Your SlideShare is downloading. ×
0
Cina in bilico


  Gen. Fabio Mini
SIOI 29 marzo 2010
IL BILICO
Tra sviluppo e crollo
Tra Asia e America
Tra pace e guerra
Tra civiltà e barbarie
Tra Dittatura e democrazia
Tra...
China’s Achievements Since
        1978 (Mundell)
29 Years of Growth Averaging 9%
Exports from <1% in 1978 to over 6 % of ...
11°Piano 2006-2011
        Quinta sessione plenaria del 16° Comitato Centrale del PCC
 Da “crescere ad ogni costo” a “conc...
Cina
Politica: il Partito Comunista si è rafforzato e
sta preparando la 5^ Generazione
Sostegno da parte di : intellettual...
Dati di Base

1,3 mld di persone (25% della popolazione mondiale)
9% di crescita negli ultimi 25 anni
300 mln di persone f...
Dati Dic. 2009 (Cia)
Currencyyuan(RMB) Fixed exchange rates Rmb:$ USD = 6.83
Rmb:€ EUR = 10.07

GDP: $8.8 trillion (PPP; r...
Dati

riserve auree e di valuta estera: 1955 miliardi di dollari, il
doppio del Giappone (le seconde al mondo), quattro
vo...
Energia

La Cina produce 4 milioni di barili/g e ne
consuma 7,85:
è il secondo maggiore consumatore mondiale.
Nel 2009, ma...
Conto corrente
Esportazioni cinesi
Materie prime
La Cina non ha paura del libero mercato e delle regole.



Performance dopo l accesso al WTO:

                           ...
Risparmio e investimenti in Cina
% del PIL
55                                                                             ...
The Scale Matters
New Trade Theory: The
scale of a country matters.

                              25000
The larger the co...
Effetti del gigantismo
Forza lavoro disponibile, rinnovabile,
giovane, basso costo, alta produttività
Risparmio disponibil...
Investimenti Diretti Esteri in
                        Cina
   IDE erogati (miliardi di US $)
 Totale                 14,2...
Politica Socio-Economica
Crescita costante
Equilibrio territoriale
Privatizzazione
Imprenditorialità non assistita
Banche ...
Politica estera
Valorizzazione ruolo Onu e organismi
multilaterali (Apec. Asean, Gruppo Shanghai,
Aiea)
Trattati: non prol...
Strategia cinese
Acquisizione risorse (regole del mercato)
Penetrazione dove non ci sono regole e sostegno
per Regole vant...
“Cose da fare e Problemi”
Ruolo internazionale
Squilibri interni
Uyguri, Tibetani, Taiwan
Megalopoli e campagne assistite
...
I Fronti “offensivi”
Cooperazione con Iran
Buoni rapporti con Pakistan e Russia
Partnership con Venezuela e America Latina...
New Risks: Megacities and
        Suburbs
Le “grandi” Strategie
    Russia: Ricatto Energetico, Deterrenza e Bluff
    Cina: Collana di perle e Caccia alle Risorse
...
La guerra artica
FBC-1 Fighter-Bomber
091 Attack Nuclear Submarine
Apparato Militare
(Da Foreign Policy)
2.2 million active personnel (though between 1985
and 2005, it shrank by 1.7 million...
Bilancio militare
Arguably, the more significant figure for comparison is defense
spending. Here the PLA lags far behind t...
Military Expenditure
Perle
la strategia dei “fili di perle” dal Mar Cinese Orientale arriva in Africa
e si estende fino al Pacifico centrale. I...
Perle (segue)
Un quarto del commercio mondiale passa per Malacca,
La Cina ha offerto alla Thailandia di finanziare il tagl...
Biancaneve e i sette nani

DARE: Gabon (ferrovie, edifici pubblici),Kenya
(strade, edifici pubblici),Rwanda (stadio, strad...
Sfruttare Interdipendenza
230 mld $ disavanzo commerciale con Usa
Unione Europea: mancata abolizione embargo
Blocco seggio...
Partnership Commerciale
La Cina è il Maggior Partner di :
   North Korea (in 2008)
   Sudan (in 2008)
   Mongolia (in 2008...
La Gente Conta
Disposable Youth-----Le perdite non sono un deterrente per la lotta
Afgh e Pak : 38 mln di ragazzi
Iraq 5,5 mln sotto 15 a...
Global Peace Index 2009
The American Way of War
H. H. Gaffney, The CNA Corporation

