Your SlideShare is downloading. ×
Come funziona internet1
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Come funziona internet1

256

Published on

funzionamento di Internet parte prima

funzionamento di Internet parte prima

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
256
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Quando funziona… ;-) versione 1.8: Gennaio 2010 copyright B. Cipolla 2004-2010 1
  • 2. contenuti• Internet• la connessione (ultimo miglio, POP)• il “Backbone”• Il traffico a pacchetti• nomi ed indirizzi• DNS• URL/domini• Il browser• HTTP/FTP• I newsgroups: L’altra internet copyright B. Cipolla 2004-2010 2
  • 3. Internet• La rete delle reti• collega centinaia di milioni di utenti in tutto il mondo• contiene migliaia di miliardi di informazioni digitali• trasporta bits (informazione digitale) copyright B. Cipolla 2004-2010 3
  • 4. 1.463 milioni 12-2008 1.733 milioni 01-2010 Febbraio 2008: un miliardo e 300 milioni di utenti!! da: http://www.internetworldstats.com/ copyright B. Cipolla 2004-2010 4
  • 5. Su Internet... • Lo spazio è annullato! – una informazione sul tuo PC o agli antipodi viene acceduta velocemente, comunque! • Il tempo è annullato – in pochi secondi si invia un messaggio all’altro capo del globo cip: pubblicare: cip: pubblicare: • Gli automatismi gestiscono rendere rendere accessibile aa accessibile quasi tutto. chiunque chiunque dovunque le dovunque le proprie proprie opinioni/informa opinioni/informacip: libertà (con zioni zioni cip: libertà (conlimiti) eeverità limiti) verità copyright B. Cipolla 2004-2010 5
  • 6. Libertà: Chiunque può pubblicare ciò che vuole, spesso gratis!Internet è l’ultimo baluardo della verità! ;-) copyright B. Cipolla 2004-2010 6
  • 7. copyright B. Cipolla 2004-2010 7
  • 8. cip: cip:TCP/IP, HTTP, TCP/IP, HTTP,FTP ... FTP ... I protocolli: (Regole) • regole per fare comunicare programmi fra di loro – Browser<---> web server – Mail, … – trasferimento files – Video Streaming – Client/server e P2P – automatismi per (quasi) tutto copyright B. Cipolla 2004-2010 8
  • 9. Protocollo• Modalità di comunicazione tramite una rete, insieme di regole di comportamento• (Cerimoniale)• Il protocollo è il linguaggio della rete• Permette a sistemi dissimili di comunicare.• TCP: Transmission Control Protocol• IP: Internet Protocol. Smista il traffico verso destinazione• HTTP: trasferimento di ipertesto fra browser e server (navigazione)• FTP: trasferimento files• eccetera copyright B. Cipolla 2004-2010 9
  • 10. IP: Internet Protocol• È il protocollo base di Internet• VOIP (Voice Over IP)• IP TV (TV su IP) copyright B. Cipolla 2004-2010 10
  • 11. Altri protocolli• TCP/IP, UDP/IP, HTTP(S), FTP, SMTP, DNS, DDNS, DHCP, NTP, BOOTP, NNTP, SNMP, POP3 …http://en.wikipedia.org/wiki/Internet_Protocol _Suite copyright B. Cipolla 2004-2010 11
  • 12. copyright B. Cipolla 2004-2010 12
  • 13. Comunicazione fra programmi: Client/server e Peer to Peer (P2P)• La comunicazione può essere del tipo “client-Server”• come nel caso di – Web client (browser) e Web server – Mail Client e Mail Server – Streaming Audio/Video (player e server)• o “Peer to Peer” quando i “PC” si scambiano informazioni fra di loro – Emule, Kazaa, BitTorrent – Skype (testo, voce, video), chat copyright B. Cipolla 2004-2010 13
  • 14. • Linguaggio per descrivere il contenuto di pagine internet copyright B. Cipolla 2004-2010 14
  • 15. HTML• Linguaggio a marcatori• Esempio: marcatore <head>• <head> intestazione </head> copyright B. Cipolla 2004-2010 15
  • 16. Html: esempio• La pagina contiene: – un paio di frasi, – una immaginina – ed un link copyright B. Cipolla 2004-2010 16
  • 17. copyright B. Cipolla 2004-2010 17
  • 18. bruno: atomi o bruno: atomi o Cosa è una “Rete”informazioni informazioni • Una serie di sistemi di componenti interconnesse sono chiamate “reti”. • Reti di trasporto – strada – ferrovia – navigazione • linea aerea • Conduttura/tubo (gas, petrolio, acqua, fognature) • rete elettrica, rete telefonica (cavo conduttore elettrico) • rete televisiva, radiofonica, cellulare copyright B. Cipolla 2004-2010 18
  • 19. Rete• Rappresentabile come archi e nodi• (grafo) B Nodo A C D Arco copyright B. Cipolla 2004-2010 19
