Blomming Lean Startup @ Better Software 2011

3,228 views

Published on

What we learned from AWS outage and why cloud systems are still crucial for startup, if you know how to design for failure, build the right mvp and be a lean startup

Published in: Technology, Business

Blomming Lean Startup @ Better Software 2011

  1. 1. Come invecchiare in un giorno per colpa di Amazon... pur essendo Lean! Nicola Junior Vitto Blomming Better Software - June 27, 2011 - Firenze @njvitto - @blomming nicola@blomming.comlunedì 27 giugno 2011
  2. 2. L’incubo Immaginate una mattina (di lavoro) come tante altre...lunedì 27 giugno 2011
  3. 3. Sveglia Vi svegliatelunedì 27 giugno 2011
  4. 4. Colazione Fate tranquillamente colazionelunedì 27 giugno 2011
  5. 5. Vi preparate Vi preparate per andare a lavorolunedì 27 giugno 2011
  6. 6. Casa-Ufficio Uscite di casa per andare in ufficiolunedì 27 giugno 2011
  7. 7. Ufficio E finalmente vi mettete a lavorarelunedì 27 giugno 2011
  8. 8. Mattina diversa Tutto come al solito quindi...lunedì 27 giugno 2011
  9. 9. Mattina diversa ...ma prima ho detto una piccola bugia...lunedì 27 giugno 2011
  10. 10. Mattina diversa Questa mattina è diversa dal solito perchè attendete l’intervista sulla vostra startup che vi hanno fatto qualche giorno prima e che andrà in onda al TG1 del pranzolunedì 27 giugno 2011
  11. 11. Mattina diversa ...ma sfortunatamente non sarà una giornata diversa dal solito solo per questolunedì 27 giugno 2011
  12. 12. Flashback ...tornando a noi facciamo un breve flashback sui giorni precedenti...lunedì 27 giugno 2011
  13. 13. Flashback: Platform adjustments Heroku e le leve del poterelunedì 27 giugno 2011
  14. 14. Flashback: database tuning Tuning del database (dedicato)lunedì 27 giugno 2011
  15. 15. Flashback: scopo finale Dormire sonni tranquillilunedì 27 giugno 2011
  16. 16. Flashback: scopo finale Scusate... dicevamo: tranquilli!lunedì 27 giugno 2011
  17. 17. 21 aprile Torniamo al 21 aprile...lunedì 27 giugno 2011
  18. 18. 21 aprile Esattamente alle 10:08 (italiane) il nostro servizio di monitoring (Ranger) invia una prima mail che segnala... DOWN: http://blomming.comlunedì 27 giugno 2011
  19. 19. 21 aprile Ed ecco cosa mi scrive istantaneamente Andrealunedì 27 giugno 2011
  20. 20. 21 aprile Magari fossi io... :( Vado subito a guardare lo status del nostro servizio (Heroku) e sembra tutto oklunedì 27 giugno 2011
  21. 21. 21 aprile Poco dopo arriva un barlume di speranza... Ranger ci scrive: UP: http://blomming.comlunedì 27 giugno 2011
  22. 22. 21 aprile E sono continuate battute in chat di questo tipo...lunedì 27 giugno 2011
  23. 23. 21 aprile Ma a un certo punto il peggiolunedì 27 giugno 2011
  24. 24. 21 aprile Heroku dichiara di avere dei problemi di connettività e il sito va infatti ad intermittenzalunedì 27 giugno 2011
  25. 25. 21 aprile Ma sono ancora le 10:30 e noi continuiamo ad avere la speranza che per le 14 (ora del servizio sul TG1) tutto si risolva per il meglio SO...lunedì 27 giugno 2011
  26. 26. 21 aprile ...Il peggio però non era ancora arrivato...lunedì 27 giugno 2011
  27. 27. AWS down Poco dopo si diffonde la notizia del vero problema: un’intera region Amazon Web Service è down per problemi di networking. E’ la region USA più grande: quella della Virgina che è usata anche da Heroku!lunedì 27 giugno 2011
  28. 28. AWS downlunedì 27 giugno 2011