              AWW: 9 CASES STUDIED


Panama        Desert     ...
La AWW
Ragioni particolari e non Grand Strategy
Pianificate dai militari sotto influenza politica
Richiesta di avallo inte...
Sostenibilità: due conti
Perdite :
   Feriti per ogni morto: 2 GM 1,6, Corea 2,8, Vietnam 2,6, -----Iraq e Afg 7
   US 24 ...
Cinesi in Italia

Circa 150.000 di cui 1/6 di 2^ Generazione
Nuovo modello Chinatown: centro-periferia
Dai laboratori etni...
Trend

Vecchia criminalità ( usura, gioco, droga,
sfruttamento umano, tratta umani) in
diminuzione.
Mafia cinese “pendolar...
Rimesse da emigrati
Domande?




       Grazie
La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini
La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini
La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini
La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini
La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini
La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini
La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini
La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini
La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini
La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini
La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini

538

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
538
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "La Cina In Bilico 29marzo2010 Mini"

  1. 1. Cina in bilico Gen. Fabio Mini SIOI 29 marzo 2010
  2. 2. IL BILICO Tra sviluppo e crollo Tra Asia e America Tra pace e guerra Tra civiltà e barbarie Tra Dittatura e democrazia Tra isolamento e globalizzazione Tra Problemi e cose da fare
  3. 3. China’s Achievements Since 1978 (Mundell) 29 Years of Growth Averaging 9% Exports from <1% in 1978 to over 6 % of world exports today. Annual FDI over $50 billion, # 1 in world. Foreign Exchange Reserves over $450 billion. Per Caput GDP over $1,000. Peace and Stable Borders Since 1950. Entry into WTO. Entry into Space Club, with U.S. and Russia. Olympics in 2008--Beijing. World Fair in 2010--Shanghai.
  4. 4. 11°Piano 2006-2011 Quinta sessione plenaria del 16° Comitato Centrale del PCC Da “crescere ad ogni costo” a “concetto scientifico di sviluppo” : SISTEMATICO SOSTENIBILE EQUILIBRATO Tre direzioni per il futuro: Crescita Crescita Prosperità Prosperità sostenibile sostenibile Sicurezza Sicurezza condivisa condivisa ••Migliorare la gestione Migliorare la gestione sociale sociale e lo sfruttamento e lo sfruttamento ••Appianare Appianare delle risorse ••conflitti interni. conflitti interni. disparita` di delle risorse disparita` di ••Attenzione alle Attenzione alle reddito e il divario ••Ridurre il degrado Ridurre il degrado reddito e il divario aree rurali (700 mln aree rurali (700 mln ricchi/poveri. ambientale ambientale ricchi/poveri. ••Istruzione di base Istruzione di base Rapporto 3:1 ••Risparmio ed Risparmio ed Rapporto 3:1 ••disoccupazione reddito efficienza energetica: efficienza energetica: disoccupazione reddito urbana città/campagna ridurre il tasso di ridurre il tasso di urbana città/campagna ••Sistema sanitario: utilizzo di energia del utilizzo di energia del Sistema sanitario: ••Evitare rischiosa Evitare rischiosa aree rurali: 70-80% 20% nel 2006 20% nel 2006 aree rurali: 70-80% polarizzazione polarizzazione non coperto non coperto sociale sociale