  • 20. Tipi di Nodi• Nodi foglia (“F” una sola connessione) esempio: il tuo unico PC di casa• Nodi intermedi “I”, solitamente routers, almeno due connessioni copyright B. Cipolla 2004-2010 20
  • 21. Tipi di archi• Orientati• Non orientati• pesati 12 12 è il Peso associato all’arco copyright B. Cipolla 2004-2010 21
  • 22. Internet (schema semplificato)Router • Possono fare smistamento del traffico copyright B. Cipolla 2004-2010 22
  • 23. copyright B. Cipolla 2004-2010 23
  • 24. copyright B. Cipolla 2004-2010 24
  • 25. Arpanet: la mamma di Internet• Sopravvivere anche ad attacchi nucleari! copyright B. Cipolla 2004-2010 25
  • 26. http://www.w3c.it/talks/2009/storiaWeb/slides.html#(1) Arpanet: 1971 copyright B. Cipolla 2004-2010 26
  • 27. (packet switching)Non è intercettabile! (*) copyright B. Cipolla 2004-2010 27
  • 28. Il traffico• Scambio di informazioni fra nodi• traffico a pacchetti (lunghezza solitamente minore di 1492 bytes)• messaggi più lunghi vengono spezzettati• Assomiglia agli SMS copyright B. Cipolla 2004-2010 28 1492
  • 29. Similitudine con la posta cartacea • Immagina di avere a disposizione solo le buste da lettere e di dovere spedire un libro • smembri il libro ed inserisci ogni pagina del libro in una busta separata (pacchetto) copyright B. Cipolla 2004-2010 29
  • 30. Il traffico• Ogni pacchetto (busta) contiene: – indirizzo del mittente, – indirizzo del destinatario – numero progressivo del pacchetto: 1,2,3,4,5 … (le pagine sono numerate e se ne potrebbero perdere per strada) – e, ovviamente… la pagina di libro (i dati) copyright B. Cipolla 2004-2010 30
  • 31. Il traffico• Ogni pacchetto può seguire un percorso diverso per arrivare a destinazione• I routers (vigili agli incroci) smistano I pacchetti verso destinazione.• Ogni automobile per andare da A a B può seguire una strada diversa• E’ quindi molto difficile intercettarlo• Origini militari copyright B. Cipolla 2004-2010 31
  • 32. Aulla-Milano percorsi diversi copyright B. Cipolla 2004-2010 32
  • 33. Traffico• Contenuto del pacchetto: – Acknowledge (“OK, ho ricevuto”) – lunghezza (per sapere quanti dati contiene) – dati (il carico utile vero e proprio) – checksum (parità) per controllare che non si sia “rovinato” durante il viaggio. – Ed altre cosette come... – l’orribile “lifetime” counter TTL copyright B. Cipolla 2004-2010 33
  • 34. Traffico• Man mano che il destinatario riceve i pacchetti invia degli “ACK” al mittente (ok ho ricevuto bene) richiedendo nuovi pacchetti.• In caso di pacchetti dispersi o “rovinati” (si capisce dal checksum) viene richiesta la ritrasmissione. copyright B. Cipolla 2004-2010 34
  • 35. copyright B. Cipolla 2004-2010 35
  • 36. Pacchetti: esempio• Per trasferire una canzone MP3 (3 minuti, cioè circa 3 Megabytes) da un PC ad un altro…• Serviranno almeno 2000 pacchetti (3 milioni di bytes diviso 1500 bytes/pacchetto• E alcune centinaia di ack etc.• Puoi controllare … copyright B. Cipolla 2004-2010 36
  • 37. Ecco ilnumero dei pacchetti copyright B. Cipolla 2004-2010 37
  • 38. • L’ossatura ad alta velocità di Internet copyright B. Cipolla 2004-2010 38
  • 39. cip:la spina cip:la spinadorsale di dorsale diInternet Internet Backbone internet • Quasi esclusivamente Fibra ottica ed impulsi laser copyright B. Cipolla 2004-2010 39
  • 40. backbone• Opera a velocità molto elevata (Gigabits al secondo)• Super affidabile (collegamenti ridondanti, rerouting automatico)• Lunghissimi collegamenti sottomarini intercontinentali copyright B. Cipolla 2004-2010 40
  • 41. bruno: 66coppie di fibre ottiche per bruno: coppie di fibre ottiche perogni cavo, tecnologia DWDM: 64 ogni cavo, tecnologia DWDM: 64 Il backbone (esempio)frequenze, ognuna aa10 Gbit/s frequenze, ognuna 10 Gbit/s copyright B. Cipolla 2004-2010 41
  • 42. bruno: ogni fibra èè bruno: ogni fibramonodirezionale monodirezionale Fibra ottica • È una “guida d’onda” • laser ad impulsi • “ripetitore” ogni circa 100KM copyright B. Cipolla 2004-2010 42
  • 43. Cavo a fibra ottica• Contiene 6-12 ed oltre coppie di fibre• cavo corazzato, antitopo, antiumidità, anti…• interrato• sottomarino• sospeso (magari ai tralicci dell’alta tensione) copyright B. Cipolla 2004-2010 43
