Andrea Ricciardi Classe 3p PRESENTAZIONE
<ul><li>In un ristorante si vuole calcolare il conto dei vari clienti digitando le seguenti informazioni: </li></ul><ul><l...
<ul><li>Innanzitutto dobbiamo riflettere sul testo, e iniziare a costruire con uno schema il programma. </li></ul><ul><li>...
<ul><li>All’interno dell’Elab, dobbiamo inserire tutti gli elementi di input con accanto le loro valid . </li></ul><ul><li...
<ul><li>All’interno delle Stampe Finali, come richiede il testo, inseriremo le percentuali da calcolare su ciascun tipo di...
<ul><li>Dopo aver determinato le percentuali ed aver determinato la portata massima di ciascun cliente (riferito al suo ta...
Nella PA,  secondo  il testo, inseriamo i contatori e i sommatori rispettivi secondo il tipo ti portata:  A, B, C, D, E.  ...
 
Come richiesto dal testo, calcoliamo le percentuali e la portata che ha reso di piu (max).
 
FINE  PRESENTAZIONE A CURA DI ANDREA RICCIARDI
<ul><li>Public Cont1, Cont2, Cont3, Cont4, Cont5, Som1, Som2, Som3, Som4, Som5, Cont, Totale, Max As Double </li></ul><ul>...
Nell elab svolgiamo i calcoli <ul><li>Private Sub CmdEsegui_Click() </li></ul><ul><li>While txtnumerotavolo.Text <> -1 </l...
Nelle stampe finali calcoliamo il Max e mandiamo i dati di output <ul><li>f Max = Cont1 Then </li></ul><ul><li>Max = Cont1...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Presentazione compiti per le vacanze

830 views
773 views

Published on

compiti per le vacanze

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
830
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione compiti per le vacanze

