” Classe energetica “ (senza geotermia) (senza geotermia) • Sup. climatizzata: circa 200 mq.
  15. 15. Villetta bifamigliare , Imola – Via Montanara 54Confronto costi di investimento Impianto geotermico Impianto tradizionaleSonde geotermiche € 12.500 Solare termico € 4.000Locale tecnico € 12 500 12.500 Locale tecnico € 10 000 10.000Predisp. Deumid. € 1.500 Predisp. € 1.500 Deumid.Allaccio 2° € 500 Allaccio gas € 2.000contatore Canna fumaria € 500Totale € 27.000 Totale € 18.000Sovracosto iniziale € 9.000 circa (cresce a € 13.000 se non si considera il raffr.)
  16. 16. Villetta bifamigliare , Imola – Via Montanara 54Confronto costi di esercizio Impianto geotermico Impianto tradizionaleEn. Elettrica ACS € 110 Gas per ACS € 190En. Elettrica Risc. € 510 Gas per € 1.150 riscald.En. El. pompa € 60 En. El. pompa € 60En. El. Raffresc. € 110 En. El. € 270 Raffresc.Manutenzioni € 60 Manutenzioni € 150Totale € 850 Totale € 1820Tempo di ritorno 9-10 anni (aumenta a 15 se non considero il raffrescamento)
  17. 17. Consorzio GEO HP CHI SIAMO:Consorzio di Imprese Italiane che operano nel campo della progettazione e costruzione di impianti geotermici a pompa di calore LE AZIENDE:Sono t tt aziende specializzate che si associano per:S tutte i d i li t h i i • dare più valore alla propria professionalità distinguendosi da eventuali “improvvisatori” • rispondere meglio, anche assieme ad altri consorziati, alle esigenze dei clienti attraverso partnership tra consorziati • mantenersi aggiornati e perfezionare l’attività attraverso corsi di specializzazione e formazione • promuovere e divulgare la cultura della geotermia attraverso fiere e convegni
  18. 18. MISSION GEO HP GEOTERMIA A BASSA ENTALPIA Promozione Geotermia Elevata Qualità Garanzia del Rendimento G i d l R di t Incentivare questa Energia Rinnovabile
  19. 19. “LE RINNOVABILI TERMICHE:OCCASIONE DI SVILUPPO PER L’INTERA TOSCANA” GRAZIE DELL’ATTENZIONESessione Formativa TeoricaS i F ti T iLunedì 24 Ottobre ’11 Gennaio 2012 Firenze 13Sede della CNA di Varese Riccardi – Sala Nicola Pistelli Palazzo Medici Dott. Geol. Mattia Quarantini
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×