Your SlideShare is downloading. ×
Quattordicinale Fortnightly - Anno XIV - Venerdì 2 Dicembre 2011                                                          ...
2     Venerdì 2 Dicembre 2011                                                                               WEB    EDITORI...
H O S P I TA L I T Y                                                              Venerdì 2 Dicembre 2011           3Spunt...
4        Venerdì 2 Dicembre 2011                                                                   FOOD & BEVERAGEStrategi...
RISORSE UMANE                                                                          Venerdì 2 Dicembre 2011          5C...
6          Venerdì 2 Dicembre 2011                                                                                        ...
ANDlogico su Job in Tourism
ANDlogico su Job in Tourism
ANDlogico su Job in Tourism
ANDlogico su Job in Tourism
ANDlogico su Job in Tourism
ANDlogico su Job in Tourism
ANDlogico su Job in Tourism
ANDlogico su Job in Tourism
ANDlogico su Job in Tourism
ANDlogico su Job in Tourism
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

ANDlogico su Job in Tourism

1,653

Published on

ANDlogico e il Practitioner per Consulente Commerciale nel Turismo Online su <<job>> del 02/12/11 n.23 (pagina 5)

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,653
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "ANDlogico su Job in Tourism "

  1. 1. Quattordicinale Fortnightly - Anno XIV - Venerdì 2 Dicembre 2011 n° 23 CHOICE HOTELS COUNTRY BRAND INDEX IL MAÎTRE DELL’ANNO A Nizza la convention L’Italia torna L’arte di gestire europea del gruppo nella top 10 una sala pagina 3 pagina 9 pagina 7 ®Opportunità di Lavoro • Incontro Domanda ed Offerta • Informazione • Nel campo del Turismo in Italia ed all’Estero • Alberghi - Villaggi Turistici - Ristoranti - Bar - Compagnie Aeree - Catering Marittimo, Aeroportuale, Ferroviario e tutto quanto fa turismo • Agenzie Viaggi/T.O. • Opportunità Aziende cessioni e rilievi RESPONSABILE DELLA RISTORAZIONE, consolidata esperienza gestione delle risorse TERME E GRANDI ALBERGHI SIRMIONE S.p.A., apprezzato ed importante gruppo operante nel settore termale, Provincia umane, raggiungimento alberghiero e benessere, di Brindisi obiettivi aziendali, seleziona maturati in contesti di Varie figure PERSONALE DI SALA E BAR: Barman, Chef de Rang, Demi chef de rang, Demi chef di bar, Commis di sala hotel e ristoranti di alto e Bar. livello Italia e estero, Si richiede il possesso di diploma alberghiero e precedenti esperienze nel ruolo in Hotel/Ristoranti di lusso/catene internazionali. pagina 15 Per tutte le posizioni è indispensabile una buona conoscenza lingua inglese; costituirà titolo preferenziale la conoscenza della lingua tedesca e/o ottimo inglese e francese, altre lingue quali ad esempio il russo. Si richiedono professionalità, conoscenza degli standard di servizio e della normativa Haccp. valuta proposte. Completano il profilo la propensione per il lavoro in team, buone competenze informatiche e la conoscenza di Micros. Cell. 328 0021730 Per le figure di Commis ci rivolgiamo anche a giovani motivati a crescere in un ambiente dinamico e professionale, preferibilmente in possesso di diploma di scuola alberghiera. Sous Chef, Chef di Partita, Demi chef di Partita e di Pasticceria, Commis di cucina e di Pasticceria Dinamico Con esperienza nel ruolo in Hotels/Ristoranti di lusso/catene internazionali. Si richiedono solide competenze nelle principali partite di cucina. È DIRETTORE D’ALBERGO richiesta professionalità, conoscenza degli standard di servizio, della normativa Haccp e predisposizione al lavoro in team. Per tutte le posizioni di importante gruppo, è preferibile il possesso di diploma di scuola alberghiera. proveniente dal mondo del lusso, valuta proposte. Capo Ricevimento Positano Forte attitudine al marketing. Il candidato ideale ha maturato significative esperienze nel ruolo in Hotel/Ristoranti di lusso/catene internazionali. Visione strategica e problem Dovrà assicurare la corretta erogazione dei servizi dell’area di ricevimento, sia front-office che back-office. Si richiedono professionalità, conoscenza solving. degli standard di servizio e dell’operatività, capacità organizzative e attitudine al problem solving. Completano il profilo un’ottima capacità di Varie figure Capacità organizzative e di coordinamento e gestione del personale e flessibilità di orario. Ottima conoscenza di almeno due lingue, tra cui fluenti inglese e tedesco. Richiesta eccellente conoscenza sistemi di prenotazione alberghiera (Opera). team building. Gestione del conto economico pagina 10 Addetta/o booking, Segretario di Ricevimento, Night Auditor con forte tensione verso il conseguimento degli obiettivi Il/La candidato/a ideale ha maturato precedenti esperienze di front-office e back-office in strutture ricettivo-turistiche modernamente organizzate. Ci rivolgiamo a figure fortemente motivate ad essere inserite in un ambiente dinamico, stimolante e professionale. Si richiede l’agevole utilizzo concordati. sia dei principali applicativi informatici che dei sistemi di prenotazione alberghiera (Opera) e benessere; un’ottima conoscenza di almeno due Disponibile ovunque lingue, tra cui fluenti inglese e tedesco. Tel. 345 2275818 e mail: Car Vallet – bagagista e Facchini di notte Con precedenti esperienze in Hotel di lusso, catene internazionali o strutture modernamente organizzate. stemaz63@gmail.com Tra le principali mansioni: accoglienza clienti, gestione bagaglio e automobili, supporto attività all’interno della room division. È indispensabile un’ottima conoscenza della lingua italiana e scolastica della lingua inglese, essere in possesso della patente di guida B. Assistenti Bagnanti RECEPTIONIST 36enne Ci rivolgiamo a giovani candidati in possesso di brevetto Fin o salvamento. È richiesta la conoscenza della lingua inglese e/o tedesca. Possibilità di lavoro anche con orari part-time, in particolar modo durante il week- Lago di Garda della prov. di Bergamo. Dipl. end. superiore (operatore turistico); Facchino di piscina Varie figure Si occupa della pulizie e sanificazione delle piscine prima dell’orario di apertura della struttura ed utilizzando la strumentazione apposita fornita. CONOSCENZA LINGUE: inglese Ci rivolgiamo a candidati in possesso di brevetto di sub, in quanto sono previste attività di pulizie in immersione. e spagnolo. ESPERIENZA: setto- pagina 14 Personale specializzato per centro benessere termale e spa: massofisioterapisti, estetiste, massaggiatori re alberghiero; offresi per Italy shiatsu/ayurveda Ci rivolgiamo a candidati che abbiano maturato 2-4 anni di esperienza presso hotel, centri benessere, spa o saloni di bellezza, presenti sul (preferibilmente per località di JOB IN TOURISM® territorio nazionale o internazionale. mare o regioni Emilia Romagna Desideriamo incontrare candidati in possesso di ottime doti relazionali, capacità nella vendita, buona conoscenza dell’inglese e/o del tedesco, Via F. Carcano, 4 - 20149 Milano flessibilità di orario e disponibilità a lavorare anche nei giorni festivi. Tel. 02 48519477 - 02 43980431 o Campania). Disponibilità al Fax 02 48025154 e-mail: info@jobintourism.net Per tutte le posizioni costituirà titolo preferenziale la residenza in zona o la disponibilità a trasferirvisi e l’indicazione del www.jobintourism.it trasferimento. trattamento economico-normativo. ASSOCIATO ALL’UNIONE Io sono Emanuela e il mio nr di La ricerca è rivolta ad ambo i sessi. Gli interessati potranno inviare il curriculum vitae, corredato di autorizzazione al trattamento dei dati personali STAMPA PERIODICA ITALIANA ex Dlgs 196/2003, e-mail: selezione@termedisirmione.com o fax: 030.916192 specificando in oggetto la posizione per la quale cell. 347 4847475 ci si candida.