  1. 1. Andrea Ricciardi Classe 3p PRESENTAZIONE
  2. 2. <ul><li>In un ristorante si vuole calcolare il conto dei vari clienti digitando le seguenti informazioni: </li></ul><ul><li>Numero del tavolo, poi per ogni cliente bisogna calcolare il numero dei componenti del tavolo; inoltre occorre digitare la descrizione della portata, la quantità, il prezzo unitario ed il tipo, che può essere: </li></ul><ul><li>A = antipasti, B = primi piatti, C = secondi piatti, D = frutta e dolci ed E = bevande. Determinare il conto del singolo cliente, ed anche il totale incassato dal ristorante per ciascun tipo di portata. In più, sempre per ciascun portata, occorre calcolare il totale delle unità vendute e l’importo totale relativo. Infine dobbiamo determinare la portata che ha reso di più per importo; e calcolare la percentuale delle unità distribuite per ciascun tipo di portata. </li></ul>TESTO
  3. 3. <ul><li>Innanzitutto dobbiamo riflettere sul testo, e iniziare a costruire con uno schema il programma. </li></ul><ul><li>Come prima cosa, dobbiamo determinare la “Preparazione Ambiente” (PA), nella quale metteremo tutti i contatori e sommatori con i rispettivi azzeramenti; che serviranno poi per effettuare i calcoli. </li></ul><ul><li>Dopo aver costruito la PA, dobbiamo inserire un elemento di input con accanto la sua valid. Da qui, inseriremo un confronto dal quale se è falso il programma entrerà nel ciclo di lavoro (ELAB); mentre se vero il programma andrà avanti svolgendo le stampe finali. </li></ul>La Preparazione Ambiente
  4. 4. <ul><li>All’interno dell’Elab, dobbiamo inserire tutti gli elementi di input con accanto le loro valid . </li></ul><ul><li>Dopo aver riempito con tutti gli elementi a disposizione, metteremo un elemento di input seguito da una serie di confronti a cascata. Dalla parte vera di ogni confronto, sarà effettuato un calcolo con un sommatore o contatore. </li></ul><ul><li>Finiti i vari conti con i diversi tipi immessi nel confronto, riuniremo tutti i risultati per poi effettuare un conto unico, che sarà quello di calcolare il totale del ristorante. </li></ul>L’ELAB
  5. 5. <ul><li>All’interno delle Stampe Finali, come richiede il testo, inseriremo le percentuali da calcolare su ciascun tipo di portata, scrivendo accanto ad ogni percentuale, il calcolo cioè l’operazione da svolgere. </li></ul><ul><li>Inoltre il testo richiede anche di determinare quale è stata la portata che ha reso di più. Quindi, dopo aver inserito il “max” all’interno della PA ed averlo azzerato, adesso nelle Stampe Finali dovremo calcolarlo. </li></ul>STAMPE FINALI
  6. 6. <ul><li>Dopo aver determinato le percentuali ed aver determinato la portata massima di ciascun cliente (riferito al suo tavolo), manderemo gli elementi in stampa, ed infine il programma darà tutti gli elementi di output come e sommatori e contatori, oltre alle percentuali e la portata massima, come richiesto dal testo. </li></ul>DATI DI OUTPUT
  7. 7. Nella PA, secondo il testo, inseriamo i contatori e i sommatori rispettivi secondo il tipo ti portata: A, B, C, D, E. Inoltre azzeriamo il contatore e il totale ristorante, come richiesto dal testo, ed infine il max.
  8. 9. Come richiesto dal testo, calcoliamo le percentuali e la portata che ha reso di piu (max).
  9. 11. FINE PRESENTAZIONE A CURA DI ANDREA RICCIARDI
  10. 12. <ul><li>Public Cont1, Cont2, Cont3, Cont4, Cont5, Som1, Som2, Som3, Som4, Som5, Cont, Totale, Max As Double </li></ul><ul><ul><li>ContA = 0 </li></ul></ul><ul><ul><li>ContB = 0 </li></ul></ul><ul><ul><li>ContC = 0 </li></ul></ul><ul><ul><li>ContD = 0 </li></ul></ul><ul><ul><li>ContE = 0 </li></ul></ul><ul><ul><li>SomA = 0 </li></ul></ul><ul><ul><li>SomB = 0 </li></ul></ul><ul><ul><li>SomC = 0 </li></ul></ul><ul><ul><li>SomD = 0 </li></ul></ul><ul><ul><li>Some = 0 </li></ul></ul><ul><ul><li>Cont = 0 </li></ul></ul><ul><ul><li>Totale = 0 </li></ul></ul><ul><ul><li>Max = 0 </li></ul></ul>Nel modulo, inseriamo gli elementi da utilizzare con i rispettivi azzeramenti
  11. 13. Nell elab svolgiamo i calcoli <ul><li>Private Sub CmdEsegui_Click() </li></ul><ul><li>While txtnumerotavolo.Text <> -1 </li></ul><ul><li>elab </li></ul><ul><li>Wend </li></ul><ul><li>stampe finali </li></ul><ul><li>End Sub </li></ul><ul><li>Private Sub elab() </li></ul><ul><li>If txttipo.Text = 1 Then </li></ul><ul><li>Cont 1 = Cont1 + txt.quantità.Text </li></ul><ul><li>tot1 = Cont1 * txtportata.Text </li></ul><ul><li>Else </li></ul><ul><li>If txttipo.Text = 2 Then </li></ul><ul><li>Cont 2 = Cont2 + txt.quantità.Text </li></ul><ul><li>tot2 = Cont2 * txtportata.Text </li></ul><ul><li>Else </li></ul><ul><li>If txttipo.Text = 3 Then </li></ul><ul><li>Cont 3 = Cont3 + txt.quantità.Text </li></ul><ul><li>tot3 = Cont3 * txtportata.Text </li></ul><ul><li>Else </li></ul><ul><li>If txttipo.Text = 4 Then </li></ul><ul><li>Cont 4 = Cont4 + txt.quantità.Text </li></ul><ul><li>tot4 = Cont4 * txtportata.Text </li></ul><ul><li>Else </li></ul><ul><li>If txttipo.Text = 5 Then </li></ul><ul><li>Cont 5 = Cont5 + txt.quantità.Text </li></ul><ul><li>tot5 = Cont5 * txtportata.Text </li></ul><ul><li>Else </li></ul><ul><li>MsgBox = &quot;errore, portata non valida&quot; </li></ul><ul><li>End If </li></ul><ul><li>End If </li></ul><ul><li>End If </li></ul><ul><li>End If </li></ul><ul><li>End If </li></ul>
  12. 14. Nelle stampe finali calcoliamo il Max e mandiamo i dati di output <ul><li>f Max = Cont1 Then </li></ul><ul><li>Max = Cont1 </li></ul><ul><li>Desc = Max = tipo1 </li></ul><ul><li>Else </li></ul><ul><li>If Max = Cont2 Then </li></ul><ul><li>Max = Cont2 </li></ul><ul><li>Desc = Max = tipo2 </li></ul><ul><li>Else </li></ul><ul><li>If Max = Cont3 Then </li></ul><ul><li>Max = Cont3 </li></ul><ul><li>Desc = Max = tipo3 </li></ul><ul><li>Else </li></ul><ul><li>If Max = Cont4 Then </li></ul><ul><li>Max = Cont4 </li></ul><ul><li>Desc = Max = tipo4 </li></ul><ul><li>Else </li></ul><ul><li>If Max = Cont5 Then </li></ul><ul><li>Max = Cont5 </li></ul><ul><li>Desc = Max = tipo5 </li></ul><ul><li>Else </li></ul><ul><li>End If </li></ul><ul><li>End If </li></ul><ul><li>End If </li></ul><ul><li>End If </li></ul><ul><li>perc1 = Cont1 * 100 / tot </li></ul><ul><li>perc2 = Cont2 * 100 / tot </li></ul><ul><li>perc3 = Cont3 * 100 / tot </li></ul><ul><li>perc4 = Cont4 * 100 / tot </li></ul><ul><li>perc5 = Cont5 * 100 / tot </li></ul><ul><li>End Sub </li></ul>

×