  • 44. copyright B. Cipolla 2004-2010 44
  • 45. Smista i pacchetticopyright B. Cipolla 2004-2010 45
  • 46. bruno:per vedere i irouters bruno:per vedere routersattraversati fai “tracert attraversati fai “tracertindirizzo” su dos Il Router indirizzo” su dos • Un pacchetto attraversa alcuni (anche decine) di nodi intermedi per arrivare a destinazione • Nodi intermedi: router • Il Router inoltra i pacchetti verso destinazione • sulla base dell’indirizzo destinatario • e di tabelle di routing • si occupa di congestione, priorità ed altro copyright B. Cipolla 2004-2010 46
  • 47. cip: percorso cip: percorsoverso la Nuova verso la NuovaZelanda Zelanda Tracert www.nzpost.com copyright B. Cipolla 2004-2010 47
  • 48. Pacchetti • Tutto il traffico su internet è composto da pacchetti • Gli elaboratori non possono trattare messaggi di lunghezza arbitraria • Quindi messaggi troppo lunghi sono spezzati (splittati) in pacchetti e riassemblati a destinazione raggiunta • Ogni pacchetto può seguire un percorso diverso per raggiungere la destinazione. (pedigree militare di Internet)bruno: difficoltoso bruno: difficoltosointercettarli tutti intercettarli tutti copyright B. Cipolla 2004-2010 48
  • 49. Inoltro pacchetti• I Routers smistano i pacchetti verso destinazione• Ogni pacchetto può seguire un percorso diverso• definizione di Router: da Wikipedia,• “Nella tecnologia delle reti informatiche, un router in inglese letteramente instradatore, è un dispositivo di rete che si occupa di instradare pacchetti tra reti diverse” copyright B. Cipolla 2004-2010 49
  • 50. Inoltro pacchetti• Perché percorsi diversi? (usi militari)• Protezione da caduta di link• funziona anche in caso di traffico pesante (congestione/ingorgo)• deterioramento qualità link (troppi errori) copyright B. Cipolla 2004-2010 50
  • 51. I = Instradatore/router A comunica con B F I I I I I B I A copyright B. Cipolla 2004-2010 51
  • 52. bruno: o se èè“ingolfato” o se... bruno: o se “ingolfato” o se... Se un collegamento (arco) si interrompe, il traffico segue un altro percorso F I I I I I B I A copyright B. Cipolla 2004-2010 52
  • 53. cip: per evitare che cip: per evitare chepacchetti rimangano in pacchetti rimangano incircolazione all’infinito circolazione all’infinito(“mi sono perso”) Router assassino (“mi sono perso”) • Uccisione pacchetti (mors tua…) • Lifetime counter (TTL: Time To Live) • Previene (un po) la congestione copyright B. Cipolla 2004-2010 53
  • 54. Routers “piccoli”• In casa: 50-100€• DSL, LAN• collega ad Internet gli apparati digitali di casa (PC, Telefoni, Set Top Boxes, Netcams, impianti, …)• Anche un PC può operare come router copyright B. Cipolla 2004-2010 54
  • 55. CIP: backbone: CIP: backbone:spina dorsale spina dorsale Routers “grossi” • Smistano il traffico sul backbone Internet • molti collegamenti in fibra ottica • velocità anche di decine di Gigabits al secondo • decine di milioni di pacchetti al secondo • prezzi anche > 500K€ copyright B. Cipolla 2004-2010 55
  • 56. copyright B. Cipolla 2004-2010 56
  • 57. L’Ultimo miglio (Last Mile)• Tratta di cavo di rame che collega il tuo telefono di casa con la centrale telefonica.• In Italia ci sono circa 8000 centrali telefoniche e circa 30 milioni di utenze• Limitazioni di distanza (pochi KM) per ADSL• Nessuna limitazione per modem V.90 copyright B. Cipolla 2004-2010 57
  • 58. ADSL e adsl2+copyright B. Cipolla 2004-2010 58
  • 59. bruno: un ponte bruno: un ponteradio èèun radio uncollegamento “a collegamento “avista” senza fili vista” senza fili Centrale telefonica • Contiene centinaia di modems (adsl o altro) • gestisce migliaia di utenze telefoniche/internet • Collegata al backbone tramite fibra ottica o ponte radio • ADSL non copre tutto il territorio – Piccole centrali periferiche non dotate di ADSL – Utenze troppo distanti da centrali dotate copyright B. Cipolla 2004-2010 59
  • 60. La connessione del nodo foglia (ultimo miglio)• Il tuo PC, palmare. Telefonino .. si connette ad internet tramite un POP (Point Of Presence) usando – cavo telefonico (rame) – Modem – ISDN – (A)DSL – WI-FI (domani WI-Max) – cellulare (GSM, GPRS, UMTS…) – Satellite copyright B. Cipolla 2004-2010 60 – rete elettrica...