  2. 2. 2 Venerdì 2 Dicembre 2011 WEB EDITORIALE Quando il mondo del commercio elettronico incontra i dispositivi portatiliSviluppoed equità: Approccio al mobilema per chi? Si ripetono gli errori che si facevano sui siti web DI ANTONIO CANEVA DI MARCO BEAQUA direzione. E ciò soprattutto grazie all’approdo di alcuni pla- I numeri del segmento È fuori dubbio che, di fron- Dopo aver presentato, sullo yer internazionali, che stannote al drammatico momento scorso numero di Job in Tou- agendo da benchmark-stimolo Il valore dell’e-commerce mobile, inteso come l’entità delle ven-vissuto dalla nostra econo- rism, i numeri del commer- positivo per le nostre imprese». dite al consumatore finale da parte di merchant con operativitàmia e dalla finanza pubblica, cio elettronico 2011 elaborati Certo, molte cose sono ancora in Italia mediante mobile site o applicazioni per smartphone, do-quella del governo Monti sia dall’Osservatorio eCommerce da fare. E lo dimostra il lungo vrebbe passare, fine 2011, dai 26 milioni del 2010 agli 81 milionistata la scelta più valida. B2c, è questa la volta del seg- elenco di punti di attenzione, di euro di quest’anno (+210%), per una quota complessiva dell’1% Alla nomina sono seguite mento mobile, realtà nuova ma stilato dallo stesso Brugnoli, rispetto alla quantità totale delle vendite online. Nonostante lagiornate di luna di miele in ascesa nel panorama econo- per mettere in evidenza i ri- diffusione di altri sistemi operativi (primo fra tutti Android),con la politica e l’opinione mico del nostro paese. Alla pre- tardi, le criticità e gli errori l’e-commerce mobile, inoltre, sembra essere anche nel 2011 unpubblica: quel momento in sentazione del rapporto Net- che ancora commette chi si business supportato prevalentemente da iOs di Apple (e quindicui ci si guarda negli occhi comm - Politecnico di Milano sta dedicando all’e-commerce iPhone), che pesa per l’80% sul valore totale delle vendite. Sonoe si intravvedono solo bontà era, infatti, presente anche il mobile: «A partire dalla cosid- questi i dati principali sul commercio elettronico tramite disposi-e amore. A oggi non abbia- ricercatore del dipartimento detta landing page, ossia dalla tivi portatili elaborati dall’Osservatorio eCommerce B2c.mo indicazioni esatte sulle Indaco, della facoltà di design pagina a cui l’utente approda «Nel 90% dei casi si tratta di situazioni di acquisto dove è im-azioni che il nuovo governo dello stesso Politecnico, Gian- nel momento in cui arriva sul portante cogliere al volo un’occasione, sfruttando la propria pre-intraprenderà e quindi non luca Brugnoli, sito corporate, senza online in quel preciso istante, come per esempio nelle astesiamo in grado di fornire al- che ha illustrato sembra quasi e nelle vendite a tempo», spiega il responsabile della ricerca dellocuna valutazione. una sua analisi che nel mobi- stesso Osservatorio, Riccardo Mangiaracina. «Negli altri casi, Una cosa però mi ha col- complessiva, le si compiano in cui è il cliente a decidere il momento dell’acquisto, l’utilizzopito nello scorrere la lista e non quindi oggi i medesi- del mobile pare, invece, ancora penalizzato, per un’oggettiva in-dei nuovi ministri: il nume- incentrata sui mi errori che feriorità del dispositivo portatile rispetto al pc. Riteniamo perciòro elevato di banchieri. È singoli casi, del- si facevano che la diffusione dell’e-commerce mobile dipenderà dalla creazi-stata una scelta effettuata le 20 principali sette-otto anni one di nuove occasioni in cui l’utilizzo dello smartphone portiquale garanzia di correttez- esperienze ita- fa sui siti web dei chiari benefici per il cliente. Mi riferisco, per esempio, allaza e professionalità, visione liane di e-com- tradizionali: semplificazione del processo di acquisto, con la ricerca dei pro-di lungo periodo, capacità di merce mobile. niente offerte, dotti supportata dalla macchinaconiugare rigore e attenzione L’indagine, che nessuna noti- fotografica integrata; alla sod-al sociale? ha riguardato zia o persona- disfazione di bisogni nati da un Dubbi: non dobbiamo di- anche quattro lizzazione ma impulso, tramite l’acquisto, almenticare che la crisi che at- protagonisti solo un sem- miglior prezzo individuato dallotualmente viviamo ha avuto del mondo del Gianluca Brugnoli plice menu smartphone nei dintorni, di uninizio proprio dalla politica turismo (Boo- estremamente prodotto visto in un determi-delle banche Usa e, senza king.com, Volagratis, Alitalia essenziale. Allo stesso modo, nato punto vendita; ma ancheandare così lontani, basterà e Trenitalia), si è basata sullo spesso le pagine dei prodotti all’integrazione dell’esperienzaricordare che l’ex garante studio di 50 variabili, concor- sono dei veri e propri vicoli di acquisto in un negozio con ladel sistema bancario italia- renti a formare le cinque ma- ciechi. Quando vi si approda, vendita di coupon, basata sullano, Antonio Fazio, passa- cro-fasi di quello che lo stesso in altre parole, non si ha alcu- posizione dello stesso cliente ril-to governatore della Banca relatore ha definito il viaggio na alternativa se non quella di evata tramite gps integrato».d’Italia (massima istituzione dell’acquirente: promozione; tornare al punto di partenza:bancaria del nostro paese), è scoperta del prodotto; presenta- nessun suggerimento, nes-stato condannato per reati in zione; acquisto vero e proprio; suna connessione ad articoli zione su piccoli schermi e nonconcorso con altri banchieri; supporto post vendita. correlati. Tutto il contrario, prevedono link a siti ottimiz-certo, non è ancora una con- insomma, di quello che avvie- Riccardo Mangiaracina zati mobile. «I dispositivi por-danna passata in giudicato,ma solo l’idea che una talepersonalità possa essere so- U n’esperienza multicanale, vissuta come un unicum privo di qualsiasi soluzione di ne oggi nell’esperienza web da computer». Un altro errore abbastan- ze di navigazione del momen- to. Ma, in linea generale, non tatili rappresentano gli stru- menti del futuro per tutte le applicazioni social», conclude,spettata dei reati attribuiti- continuità tra uno strumento za frequente sui siti mobile, esiste ancora uno standard infine, Brugnoli. «Eppure legli, fa venire i brividi. e l’altro. I consumatori vivono inoltre, è quello relativo alla universale per i nomi dei siti integrazioni social network - Il governo Monti ha istitui- i propri processi di acquisto loro incapacità di mantene- mobile e spesso sugli indirizzi app mobile sono ancora poche.to un nuovo ministero, quello