Evento luca conti_29maggio

835 views
778 views

Published on

Le slide dell'evento Lampone in collaborazione con Luca Conti, dedicato alle aziende marchigiane. L'evento si è tenuto presso l'Apra il 29 maggio del 2012

Published in: Business
1 Comment
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
835
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
1
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Evento luca conti_29maggio

  1. 1. Luca Conti – Jesi 2012SOCIAL MEDIA MARKETING 1
  2. 2. Prima parte Scenario sull’evoluzione dei media Il Web 2.0: stato dell’arte Dai blog ai social network: il real time web Glossario generale 2
  3. 3. Scenario sull’evoluzione dei media 3
  4. 4. Internet in Italia oggi 4
  5. 5. Dalla tragedia del 11/09… 5
  6. 6. … fino ai giorni d’oggi 6
  7. 7. Dal controllo alla conversazione 7
  8. 8. Dal web marketing al content marketing 8
  9. 9. Web 2.0: stato dell’arte 9
  10. 10. Tecnologia che semplifica 10
  11. 11. Web 2.0: lo scenario italiano 11
  12. 12. Minuti social 05/11 USA 12
  13. 13. Dai blog ai social network versoil real time web 13
  14. 14. Il Web 2.0 è Social media Social network Contenuti, Multimedia, Mobile Relazione, Partecipazione, Conversazione 14
  15. 15. Social media Blog, identità Flickr/YouTube, multimedia Slideshare/Scribd, documenti Delicious, bookmarking Contenuti, condivisione, discussione 15
  16. 16. Blog / Tumblr 17 miliardi page view/mese 50 milioni di post al giorno >50 milioni di blog attivi Obama, New Yorker, The Economist 16
  17. 17. YouTube 72 ore di video upload al secondo +50% Y/Y 6 miliardi di visualizzazione al giorno 17
  18. 18. Social network Facebook, generalista e globale Linkedin, specialistico e globale Goodreads, specialistico e globale Relazione, affinità di interessi Condivisione, comunicazione 18
  19. 19. Social network / Facebook 900 milioni di utenti nel mondo 21,5 milioni in Italia 13 milioni in Italia al giorno 6 milioni da mobile 19
  20. 20. Social network / Linkedin 150 milioni di utenti nel mondo 3,3 milioni in Italia Dal CV all’identit{ professionale Recruitment, brading, reputazione 20
  21. 21. Twitter: media o network? 350 milioni di tweet al giorno 140 milioni di utenti attivi 2-3 milioni in Italia (?) Follower & Following Informazione, Celebrity, Brand Comunicazione personale 21
  22. 22. Il filtro sociale 22
  23. 23. Presenza attiva e/o ascolto passivo 23
  24. 24. Condivisione 24
  25. 25. Il prisma della conversazione 25
  26. 26. Il prisma della conversazione 26
  27. 27. Aggiornamento professionale 27
  28. 28. Un piano di comunicazione online 28
  29. 29. Farsi le domande giuste Obiettivi Risorse Competenze Pubblico Indicatori Tempo 29
  30. 30. Darsi le giuste risposte Strategia per il web Coinvolgimento del top management Allocamento graduale ma adeguato Investire nel lungo termine Formazione interna Analisi delle piattaforme 30
  31. 31. Si parte dai contenuti 31 http://wearethe99percent.tumblr.com
  32. 32. Storytelling http://www.tourisme-montreal.org/blog/ 32
  33. 33. Per una strategia di contenutiProdurreCurareAggregare 33
  34. 34. Strategia multicanale 34
  35. 35. Blog / Tumblr / ACE Hotel 35
  36. 36. Multicanale / Hubspot 36
  37. 37. YouTube / Siemens 37
  38. 38. Multipiattaforma / AMEX 38
  39. 39. Social media room / H&M 39
  40. 40. Facebook / Carnival 40
  41. 41. DOMANDE & RISPOSTE 41
  42. 42. Seconda parte Il nuovo consumatore L’ascolto delle conversazioni Un nuovo servizio clienti Sperimentazione e applicazioni 42
  43. 43. Chi sono gli influenti? 43
  44. 44. Gli influenti della rete 44
  45. 45. Influenza / Blogbabel 45
  46. 46. Influenza / Klout 46
  47. 47. Vita Nova / Trentino 47
  48. 48. Social Media Analytics Platforms http://webstrategist.it/social-media-analytics/ 48
  49. 49. Entrare in conversazione / Dell 49
  50. 50. Servizio clienti / TIM 50
  51. 51. Servizio clienti / Zappos 51
  52. 52. Twitter / Il profilo 52
  53. 53. Twitter / Mention & Retweet 53
  54. 54. Twitter / Liste 54
  55. 55. Twitter / Ricerca 55
  56. 56. DOMANDE & RISPOSTE 56
  57. 57. Terza parte Dalla pubblicità alla conversazione L’aspetto relazione del marketing Nuove forme di pubblicità social Il valore dei contenuti di qualità 57
  58. 58. Dalla pubblicità alla promozione 58
  59. 59. Una strategia per i contenuti 59
  60. 60. Una strategia per i contenuti  Strategia  Pianificazione  Creazione  Gestione e manutenzione  Controllo e monitoraggio 60
  61. 61. Bookmarklet http://www.linkedin.com/static?key=browse r_bookmarklet 61
  62. 62. Content marketing Vodafone Lab I piccolini Gardaland Lago US Army Hubspot 62
  63. 63. Contenuti: I Piccolini 63
  64. 64. Social media policy in /1 Responsabilità personale Effetto permanente nel tempo Gestione della reputazione Rappresentare l’organizzazione Onestà, trasparenza, rispetto 64