  • 61. copyright B. Cipolla 2004-2010 61
  • 62. ISP e hosting provider• Internet Service Provider• Fornisce accesso ad Internet• Pagamento a canone o a consumo• Accesso via modem V.90/92 o via ISDN o via ADSL o fibra o WI FI o …• Esempi: Tin, Tiscali, Tele2, Fastweb… copyright B. Cipolla 2004-2010 62
  • 63. cip: In Italia circa cip: In Italia circa8000 centrali 8000 centralitelefoniche telefoniche Il POP (Point Of Presence) • Concentratore di modems ubicato solitamente in centrale telefonica • contiene decine, centinaia di modems • fibra ottica o ponte radio verso rete telefonica/internetcip: MOdulatore cip: MOdulatoreDEModulatore DEModulatore copyright B. Cipolla 2004-2010 63
  • 64. ConcentratoreADSL grosso (ADSLAM) copyright B. Cipolla 2004-2010 64
  • 65. ADSL• (Digital Subscriber Line) Asymmetrical• veloce (anche decine di Mbps)• limitazioni di distanza• zone non servite (non conviene al gestore o distanza eccessiva)• ADSL2+ (2005) più veloce, maggiore distanza• ….ADSL3 ….. SDSL VDSL HDSL copyright B. Cipolla 2004-2010 65
  • 66. ADSL: tariffe• A tempo (boh!)• flat (SI!)• a consumo, Gigabytes o ore (pericolose)• Italia fanalino di coda? copyright B. Cipolla 2004-2010 66
  • 67. Accesso: velocità• Banda: – nominale – effettiva – garantita copyright B. Cipolla 2004-2010 67
  • 68. cip: Hot spot alla cip: Hot spot allafiera di Carrara fiera di Carrara WI-FI…… WI-MAX copyright B. Cipolla 2004-2010 68
  • 69. Internet Senza fili: Wi-FI e WI-MAX copyright B. Cipolla 2004-2010 69
  • 70. Internet mobile• Con GSM, da GPRS in su... copyright B. Cipolla 2004-2010 70
  • 71. copyright B. Cipolla 2004-2010 71
  • 72. Hosting provider• Fornisce spazio web, caselle di posta etc su internet• a volte “gratis” (con pubblicità e limitazioni varie)• a pagamento (Megabytes di spazio, Gigabytes/mese di banda)• o comprese nel canone ADSL• Esempio: Aruba.it, Ipowerweb.com (OK in tutto il mondo) copyright B. Cipolla 2004-2010 72
  • 73. copyright B. Cipolla 2004-2010 73
  • 74. cip:ogni nodo ha Indirizzi IPcip: similtel cip: similtel cip:ogni nodo ha00/39/0585/123456/12 00/39/0585/123456/12 un indirizzo un indirizzo • Del tipo aaa.bbb.ccc.ddd • con ogni elemento compreso fra 0 e 255 (da 00000000 a 11111111 binario. un byte, 2 alla ottava) • esempio: 66.218.71.198 • Statici o dinamici • pubblici o privati • puoi vedere il tuo indirizzo IP dando il comando “ipconfig” dalla finestra DOS copyright B. Cipolla 2004-2010 74
  • 75. copyright B. Cipolla 2004-2010 75
  • 76. Indirizzo IP simile ad un numero telefonico completo• 0039/0585/234567/11 – prefisso internazionale – prefisso di distretto telefonico – numero – eventuale interno copyright B. Cipolla 2004-2010 76
  • 77. copyright B. Cipolla 2004-2010 77
  • 78. cip: https usa 443 cip: https usa 443 Comunicazioni fra programmi • Nodo----->Indirizzo (IP) • protocollo e porte (da 0 a 65535) • esempio: • TCP 192.168.1.254:8080 • un programma può utilizzare più porte • ad esempio emule usa le porte TCP 4662, UDP 4672, e TCP 4711 • HTTP (usato dal browser) usa la porta 80, 8080 cip: fai “netstat -n” cip: fai “netstat -n” nella finestra DOS nella finestra DOS copyright B. Cipolla 2004-2010 78
  • 79. Ecco alcune connessioni copyright B. Cipolla 2004-2010 79
  • 80. Domain Name Server copyright B. Cipolla 2004-2010 80
  • 81. Il Domain Name Server (DNS)• Funziona come l’elenco telefonico• dato un “nome” fornisce l’indirizzo• dal nome dominio ricava indirizzo (IP)• es: Yahoo.com---> 66.218.71.198• Però serve almeno conoscere l’indirizzo del DNS (primario e secondario) bruno: gli bruno: gli indirizzi dei DNS indirizzi dei DNS primario ee primario secondario sono secondario sono parametri della parametri della connessione ad connessione ad Internet Internet copyright B. Cipolla 2004-2010 81