come un procedimento conti- re il login: una funzionalità, web tradizionali manca com- Così come ancora in numerodello sviluppo economico, in- nuo, in cui le varie possibilità quest’ultima, che semplifica pletamente il link all’even- ridotto sono le applicazionifrastrutture e trasporti, af- di interazione con il fornitore notevolmente la navigazione tuale versione per dispositivi specificamente pensate per ifidandolo a chi, se non a un del servizio o del prodotto sono e che permette di indirizzare portatili». dispositivi portatili: quei let-banchiere? Corrado Passe- tutte considerate facce della agli utenti informazioni e co- Nonostante questi ultimi tori dei codici Qr, quelle pro-ra, fino a ora amministratore stessa medaglia: intercambia- municazioni personalizzate ad stiano ormai diventando lo mozioni geo-localizzate e queidelegato di Banca Intesa che, bili e perfettamente integrabili hoc. Non solo: conservare i dati strumento preferito dalla sistemi di check-in automaticinel suo curriculum, in gran- l’una nell’altra. Al contrario di della connessione consente an- maggior parte delle persone che, in realtà, rappresentanode evidenza vanta anche un quanto spesso fanno marketing che di trasferire i carrelli della per leggere le mail, inoltre, con ogni probabilità il veropassato in Poste Italiane. e sales manager, il consumato- spesa personali dai siti tradi- le newsletter sono spesso non valore aggiunto dell’esperien- Esperienze nelle Poste, che re non pensa, in altre parole, ai zionali alle pagine mobile, in compatibili con la visualizza- za mobile».in Italia godono di una po- siti web, alle e-mail, ai punti sintonia proprio con quell’uni-sizione di quasi monopolio e vendita, ai centralini telefonici cità dell’esperienza di acquisto SONDAGGIO DI JOB IN TOURISMconseguentemente in cui gli e alle brochure o ai cataloghi percepita dal consumatore. Perinterventi, volenti o nolenti, come a canali di vendita dif- non parlare, poi, della possibi- Pubblichiamo lesito del sondaggio predisposto la settimana scorsa neldevono essere accettati dagli ferenti, verso cui elaborare lità di mantenere ben eviden- nostro sito jobintourism.it.utenti; banche che da sempre, altrettante diverse strategie ziati gli articoli e i prodotti Il quesito era il seguente:e soprattutto in questo mo- di attenzione, ma come a un desiderati dagli utenti in wish- Trivago sta lanciando una nuova iniziativa per trasformaremento, hanno una posizione contesto indistinto di input e list, shooping-list o dream-box in mistery guest alcuni dei suoi utenti, in cambio di uno scontodominante e talvolta opaca, relazioni, tramite il quale egli che dir si voglia: strumenti a sul pernottamento: ritenete sia un’occasione per controllare chicome lo verifica su se stesso compie la propria unica espe- varia denominazione, ma tut- scrive le recensioni online?sia chi fa impresa, sia chi ne rienza di acquisto. ti altrettanto essenziali per 1) Sì, in questo modo si riuscirà finalmente a garantire che le recensioniha necessità personali. Deve partire da questo fon- qualsiasi sito mobile votato non siano anonime 36% Sviluppo e equità sono le damentale concetto di mul- all’e-commerce. 2) No, dopo la prima recensione il mistery guest non potrà più essere mi-parole d’ordine del nuovo go- ticanalità chiunque intenda «A volte», aggiunge Brugno- sterioso 28%verno; certo, sviluppo neces- elaborare una strategia di e- li, «si sperimenta persino una 3) Sarebbe interessante se Trivago garantisse una neutralità tale da po-sario ma, essendo la coperta commerce mobile efficace, se- certa difficoltà a trovare gli ter essere considerato un certificatore delle recensioni stesse 36%corta, chi lo pagherà e chi ne condo Gianluca Brugnoli, che stessi siti mobile nella rete: Commento: Quello delle recensioni online è un problema al quale, data labeneficerà? La storia dei ban- ha tracciato un vero e proprio certo, molti sistemi riconosco- rilevanza del servizio, si cerca di dare risposte individuando le migliorichieri insegna che lo svilup- quadro dello stato dell’arte di no quando un utente sta utiliz- strade per la raccolta dei commenti. Trivago, come altri, ha cercato unapo può essere, ma è sulla sua questo segmento nel nostro zando un dispositivo portatile modalità diversa (che, in questo caso, spinge anche ad acquistare par-equità e sulla distribuzione paese: «L’e-commerce mobile è e lo reindirizzano automati- tendo dal proprio sito); seguiamo con interesse l’esperimento, valutandodei costi degli interventi che appena arrivato in Italia, ma camente alla versione del sito poi i risultati.è lecito porsi dei quesiti. sta già andando nella giusta ottimizzata per le sue esigen-
  3. 3. H O S P I TA L I T Y Venerdì 2 Dicembre 2011 3Spunti, idee e novità dalla recente convention europea del gruppo Choice Hotels a NizzaQuali blocchi per il successoArmi utili a fronteggiare la quotidiana battaglia del mercato DI EMILIO DE RISI ceo Stephen Joy- ce e il senior vice Forse non tutti sanno che...M olto si è detto, si è scritto e si è reclamizzato sul valo-re del franchising nel comparto president Mark Pearce, hanno par- lato agli albergato- Choice Hotels è uno dei più grandi franchisor alberghieri a bilire standard qualita- tivi di marchioalberghiero. Quello che un hotel ri affiliati di tutta livello mondiale, potendo con- • Prima compagnia acerca in un franchisor, le ragio- Europa. «Costruire tare su oltre 6.100 alberghi segmentare l’offertani per cui si decide di sposare i blocchi del succes- affiliati, per un totale di oltre nell’ospitalitàun marchio che rappresenti il so», questo il claim 490 mila camere. In Europa le • Prima compagnia a of-nostro albergo tutto sommato della convention: strutture appartenenti ai mar- frire un servizio globa-sono poche e semplici: aumenta- una presentazione chi Confort, Quality, Clarion e le per il marketing e lere le vendite, accrescere la per- piacevole e dal tocco Clarion Collection sono circa prenotazionicezione del nostro valore, forni- un po’ spettacolare, 500. Gli affiliati italiani sono • Prima compagnia a of-re strumenti che consentano di in puro stile ameri- 20. Alcuni primati-curiosità di- frire prenotazioni onlinegestire al meglio la crescente cano. chiarati dalla Choice Hotels: via Internetcomplessità dei mercati. I blocchi del suc- • Prima compagnia a do- • Prima compagnia a lan- Molti anni fa lessi un libro di cesso, evocati anche tarsi di un marchio ciare un’applicazioneVladimir Nabokov. Nel suo nell’allestimento • Prima compagnia a