IPO european biotech firms

730 views
641 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
730
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

IPO european biotech firms

  1. 1. Università degli Studi di BergamoFacoltà di ingegneriaAnno accademico 2008/2009<br />Tesi di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale<br />IPO DI IMPRESE BIOTECH IN EUROPA: <br />VALUTAZIONE E PERFORMANCE<br />Giorgio Brembilla<br />Relatore: Prof. Michele Meoli<br />05 marzo 2010<br />
  2. 2. Agenda<br />Motivazioni<br />Obiettivi<br /><ul><li>Affiliation
  3. 3. Valutazione e performance</li></ul>Analisi empirica<br /><ul><li>Campione dati
  4. 4. Modelli utilizzati
  5. 5. Risultati</li></ul>Conclusioni<br />2<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  6. 6. Motivazioni<br />Imprese Biotech<br />Un’impresa può essere definita biotech se fa uso di almeno una tecnica biotecnologica per produrre beni o servizi o fa ricerca e sviluppo in quel settore<br />Caratteristiche:<br /><ul><li>Necessitano di elevati investimenti in R&D già dai primi anni di attività
  7. 7. Riscontri economici poco allettanti
  8. 8. Tempi lunghi per sviluppo prodotti</li></ul>Valutazione :<br /><ul><li>Elevata asimmetria informativa tra imprese e investitori (necessità di segnali)
  9. 9. Pochi contributi in letteratura per segnali di affiliation</li></ul>3<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  10. 10. Obiettivi: Affiliation<br />4<br />Obiettivo:<br />Osservare l’impatto delle affiliation sulla valutazione al momento della quotazione e sulle performance operative e finanziarie<br />Affiliation:<br />È la presenza di contesti di varia natura, nella creazione di nuove imprese<br />Classificazione<br />Affiliation<br />Big Pharma<br />PRO<br />University<br />Indipendent<br />Ulteriore classificazione<br />Affiliation in senso forte: spin-off (AMT holding spinoff dell’ AMC Universityof Amsterdam)<br />Affiliation in senso debole: spin-off in senso lato (AbCam fondata da professori dell’Universityof Cambridge)<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  11. 11. Obiettivi: valutazione e performance<br />5<br />Articoli di riferimento<br />Bonardo e Paleari (2009); Vismara e Meoli (2009)<br />Struttura del lavoro<br /><ul><li>Raccolta di 254 prospetti informativi di imprese biotech europee
  12. 12. Classificazione per affiliation
  13. 13. Raccolta dati: operativi, finanziari e caratteristici del settore</li></ul>Mercato USA<br />Valutazione IPO<br />Imprese biotech<br />Mercato Europeo<br />Finanziaria<br />Analisi Performance<br />Altri Mercati<br />Operativa<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  14. 14. Segnali<br />La valutazione dell’IPO<br /><ul><li>AffiliationBonardo et. al. (2009); Vismara e Meoli (2009)
  15. 15. University
  16. 16. Big Pharma
  17. 17. PRO</li></ul>Altri segnali:<br /><ul><li>Corporate governance Higgins e Gulati (2006)
  18. 18. Experience
  19. 19. Istruzione
  20. 20. Collaborazioni con star scientists o Nobel Stephan et. al. (2005)
  21. 21. Urgency Chen et. al. (2008)</li></ul>6<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  22. 22. Campione dati (1/2)<br />7<br />Classificazione dai prospetti informativi di 254 imprese: Affilliation<br />25%<br />13%<br />35%<br />Fonte: elaborazione dati da prospetti IPO<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  23. 23. Campione dati (2/2)<br />Evoluzione quotazioni biotech sui mercati europei<br />8<br />Fonte: elaborazione dati da prospetti IPO<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  24. 24. Modelli <br />Variabili dipendenti per la valutazione dell’IPO:<br />Tobin’s Q<br />Market to book ratio<br />Stime effettuate tramite un modello di regressione lineare multipla<br />Variabile dipendente per l’analisi delle performance operative:<br />ROA<br />Stime effettuate tramite un modello dinamico Arellano-Bovver<br />9<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  25. 25. Driver <br />Variabili utilizzate nell’analisi empirica<br />Affiliation:<br />Variabili dummy relative alla tipologia di affiliation<br />Base:<br />Dimensione, operatività, struttura finanziaria<br />Innovazione:<br />Brevetti, prodotti anticancro<br />Competenze scientifiche:<br />Nobel, scienziati<br />Corporate governance:<br />BoD, Vc<br />Urgency:<br />TMT Urgency<br />10<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  26. 26. Valutazione IPO: Risultati empirici <br />11<br />***, ** e * rappresentano 1%, 5% e 10% livello di significatività<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  27. 27. Valutazione IPO Risultati empirici Affiliation Disaggregate<br />12<br />***, ** e * rappresentano 1%, 5% e 10% livello di significatività<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  28. 28. Risultati empirici<br />Panel data<br />13<br />***, ** e * rappresentano 1%, 5% e 10% livello di significatività<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  29. 29. Conclusioni <br />Le affiliazioni universitarie e PRO aumentano il valore societario al momento dell’IPO (Affiliation in senso forte per le university)<br />L’andamento temporale delle performance operative è positivo all’avvicinarsi dell’IPO, ma perde intensità negli anni successivi; l’affiliazione ha un influenza negativa<br />Sviluppi futuri:<br />Approfondimento Urgency: effetto “dressing up”<br />Prestigio degli underwriters e i venture capitalists<br />14<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  30. 30. 15<br />Università degli Studi di BergamoFacoltà di ingegneriaAnno accademico 2008/2009<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  31. 31. Biotech<br />“è l'integrazione delle scienze naturali, di organismi, cellule e loro parti o analoghi molecolari, nei processi industriali per la produzione di beni e di servizi”EuropeanFederationofBiotechnology<br />16<br />Situazione globale del settore<br />Fonte: rielaborazione dati da Ernst & Young (Biotechnology report 2009)<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  32. 32. Modelli <br />Variabili dipendenti per la valutazione dell’IPO:<br />Tobin’s Q<br />Market to book ratio<br />Stime effettuate tramite un modello di regressione lineare multipla:<br />17<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  33. 33. Performance Operative <br />Variabile dipendente<br />ROA<br />Stime effettuate tramite modello dati panelArellano-Bovver<br />18<br />Dove:<br />yi,t rappresenta la variabile dipendete dell’impresa i al tempo t, nel nostro caso le osservazioni vanno da -2 anni prima dell’IPO a +3 dopo l’IPO.<br />yt-1 rappresenta la variabile lag ossia l’y all’anno precedente.<br />IPOj è una variabile dummy temporale posta a 1 quando il valore di j è uguale a t.<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />

×