  • 82. cip: spoofing: impersonazione di unaltra macchina per piratare un cip: spoofing: impersonazione di unaltra macchina per piratare unnetwork; ad esempio, farsi passare per unaltro indirizzo IP. network; ad esempio, farsi passare per unaltro indirizzo IP. DNS • Struttura gerarchica • caching degli indirizzi • (come elenchi telefonici) • rischi dei DNS: – attacco ai DNS e danneggiamento (Denial Of Service, DOS) – DNS “spoofing” (terribile!) • E se il tuo DNS non funziona? • Basta ricordare gli indirizzi e scrivere bruno: oppure • http://66.218.71.198/indice.html bruno: oppure usare un altro usare un altro DNS DNS copyright B. Cipolla 2004-2010 82
  • 83. bruno: cerca su bruno: cerca suWhois.sc, ottieni Whois.sc, ottienil’indirizzo IP eela l’indirizzo IP lalocalità dell’host località dell’host copyright B. Cipolla 2004-2010 83
  • 84. DNS (Domain Name Server)• “Elenchi” Internet• a “nomi” (di dominio) fanno corrispondere indirizzi (IP)• ad esempio: scrivendo nella finestrella del browser: http://news.google.it/…• “google.it” (il dominio) viene inviato al DNS che ritorna l’IP• il browser invia a “indirizzo IP” la richiesta di http://news• Si può cambiare indirizzo IP e lìelenco DNS si aggiorna.• Prova con l’IP di Google o altro ricavato da Whois.sc copyright B. Cipolla 2004-2010 84
  • 85. DNScopyright B. Cipolla 2004-2010 85
  • 86. Sequenza di utilizzo browser (I)• Quando scrivi nel browser un URL come: http://meuccitv.tripod.com/files/inizio.html1) tripod.com (il nome di dominio) viene inviato al DNS2) che ritorna l’indirizzo IP3) a questo indirizzo (al webserver) il browser invia la richiesta del file “/files/inizio.html” nel sottodominio “meuccitv”4) Il web server risponde inviando al browser il file inizio.html copyright B. Cipolla 2004-2010 86
  • 87. cip: HyperText Transfer cip: HyperText Transfer Sequenza (II)Protocol Protocol • Il browser legge il contenuto di inizio.html • identifica gli oggetti a cui esso fa riferimento per indirizzo (GIF, JPG, suoni etc) e li richiede in parallelo (simultaneamente) alla rete • per ogni oggetto, se il dominio che lo contiene è diverso da tripod.com si ripete la sequenza 1,2,3,4 • il protocollo utilizzato è HTTP • pagina completata • se clicco su di un link…si riinizia da capo cip: nel PC viene cip: nel PC viene tenuta una cache tenuta una cache degli indirizzi eedei degli indirizzi dei domini domini copyright B. Cipolla 2004-2010 87
  • 88. copyright B. Cipolla 2004-2010 88
  • 89. Gergo Internet di base• URL - Uniform Resource Locator• è l’indirizzo di una risorsa su Internet• Ogni oggetto su internet ha un URL – Formato dell’URL: Metodo di trasferimento://host/percorso• Metodi di trasferimento: FTP e HTTP(S) – FTP - File Transfer Protocol – HTTP - HyperText Transfer Protocol• HTML - HyperText Markup Language copyright B. Cipolla 2004-2010 89
  • 90. cip: nell’url possono cip: nell’url possono essere contenuti URLs: esempi essere contenuti parametri parametri• http://www.istruzione.it/benvenuto/index.htm• http://www.google.it• http://www.google.it/search?hl=it&q=cipolla• https://4bst05.tripod.com/4b2s.jpg• ftp://utente:password@www.brunocipolla.com/• http://host127.ipowerweb.com:8080/panel/host/fi lemanager?func=dirtree cip: https = cip: https = sicuro cioè sicuro cioè cifrato cifrato copyright B. Cipolla 2004-2010 90 parametro
  • 91. URL: esempi• Scrivi “Google.it” nella finestra URL del browser• Il browser aggiunge http://www. A google.it ottenendo http://www.google.it• Il web server di Google ritorna al browser il file index.html copyright B. Cipolla 2004-2010 91
  • 92. cip: tre eedue lettere cip: tre due lettere cip:i domini si cip:i domini si affittano affittano annualmente annualmente Domini • Nome e “tipo” • Nome: – Composto da lettere, numeri e “-”, < 63 caratteri, niente spazi. – Indifferente a maiuscole e minuscole • Tipo: TLD (Top Level Domains) – Generici (.COM, .ORG, .NET, .EDU .MIL .GOV, .INFO, .BIZ, .EU, .NAME….) – Country Code (CC) (.IT .DE .TV .JP .UK … VA .RU) copyright B. Cipolla 2004-2010 92
  • 93. Dominicopyright B. Cipolla 2004-2010 93
  • 94. Alcuni TLDcopyright B. Cipolla 2004-2010 94
  • 95. Nomi dominio: regole• Ammessi solo alcuni caratteri, niente caratteri strani come ! ? : ; è ù à ecc.• Niente spazi• lunghezza massima• Sono-contento-che-e-giovedi-e-la-mamma-- mi-ha-fatto-i-gnocchi.museum• è un nome di dominio lecito, soddisfa le regole copyright B. Cipolla 2004-2010 95