sta- globale per i-Phoneincipit era già racchiusa tutta del palco, possonola storia e diceva più o meno essere intesi comequesto: «Un tempo viveva a gli strumenti che spinti anche attraverso l’acqui- nicazione nel nostro settore èBerlino un tale di nome Albi- la compagnia met- sto di link sponsorizzati su Expe- rappresentato dalle brochure enus. Era ricco, rispettato e fe- te a disposizione dia. Altre azioni di comunicazio- dal materiale di stampa; gestitilice. Un giorno abbandonò sua dei suoi affiliati. ne, tese ad accrescere le vendite, troppo spesso in modo amato-moglie per una giovane donna. Nel fitto scenario sono poi intraprese sui 104 mila riale. La cosa che mi è piaciu-La amò, non fu ricambiato e la disegnato nel cor- membri della carta fedeltà della ta di questa piattaforma è chesua vita finì in modo disastro- so della convention compagnia: la Choice Privileges sembra pensata per permettereso». Poi continuava dicendo: «Se mi soffermerò così Alcuni momenti della convention (di questi, 2.300 in Italia). a ogni hotel di creare la propriatutto è stato già detto, perché su alcune soluzioni Un aspetto che mi ha parti- brochure in modo professionale:continuare a leggere questa sto- informatiche e di marketing. tre guardare con attenzione alla colarmente interessato è quin- layout standard e una libreriaria? Perché è interessante e può Il gruppo americano ha po- crescente importanza dei video di un tool chiamato Marketing di foto a disposizione.insegnarci qualcosa». sto una notevole attenzione all’interno dei siti Internet. In- Lounge. Questo perché troppo Infine, l’ultima delle soluzio- Allo stesso modo, quello che sulla tecnologia: una versione fatti, nel corso di una sessione spesso si ragiona su concetti ni che voglio menzionare è unosi cerca in un mobile del sito dedicata ai singoli paesi, si è sofisticati, trascurando le com- strumento battezzato Call For-franchising è Internet, per sottolineato di aver reso dispo- ponenti di base della comuni- warding: un sistema che con-stato già detto, prenotare via nibile agli alberghi affiliati la cazione: tasselli che, se trala- sente di dirottare le chiamate inperò leggere smartphone, possibilità di girare dei video- sciati, rischiano di squalificare hotel a un centro prenotazioniquesta espe- e un property tour professionali. la percezione dell’albergo. E un (in questo caso, trattandosi dirienza penso management Costruire valore, far crescere elemento di base per la comu- una centrale unica, immagi-possa essere system, per le vendite, fornire stru- no che il centro prenotazioniinteressante. A le strutture menti: quali sono le at- abbia uno staff che comunichiNizza, lo scor- affiliate, sono tività di marketing che nella lingua madre dei clienti).so 17 ottobre solo due de- Choice intraprende per Lo ammetto, mi sarebbe pia-ho partecipato gli aspetti venire incontro a que- ciuto provare alcuni di questialla conven- che vanno a ste esigenze? Una sum- tool, per poterli descrivere neltion europea La scultura di fronte sottolineare mer e winter promotion dettaglio e con uno sguardo cri-della Choiche al centro convegni Acropolis quanto questo costruite acquistando tico. Pazienza. Da Nizza, però,H o t e l s. Q u e l franchisor sia spazi Dem, creando è emersa la direzione condivi-giorno in Costa Azzurra era attento al peso che l’It riveste landing page dedicate e sibile della Choice Hotels: unaancora estate e un’imponente nel mondo dell’hôtellerie. Sem- utilizzando la pagina Fa- filosofia tesa a fornire agli al-scultura d’arte contemporanea pre sul versante tecnologico, cebook della compagnia. berghi una serie di armi utiliguardava il centro convegni molto in linea con le tendenze Poi quest’anno, sempre a fronteggiare la quotidianaAcropolis dove i key speaker, il attuali, Choice Hotels pare inol- sul versante web, ci si è Il lungomare nizzardo battaglia del mercato.A Milano riapre i battenti La crisi in Nordafricalo storico hotel Rubens colpisce anche Thomas Cook DI MARCO BOSCO che tante imprese del turismo DI GIORGIO BINI gli alberghi del sta mettendo in difficoltà pure gruppo Antares Quasi 20 milioni di clienti mo- in Italia, è sull’orlo del baratro. Dopo un riammodernamento Hotels Milano. vimentati e un giro d’affari (al 30 A spingere la settimana scorsada 4 milioni di euro, ha riaperto «Nell’attuale si- settembre 2010) da 9 miliardi di le azioni di borsa Thomas Cooki propri battenti l’hotel Rubens: tuazione di crisi sterline (corrispondenti a oltre in caduta libera, la notizia, rila-storico 4 stelle milanese situa- economica», spie- 7,5 miliardi di euro). Sono questi sciata dalla stessa compagnia,to a due passi dallo stadio San ga il presidente e i numeri di Thomas Cook: il pri- che la società starebbe ritardan-Siro. La ristrutturazione ha amministratore mo tour operator della storia e do la pubblicazione dei risultatiriguardato principalmente la unico della com- il secondo nel mondo, in termini annuali, perché avrebbe attual-hall e i bagni, con significative pagnia, Remo di fatturato, dopo Tui. Eppure, mente in corso trattative con lenovità funzionali ed estetiche, Eder, «abbiamo nonostante tali cifre, l’operatore banche per ottenere la liquiditàcome le docce emozionali e la voluto esprime- britannico, causa anche la com- necessaria ad arrivare a finecascata cervicale, per il benes- re un atto di fi- plicata situazione nordafricana anno. Secondo quanto risulta alsere dei clienti e per introdurre ducia in Milano. Financial Times, gli istituti cre-tecnologie sempre più ecososte- il ristorante Sala delle nuvole, Nella mia lunga esperienza ho ditrici avrebbero peraltro con-nibili. Ma il nuovo Rubens pro- dotato di una spettacolare vista capito che è proprio quando la cesso poco dopo all’operatore unpone anche servizi alla città, sulla città, dove è possibile or- giostra rallenta che bisogna at- prestito da 200 milioni di ster-con un wine bar aperto fino a ganizzare cerimonie ed eventi trezzarsi. Quando il mercato si line, in cambio della possibilitàmezzanotte, dove si possono personalizzati. riprenderà farà una selezione e di acquisire una partecipazionegustare alcune tra le migliori Si conclude in questo modo i nostri tre hotel, l’Accademia, azionaria nella compagnia e dietichette di vini italiani sele- un piano di investimenti da il Concorde e lo stesso Rubens, alcune altre misure di ristrut-zionati dal wine consultant 9 milioni di euro complessivi, sono già pronti per vincere la turazione.Fabio Scarpitti, nonché con che ha interessato tutti e tre sfida».