  29. 29. AWS down Se usate alcuni di questi servizi forse vi ricorderete di quella datalunedì 27 giugno 2011
  30. 30. AWS downlunedì 27 giugno 2011
  31. 31. AWS down: re-mirroring storm Tutto a causa di un errore, probabilmente umano, di aggiornamento dell’infrastruttura di retelunedì 27 giugno 2011
  32. 32. AWS down: re-mirroring storm “Re-mirroring storm”: i server hanno “creduto” di non essere più collegati alle loro “copie specchio” (mirror) e hanno iniziato a cercare di “auto-ripararsi”. Così facendo hanno esaurito lo spazio disponibile nella loro rete locale e hanno messo in crisi anche i server di altre reti, che hanno cercato di “auto-ripararsi” anche loro. Il problema si è quindi amplificato e ha portato a un collasso del sistema.lunedì 27 giugno 2011
  33. 33. AWS down La region Amazon AWS della Virginia ed è tornata a pieno regime dopo quasi 3 giorni!!! Blomming.com “fortunatamente” solo dopo poco più di 24 ore, grazie ad una migrazione in un’altra region AWS effettuata da Heroku...lunedì 27 giugno 2011
  34. 34. AWS down ...anche grazie alla priorità acquisita per aver attivato un database dedicato :) Ecco la mail che mi ha fatto tirare un sospiro di sollievo dopo più di 24 ore di agonia:lunedì 27 giugno 2011
  35. 35. Lesson Learned Quindi: i sistemi di cloud computing non sono così sicuri come sembrano?lunedì 27 giugno 2011
  36. 36. Lesson Learned Heroku ha affermato che: “Se non riescono a risolvere il problema i tecnici di AWS, probabilmente non ci può riuscire nessun altro al mondo”. Quora ha scritto: “Senza AWS non esisteremmo”lunedì 27 giugno 2011
  37. 37. Lesson Learned Ed hanno ragione!lunedì 27 giugno 2011
  38. 38. Lesson Learned George Reese infatti scrive su un blog di O’Reilly (*): “it was the cloud’s shining moment, exposing the strength of cloud computing” (*): http://broadcast.oreilly.com/2011/04/the-aws-outage-the-clouds-shining-moment.htmllunedì 27 giugno 2011
  39. 39. Cloud computing Il cloud computing è stato una rivoluzione che ha permesso l’accesso a sistemi: • Affidabili e a disponibilità immediata • Robusti e sicuri • Scalabili • Standard • Con costi associati all’utilizzolunedì 27 giugno 2011
  40. 40. Cloud computing Il tutto a una frazione del costo di una infrastruttura tradizionale Questo è particolarmente importante per una startup (lean) senza rinunciare alla sicurezza e affidabilità del servizio offertolunedì 27 giugno 2011
  41. 41. Cloud computing Fino a qualche anno fa i servizi offerti dai sistemi di cloud erano nella maggior parte dei casi inaccessibili per una startuplunedì 27 giugno 2011
  42. 42. Cloud computing Quindi dov’è il problema?lunedì 27 giugno 2011
  43. 43. Cloud computing: design for failure “Design for failure”(*) (*): George Reeselunedì 27 giugno 2011
  44. 44. Cloud computing: Redundancy Physical Modello tradizionale “n+1”lunedì 27 giugno 2011
  45. 45. Cloud computing: Redundancy Virtual Resource Virtual Resource Physical resourcelunedì 27 giugno 2011
  46. 46. Cloud computing: Redundancy VR VR VR VR Physical resource 1 Physical resource 2 Availability Zonelunedì 27 giugno 2011
  47. 47. Cloud computing: Redundancy VR VR VR VR PH 1 PH 3 Availability Zone A Availability Zone B VR VR VR VR PH 2 PH 4 Region Modello “n-1”lunedì 27 giugno 2011
  48. 48. Cloud computing: Redundancy Region A Region B Cloudlunedì 27 giugno 2011
  49. 49. Cloud computing: Redundancy Cloud redundancylunedì 27 giugno 2011