  5. 5. Cina Politica: il Partito Comunista si è rafforzato e sta preparando la 5^ Generazione Sostegno da parte di : intellettuali, burocrazia, imprenditori, investitori stranieri Classe media silenziosa Operai: dal 1993 al 2005 60 milioni di licenziamenti Niente sindacati, i Centri di dissenso non diventano movimenti Decentramento dei poteri, Corruzione combattuta Niente crisi: scrematura dei deboli
  6. 6. Dati di Base 1,3 mld di persone (25% della popolazione mondiale) 9% di crescita negli ultimi 25 anni 300 mln di persone fuori della povertà negli ultimi 25 anni 174 aree metropolitane con più di 1 milione di abitanti (9 negli USA) 1,3 milioni di soldati, 1 milione di poliziotti, 20 milioni di milizia popolare. (Gli USA ne hanno 1.403.900 in servizio attivo e 1.458.500 in riserva) Maggior produttore mondiale di carbone, acciaio e cemento Monopolio mondiale magneti naturali Acquirente leader minerali strategici 2° maggior importatore di petrolio 18% delle esportazioni in Usa, 7,2% importazioni; il 16,5% delle importazioni totali degli USA provengono dalla Cina. Più telefoni cellulari che abitanti USA
  7. 7. Dati Dic. 2009 (Cia) Currencyyuan(RMB) Fixed exchange rates Rmb:$ USD = 6.83 Rmb:€ EUR = 10.07 GDP: $8.8 trillion (PPP; ranked 2nd; 2009), , $4.9 trillion (nominal; ranked 3rd; 2009)GDP growth8.7% (2009) GDP per capita: $6,500 (PPP; ranked 100th; 2009), 3,742 (nominal; ranked 104th; 2009) GDP by sector: agriculture (primary) (10.6%), industry (secondary) (46.8%) services (tertiary) (42.6%) GDP by component: Private consumption (36.4%) Government consumption (13.7%), Gross fixed investment (40.9%) Exports of goods/services (39.7%) Imports of goods/services (-31.9%) Inflation (CPI)-0.7% (2009) Population below poverty line: 10% (2004) Labour force: 812.7 million (2009; ranked 1st) Labour force by occupation: agriculture (43%), industry (25%), services (32%) (2006) Unemployment: 4.3% (official);
  8. 8. Dati riserve auree e di valuta estera: 1955 miliardi di dollari, il doppio del Giappone (le seconde al mondo), quattro volte e mezzo quelle russe (le terze) e venticinque volte quelle statunitensi. marina mercantile più numerosa tra quelle delle grandi potenze nel 2008 il surplus cinese negli scambi con gli USA è ammontato a ben 268 miliardi di dollari. Nel 2009 è stato 230 miliardi. Pechino ha reinvestito nei titoli di debito pubblico degli USA, tanto che nel settembre 2009 possedeva il 23,35% (790 miliardi di dollari) del debito estero (il debito estero Usa è il 28% del debito pubblico
  9. 9. Energia La Cina produce 4 milioni di barili/g e ne consuma 7,85: è il secondo maggiore consumatore mondiale. Nel 2009, malgrado la crisi, le importazioni di petrolio sono cresciute d'oltre il 10% e quelle di gas naturale, tradizionalmente basse, di più del 50% rispetto all'anno precedente. La Russia e l'Asia Centrale rappresentano una fonte d'energia prossima e sicura per la Cina.
  10. 10. Conto corrente
  11. 11. Esportazioni cinesi
  12. 12. Materie prime
  13. 13. La Cina non ha paura del libero mercato e delle regole. Performance dopo l accesso al WTO: Chi na, s t r ade sur pl us 120 100 80 Bi l l i on US$ 60 40 20 0 2002 2003 2004 2005 t r ade sur pl us
  14. 14. Risparmio e investimenti in Cina % del PIL 55 25 50 Risparmio 20 45 15 40 10 Investimenti 35 Conto corrente 5 30 0 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005
  15. 15. The Scale Matters New Trade Theory: The scale of a country matters. 25000 The larger the country, the cheaper its costs. 20000 15000 China: the largest country. 10000 5000 0 1989 1991 1993 1995 1997 1999 2001 2003 2005