  4. 4. 4 Venerdì 2 Dicembre 2011 FOOD & BEVERAGEStrategie e obiettivi di una trattoria romana tra qualità, tradizione e prezzi abbordabiliUna piccola boutique del pesceLa certezza di trovare sempre portate generose e piatti saporiti DI MASSIMILIANO SARTI tra l’altro, con chef Heinz Beck il resto arriva quasi automatica- ti con condimenti debordanti. all’apertura dell’Apsleys di Lon- mente. Anche perché le persone, R. Ma questi sono valoriG amberi rossi di Mazara del Vallo, tonno di Carloforte,olive di Gaeta, limoni di Amalfi. dra, Federico Circiello ha insom- ma deciso di mettere a frutto la propria esperienza aprendo una per mangiare del buon pesce a prezzi accettabili, sono disposte anche a spostarsi di qualche chi- sacrosanti, che anche noi na- turalmente rispettiamo. Fare un piatto leggero non significaE poi ancora olio extravergine di trattoria tutta sua: «Un locale lometro. però necessariamente di ridotteRieti, pasta fatta in casa e spa- attento alle tendenze contem- D. Già, il prezzo. Come fate a quantità. Il segreto, ancora unaghetti di Gragnano. La qualità di poranee, dove però non ci si di- conciliare la qualità con un’offer- volta, sta nella qualità delle ma-materie prime ricercate con cura mentica della tradizione, e dove ta conveniente? terie prime utilizzate e nelle tec-tra i piccoli produttori d’Italia. l’accoglienza, il sorriso, il far sen- R. Rivolgendoci quasi esclu- niche con cui vengono lavorate.Sta tutto qui il tire il commen- sivamente ai piccoli produttori La frittura, per esempio, che èsegreto e la filoso- sale come a casa La Trattoria del Pesce del territorio. Così non si paga la generalmente considerata unafia della Trattoria propria è al cen- pubblicità e i costi diminuiscono, delle portate più difficili da di-del Pesce di Roma, tro della nostra di guide e pubblicazioni dedica- mentre aumenta l’attenzione per gerire, da noi è leggerissima. Ilinaugurata meno attività. L’idea, te, come quella Slow Food sulle la qualità e per i sapori del ter- motivo? Semplice: pesce freschis-di un mese fa da insomma, è quel- Osterie d’Italia, per intenderci, ritorio. La nostra carta del vino, simo e olio extravergine buonoFederico Cir- la di dar vita a un ma anche come la più patinata per esempio, è composta per il e leggero. Per principio, poi, inciello: una picco- posto dove le per- Michelin, in cui sempre più spa- 90% da etichette di aziende che cucina noi non abbiamo alcunala boutique, come sone siano messe zio trovano i Bib Gourmand e i producono al massimo 5 mila friggitrice. Ci serviamo del wok,ama definirla lui nelle condizioni Ristoranti a buon prezzo. Quan- bottiglie all’anno. E un simile che contiene molto meno olio estesso, composta di rilassarsi e di to conta riuscire a entrare in tali discorso vale pure per tutte le obbliga perciò a cambiarlo a ognida 12 tavoli per venire anche due- volumi? altre materie prime. cottura. Certo, lavorare in questoun totale di 30- tre volte la setti- Risposta. Sicuramente è un D. Una scelta coerente anche modo significa che qualche volta35 coperti, che mana, potendosi vantaggio. Ma quello che conta con il concetto di tradizione. Ma i nostri clienti devono aspettarepunta soprattut- Federico Circiello fidare dei consi- veramente qui da noi è il passa- come si coniuga tale filosofia con un po’. Ma come piace dire a me:to sul rapporto gli di chi li serve parola. Soprattutto per un pic- il pesce, a Roma? se non aspetti non stanno crean-qualità-prezzo: «Da noi si man- ai tavoli». colo ristorante come il nostro. R. Effettivamente, la storia cu- do per te.gia mediamente con 35 euro a Domanda. Negli ultimi tem- A Roma, per di più, dove ogni linaria della capitale solitamente D. Nessun rimpianto delletesta, escluse le bevande», spie- pi, il mangiar bene spendendo il quartiere è un po’ un villaggio non è associata al pesce. Tradi- passate esperienze internazio-ga lo stesso Circiello, fratello di giusto è diventato un trend di a sé, conquistare la fiducia dei zione, da noi, vuol dire quindi la nali?quell’Alessandro che tanto spes- successo. Lo dimostra il fiorire clienti locali è fondamentale. Poi certezza di trovare sempre por- R. Poco prima di decidere diso è protagonista di Job in Touri- tate generose e piatti saporiti: aprire la Trattoria del Pesce,sm con i suoi interventi e appro- LA RICETTA niente minuscole stravaganze Gordon Ramsay in personafondimenti sull’enogastronomia: alla nouvelle cuisine, che qua- mi aveva fatto la proposta di«In famiglia, in effetti, abbiamo Tagliolini con gamberi rossi si si perdono nel piatto tanto diventare assistant restaurantsempre respirato le atmosfere e sono piccole, ma la possibilità manager del Savoy Grill di Lon-il piacere del buon cibo. In fondo, di Mazara del Vallo e limoni di Amalfi di mangiare portate sostanzio- dra. Ma ho preferito tornare ai nostri nonni hanno gestito per Ingredienti per 4 persone se, che permettano di fermarsi Roma, perché volevo fare qual-40 anni una trattoria a Roma. 400 g. di tagliolini freschi, 350 g. di gamberi rossi di Mazara del Vallo, anche solo dopo un piatto, senza cosa di bello nella mia città: unL’obiettivo del nuovo ristorante, 1 limone di Amalfi, 1 spicchio d’aglio, olio extra vergine di oliva qb. però sentirsi per questo in im- locale dove provare a trasmette-la mia ambizione, è così quella di Procedimento barazzo. re alle persone il mio amore perfar conoscere la cucina di qualità Privare i gamberi della carcassa lasciando solo la coda. Con la D. Eppure certi principi della questo mestiere e a far vivereanche a chi, per vari motivi, non stessa carcassa fare quindi un brodo di gamberi. In una padella far nouvelle cuisine sono ormai di- loro le emozioni che sento ognipuò andare tutti i giorni in locali poi scaldare l’olio con l’aglio e la polpa di gamberi; lasciarli rosolare, ventati una parte del patrimonio volta che mi reco al lavoro. L’uni-stellati Michelin». quindi sfumare con il succo di limone e il brodo di gamberi. Cuocere della cucina contemporanea da ca cosa che mi manca dell’estero, Dopo circa 15 anni passati a la pasta e colare al dente, mantecare con olio e brodo di gamberi cui non si può più prescindere. infatti, è la considerazione che lìlavorare come maître nelle sale e impiattare con i gamberi ben caldi. Decorare con la scorza di Mi riferisco, soprattutto, alla hanno di chi fa ristorazione: quidi alcuni tra i più prestigiosi ri- limone grattugiata fresca. leggerezza delle ricette, che non al maître si schioccano le dita,storanti d’Europa, collaborando, possono certo più prevedere piat- altrove lo chiamano signore. “Cambi di direzione” CHI DOVE DA DOVE COME Luca Rombi Hotel Lunetta Roma Travel Charme «La riapertura nel centro storico di Roma di un nuovo tipo di boutique Resort Grande Baia hotel, con spa ospitata all’interno dei resti del teatro di Pompeo del General manager Piazza del Paradiso, 68 San Teodoro 55 avanti Cristo, è per me motivo di grande orgoglio e sfida perso- Professionista con oltre 26 anni di carriera alber- 00186 Roma (Oristano) nale. Dopo l’avviamento di grandi complessi sono contento di poter ghiera maturata in ambito di compagnie nazionali Tel 06 68395056 tornare in ambienti lavorativi di dimensione più contenuta, dove si e internazionali, in Italia e all’estero, quali Set Ho- gm@hotellunetta.com è esposti in prima linea e la nostra professionalità, assieme alla pre- tels, Bagaglino Hotels, Ciga Hotels, Radisson SaS, www.hotellunetta.com senza, è quella che riesce a fare la differenza. La struttura rinasce Hotel Pierre Milano, Delphina Hotels & Resorts e (si parlava di un Albergo della Luna già nel 1368), dopo oltre tre Travel Charme Hotels, Luca Rombi ha avuto come anni di lavoro, con la sua nuova veste di boutique hotel per offrire, a ultimo incarico, prima di approdare al Lunetta una clientela internazionale, un’ospitalità di riguardo in un contesto di Roma, quello di curare lo start-up del Travel unico e in una posizione invidiabile: tra il Pantheon, Campo di fiori Charme Resort Grande Baia di San Teodoro, in e Piazza Navona». provincia di Oristano CHI DOVE DA DOVE COME Alessandro Innocenti Excelsior Hilton Palermo Hotel Des Etrangers «L’Hilton Excelsior Palace è uno degli alberghi più noti e apprezzati di General manager Amt Hotels Historical & Luxury & Spa Palermo, da sempre frequentato da personaggi di rilievo, a livello sia locale Già f&b director del Grand Hotel & Westin Excelsior Sicily Collection Siracusa sia nazionale, con una ricca tradizione di successo e notorietà. Il mio obiettivo Firenze, Alessandro Innocenti è stato, da agosto Via Marchese Ugo 3 è quello di rilanciare la sua storia attraverso la cura dei dettagli e delle 2005 a marzo 2009, executive assistant manager 90141 Palermo piccole accortezze, per coccolare al meglio i nostri clienti: vorrei che questo in charge of food & beverage presso il Westin Tel. 091.7909001 diventasse la loro casa lontano da casa. Soprattutto nella ristorazione la sfida Excelsior Roma, per poi ricoprire la carica di Fax. 091.342139 è avvincente. Attraverso iniziative legate alla promozione di prodotti regionali, general manager dell’Hotel Des Etrangers & Spa di ainnocenti@amthotels.it stagionali, nazionali, ma anche attraverso food festival e iniziative incentrate Siracusa. www.amthotels.com sulla cucina regionale italiana e su altre attività tematiche o strettamente legate alla movida palermitana, come possono essere gli apericena o gli aperitivi a tema, confido però di poter aprire le porte di questa importante struttura e di farla conoscere e apprezzare sia dai nostri ospiti, sia dai palermitani».
