IL MONDO DELLE PROFESSIONI NON
            REGOLAMENTARE IN ITALIA




01/10/2009                          Laila Carro
IL MODELLO DELLE PROFESSIONI
          IN ITALIA

 Il V Rapporto di Monitoraggio sulle Professioni
 elaborato dal CNL indi...
 Dalle ultime indagini sul mondo dell’associazionismo
    professionale i professionisti non regolamentati in Italia
    ...
LE PROPOSTE DEL CNEL

    costituzione di un sistema duale, che veda affiancate,
     nei rispettivi ambiti, le professio...
 Sono definibili come “professionisti non regolamentati”
    quei lavoratori autonomi che svolgono una professione non
  ...
ELENCO PROFESSIONI NON REGOLAMENTATE
  Amministratore di servizi    Esperto di organizzazione del
                        ...
ELENCO PROFESSIONI NON REGOLAMENTATE
                                   Attività professionale per la
Adattatore dialoghis...
OGGETTO DELL’ASSICURAZIONE

  Gli Assicuratori si obbligano a tenere indenne l’Assicurato di quanto
  questo sia tenuto a ...
PRINCIPALI ESTENSIONI PREVISTE DALLA
                        POLIZZA


                     RESPONSABILITA’ SOLIDALE




 ...
PRINCIPALI ESCLUSIONI PREVISTE DALLA
                   POLIZZA

      PER DANNI CAUSATI DA DOLO DELL’ASSICURATO

     PER...
CASI DI CESSAZIONE DELL’ASSICURAZIONE



- venga sospeso o radiato dall’Albo professionale o da
altra registrazione obblig...
COLAP
Il CoLAP – Coordinamento Libere Associazioni Professionali - è
costituito da 214 Associazioni che raggruppano oltre ...
OFFERTA AL COLAP

RC PROFESSIONALE DEDICATA ALL’ASSOCIAZIONE
CON POSSIBILITÀ DI INTEGRAZIONE DA PARTE DEL
             SIN...
OFFERTA COLAP
CLASSE A : attività artistiche, culturali, educative, di ricerca

Oggetto assicurazione: danni materiali e c...
CLASSE C: attività settore Servizi/Economia

Oggetto assicurazione: perdite patrimoniali cagionate ai clienti,
danni mater...
Struttura offerta RC Professionale
                           Classi di Basso profilo A - B


    ASSICURAZIONE RCT/RCO   ...
Struttura offerta RC Professionale
                         Classi di Alto profilo C - D

                                ...
Programma Assicurativo per il singolo
               Professionista strutturato in 3 aree di rischio:

 Area Rischi della...
AREA RISCHI DELLA RESPONSABILITA’ CIVILE

 Rc Rrofessionale Lloyd’s
  Gli Assicuratori si obbligano a tenere indenne l’As...
 Tutela Legale per l’Attività Professionale UCA
  La Compagnia assicura il rimborso delle spese legali e peritali,
  per ...
AREA RISCHI DEL PATRIMONIO

 Polizza Multirischio per lo Studio Professionale in forma
  All Risks a Primo Rischio con ga...
 Elettronica ( Mini DataFlow )
       La polizza copre i costi :
       Di riacquisto, reistallazione, salvataggio, reins...
AREA RISCHI DELLA PERSONA

 Polizza Infortuni ACE
   Infortuni Professionali ed Extra-Professionali
  • Capacità assuntiv...
 Rimborso delle Spese Generali dello Studio
  ACE (Overhead Expenses)

  In caso di INFORTUNIO o MALATTIA di cui l’Assicu...
 Rimborso Spese Mediche DKV
 La Compagnia assicura, a seguito di malattia e/o infortunio, il
 rimborso delle seguenti spe...
 Rimborso Spese Mediche Odontoiatriche DKV
  La polizza copre esclusivamente le cure odontoiatriche ed è
  articolata per...
Laila Carro
                 tel. 06/85332350
             carro@aecunderwriting.it



01/10/2009                         ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Presentazione del Programma Assicurativo per le Professioni "Non Regolamentate" o "Associative" aderenti al CoLap di Laila Carro Ufficio Professioni dell'area Economico-Giuridica e D&O

1,960 views

Published on

Presentazione Programma Assicurativo per le Professioni "Non Regolamentate" o "Associative" aderenti al CoLap www.colap.it di Laila Carro Ufficio Professioni dell'area Economico-Giuridica e D&O di AEC Underwriting Agenzia di Assicurazione e Riassicurazione SpA Lloyd's Correspondent - Agenzia di sottoscrizione indipendente dedicata al collocamento dei "Rischi Professionali" sul mercato internazionale

