Your SlideShare is downloading. ×
Mauro Brolis (Finlombarda)
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Mauro Brolis (Finlombarda)

172

Published on

Intervento alla tavola rotonda "Smart Efficiency Building" nel corso della terza edizione dello Smart Grid International Forum, organizzato da Gie a Roma il 14 aprile 2014

Intervento alla tavola rotonda "Smart Efficiency Building" nel corso della terza edizione dello Smart Grid International Forum, organizzato da Gie a Roma il 14 aprile 2014

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
172
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. OPEN DATA, LE FONDAMENTA DEGLI SMART BUILDING L’ESPERIENZA DELLA REGIONE LOMBARDIA MAURO BROLIS
  • 2. KEY PERFORMANCE INDICATORS Certificazioni energetiche Classe energetica Fabbisogno EPH Trasmittanza termica  Dati Geometrici - Superficie utile media - Superficie utile totale - Volume netto - Volume lordo Emissioni CO2 Contributo FER  Fabbisogno EPW CATASTO ENERGETICO EDIFICI REGIONALE (CEER)
  • 3. KEY PERFORMANCE INDICATORS  Impianti attivi  Vetustà impianti  Potenza impianti  Tipologia combustibile  Rendimenti impianti  Emissioni impianti  Altri dati Catasto CATASTO UNICO REGIONALE IMPIANTI TERMICI (CURIT)
  • 4. KEY PERFORMANCE INDICATORS  Numero pratiche registrate  Potenza di riscaldamento e di raffrescamento (valore medio e valore assoluto)  Tipologia servizio coperto dall’impianto  Tipologia utenza servita dall’impianto  Destinazione d’uso edificio - Impianto  Numero sonde REGISTRO REGIONALE SONDE GEOTERMICHE
  • 5. 3,5 MILIONI DI IMPIANTI TERMICI 10.000 MANUTENTORI 1,2 MILIONI ACE 17.000 CERTIFICATORI IMPIANTI A FONTE RINNOVABILE (PRODUZIONE ELETTRICITÀ) OLTRE 800 IMPIANTI GEOTERMICI www.energialombardia.eu
  • 6. Ripartizione percentuale degli APE in base alla motivazione (edifici privati) CATASTO ENERGETICO EDIFICI REGIONALE (CEER)
  • 7. Ripartizione percentuale degli APE in base alla motivazione (edifici pubblici) CATASTO ENERGETICO EDIFICI REGIONALE (CEER)
  • 8. Generatori di calore installati tra 2009 e 2013 (da APE registrati – Edifici residenziale e non residenziali) CATASTO ENERGETICO EDIFICI REGIONALE (CEER)
  • 9. Generatori di calore in relazione alle classi energetiche più elevate CATASTO ENERGETICO EDIFICI REGIONALE (CEER)
  • 10. Generatori di calore installati tra 2009 e 2013 (da APE registrati) CATASTO ENERGETICO EDIFICI REGIONALE (CEER)
  • 11. Valore medio EPh per epoca costruttiva per edifici residenziali(2007-2013) CATASTO ENERGETICO EDIFICI REGIONALE (CEER)
  • 12. “L’ASSENZA DI INFORMAZIONE O IL SUO ECCESSO POSSONO ESSERE ENTRAMBE CAUSA DI NUOVI CONSUMI E NUOVI SPRECHI. E’ LA COMPRENSIONE DELL’INFORMAZIONE E DEL SUO VALORE A RAPPRESENTARE UNO STRUMENTO DI CAMBIAMENTO DELLA REALTÀ, DELLE SCELTE E DEI COMPORTAMENTI. NE CONSEGUE CHE L’OPEN DATA DEVE GENERARE INTELLIGENZA DEL DATO E CHE L’INTELLIGENZA DEL DATO DEVE A SUA VOLTA GENERARE NUOVO BISOGNO DI OPEN DATA”. M.F.F.
  • 13. GRAZIE PER L’ATTENZIONE

×