Your SlideShare is downloading. ×
 Polizza D&O Lloyd's AEC 2004 del Convegno organizzato da AEC Broker su “Responsabilità Civili e Penali degli Organi di Amministrazione e di Controllo nella Riforma del Diritto Societario”
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Polizza D&O Lloyd's AEC 2004 del Convegno organizzato da AEC Broker su “Responsabilità Civili e Penali degli Organi di Amministrazione e di Controllo nella Riforma del Diritto Societario”

769
views

Published on

Slides di presentazione della Polizza D&O Lloyd's AEC 2004 del Convegno organizzato da AEC Broker su “Responsabilità Civili e Penali degli Organi di Amministrazione e di Controllo nella Riforma del …

Slides di presentazione della Polizza D&O Lloyd's AEC 2004 del Convegno organizzato da AEC Broker su “Responsabilità Civili e Penali degli Organi di Amministrazione e di Controllo nella Riforma del Diritto Societario”. 12 Marzo 2004


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
769
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
  • 2. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
    • SCHEMA DELLA COPERTURA ASSICURATIVA AEC BROKER - LLOYD’S 2004
      • SOGGETTI ASSICURABILI
      • DEFINIZIONE DI ASSICURATO
      • RISCHIO ASSICURATO
      • LA RESPONSABILITA’ DA FATTO ILLECITO DEGLI AMMINISTRATORI
      • LA RESPONSABILITA’ DEI SINDACI
      • GLI ATTORI DELLE AZIONI DI RESPONSABILITA’
      • GARANZIE PRESTATE
      • ASSISTENZA E GESTIONE NELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO
      • DOCUMENTAZIONE NECESSARIA AI FINI DELLA QUOTAZIONE/ PREVENTIVO
  • 3. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
    • SOGGETTI ASSICURABILI
          • enti forniti di personalità giuridica ;
    • -   società di capitali;
    • -   società cooperative;
    • -   fondazioni;
    • -   associazioni riconosciute;
    • -   enti privati e pubblici economici;
    • - enti privati che esercitano un servizio pubblico in
    • virtù di una concessione, convenzione,
    • parificazione o analogo atto amministrativo;
  • 4. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
    • SOGGETTI ASSICURABILI
        • enti privi di personalità giuridica ;
        • -         società di persone;
        • -         consorzi;
        • -         associazioni non riconosciute
        • - G.E.I.E. (Gruppi Europei di Interesse Economico)
  • 5. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
    • .
      • DEFINIZIONE DI ASSICURATO
        • Il Contraente, gli Amministratori e/o altri esponenti aziendali, le Società del gruppo, comprese qualsiasi controllata e/o collegata (queste ultime su richiesta esplicita), comprese quelle società che possano essere create e/o acquisite dalla Contraente, durante il periodo di assicurazione (entro certi limiti di accettazione automatica).
      • RISCHIO ASSICURATO
        • Recependo le normative del Nuovo Diritto Societario la polizza copre:
        • I danni pecuniari involontariamente causati a terzi/soci/creditori sociali a seguito di atto illecito commesso dagli Amministratori e/o altri Esponenti Aziendali, individualmente o collegialmente, nella loro qualità di Amministratori e/o altri Esponenti Aziendali secondo le responsabilità di legge, anche ai sensi degli artt. 2392, 2393, 2393 Bis, 2394, 2394 Bis, 2395, 2396, 2476, e per i Sindaci dell’art. 2407
  • 6. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
    • La Responsabilità da Fatto Illecito degli Amministratori
    • E’ una responsabilità’ da negligenza e presuppone la coesistenza di:
    • a) una violazione di un obbligo
    • b) la creazione di un danno
    • c) la presenza di un nesso di causalità fra violazione e danno
    • Con la riforma del Diritto Societario, cambia il criterio di valutazione della diligenza . Da quello generico e astratto della “diligenza del mandatario” si passa al criterio di diligenza richiesta “ dalla natura dell’incarico e dalla specifica competenza” ( art 2392 c.c.)
    • La prescrizione quinquennale decorre dalla data di cessazione dall’incarico e non dalla data in cui il fatto si e’ verificato.
  • 7. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
    • La responsabilità degli Amministratori nelle S.r.l.
      • Gli Amministratori sono responsabili solidalmente per i danni conseguenti all’inosservanza dei doveri loro imposti dalla legge e dall’atto costitutivo ( Art. 2476 C.C.)
      • Sono esenti da responsabilità coloro che dimostrino essere immuni da colpa o che, venuti a conoscenza dei fatti, abbiano fatto constare il proprio dissenso
      • La normativa attuale si distingue nettamente da quella previgente. Il nuovo modello di Srl prevede che il Socio non amministratore abbia diritto a ottenere notizie sull’andamento degli affari sociali e di procedere all’ispezione di tutta la documentazione degli Amministratori.
      • Tale Socio ha quindi il potere di agire in giudizio per la declaratoria di responsabilità degli amministratori
  • 8. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