Published in: Education
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,960
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione del Programma Assicurativo per le Professioni "Non Regolamentate" o "Associative" aderenti al CoLap di Laila Carro Ufficio Professioni dell'area Economico-Giuridica e D&O

  1. 1. IL MONDO DELLE PROFESSIONI NON REGOLAMENTARE IN ITALIA 01/10/2009 Laila Carro
  2. 2. IL MODELLO DELLE PROFESSIONI IN ITALIA Il V Rapporto di Monitoraggio sulle Professioni elaborato dal CNL individua 3 macroclassi: PROFESSIONI PROTETTE: iscrizione in Albi Istituzione Ordini PROFESSIONI RICONOSCIUTE : iscrizione a Ruoli ed Elenchi senza istituzione di Albi PROFESSIONI NON REGOLAMENTATE: non soggette ad una regolamentazione pubblicistica rappresentate sul mercato da Associazioni
  3. 3.  Dalle ultime indagini sul mondo dell’associazionismo professionale i professionisti non regolamentati in Italia sono quasi 4 milioni e contribuiscono a produrre oltre il 20% del Pil nazionale. (Dati Censis,2004; dati E-laborando, 2006) Necessità di un riconoscimento Ministeriale che regoli il mondo delle professioni non regolamentate 01/10/2009 Laila Carro
  4. 4. LE PROPOSTE DEL CNEL  costituzione di un sistema duale, che veda affiancate, nei rispettivi ambiti, le professioni regolamentate e quelle non regolamentate Professioni Professioni non regolamentate regolamentate Iscrizione ad Albi e Riconoscimento Ministeriale Istituzione Ordini ed Istituzione Professionali di un apposito Registro 01/10/2009 Laila Carro
  5. 5.  Sono definibili come “professionisti non regolamentati” quei lavoratori autonomi che svolgono una professione non protetta da Albi od Ordini specifici, o che volontariamente decidono di non iscriversi all’Ordine di riferimento (svolgendo una professione per cui l’iscrizione non risulta necessaria).  Si tratta per lo più di prestatori d’opera che esercitano la loro attività prevalentemente nel settore dei servizi e che stabiliscono un rapporto di lavoro sulla base del raggiungimento di un obiettivo richiesto dal committente con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione, decidendo tempi, modalità e mezzi necessari per il compimento dell’opera 01/10/2009 Laila Carro
  6. 6. ELENCO PROFESSIONI NON REGOLAMENTATE Amministratore di servizi Esperto di organizzazione del Geografo pubblici e imprese sociali paesaggio Amministratori di condominio Bibliotecario Grafologo Consulente in proprietà Consulente Manageriale Illustratore industriali Archeologo Metereologo Tecnico scambi con l'estero Archivista Regista multimediale Interior design Storico d'arte Funzionari dell'Unione Europea Consulente / Docente IT Consulente degli Pedagogista Operatore giudiziario approvvigionamenti Operatore del settore dei Formatore Direttore del personale servizi Copy writer e Art director Informatore scientifico Conciliatore Animatore culturale Design di prodotti Tecnico controllo qualità
  7. 7. ELENCO PROFESSIONI NON REGOLAMENTATE Attività professionale per la Adattatore dialoghista promozione e gestione Economista del territorio dell'informazione storica Economista Fotografo Pianificatore Economista delle attività Attività professionale della Operatore turistico connesse al turismo musica Attività professionale nel campo Redattore editoriale Traduttore- interprete delle arti visive Attività professionale dello Analista e mediatore del Educatore Storico territorio Enologo Educatore professionale Doppiatore Ergonomo Psicologo Visual design Esperto nella conservazione di Consulente Pubbliche relazioni Webmaster beni architettonici e ambientali Esperto in relazioni sindacali Security Manager Stilista Consulente familiare Educatore socio-sanitario Educatore di comunità infantili
