Lobby 2.0 2012

312 views

Published on

Published in: Government & Nonprofit
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
312
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • And now we face increasingly weaker decison makers , growing power of the communication,
    The
  • The enormous chaange we ahave assited in these years , have produced a substanitial reduction of power for the traditional institutions
    The taditional audience of lobbying , pr campaiings and were parliaments governments and institutions whose strtenth and power has been reduced in funcitons and resources
    On the other hand the decision making process is now moreglobal , complex , networked which made the publci space of power more and more in the communication field
  • Not only the persons and the insistutions but also the interest’s approach must change
    That’why the traditional metods in lobbying are still on , but relatively weakened
    Thes methods the must substantilally change
  • Due to poilitical social econmic chages , which is the other face pf the cnagne in democracy and governemant we see the need to the possibilities
    Internet as a platform is a tool for governament
    A toools p for governament
    In can eneblòe a conversation ( MP on FB are more reachable by electorate)
  • Many countries are recondisidering the nucelar option as a key tool for reducing pollution , emissions as the foreign dependence and dependence form oil
    Even though the communication frame on nuclear power is domionated by Homer Simpson ( a catastrophic risk provoking enormous problems) more than the pragmatic approach o Mr Obama
    The issue has been relaunched by the oil spill
  • What you must do is not a tradoitional capmign
  • On the other hand the us gvt included those intersts..inside the process
    The doe estabilished this conversation and the whole govermnament tries to include communities and industry in the same process of transparency by opening data , politics and security conscerns etc….jointly with regulators Internet as platform put this possibility on a more equal basis
    You must stay in this process
  • The govtr decided to double the VAT on PPV , it was part of fight amongst Berlusconis ad Murdoch , but also a matter of equality with other pletform
    As it affected million of users
  • When the conversation about your case has started you cannot stop it or limit to the channels you prefer
  • Is mr berlusconi equal to any user uploading videos on the net ?
    Another more recent bill about tv tried to impose
  • It is not only a matter o ethics , it is a matter of effectiveness ,
    Trasparent because people is more informed
    Grassroots , becaus they will influence the process more and more
    Lose control you must follow the grass root trend
    Join if you want your idea is listened to
    Enhence because it can open and strenghthen your audience
    Respect or it will reverse on you
    Find crowdsourced solution
    and the recognition that the public site of power is communication,
    and this field self communcation , is growing to an extand that you cannot ignore the power of connected indivuduals in the decision making process
  • Non transparent pressures , to open engagement around your interests…erady to adjust or even to renounce to it
  • Non facciamoci ingannare :
  • Trasparenza dei soldi
  • Dagli stabilimenti balneari a seattle
    Agli arresti di giovani per aree
    La ricerca di trasporti di cibo
    Proprietà degli immobili a NYC S Francisco
  • Me society,openparlamen tisible governament
  • Lobby 2.0 2012