  50. 50. Cloud computing: design for failure Design for failure “The application is responsible for its own availability, regardless of the reliability of the underlying cloud infrastructure”lunedì 27 giugno 2011
  51. 51. Cloud computing: design for failure Design for failure “The strength of cloud computing is that it puts control over application availability in the hands of the application developer and not in the hands of your IT staff, data center limitations, or a managed services provider”lunedì 27 giugno 2011
  52. 52. Cloud computing: design for failure “Design for failure”: si... può... fare!!!lunedì 27 giugno 2011
  53. 53. Cloud computing: design for failurelunedì 27 giugno 2011
  54. 54. Startup ...avevo promesso di parlare anche di startup, vero?lunedì 27 giugno 2011
  55. 55. What’s a startup? A startup is first of all an experiment, it is a human institution designed to deliver a new product or service under conditions of extreme uncertainty (From Lessons Learned blog By Eric Ries)lunedì 27 giugno 2011
  56. 56. Ideas How important are ideas?lunedì 27 giugno 2011
  57. 57. Team Team is the keylunedì 27 giugno 2011
  58. 58. Passion It’s very difficult to succeed without passionlunedì 27 giugno 2011
  59. 59. Bootstrapper You can be a bootstrapper, too.lunedì 27 giugno 2011
  60. 60. Market researchlunedì 27 giugno 2011
  61. 61. Market: B2C B2Clunedì 27 giugno 2011
  62. 62. Market: B2B B2Blunedì 27 giugno 2011
  63. 63. Market: B2B2C B2B2Clunedì 27 giugno 2011
  64. 64. Business Planlunedì 27 giugno 2011
  65. 65. Go Ahead Having a good idea, a proved and experienced team, market research and a good plan... ...last missing thing is...lunedì 27 giugno 2011
  66. 66. Moneylunedì 27 giugno 2011
  67. 67. VC Funding Venture Capitals or Angel Investors can give you money based on your planlunedì 27 giugno 2011
  68. 68. And then? (Classic) Product Developmentlunedì 27 giugno 2011
  69. 69. Development: Waterfall model Waterfall Problem: known Solution: knownlunedì 27 giugno 2011
  70. 70. What’s wrong? 9/10 Startups fail 66% of successful changed plans 58 ideas = 1 successlunedì 27 giugno 2011
  71. 71. What’s the problem? Lack of customerslunedì 27 giugno 2011
  72. 72. What’s the problem? Build a product no one wantslunedì 27 giugno 2011
  73. 73. What about Business Plans? No business plan survives the first customer contactlunedì 27 giugno 2011
  74. 74. What about Business Plans? Plans are for a known future not for a startup context So, plans fail in startupslunedì 27 giugno 2011
  75. 75. Assumptions on Product Developmentlunedì 27 giugno 2011
  76. 76. Business Models It’s all about business modelslunedì 27 giugno 2011
  77. 77. What’s a Lean Startup? Lean startup is a rigorous process for iterating from Plan A to a plan that works. (by Ash Maurya)lunedì 27 giugno 2011
  78. 78. Lean is not cheaplunedì 27 giugno 2011
  79. 79. Lean Startup cyclelunedì 27 giugno 2011
  80. 80. Lean startup is... Open Source softwarelunedì 27 giugno 2011
  81. 81. Lean startup is... Open Source software Cloud computing architectureslunedì 27 giugno 2011
  82. 82. Lean startup is... Open Source software Cloud computing architectures Agile methodologieslunedì 27 giugno 2011
  83. 83. XP Agile (XP) “Product owner” or “in-house” customer Problem: known Solution: unknownlunedì 27 giugno 2011
  84. 84. “Problem” in startups ...but in startups problem is unknownlunedì 27 giugno 2011
  85. 85. “Problem” in startups What can help me?lunedì 27 giugno 2011
