Meteorologia2
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Meteorologia2

on

  • 306 views

 

Statistics

Views

Total Views
306
Views on SlideShare
295
Embed Views
11

Actions

Likes
0
Downloads
5
Comments
0

1 Embed 11

http://lescienzeinterattive.blogspot.com 11

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Meteorologia2 Meteorologia2 Presentation Transcript

  • Meteorologia
    Scienza che studia i fenomeni atmosferici.
    Dal greco metéora = le cose che sono in alto
    L'atmosfera ha attirato l'attenzione del uomo fin dai tempi più remoti. Le origini della Meteorologia vanno ricercate nella superstizione e nel folklore, anche se la sua denominazione è dovuta ad Aristotele, che nel IV secolo a. C . scrisse il primo trattato su questa disciplina. Ma la Meteorologia come scienza vera e propria, branca fondamentale della Geofisica, può considerarsi nata nel XVII secolo. Proprio in questo secolo si affermò il metodo di indagine sperimentale dei fenomeni naturali e furono inventati strumenti di misura come iltermometro ed il barometro. Da allora, le nostre conoscenze sulla atmosfera terrestre hanno fatto progressi sbalorditivi,grazie ai numerosi dati ottenuti con speciali apparecchi.
    • radiometri e scatterometrilocalizzati su satelliti meteorologici misurano l'energia elettromagnetica reirradiata dal pianeta verso lo spazio esterno, fornendo quindi un'immagine dello stato dell'atmosfera e della presenza di nuvole
    • palloni sonda attraversano verticalmente l'atmosfera per ottenere profili verticali di pressione, temperatura, umidità e vento (sono per ora la principale fonte di dati per i modelli meteorologici)
    • radar meteorologici . Irradiano energia elettromagnetica e ricavano informazioni sull'atmosfera analizzando le caratteristiche del segnale da essa riflesso. Sono utilizzati per individuare eventi di precipitazione, stimarne l'entità e prevederne l'evoluzione a breve termine (nowcasting), ed in alcuni casi per sondare la struttura interna delle nubi. Possono essere installati a terra o su satellite.
  • Due particolari classi di radar utili in meteorologia sono le seguenti:
    1 )radar Doppler: sono in grado di misurare la componente radiale della velocità del vento
    2 )radar polarimetrici: sfruttano l'informazione sulla polarizzazione del segnale riflesso per stimare in maniera particolarmente accurata l'intensità della precipitazione.
  • Previsioni meteorologiche
    Le previsioni meteorologiche si ottengono solitamente dalla seguente procedura:
    Osservazione e misurazione dei fenomeni atmosferici (es. vento, i fronti, le nubi) e delle variabili misurabili ad essi legati (es. la temperatura dell'aria, l'umidità atmosferica, la pressione atmosferica, la radiazione solare e la velocità e direzione del vento).
    Trascrizione, studio e Elaborazione dei dati rilevati (assimilazioni dati, situazione).
    Prognosi futura a partire dalle osservazioni (condizioni iniziali) tramite uso dei modelli matematici meteorologici (previsione).
  • Tipi di previsioni
    Le previsioni meteo si dividono a seconda dell’area geografica e dell'intervallo temporale di prognosi. A seconda della dimensione dell’area considerata si dividono in ordine crescente in:
    · provinciali
    · regionali
    · nazionali
    · continentali
    · globali
    A seconda dell'intervallo temporale di prognosi si distinguono previsioni:
    · now-casting(meno di 24 ore)
    · a breve termine (24-72 ore)
    · a medio termine (meno di una settimana)
    · a lungo termine (da una a due settimane)
    · stagionali, che si occupano di prevedere l'andamento generale dei fattori climatici piuttosto di fornire informazioni su singoli eventi
  • Nota
    Non bisogna confondere la Meteorologiacon la Climatologia. La prima prende in esame i fenomeni atmosferici in un breve arco di tempo, la seconda studia il clima in un arco di tempo molto lungo, almeno 30 anni.
  • Curiosità
    L'afa, in meteorologia, è una condizione di maltempo, causata dalla contemporaneità del caldo eccessivo e di alti tassi di umidità che fanno percepire temperature più elevate di quelle reali.
    Solitamente l'afa si presenta in estate soprattutto nella pianura Padana
    Durante i temporali l'afa è spesso la causa di grandine e tornado
  • La meteorologia spaziale
    è quella scienza che studia le condizioni dl Sole e del vento solarenella magnetosfera, nella ionosfera e nella termosferache possono influenzare il funzionamento e l'affidabilità di sistemi tecnologici nello spazio e a terra con possibili effetti sulla salute umana.
  • Immagini
    La meteorologia spaziale
    L'afa aumenta nelle Azzorre
    L'anticiclone continua a persistere su gran parte del territorio