  8. 8. OGGETTO DELL’ASSICURAZIONE Gli Assicuratori si obbligano a tenere indenne l’Assicurato di quanto questo sia tenuto a pagare (capitale, interessi e spese), quale civilmente responsabile ai sensi di legge, a cagione di fatto colposo, di errore o di omissione, commessi nell’esercizio dell’attivita’ professionale esercitata Retroattività pari al numero di anni di copertura precedente continua Validità territoriale Mondo intero esclusi USA, Canada ed Isole Vergini 01/10/2009 Laila Carro
  9. 9. PRINCIPALI ESTENSIONI PREVISTE DALLA POLIZZA RESPONSABILITA’ SOLIDALE COPERTURA A FAVORE DEGLI EREDI, SUCCESSORI, TUTORI FATTO DEI DIPENDENTI E COLLABORATORI 01/10/2009 Laila Carro
  10. 10. PRINCIPALI ESCLUSIONI PREVISTE DALLA POLIZZA PER DANNI CAUSATI DA DOLO DELL’ASSICURATO PER ATTI O FATTI COMMESSI PRIMA DELLA DATA DI RETROATTIVITA’ PER FATTI DOVUTI A INSOLVENZA DELLL’ASSICURATO IN RELAZIONE AD ATTIVITA’ DIVERSE DA QUELLA DICHIARATA IN POLIZZA PER TUTTE LE OBBLIGAZIONI DI NATURA FISCALE O CONTRIBUTIVA, PER MULTE , AMMENDE, INDENNITA’ DI MORA O ALTRE PENALITA’ O SANZIONI A CARICO DELL’ASSICURATO
  11. 11. CASI DI CESSAZIONE DELL’ASSICURAZIONE - venga sospeso o radiato dall’Albo professionale o da altra registrazione obbligatoria prevista dalla legge per l’esercizio della professione - venga dichiarato insolvente o fallito - alieni la propria attività o la fonda con quella di altri
  12. 12. COLAP Il CoLAP – Coordinamento Libere Associazioni Professionali - è costituito da 214 Associazioni che raggruppano oltre due milioni di professionisti. La finalità è valorizzare le istanze di rappresentanza delle attività professionali e tutelare le esigenze del loro sviluppo nel più ampio quadro del processo di ammodernamento del Paese. Sin dai primi mesi dalla sua costituzione, il CoLAP è stato individuato dal governo e dalle forze politiche e sindacali, come il referente del mondo associativo
  13. 13. OFFERTA AL COLAP RC PROFESSIONALE DEDICATA ALL’ASSOCIAZIONE CON POSSIBILITÀ DI INTEGRAZIONE DA PARTE DEL SINGOLO ASSOCIATO PROGRAMMA ASSICURATIVO COMPLETO DEDICATO AL SINGOLO PROFESSIONISTA
  14. 14. OFFERTA COLAP CLASSE A : attività artistiche, culturali, educative, di ricerca Oggetto assicurazione: danni materiali e corporali cagionati in occasione di attività svolte anche fuori dallo studio CLASSE B: attività per il benessere della persona e terapiche, insegnanti di ginnastica. Oggetto assicurazione: danni corporali cagionati alle persone trattate; danni materiali e corporali cagionati in occasione di attività svolte anche fuori dallo studio
  15. 15. CLASSE C: attività settore Servizi/Economia Oggetto assicurazione: perdite patrimoniali cagionate ai clienti, danni materiali e corporali cagionati in occasione di attività svolte anche fuori dallo studio CLASSE D: dipendenti di enti e aziende Oggetto assicurazione: perdite patrimoniali cagionate ai clienti, danni materiali e corporali cagionati in occasione di attività svolte anche fuori dallo studio con esclusione di quelle attività collegate o connesse al Medical Malpractise.
  16. 16. Struttura offerta RC Professionale Classi di Basso profilo A - B ASSICURAZIONE RCT/RCO ASSICURAZIONE RCT/RCO ATTIVITA’ ATTIVITA’ CUMULATIVA AD ADESIONE INTEGRATIVA AD ADESIONE OBBLIGATORIA FACOLTAVIVA  Contraente Associazione Previa attivazione della polizza  Massimale elevato base da parte della singola  Franchigia elevata Associazione  Costo annuo per associato  Franchigia minore molto basso  Costo annuo per associato maggiore
  17. 17. Struttura offerta RC Professionale Classi di Alto profilo C - D ASSICURAZIONE RCT/RCO ASSICURAZIONE RCT/RCO ATTIVITA’ INTEGRATIVA AD ATTIVITA’ CUMULATIVA AD ADESIONE FACOLTAVIVA ADESIONE OBBLIGATORIA (COPERTURA DANNI (COPERTURA DANNI PATRIMONIALI) PATRIMONIALI) Previa attivazione della polizza base da parte della singola Associazione  Franchigia elevata  Franchigia minore  Costo annuo per associato  Costo annuo per associato minore maggiore