  • 96. cip: (affitto cip: (affittoannuale) annuale) Domini: registrazione • I sottodomini (miosito.tripod.com) solitamente sono gratis • I nomi di dominio sono sempre a pagamento (eventualmente compreso nel canone dell’ISP) • Prova su www.register.it (sono cari) • 1.107.089: numero domini .it presenti nel database WHOIS al 24/10/2005 • 40.000.000 domini .com copyright B. Cipolla 2004-2010 96
  • 97. copyright B. Cipolla 2004-2010 97
  • 98. cip: banda: Gigabytes cip: banda: Gigabytesscaricabili al mese scaricabili al mese Web Hosting • Una volta registrato il dominio (per esempio: giorgiorossi.it) • occorre affittare lo spazio su un server internet (Web Hosting) • Si paga mensilmente o annualmente secondo lo spazio (MB o GB) la banda o altro) • i prezzi diminuiscono in continuazione. copyright B. Cipolla 2004-2010 98
  • 99. Web Hosting• Un normale PC, con windows, Linux o altro, può diventare un WEB server• basta usare un programma “web server” come Apache (Open Source) o IIS di microsoft• non è il massimo…. però... copyright B. Cipolla 2004-2010 99
  • 100. Il server di casa miacopyright B. Cipolla 2004-2010 100
  • 101. Web servers, “web farm”• Armadi alti due metri• Ogni “fettina” (blade) è un server (15 per ogni armadio)• Guarda il sito di aruba.it copyright B. Cipolla 2004-2010 101
  • 102. cip:incredibile potenza cip:incredibile potenzadell’informazione dell’informazioneelettronica!! elettronica!! Web Hosting • Grazie ad Internet chiunque ...con pochi euro all’anno o gratis.. • può pubblicare ciò che vuole – decenza! – Legalità! – buon gusto! • e chiunque, dovunque nel mondo lo può “leggere” istantaneamente (*) copyright B. Cipolla 2004-2010 102
  • 103. copyright B. Cipolla 2004-2010 103
  • 104. Un link in una pagina...• Del tipo <a href=“url”> clicca qui per ...</a>• può puntare a: – un’altra pagina o… – un documento o file – in qualsiasi formato copyright B. Cipolla 2004-2010 104
  • 105. cip: cip:praticamente praticamentetutti i idocumenti Tipi di documenti su Internet tutti documentiin uso sui PC in uso sui PC • Pagine HTML • immagini: JPG, JPE, JPEG, GIF, PNG, BMP… • DOC (Word) XLS (excel) PPT/PPS (Powerpoint) etc • PDF (Adobe Acrobat) • PS (Adobe Postscript) • RTF (Rich Text Format) • Animazioni flash... copyright B. Cipolla 2004-2010 105
  • 106. Formati tipici di informazioni reperibili su internet• .ZIP o RAR file di dati compresso• ..AVI .MOV, .Mpeg .mpg etc filmati• .MP3 ed altro per musica• .Rm .Ra .flvetc Streaming audio Video• files eseguibili• Mille altri meno frequenti copyright B. Cipolla 2004-2010 106
  • 107. Quando clicco...• Su un link associato ad un file di un certo tipo• Il browser: – lo apre direttamente perché sa come fare – oppure richiama un programma esterno – oppure chiede istruzioni copyright B. Cipolla 2004-2010 107
  • 108. copyright B. Cipolla 2004-2010 108
  • 109. copyright B. Cipolla 2004-2010 109
  • 110. bruno: attenzione! bruno: attenzione!Registra tutto! Registra tutto! Il Proxy Server • Un proxy è un programma/computer che si interpone tra un client ed un server, inoltrando le richieste e le risposte dalluno allaltro. Il client si collega al proxy invece che al server, e gli invia delle richieste. Il proxy a sua volta si collega al server e inoltra la richiesta del client, riceve la risposta e la inoltra al client. Se il Proxy ha già nella sua memoria disco ciò che il client ha richiesto, non fa accesso ad Internet • Utilizzo tipico per l’accesso delle LAN ad Internet copyright B. Cipolla 2004-2010 110
  • 111. proxycopyright B. Cipolla 2004-2010 111