  65. 65. Social media policy in /2 Conversazione e non spam Riservatezza Evitare dispute e poca rilevanza Gestione del tempo Conseguenze e disciplina 65
  66. 66. Social media policy out Patti chiari, amicizia lunga Regole di ingaggio Moderazione / registrazione Incentivi a partecipare Autoregolamentazione 66
  67. 67. Facebook: Errori da evitare 67 http://www.flickr.com/photos/un-sharp/2763112093/sizes/o/
  68. 68. Un buon profilo personale• Gestione consapevole della privacy• Informazioni personale di contatto• Policy sugli amici• Attenti alle applicazioni 68
  69. 69. Profilo Pubblico/PaginaIl profilo personale non è lo strumento giustoper i soggetti non personali! 69
  70. 70. Profilo Pubblico/Pagina Indirizzo breve facebook.com/nomeazienda http://friendfeed.com/fabiogiglietto/0e787c6e/per-la-serie-fare-marketing-con-facebook 70
  71. 71. Pubblicità 71
  72. 72. Sul tuo sito > Plugin sociali • Bottone Like • Bottone Send • Commenti • Activity feed • Recommendation • Like box • Bottone Login • Registrazione 72
  73. 73. Aggiornamento costante 73
  74. 74. Non c’è solo Facebook 74
  75. 75. Avvio di una pagina• Racconta la tua storia• Condividi contenuti ricchi• Costruisci un dialogo• Potenzia il tuo impatto• Misura e ottimizza 75
  76. 76. Non dimenticar la strategia • Crea una strategia con un assetto sociale • Crea una voce autentica per il marchio • Interagisci • Approfondisci i rapporti • Continua ad apprendere 76
  77. 77. Risorse www.facebook.com/adsmarketing/ www.facebook.com/business www.facebook.com/FacebookMarketingItalia www.facebook.com/FacebookPages http://www.facebook.com/marketing http://www.facebook.com/smbmarketing https://developers.facebook.com/ 77
  78. 78. Scrivere / Consigli / 1 • Come si legge sul web • Testo versus design • Con l’ipertesto il testo sprofonda • La pagina come mappa • La piramide rovesciata 78
  79. 79. Scrivere / Consigli / 2 • Siate brevi! • Una bussola per ogni pagina • Questione di credibilità • Diamoci del tu • L’editing per il web 79
  80. 80. DOMANDE & RISPOSTE 80
  81. 81. Quarta parte Key performance indicator (KPI) Dal content marketing al ROI Content marketing: casi Focus / Sala stampa social Focus / Linkedin 81
  82. 82. Key Performance Indicator 82
  83. 83. Key performance indicator Traffico Community Coinvolgimento Lead Conversioni 83
  84. 84. Traffico / 1 pagine viste visitatori unici / visite tempo speso sul sito per visitatore tasso di rimbalzo **(% di utenti che escono dopo una sola pagina) 84
  85. 85. Traffico / 2 tempo speso su pagine chiave abbonati al feed RSS link in ingresso link in ingresso da siti blog quota dai social network 85
  86. 86. Community / Social network 1 fan (su Facebook) follower (su Twitter) follower (su Linkedin - company prof.) 86
  87. 87. Community / Social Network 2 liste (su Twitter) visioni contenuti pubblicati su Facebook volume citazioni sui motori di ricerca 87
  88. 88. Coinvolgimento Condivisioni Commenti Citazioni Su Facebook, Twitter, Linkedin, Google+ 88
  89. 89. Lead abbonati alla newsletter download di documenti (PDF) 89
  90. 90. Web Analytics Fotografia al d-day Individuazione target a 6/12 mesi Tracciamento ogni 30 giorni Verifica trimestrale Controllo a 6/12 mesi raggiungimento del target Aggiustamento nuovi target su base semestrale 90
  91. 91. Il decalogo del ROI social Lead  Conversioni Tempo  Citazioni del brand sui Bounce rate social media Aumento membri  Fidelizzazione Tasso di attività  Viralità  Interazioni sul blog 91
  92. 92. Social media newsroom /1 92
  93. 93. Social media newsroom /2 93
  94. 94. Perché una sala stampa social?  Più amichevole per i motori di ricerca  Più link in ingresso sul sito  Statistiche sotto controllo  Relazione diretta con il pubblico  Aumento del traffico al sito web  Gestione diretta senza intervento IT 94
  95. 95. Linkedin / Profilo personale 95
  96. 96. Linkedin / Company profile 96 http://www.linkedin.com/company/hubspot
  97. 97. Linkedin / Gruppi 97 http://linkd.in/rK3iZu
  98. 98. Linkedin / Pubblicità 98 http://linkd.in/rPH0s5
  99. 99. Linkedin / Gruppi 99 http://linkd.in/uYRmLP
  100. 100. Linkedin / Twitter http://linkd.in/uUQvlB100
  101. 101. Linkedin / Notizie 101
  102. 102. Linkedin / Competenze http://linkd.in/t7ZB1A 102
  103. 103. Dove cominciare? Perdere (un po’) il controllo Policy per l’uso dei Social media Ascoltiamo e leggiamo: motori e feed RSS Piano editoriale per i contenuti Apriamo un profilo e sperimentiamo Su: Facebook, Twitter, YouTube, Flickr … e un blog? Su: Wordpress, Tumblr Si impara con la pratica e sbagliando 103
  104. 104. Continua online… Luca.conti@yahoo.it Skype: pandemia Twitter @pandemia @lucaconti Linkedin.com/in/lucaconti Facebook.com/lucaconti 104

×