  18. 18. Programma Assicurativo per il singolo Professionista strutturato in 3 aree di rischio:  Area Rischi della Responsabilità Civile Rc professionale Tutela Legale per l’Attività Professionale  Area Rischi del Patrimonio Polizza Multirischio per lo Studio Professionale in forma All Risks a Primo Rischio con garanzia per la Business Continuity Elettronica (Mini Data Flow)  Area Rischi della Persona Infortuni Rimborso delle Spese Generali dello Studio Rimborso Spese Mediche Rimborso Spese Mediche Odontoiatriche
  19. 19. AREA RISCHI DELLA RESPONSABILITA’ CIVILE  Rc Rrofessionale Lloyd’s Gli Assicuratori si obbligano a tenere indenne l’Assicurato di ogni somma che questi sia tenuto a pagare a terzi, quale civilmente responsabile ai sensi di legge a cagione di fatto colposo (lieve o grave), di errore o di omissione, commessi nell’esercizio dell’attività professionale Durata Annuale Limiti territoriali: Mondo intero esclusi USA, Canada e Isole Vergini
  20. 20.  Tutela Legale per l’Attività Professionale UCA La Compagnia assicura il rimborso delle spese legali e peritali, per ogni grado e sede, compreso arbitrato e sino alla concorrenza del massimale indicato, per la tutela dei diritti dei soggetti assicurati, in conseguenza di fatti derivanti dal rischio dichiarato in polizza, esercitato in conformità alle autorizzazioni, certificazioni e prescrizioni richieste dalla legge. Sono comprese: • Vertenze Extracontrattuali (Es:Recupero danni subiti per fatto illecito di terzi) • Vertenze Contrattuali (Es: Arbitrato per la risoluzione di vertenze contrattuali)
  21. 21. AREA RISCHI DEL PATRIMONIO  Polizza Multirischio per lo Studio Professionale in forma All Risks a Primo Rischio con garanzia per la Business Continuity • INCENDIO • FURTO/RAPINA • ELETTRONICA • RCTO - Responsabilità Civile Terzi e Prestatori d’Opera
  22. 22.  Elettronica ( Mini DataFlow ) La polizza copre i costi : Di riacquisto, reistallazione, salvataggio, reinserimento di sistemi operativi, programmi licenza d’uso, programmi utente, archivi dei dati danneggiati sia da un danno materiale, che da un danno immateriale (errori, virus, programmi dannosi, azioni dolose dei dipendenti o di terzi – hacker), o provocati da un errore del manutentore del sistema. I costi extra sostenuti per la ricerca, riparazione, reistallazione fino alla completa ripartenza dell’attività nella situazione funzionale precedente all’evento 01/10/2009 Laila Carro
  23. 23. AREA RISCHI DELLA PERSONA  Polizza Infortuni ACE Infortuni Professionali ed Extra-Professionali • Capacità assuntiva fino ad € 1.000.000,00 di capitale assicurato sia per il caso morte che per invalidità permanente da infortunio • Opzioni con franchigia relativa che si annulla oltre una determinata soglia (applicata solo su rischi extra professionali) • Tabella di supervalutazione per tutte le opzioni 66% = 100% • Tassi a partire dallo 0,65%
  24. 24.  Rimborso delle Spese Generali dello Studio ACE (Overhead Expenses) In caso di INFORTUNIO o MALATTIA di cui l’Assicurato sia vittima, entro i limiti previsti dalle condizioni di polizza, la Società si obbliga a rimborsare le spese generali fisse realmente sostenute dall’Assicurato/Contraente, qualora gli eventi di cui sopra ne determinino la sospensione dell’attività lavorativa. Durata annuale con tacito rinnovo
  25. 25.  Rimborso Spese Mediche DKV La Compagnia assicura, a seguito di malattia e/o infortunio, il rimborso delle seguenti spese sostenute dall’assicurato: • Ospedaliere • Specialistiche Extraospedaliere • Cure Domiciliari ed ambulatoriali • Cure dentarie Durata: annuale con tacito rinnovo Validità territoriale: Italia
  26. 26.  Rimborso Spese Mediche Odontoiatriche DKV La polizza copre esclusivamente le cure odontoiatriche ed è articolata per livelli di assistenza che raggruppano prestazioni omogenee per obiettivo terapeutico ed intensità di cura: • Igiene e prevenzione • Cure di Primo Livello • Cure di Secondo Livello • Cure di terzo livello Durata: 5 anni con tacito rinnovo
  27. 27. Laila Carro tel. 06/85332350 carro@aecunderwriting.it 01/10/2009 Laila Carro

×