  • 112. Proxy HTTP• http://it.wikipedia.org/wiki/Proxy• connettività: un computer in modo che faccia da proxy tra gli altri computer e Internet, solitamente il proxy viene usato anche come firewall.• caching: un proxy può immagazzinare per un certo tempo i risultati delle richieste di un utente, e se un altro utente effettua le stesse richieste può rispondere senza dover consultare il server originale. miglioramento delle prestazioni e riduzione del consumo di ampiezza di banda.• monitoraggio: un proxy può permettere di tenere traccia di tutte le operazioni effettuate (ad esempio, tutte le pagine web visitate), consentendo statistiche ed osservazioni dellutilizzo della rete che possono anche violare la privacy degli utenti.• controllo: un proxy può applicare regole definite dallamministratore di sistema per determinare quali richieste inoltrare e quali rifiutare, oppure limitare lAmpiezza di banda utilizzata dai client, oppure filtrare le pagine Web in transito, ad esempio bloccando quelle il cui contenuto è ritenuto offensivo in base a determinate regole.• privacy: un proxy può garantire un maggiore livello di privacy mascherando il vero indirizzo IP del client in modo che il server non venga a conoscenza di copyright B. Cipolla 2004-2010 chi ha effettuato la richiesta. 112
  • 113. copyright B. Cipolla 2004-2010 113
  • 114. Il Browser• Cosa è• Plug-ins• Cache• Preferiti• History• Sicurezza• Cookies• Gestori vari (password…) copyright B. Cipolla 2004-2010 114
  • 115. cip: cip: cip:client-server cip:client-serverTo Browse: To Browse: Il Browser • Programma per “navigare” su quell’immenso Ipertesto che è internet • Ne esistono tanti – Mozilla/Netscape – Internet Explorer (colabrodo) – Opera – Realplayer … • Sullo stesso PC li posso usare tutti (!) • Il browser invia (url) richieste http al Web-Server • Il web server risponde con pagine HTML e oggetti inclusi copyright B. Cipolla 2004-2010 115
  • 116. Client, server e HTTP copyright B. Cipolla 2004-2010 116
  • 117. Attenzione!!!• Le pagine web possono contenere programmi di vario tipo – Java – Javascript – activex...• Esecuzioni programmi e virus contenuti nelle pagine (ohi ohi!) o nelle immagini copyright B. Cipolla 2004-2010 117
  • 118. Browser ed “aiutanti”• Il Browser può essere potenziato…da – Plug-ins – estensioni – programmi esterni copyright B. Cipolla 2004-2010 118
  • 119. Plugin• Programma che viene “innestato” nel browser e ne aumenta la potenza copyright B. Cipolla 2004-2010 119
  • 120. Programmi esterni• Quando il browser deve “aprire” un file “estraneo”, chiede cosa fare o lo passa a programmi esterni (esempio: il file .ram al realplayer) copyright B. Cipolla 2004-2010 120
  • 121. La cache del Browser• Tutto ciò che viene letto da internet – Pagine, immagini, documenti…• viene memorizzato nel raccoglitore (cache) dei “files temporanei internet” sul tuo disco• E viene da li ripreso in accessi seguenti se su Internet non è stato modificato.• Ecco perché il caricamento di una pagina è più veloce le volte successive alla prima…• Privacy?• Ogni profilo utente ha una cache personale copyright B. Cipolla 2004-2010 121
  • 122. Browser: i “preferiti”• Alias: – segnalibri – favoriti – etc.• Mozilla/firefox può salvare anche gruppi di preferiti• Ganzo!! copyright B. Cipolla 2004-2010 122
  • 123. History• <Ctrl/h>• Sequenza di url visitati copyright B. Cipolla 2004-2010 123
  • 124. bruno: HTTPS ee bruno: HTTPSSSL SSL Browser: sicurezza • Scambio cifrato di informazioni col server cip: su Internet chiunque cip: su Internet chiunque potrebbe intercettare ililtuo potrebbe intercettare tuo traffico e, se èè“in chiaro…” traffico e, se “in chiaro…” cip: verificare sempre cip: verificare sempre che sia una sessione che sia una sessione cifrata prima di usare cifrata prima di usare password o altro password o altro Lucchetto chiuso copyright B. Cipolla 2004-2010 124
  • 125. Importantissimi... copyright B. Cipolla 2004-2010 125
  • 126. cip: una stringa cip: una stringaèèuna sequenza una sequenzadi caratteri di caratteri Cookies • I cookies (letteralmente "biscottini") sono stringhe (max 4KB) che i siti web utilizzano per immagazzinare alcune informazioni nel tuo computer. I cookies sono inviati dal sito web al browser e memorizzati sul computer. Sono quindi re-inviati allo stesso sito web al momento delle successive visite. Le informazioni allinterno dei cookies sono spesso codificate e non comprensibili per un essere umano. copyright B. Cipolla 2004-2010 126