    • L’azione di responsabilità contro gli amministratori può essere oggetto di rinuncia o transazione purchè vi consenta una maggioranza dei soci (almeno 2/3 del capitale sociale) e non vi sia opposizione di soci rappresentanti ameno 1/10 del capitale sociale.
    • Non viene pregiudicato il diritto al risarcimento dei danni subiti dal singolo socio o dal terzo chi sia stato direttamente danneggiato da un fatto colposo imputabile agli amministratori
    • Altra novità di rilievo è la disposizione relativa alla responsabilità solidale dei soci non amministratori che abbiano deciso o autorizzato il compimento di atti rivelatisi dannosi per la società
    • L’approvazione del bilancio non implica liberazione degli amministratori e dei sindaci per le responsabilità incorse nella gestione sociale
  • 9. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
    • La Responsabilità dei Sindaci
    • I Sindaci debbono adempiere a doveri di:
      • Vigilanza sul rispetto della Legge e dello Statuto, sul rispetto dei principi di corretta amministrazione ed in particolare sull’adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato dalla societa’ e sul suo concreto funzionamento;
      • Controllo contabile (art 2403 CC)
    • I sindaci rispondono solidalmente con gli amministratori per i fatti o le omissioni di questi, quando il danno non si sarebbe prodotto se essi avessero vigilato in conformita’ agli obblighi della loro carica (art 2407 CC)
    • Per l’azione di responsabilita’ valgono le stesse norme relative agli amministratori (art 2407 CC)
    • La Responsabilità dei Direttori Generali
    • I suddetti sono parificati agli Amministratori ex art 2396 CC, salve le azioni esercitabili in base al rapporto di lavoro con la Societa’
  • 10. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
    • Gli Attori delle azioni di Responsabilità
    • Le principali azioni di responsabilita’ contro gli Amministratori spettano a:
    • A) Assemblea degli Azionisti (azione sociale ex art 2393 CC- azione deliberata in occasione della discussione del bilancio, anche se non indicata nell’elenco delle materie da trattare, quando si tratta di fatti di competenza dell’esercizio cui si riferisce il bilancio)
    • B) Minoranza qualificata dei Soci (art 2393bis CC)
    • C) Creditori Sociali (art 2394 CC), autonoma rispetto alle procedure concorsuali.
    • D) Singoli Soci o Terzi, quando siano direttamente danneggiati (art 2395 CC)
    • E) Consiglio di Sorveglianza (art 2409decies CC)
  • 11.
    • GARANZIE PRESTATE
      • Claims made richieste di risarcimento presentate, per la prima volta, durante il periodo di polizza
      • Retroattività illimitata
      • Responsabilità Amministrativa (dietro specifica richiesta dell’Assicurato) – a copertura della azione di rivalsa intentata dalla Corte dei Conti per il solo caso di Colpa Grave di uno o più Amministratori e/o altri esponenti Aziendali. Questa particolare estensione si rivolge agli Enti Pubblici economici e a quelle società partecipate da Enti Pubblici
      • Spese legali civili e altri costi sostenuti dall’Assicurato in caso di danno per un 25% in aggiunta al massimale di polizza
    Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
  • 12. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
    • Validità territoriale per l’intera Comunità Europea
    • Copertura automatica per tutte le società controllate, comprese quelle che possano essere create e/o acquisite dalla Contraente, durante il periodo di assicurazione (entro determinati limiti)
    • Massimale di garanzia fino a 5.000.000,00 di Euro
    • Franchigia: Nessuna
    • Possibilità di richiedere l’estensione del Periodo di Denuncia fino a 12 mesi dalla data di scadenza della polizza
  • 13. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
    • Copertura per cause in ambito di lavoro (EPL)
    • Richieste di risarcimento
      • avanzate da dipendenti, ex dipendenti, esclusi gli Amministratori
    • in conseguenza di
      • licenziamenti ingiustificati/illegittimi
      • discriminazioni sessuali/razziali/ambientali
      • colpevole omissione di assunzione o promozione
  • 14. Responsabilità Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e Controllo nella Riforma del Diritto Societario
    • ASSISTENZA E GESTIONE NELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO
    • Nell’ambito dei servizi di consulenza prestati, la AEC Broker Srl fornirà piena collaborazione per la gestione di tutte le circostanze che abbiano dato o possano dare seguito ad una richiesta risarcitoria, in collaborazione con lo studio legale prescelto dagli Assicuratori e dei periti internazionali eventualmente nominati.
    • DOCUMENTAZIONE NECESSARIA AI FINI DELLA QUOTAZIONE
    • - Questionario Lloyd’s/AEC Broker compilato in ogni sua parte, datato e firmato dalla Società non più di 30 giorni prima della data di ordine fermo
    •      -    Ultimo bilancio della Società proponente
    •         -     Statuto della Società proponente
    •    

×