    1. 1. Lobby 2.0Lobby 2.0 i Social Media per sostenere il vostro caso
    2. 2. In verità : ognuno è un palinsesto • Un mix di canali, piattaforme, usi • Ciascuno mescola fatti e contenuti ed emozioni da solo e con la sua realtà comunitaria • La wisdom of crowds c’è , è in atto e spiega la crisi degli strumenti di analisi • Insomma la novità è, nonostante le apparenze, che il palinsesto personale rende gli individui (con tutte le loro relazioni) più liberi anche dalla società di massa
    3. 3. L’era delle persone • Lo chiedono i governi più poveri e deboli • Lo chiede la complessità • Lo chiedono le persone (individui connessi) • La domanda è la Big Society come sarà ?
    4. 4. La istituzioni stanNo perdendo potere • L’attività di Lobbying si è sempre basata su stati, governo e istituzioni molto potenti • E ora? Siamo nell’epoca dei decison makers sempre pù deboli • Il processo di Decision making è globale e basato su una “rete di responsabilità” • I Cittadini connessi son sempre più parte di questo processo
    5. 5. Lobbying 1.0 • Rivolta ad influenzare la legislazione • Punta molto ad incontrare la persona giusta cui esporre il caso in una relazone one-to.one • Cerca di instaurare una attività di coalition building tra interessi • Non ha bisogno di molta trasparenza : è fatta di campagne PR rivolte ad influenzare I decision-makers
    6. 6. IN QUESTO QUADRO INTERNET È UNA PIATTAFORMA (MA ANCHE UNA METAFORA) CHE… • OFFRE TOOLS PER INFLUENZARE LA LEGISLAZIONE • PUÒ ABILITARE UNA CONVERSAZIONE DIRETTA CON GLI STAKEHOLDERS • AIUTA I MOVIMENTI DI BASE GRASSROOTS AD INFLUENZARE IL POLICY MAKING • SUGGERISCE IDEE • ALIMENTA MAGGIOR TRASPARENZA NEGLI INTERESSI E NEI MESSAGGI • USA ANCHE I SOCIAL MEDIA PER DARE PIÙ POTERE A TUTTI SINGOLI ED ORGANIZZAZIONI Lobby 2.0 e’ un nuovo approccio Alla rappresentanza di interessi Lobbying 2.0 is about conversation, not negotiation
    7. 7. 2.0 Lobbying: esempi
    8. 8. Rethinking Nuclear Power: Obama puo’ farcela contro Homer Simpson ?
    9. 9. Energia Nucleare Far Lobbying presso I parlamenti o governi non serve piuttosto Ascoltare le preoccupazioni, rafforzare comunità esperte e locali, discutere con loro, attivare cmunità scientifiche credibili , descrivere le alternative rendere noti dati sulla sicurezza e sugli interessi E’ un lungo ed incerto processo in due direzioni, Non una campagna Ascoltare le preoccupazioni, rafforzare comunità esperte e locali, discutere con loro, attivare cmunità scientifiche credibili , descrivere le alternative rendere noti dati sulla sicurezza e sugli interessi E’ un lungo ed incerto processo in due direzioni, Non una campagna
    10. 10. C’E BISOGNO DI UN NUOVO APPROCCIO A real, transparent, personalized, participatory conversation to implement it
    11. 11. FORUM NUCLEARE
    12. 12. E’ UN DIALOGO DIFFICILE
    13. 13. E’ una conversazione scontro
    14. 14. US Dept. of Energy : include industria , stakeholders e comunità nel processo of Open Government
    15. 15. venerdì 4 luglio 2014 Un esempio di Lobbying 2.0
    16. 16. venerdì 4 luglio 2014
    17. 17. venerdì 4 luglio 2014
    18. 18. venerdì 4 luglio 2014
    19. 19. ITALia: raddoppio dell’Iva sulla Pay tv • 2008 il gov ha deciso il raddoppio dell’IVA sulla Pay TV dal 10 to 20 % • Forte reazione PR : articoli, lettere ai MP, media etc. • La novità: molte pagine facebook, di clienti, petizioni on line . Una campagan dal basso • I New media hanno aiutato ad amplificare e allargare l’audience
    20. 20. Grassroot lobbying : SKY ed il raddoppio dell’IVA
    21. 21. MA… • La legge è passata • I supporters e clienti della piattaforma si sono lamentati perchè I costi venivano girati loro integralmente • Mentre invece attraverso altri canali la società lanciava offerte di riduzione • Se entrate in una convesrazione diretta hai più audience ma perdi il controllo • Non puoi abbandonare
    22. 22. Mesi dopo : la conversazione continua . Attenzione !
    23. 23. MEDIASET E SKY = un qualunque utilizzatore che carica video sulla rete ? • In 2010 UN DECRETO ROMANI HA CERCATO DI IMPORRE LE STESSE REGOLE E LIMITI ALLA PIATTAFORME ON LINE IMPOSTE AI BROADCASTERS TRADIZIONALI • YouTube = blogger = Mr. Berlusconi= Mr. Murdoch’s ? • UN ARGOMENTO DI GRANDE INTERESSE PER LE GRANDI CORPORATION ON LINE • QUESTIONE DI VITA O MORTE PER MILIONI DI BLOGGERS E INTERNET USERS
    24. 24. LA SCELTA E’ STATA: LET THE PEOPLE PREVAIL • LE BIG COMPANIES SONO RIMASTE IN SILENZIO • HANNO PRESO LA INIZIATIVA I BLOGGERS • LE AssociatZIONI DEI PICCOLI service providers • GLI INDIVIDUI CONNESSI SU FB E TWITTER • ALCUNI MOLTO CRITICI VERSO LE BIG COMPANIES ON LINE • MOLTE PROPOSTE • LA LEGGE E’ STATA PARZIALMENTE EMENDATA E OGGI DEVE REGOLARLA L’AUTORITY COMUNICAZIONI
    25. 25. NON E’ FINITA REGOLAMENTO AGCOM GUARDIANO E GIUDICE