  5. 5. RISORSE UMANE Venerdì 2 Dicembre 2011 5Cercare un’occupazione impone di sfruttare e sviluppare le proprie conoscenze NOTIZIE IN PILLOLEPrima di tutto formazione Gnudi ministro: le prime reazioni Nato a Bologna nel 1938, lau- reato in economia e commercioLe figure professionali sono in continua evoluzione all’università di Bologna, è stato consigliere economico del mini- stro dell’industria e presidente del consiglio di amministrazio- PAGINA A CURA DI voro in momenti diversi della ne dell’Enel (dal 2002 al 2011). GIORGIO BINI propria carriera. «Il mercato Cosa fa il Centro Studi Cts È, inoltre, membro del direttivo di Confindustria e consigliere premia chi è in possesso di unU na formazione professiona- le appropriata, che rispondaalle reali esigenze del mercato ampio ventaglio di esperienze formative e professionali, che accrescano il peso specifico WWW.CENTROSTUDICTS.IT Per gli aspiranti operatori turistici è fondamentale ricevere la di amministrazione di Unicre- dito italiano. Questo il profilo di Piero Gnudi, nuovo mini-turistico, è lo strumento princi- del proprio profilo e amplino giusta preparazione, in grado di favorire un immediato inseri- stro del turismo e dello sportpale su cui puntare per creare il network di conoscenze, age- mento nel mercato lavorativo. «E noi del Centro Studi Cts, per del nuovo governo Monti. «Laprofessionisti con le giuste com- volando così il contatto con il andare incontro a questa esigenza, organizziamo e promuoviamo nomina di un ministro con de-petenze. «Nel nostro paese risul- mondo professionale», aggiun- dal 2004 percorsi di alta formazione, in ambito turistico e am- lega al turismo è un importanteta in forte crescita il numero di ge Di Marco. «La formazione bientale, proprio con l’obiettivo di creare i futuri manager del segnale di attenzione del nuovogiovani e lavo- in riferimento settore», spiega Maurizio Di Marco. «Nostro intento primario è governo al nostro comparto»,ratori che segue al settore tu- quello di costruire quel legame indispensabile tra il mondo della è stato il primo commento diaggiornamenti ristico rappre- scuola, la formazione e il mondo del lavoro, attraverso la realiz- Renzo Iorio, presidente diprofessionali per senta perciò zazione di percorsi didattici specializzati e sempre aggiornati, Federturismo Confindustria.acquisire nuove un importan- che consentano, all’interno di un ambiente stimolante, il trasfe- «È importante adesso riparti-competenze», rac- te strumento rimento delle competenze necessarie per entrare in un contesto re subito, e in modo concreto,conta il direttore favorevole lavorativo e agire in modo autonomo nei confronti delle nuove con politiche strutturali e in-del Centro Studi al consegui- sfide del mercato. Si tratta, in particolare, di corsi destinati alla terventi mirati per favorireCts, Maurizio Di mento degli preparazione di figure professionali nell’ambito dell’industria la competitività dell’industriaMarco. «Per ogni obiettivi di alberghiera e della ristorazione, delle agenzie di viaggi e dei tour turistica, per contribuire alimpresa turisti- occupabilità e operator, nonché delle figure di accompagnatori turistici e assi- mantenimento dei livelli occu-ca, la capacità di di adattabilità stenti delle destinazioni turistiche». pazionali e per riorganizzare lareagire ai conti- dei lavoratori promozione turistica dell’Ita-nui cambiamenti Maurizio Di Marco e delle impre- lia, da troppi anni priva di unrappresenta, in- se alle continue mentalmente, assolvendo con ciò professionisti del turismo deve progetto organico». Di tenorefatti, un’esigenza strategica. E trasformazioni economiche e a esigenze professionali e per- quindi essere caratterizzato da similare sono state peraltro an-per comprendere i nuovi scenari, sociali». sonali, e facilita l’incontro e la uno spiccato interesse alla rela- che le parole del presidente die saperli volgere a proprio favo- In altre parole, i corsi di for- socializzazione, concorrendo così zione e al rapporto con il pub- Federcongressi&eventi, Paolore, occorre migliorare in modo mazione professionale fornireb- a formare la cultura del viaggia- blico, deve trovare stimolante Zona: «Esprimo soddisfazionecostante le proprie conoscenze bero ai giovani e ai professionisti re e il rispetto per l’uomo e per riuscire a soddisfare i propri perché, al contrario di quantoattraverso una formazione ag- quelle competenze e quelle cono- l’ambiente. clienti, grazie a una approfon- si poteva immaginare, un mini-giornata e di qualità». scenze necessarie a incrementa- «Le varie figure professionali dita analisi delle loro esigenze, stro del turismo effettivamente La possibilità di trovare la re il loro valore sul mercato del dell’industria alberghiera, del- e deve essere curioso nei riguar- c’è».propria occupazione professio- lavoro. Anche perché l’industria la ristorazione, delle agenzie di delle nuove tecnologie e dellanale ideale è in effetti spesso de- dei viaggi e dell’ospitalità, a di viaggi e dei tour operator», comunicazione in genere. Ma è L’industria dei viaggi sfidaterminata proprio dall’abilità di differenza di altri comparti che conclude Di Marco, «sono oggi soprattutto ormai sempre più la crisi dell’eurocostruire un percorso, che riesca oggi mostrano segnali di relati- in continua evoluzione, a segui- evidente che il mercato lavora- Nonostante lea sfruttare e a sviluppare le co- va stagnazione, è un settore in to delle trasformazioni imposte tivo sia alla ricerca di figure con persistenti tur-noscenze di cui si è in possesso. continuo sviluppo, che offre nu- dalle nuove tecnologie, dalla un ampio ventaglio di esperienze bolenze econo-In un contesto occupazionale più merosi e variegati sbocchi occu- mutata sensibilità dei clienti formative e/o professionali. Non miche, l’industriafluente rispetto al passato risul- pazionali. Non solo: il turismo e dagli stessi cambiamenti dei è perciò un caso che la ricerca turistica europeata quindi evidente la necessità stimola la fantasia, permette motivi che spingono le persone del lavoro parta proprio dalla registra numeridi riproporsi sul mercato del la- di viaggiare, sia fisicamente sia a viaggiare. Il profilo dei nuovi formazione». in crescita. Al- meno secondoDiventare consulenti di turismo online quanto emerge dall’Itb World Travel Trends Report riferito aiWWW.ANDLOGICO.BIZ/PRACTITIONER- vi traguardi. Allo stesso tempo, metodo di formazione innovati- 28 gennaio 2012, il practictioner primi otto mesi dell’anno: i dati TURISMO-ONLINE.ASPX