  86. 86. Customer Developmentlunedì 27 giugno 2011
  87. 87. Four Steps to the Epiphanylunedì 27 giugno 2011
  88. 88. Business Plans While the death of the business plan as a method to engage investors is a welcome development, it doesn’t eliminate the need to think through your business – a process aided by, ironically, the writing of a business plan.lunedì 27 giugno 2011
  89. 89. Business Models We said: “It’s all about business models”lunedì 27 giugno 2011
  90. 90. Business Models Canvaslunedì 27 giugno 2011
  91. 91. Many different business models The same technology, product or service can have many different business modelslunedì 27 giugno 2011
  92. 92. OODA Looplunedì 27 giugno 2011
  93. 93. Sketch out your Business modelslunedì 27 giugno 2011
  94. 94. Iterate on guesses (set of hypotesis) Iterate fast and often to find your business modellunedì 27 giugno 2011
  95. 95. Business Models (examples) Free/Adv Freemiumlunedì 27 giugno 2011
  96. 96. Customer Development: pivotinglunedì 27 giugno 2011
  97. 97. Get out of the building (by Steve Blank) Your business assumptions can be wrong Go out and speak with your customerslunedì 27 giugno 2011
  98. 98. AARRR Metrics By Dave McClure More on: http://500hats.typepad.com/ Initial hypotesis must be precise to be measuredlunedì 27 giugno 2011
  99. 99. Product/Market fitlunedì 27 giugno 2011
  100. 100. Customer Development: scalinglunedì 27 giugno 2011
  101. 101. Scalable startuplunedì 27 giugno 2011
  102. 102. Scalable startuplunedì 27 giugno 2011
  103. 103. Scalable (lean) startuplunedì 27 giugno 2011
  104. 104. What’s a Lean Startup? Problem: unknown Solution: unknownlunedì 27 giugno 2011
  105. 105. A classic full-featured product Yes...it can be well organized, but not all features are required to your lean startup.lunedì 27 giugno 2011
  106. 106. Minimum Viable Product MVP: A product with the fewest number of features needed to achieve a specific objective, for which users are willing to ‘pay’ in some form of a scarce resource.lunedì 27 giugno 2011
  107. 107. Intermediate MVPs Final MVPs test the business model Intermediate MVPs test high risk components of the business model.lunedì 27 giugno 2011
  108. 108. Early Adopters The MVP is for your first customers: they are called Innovators and Early adopters.lunedì 27 giugno 2011
  109. 109. Blomming experiencelunedì 27 giugno 2011
  110. 110. Search for Money We had a plan and a (good?) idealunedì 27 giugno 2011
  111. 111. Search for Money No money for ideaslunedì 27 giugno 2011
  112. 112. Blog-Magazine: LikePicassolunedì 27 giugno 2011
  113. 113. MVP on Blomming on his blogs/websites on Facebook Creating a Shop on Blomming a On existing merchant can websites / immediately sell... community API on mobileslunedì 27 giugno 2011
  114. 114. YOUlunedì 27 giugno 2011
  115. 115. YOU MUSTlunedì 27 giugno 2011
  116. 116. YOU MUST SCALElunedì 27 giugno 2011
  117. 117. Lean Startup Meetup - Bologna http://www.meetup.com/Lean-Startup-Bologna-Meetuplunedì 27 giugno 2011
  118. 118. Useful on how to pitch investorslunedì 27 giugno 2011
  119. 119. Work only from 9 to 5 Is it possible?lunedì 27 giugno 2011
  120. 120. An alternative? Lifestyle businesslunedì 27 giugno 2011
  121. 121. Thanks Blomming.com Twitter.com/Blomming Facebook.com/Blomming Magazine.blomming.com Personal blog: njvitto.com nicola@blomming.comlunedì 27 giugno 2011

×