    26. 26. Google’s Policy Innovations • Rather than just hosting swanky dinners and donating strategically to select politicians, Google actively engages in collaborative projects that help the government function better. These pro-bono activities draw upon Google’s talents. For example, here are a few creative projects that Google has done to assist the government:
    27. 27. Esempi di progetti pro bono G • Polling Station Finder. Unfortunately, the databases that contain information about where citizens should go to vote are extremely fragmented. So Google helped unify these databases into a single tool that makes it easy for anybody in the country to find their appropriate polling station.
    28. 28. Agency Website Search • If you’ve ever visited a federal website, you know that their search functionality is often a disaster. Google is working with agencies to make their websites more easily searchable. Furthermore, by (anonymously) sharing government-related search trends from Google’s own website, Google is helping agencies redesign their sites to better match what people are actually looking for.
    29. 29. Previsioni sulla influenza AVIARIA • Public Health Monitoring. Google claims that it can predict flu outbreaks more quickly than the government. The idea is that people often search for “flu symptoms” on Google several days before going to a doctor. Therefore, Google can know of flu outbreaks days, if not weeks, prior to the CDC’s hospital-based monitoring systems. By sharing these flu trends publicly, Google helps the CDC better mobilize a public health response.
    30. 30. Progetti win-win-win • I Cittadini ottengono uno stato più funzionante • IL governo , ne sa di più di tecnologie • Google.. Stabilisce raPporti con personalità chiave • Se c’è un contenzioso politico da risolvere Google avrà più amici a cui rivolgersi
    31. 31. INTERGRUPPO 2.0 I RISCHI DELLA TRASPARENZA
    32. 32. Intergruppo 2.0
    33. 33. Who is Who
    34. 34. La Risposta
    35. 35. How to use Social Media for Lobbying? • Publicity • Monitoring • Tracking • Diffusion • Convene a crowd • Connect differently • Raise the public opinion • Transparency • Honesty • Respect • Clarity • Good judgement
    36. 36. The Era of Transparency
    37. 37. LOBBYING 2.0 To Make your case : Be transparent Stay grassroots Lose control Join the conversation Enhance the conversation Respect the conversation Find crowdsourced solution
    38. 38. LOBBY 1.0: Thank you for smoking LOBBY 2.0: THANK YOU FOR TAKING THE POWER
    39. 39. Can a State make lobbying against?
    40. 40. Lobbying is on global scale
    41. 41. UN CAMBIO DI PARADIGMA • La Governance è globale, il mondo è piatto gli stati restano nazionali ancorchè indeboliti.. • Lo spazio pubblico (e di potere) si sposta dalle istituzioni alla comunicazione da tempo • Media sono ” l’ambito in cui il potere viene deliberato” • La novità è la crescita della auto-comunicazione di massa , web 2.0. • (Manuel Castells Comunicazione e Potere)
    42. 42. VERSO LO STATO STRATEGICO • Globalizzazione, finanziarizzazione, aumento della aspettativa di vita + crisi economica e finanziaria • Rivoluzione tecnologica, Socializzazione delle tecnologie, condivisione, personalizzazione delle scelte…. • Riduzione del ruolo degli stati nazionali con una vera e propria destrutturazione del potere • Aumento delle risposte private e sociali
    43. 43. Open Governament Cloud tag
    44. 44. Semplificazione attraverso le tecnologie gov.it
    45. 45. Definizioni • Gov 2.0 : trasparenza, collaborazione , impegno cittadini, innovazione, efficienza , e- democracy • Open Data : far si che i dati pubblici siano facilmente rintracciabili, accessibili e disponibili liberamente senza restrizioni • L’insieme vieNe definito open governament
    46. 46. Open data
    47. 47. Government 2.0 UNA PIATTAFORMA POLITICA INTEGRATA
    48. 48. LA TRASPARENZA NON è SOLO UNA QUESTIONE DI ONESTà ED EFFICIENZA COLLABORATIVA
    49. 49. Gov 2.0 and Open Data Sustainability Open Data Success Stories - I Municipi : United States 51 • Washington DC • San Francisco • New York City • Seattle • Portland 51
    50. 50. Analisi del Sangue 1.0
    51. 51. Analisi del sangue 2.0
    52. 52. LA TRASPARENZA PUO’ ESSERE UN BUSINESS Pubblico Privato
    53. 53. Gov 2.0 and Open Data Sustainability Gov 2.0 Iniziative dal basso di più soggetti 5656  Cittadini e No Profits spinti da ideali e non dalla politica  UK My Society.org, FixMyStreet.com, TheyWorkForYou.com  Canada visiblegovernment.ca, FixMyStreet.ca, OpenParliament.ca, DataLibre.ca, civicaccess.ca  MANY applications facilitated by Open Data
    54. 54. DIO
    55. 55. Self Lobbying : C’E’ UNA BUCA SOTTO CASA MIA
    56. 56. I lavori sono cominciati
    57. 57. (STATO,IMPRESA, CITTADINO) lobbying together

    ×