però, l’esplosione del turismo on- vo, fondato sulla consapevolezza prevede anche sessioni e-learning dello studio condotto da Ipk In- line e delle sue opportunità ha della necessità di avere compe- prima, dopo e durante gli appun- ternational, per conto dell’Itb Far crescere il settore del tu- favorito lo stratificarsi di sempre tenze tecniche, di tamenti in aula di Berlino, mostrano infatti unrismo online e la cultura del ca- più offerte verso gli operatori del marketing e rela- e si rivolge a di- aumento del numero di viagginale web come opportunità per comparto (albergatori, agenti di zionali insieme, plomati, neolau- originati dal Vecchio continentelo sviluppo del comparto, diffon- viaggio e tour operator), che li teoriche e prati- reati, consulenti del 4% rispetto allo stesso pe-dendo tutto questo attraverso hanno resi disorientati e confusi. che, addirittura commerciali, la- riodo del 2010. Ma l’incertezzaprofessionisti adeguatamente Sono in molti così, oggi, a senti- contaminate tra voratori precari economica che attanaglia moltipreparati per la consulenza re la necessità di una maggiore loro. Intendiamo, o insoddisfatti paesi europei non sembra, percommerciale mirata ed etica. È chiarezza e di un supporto pro- inoltre, anche for- del proprio ruo- la verità, essersi ripercossa piùla filosofia alla base del primo fessionale nella scelta delle mi- nire una visione lo, professionisti di tanto neppure sul livello diprogetto formativo di Andlogico, gliori strategie: di approfondire, chiara e completa e venditori in spesa totale dei viaggiatori, chededicato alla pre- in altre parole, la delle dinamiche erba, «nonché a è aumentato del 2%. Se poi siparazione di con- cultura del turi- del turismo on- tutti coloro che prendono in considerazione isulenti commer- smo online». line e orientare desiderano ve- numeri elaborati dall’Organiz-ciali specializzati In tale conte- i partecipanti ai Roberto Caporale dere soddisfatte zazione mondiale del turismonella consulenza sto si starebbero possibili sviluppi le proprie ambi- (Unwto), si scopre che il nume-e vendita di ser- quindi creando di settore». zioni lavorative, economiche, so- ro di viaggiatori internazionalivizi per il turismo nuovi spazi pro- Ma tra gli elementi più inno- ciali e relazionali», conclude Di venuti in Europa è aumenta-online. «L’indu- fessionali: «Nuo- vativi del «Practitioner per con- Bitonto. «Perché la filosofia alla to, nel medesimo intervallo distria dei viaggi e ve figure di sulente commerciale nel turismo base del nostro metodo didattico tempo, del 4,5%, raggiungendodell’ospitalità è consulenti-ven- online», questo il intende superare quota 671 milioni di unità. Estata tra i primi ditori, e quindi nome completo i classici modelli anche le prospettive per il pros-settori a sfrutta- nuove importan- del corso, ci sono formativi, che simo anno sono positive, se ère e a beneficiare ti opportunità sicuramente le tendono ad af- vero che il 43% delle personedelle opportunità Francesco Di Bitonto per tutti coloro garanzie che An- frontare le tema- intervistate da Ipk Internatio-del web», spiega che sapranno co- dlogico fornisce ai tiche in maniera nal a settembre 2011, su unRoberto Caporale, ammi- glierle. Il nostro practitioner si partecipanti: «La parziale. Tanto è campione di viaggiatori pro-nistratore di Bizcom.it, di cui rivolge proprio a queste perso- sicurezza di un lavoro garantito», vero, per esempio, che noi an- venienti da 13 differenti paesiAndlogico è un ramo aziendale. ne», interviene il coach e forma- riprende Caporale, «il rimborso ticiperemo la consegna del ma- europei, ha dichiarato di voler«E proprio grazie alla forte si- tore Francesco Di Bitonto che al 100% per chi non rimane sod- teriale formativo prima ancora viaggiare nel 2012 con la stessanergia, ormai consolidata, tra sarà, insieme allo stesso Capora- disfatto e la possibilità di rifare della sessione in aula, in modo frequenza di quest’anno, men-i due settori, il turismo online le, uno dei docenti del corso. «In il corso per chi non si sente pron- che i corsisti potranno arrivare tre il 27% prevede addiritturasembra oggi non conoscere crisi linea con tali premesse abbiamo to». In programma presso l’hotel a Rimini già pronti e più dispo- di viaggiare di più e solo il 20%e raggiunge continuamente nuo- perciò pensato di costruire un duoMo di Rimini il 13, 14, 27 e sti all’interazione». di meno.
  6. 6. 6 Venerdì 2 Dicembre 2011 PROFESSIONI Successo senza precedenti per l’edizione 2011 dello storico trofeo Nino Cedrini A.D.A. Associazione Direttori Albergo tel. 06 35403933 - www.adanet.it Mai così tanti in gara Una barlady conquista il gradino più alto del podio A.I.B.E.S. Associazione italiana barmen e sostenitori DI MARCO BOSCO un unico comune denominato- tel. 02 29404565 - 02 29401685 www.aibes.it re: l’utilizzo di Absolut Vodka I primi tre cocktail O ltre cento fra barman profes- Flavor quale elemento base per sionisti, giovani emergenti e tutte le ricette. Ma l’edizione studenti delle scuole alberghie- 2011, organizzata dai barman del concorso re si sono sfidati a Stresa in un Francesco Cione e Thomas L’Olandese volante: 4 cl. di Absolut Pears, 2 cl. di centrifugato di A.I.C.R. concorso che è ormai giunto alla Deste per il gruppo Cedrini, si sedano, 2 cl. di spremuta di lime e 2 cl. di sciroppo di zucchero. Associazione Vice direttori e Capi ricevimento sua ventesima è soprattutto con- Tutte per me (una volta…): 3 cl. di Absolut Apeach, 2 cl. di di alberghi 4 e 5 stelle e-mail: info@aicr-italia.org - www.aicr-italia.org edizione. Stiamo traddistinta per spremuta d’arancia, 1 cl. di Malibù, 1 cl. di sciroppo di pompelmo parlando del tro- la straordinaria rosa, 1 cl. di Cointreau, 2 cl. di Bitter e 2 foglie di menta. feo Nino Cedrini: partecipazione Never: 3 cl. di Absolut Apeach, 4 cl. di centrifugato di melograno, un appuntamento di bartender pro- 2 cl. di vermouth rosato, 1 cl. di sciroppo di lemongrass e melissa, immancabile per venienti da tutta uno spruzzo di Ricard, 3 foglie di salvia e orange zest. A.I.R.A. Associazione Italiana Impiegati d’Albergo i barman della Italia, che han- tel. 02 5455041 - www.airaclub.it Lombardia, del no decretato un Piemonte e dell’in- successo senza gestualità della tera penisola, che precedenti per la preparazione) a puntualmente, in manifestazione Denisa Marine- Associazione Italiana Maggiordomi novembre, si in- condotta quest’an- la Baluta. Tel. 02 89058297 - cell. 349 6187963 contrano sul Lago no dallo showman Dulcis in