  • 127. A cosa servono?• Ricordare username e password• contenere il carrello della spesa elettronico• un profilo utente (news personalizzate)• tenere traccia della sessione (in pratica ricordarsi chi sei tu e a che punto sei• Ricordarsi se hai già votato ad un sondaggio copyright B. Cipolla 2004-2010 127
  • 128. Cookies: caratteristiche• Mittente (un dominio)• Un cookie può essere letto SOLO da un server nello stesso DOMINIO che lo ha scritto• ad esempio servers di scuola.meuccitv.com e di stream.meuccitv.com possono leggere i cookies scritti da meuccitv.com ma non quelli di yahoo.com copyright B. Cipolla 2004-2010 128
  • 129. Cookies• scadenza – può durare fino alla chiusura del browser o durare anche anni• Valore (contenuto) – serve al server che lo ha scritto – può contenere • identificativo utente • preferenze per il sito • carrello della spesa.. copyright B. Cipolla 2004-2010 129
  • 130. Cookies• Path (percorso) – simile al dominio, limita la visibilità dei cookies secondo l’URL. Per esempio cookies inviati da http://ecommerce.site.com/toys/special.htm sono visibili da http://ecommerce.site.com/toys/bikes/bg.htm – (bikes è sotto toys) ma non da http://ecommerce.site.com/cds/classical.htm – (cds non è sotto toys) copyright B. Cipolla 2004-2010 130
  • 131. Cookies sicuri?• Possono essere trasmessi solo su sessioni cifrate copyright B. Cipolla 2004-2010 131
  • 132. Gestione cookies di Mozilla copyright B. Cipolla 2004-2010 132
  • 133. Cookies: esempi copyright B. Cipolla 2004-2010 133
  • 134. copyright B. Cipolla 2004-2010 134
  • 135. Controllo cookies nelle preferenze del browser bruno: divertiti bruno: divertiti così… modifica così… modifica preferenze preferenze copyright B. Cipolla 2004-2010 135
  • 136. bruno:http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie bruno:http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie bruno: la EU, la bruno: la EU, la Privacy ed i i Privacy ed cookies.. Cookies cookies.. • Di regola possono essere reinviati dal browser solo al dominio che li ha “scritti” • Usati per – login automatici/riconoscimento utente – carrello spesa – “tracciare” il comportamento del navigatore.. (tracking cookie) copyright B. Cipolla 2004-2010 136
  • 137. Bombardamento? copyright B. Cipolla 2004-2010 137
  • 138. Prova a fare così!copyright B. Cipolla 2004-2010 138
  • 139. Cookies• Ti controllano…• però…• ...Se li disattivi…• moltissimi siti…..• ... non funzionano più!! copyright B. Cipolla 2004-2010 139
  • 140. copyright B. Cipolla 2004-2010 140
  • 141. Il protocollo IP (Internet Protocol)• Viene usato… – Da PC e servers – Da telefoni (VOIP) – Da streaming “video on demand” – Da Radio internet – Da cellulari evoluti – Da Web servers piazzati un po’ dappertutto copyright B. Cipolla 2004-2010 141
  • 142. I P on everything ;-)cip: Questo èè cip: QuestoVint Cerf, ilil Vint Cerf,babbo di Internet babbo di Internetche scherza ,,, che scherza ,,,Si può leggere “I Si può leggere “IPee on Pee onEverything” Cioè Everything” Cioè“io piscio su “io piscio sututto” tutto”o “Internet o “InternetProtocol su Protocol suTutto” … che sta Tutto” … che stadiventando diventandovero... vero...
  • 143. copyright B. Cipolla 2004-2010 143
  • 144. Quelle che seguono sono diapo extra per usi futuri.. copyright B. Cipolla 2004-2010 144
  • 145. Tips for Doing Well Realize what is involved Stay current Ask questions Get feedback Use different learning strategies Know what to expect from exams Persist In case of series difficulties:  Remember you can always withdrawCheck out: http://www.iss.stthomas.edu/studyguides/ copyright B. Cipolla 2004-2010 145
  • 146. LAN: HUB e Switch• Definizione di Hub• dispositivo che connette fra di loro più nodi (computers o altro).• Inoltra ogni pacchetto che riceve su tutti i segmenti di rete che gestisce copyright B. Cipolla 2004-2010 146
  • 147. Pacchetti• Vita copyright B. Cipolla 2004-2010 147
  • 148. Pacchetti• Mittente (IP)• Destinatario• Time to live• numero progressivo• protocollo• lunghezza copyright B. Cipolla 2004-2010 148

×