fundo, www.maggiordomi.it Maggiore per una Andrea Casta. in finale per la sfida che si svolge I ragazzi delle categoria princi- da sempre nei sa- scuole alberghie- pale del concorso, loni ammantati I concorrenti in azione re, in particolare, quella riservata A.M.I.R.A. del fascino antico hanno eseguito agli aspiranti, ai Associazione Maîtres Italiani dell’hotel Regina Palace. Il con- in pedana un Absolut Martini barman e ai capi Ristoranti e Alberghi tel. 02 49458768 - www.amira.it corso affonda, infatti, le proprie cocktail, per poi compilare un barman Aibes, radici nell’ormai lontano 1992, test scritto dedicato proprio sono giunti dieci quando il gruppo dedicato alla alla vodka. Vincitori di questa protagonisti: Lo- memoria di Nino, fondato dal categoria sono risultati così Il podio del trofeo Nino Cedrini renzo Bertag- past vice president Aibes Fabio Riccardo Pariani dell’istitu- gia, Renzo Bus- Firmo, in collaborazione con la to Erminio Maggia di Stresa, lut Pears, Midori, sciroppo le- si, Laura Ceccacci, Giovanni A.N.G. famiglia del barman scomparso, nonché Caterina Raffaldi e monkiwi, soda water, kiwi pe- Chiarella, Sonia Cignoli, Tom- Associazione Nazionale Governanti tel. 333 4778710 - 333 7467415 decise di istituire un trofeo a lui Martina Mussi dell’istituto stato, lime pestato e zucchero maso Colonna, Giuseppe Dal- www.angitaly.it/index.htm intitolato. Apolf di Pavia. bianco), mentre sul gradino più la Bona, Rosa Indirli, Andrea La gara di quest’anno, patro- Per la categoria emergenti e basso del podio è salito Valen- Pirello e Matteo Polacco, che cinata dall’Associazione italiana amici dell’Aibes, valida anche tino Tucci con Dream Peach si sono cimentati in un’ulteriore barman e sostenitori e dal comu- come selezione per il concorso (Absolut Apeach, Peachtree, preparazione delle loro ricette ne di Stresa, prevedeva, come di regionale Aibes della Lombar- Cointreau, sciroppo di ciliegia, in versione shot. Alla fine, ad ASSOCIAZIONE consueto, diverse categorie con dia, il primo premio è andato, tonica). aggiudicarsi il trofeo PROFESSIONALE CUOCHI ITALIANI invece, a Marco Il premio per la mi- Nino Cedrini 2011 è tel. 02 76115315 www.cucinaprofessionale.com Venditti con il gliore decorazione è stata Laura Ceccacci, drink M&M (Abso- stato quindi assegnato del Mom di Fano, con il lut Vanilia, liquore a Silvia Ghioni, quello drink «Olandese Volan- di Pomegranate, Marcon alla Gioventù (il te». Al secondo posto Bacardi Breezer riconoscimento dedicato Renzo Bussi, del Gekoo Mango, succo di ai giovani partecipanti di Aosta, con «Tutte per E.H.M.A. limone e frullato con il punteggio più alto) a Mat- me (una volta…)». Terza piazza, European Hotel Managers Association di frutti tropicali); teo Polacco e quello Barmood infine, per Tommaso Colonna, tel. 06 4818888 - www.ehma.com al secondo posto si Classe & Stile (basato su un del Gran Caffè Gambrinus di è poi classificata voto espresso da alcuni addetti Gravina di Puglia, già campione Sabrina Praz con ai lavori scelti in platea, sulla italiano Aibes al nazionale 2009, Festalover (Abso- presentazione del drink e sulla con «Never». EURO-TOQUES ITALIA Non è solo colpa degli istituti alberghieri Associazione Europea di Cuochi Professionisti tel. 0521 525223 - www.euro-toques.it Riceviamo e volentieri pub- degli ostacoli incontrati da chi teriormente al dibattito, con le di sala oppure di ricevimento, blichiamo una lettera della prova a intraprendere questa proprie opinioni in merito, può a fronte delle 12, 14 o 18 degli FAIPA docente dell’Ipsar Brera di carriera. Già il nostro com- farlo inviando considerazioni e anni passati. Nel settore acco- Federazione delle Associazioni Italiane dei Portieri d’Albergo “Le Chiavi d’Oro“ Milano, Stefania Sala, re- mento, pur concordando sulla riflessioni a redazione@jobin- glienza, inoltre, spariranno ge- e-mail: info@faipa-lechiavidoro.org lativa ai risultati del nostro insufficiente formazione rila- tourismeditore.it. I testi più in- ografia e storia dell’arte, nelle www.faipa-chiavidoro.org ultimo sondaggio. Il quesito, sciata dagli istituti alberghieri, teressanti saranno pubblicati classi quarte e quinte, sostitu- pubblicato sullo scorso nume- aveva sottolineato l’importan- sui prossimi numeri di Job in ite da alimentazione. ro di Job in Tourism, verteva za di non sottovalutare la ri- Tourism. I collegamenti con il mondo sulle difficoltà dei giovani a levanza degli altri due aspetti. alberghiero spesso si riducono F.I.C. inserirsi nel mondo del lavoro Comprendiamo, perciò, bene il Gentile Redazione, a stage, ad alternanza, e per Federazione Italiana Cuochi nel comparto dell’ospitalità: punto di vista di chi si vede, tutto ciò che per la maggior tel. 06 4402178 - 06 44202209 www.fic.it il 74% dei votanti si sarebbe, ogni anno, sottrarre sempre più sono una docente di Labora- parte degli albergatori è a in particolare, detto convin- risorse, in nome di una razio- torio di servizi di accoglienza titolo non oneroso. Mi piace- to che tale fenomeno dipenda nalizzazione dell’insegnamen- turistica (ex ricevimento e se- rebbe un confronto meno su- dalla scarsa preparazione for- to non necessariamente tarata greteria di albergo). Concordo perficiale sull’argomento per- nita dagli istituti alberghieri, sulle esigenze di chi offre e di solo parzialmente con i risul- ché trasmettere il messaggio SOLIDUS mentre solo un’esigua parte chi domanda lavoro in questo tati e la formulazione del son- che gli istituti alberghieri di www.solidusweb.it dei partecipanti al sondaggio comparto. Ciononostante osser- daggio precedente. I nuovi isti- oggi non preparino gli alunni avrebbe individuato, nella poca viamo anche il crescente scolla- tuti alberghieri , come saprete, mi sembra venga presentato disponibilità delle strutture ad mento tra offerta formativa e hanno avuto un drastico calo solo come conseguenza, senza accompagnare i nuovi inseri- mondo delle imprese. E ciò per di ore delle materie di labora- analisi di eventuali cause più menti (19%) o nelle aspettative molteplici ragioni, non esclusi- torio e di indirizzo: dal prossi- complesse. U.I.P.A. dei candidati non coerenti con vamente riconducibili alla sola mo anno, per esempio, tutte Unione Italiana Portieri d’Albergo presidente.uipa@lechiavidoro.org le caratteristiche del settore questione dei tagli alle scuole. le classi terze seguiranno solo Stefania Sala www.lechiavidoro.org (7%), le motivazioni alla base Chi volesse così contribuire ul- sei ore di laboratorio di cucina, Ipsar Brera Milano

×