  16. 16. Effetti del gigantismo Forza lavoro disponibile, rinnovabile, giovane, basso costo, alta produttività Risparmio disponibile per grandi investimenti Aumento imprenditori Superproduzione, ampiezza mercati: prezzi al consumo più bassi, Concorrenza Consumi maggiori materie prime ed energia, costi più alti Inquinamento, dumping sociale
  17. 17. Investimenti Diretti Esteri in Cina IDE erogati (miliardi di US $) Totale 14,24 100,0% Hong Kong 4,17 29,28% Virgin Islands 2,28 16,01% Giappone 1,23 8,65% Corea del Sud 1,21 8,5% Hong Kong Virgin Islands Germania 0,77 5,45% U.S.A. 0,61 4,29% Giappone Corea del Sud Cayman 0,58 4,1% Germania U.S.A. Taiwan 0,45 3,2% Cayman Islands Taiwan Singapore 0,41 2,87% Western Samoa 0,34 2,39% Singapore Western Samoa Source: MOFCOM – aprile 2006
  18. 18. Politica Socio-Economica Crescita costante Equilibrio territoriale Privatizzazione Imprenditorialità non assistita Banche in concorrenza Speculazione finanziaria Aumento produzione Aumento esportazioni Aumento consumi Risorse strategiche (energia, materie prime, infrastrutture, tecnologia)
  19. 19. Politica estera Valorizzazione ruolo Onu e organismi multilaterali (Apec. Asean, Gruppo Shanghai, Aiea) Trattati: non proliferazione, bando armi chimiche, Soft power: 26 Istituti Confucio, Aiuti (Afghanistan, paesi africani, America Latina). Public Diplomacy: trasmissioni in inglese di CCTV Africa: Il “continente che sta morendo” per la Cina è il continente del futuro. Volume commerciale da 10 a 40 mld in 4 anni (3 posto dopo Usa e Francia) Cancellato il debito a 31 paesi. Il 44% degli aiuti cinesi va in Africa
  20. 20. Strategia cinese Acquisizione risorse (regole del mercato) Penetrazione dove non ci sono regole e sostegno per Regole vantaggiose Speculazione econ. (oil futures, Hedge Funds) Acquisizione tecnologia: joint ventures, copia, intelligence industriale, Controllo Infrastrutture strategiche (Panama, Iran, India, Burma, Sud America…) Collane di “perle” Controllo mercati finanziari (crisi asiatica) BISOGNO DI TEMPO E STABILITA` INTERDIPENDENZA
  21. 21. “Cose da fare e Problemi” Ruolo internazionale Squilibri interni Uyguri, Tibetani, Taiwan Megalopoli e campagne assistite Democratizzazione “asiatica”. Gli esperimenti di democrazia diretta non sono riusciti. La democrazia occidentale non dà fiducia. Diritti umani. Pena di morte
  22. 22. I Fronti “offensivi” Cooperazione con Iran Buoni rapporti con Pakistan e Russia Partnership con Venezuela e America Latina Ruolo fondamentale con Corea del nord Ottimi rapporti con Israele Corsa alle risorse Forza finanziaria Stabilità, Basso profilo Regime comunista che tiene E la Libertà? E i diritti umani?
  23. 23. New Risks: Megacities and Suburbs
  24. 24. Le “grandi” Strategie Russia: Ricatto Energetico, Deterrenza e Bluff Cina: Collana di perle e Caccia alle Risorse - Filo continentale (Burma,Tailandia, Pakistan, Iran)= Basi- Porti- Cooperazione Militare - Filo marittimo: MCO, MCM, Stretti= Flotte e Msl - Filo oceanico: Rim Pacifico, Samoa, Vanadu = Finanza e diplomazia Europa: Preoccupazione, Deliberata Impotenza e Inefficienza Stati Uniti: contrasto globale e AWW
  25. 25. La guerra artica
  26. 26. FBC-1 Fighter-Bomber
  27. 27. 091 Attack Nuclear Submarine
  28. 28. Apparato Militare (Da Foreign Policy) 2.2 million active personnel (though between 1985 and 2005, it shrank by 1.7 million soldiers and is still shrinking today). That' still far more than the 1.4 million active s service members in the U.S. military. The United States also has more than 700,000 civilian Defense Department employees and significant uncounted numbers of contractors. (In Iraq and Afghanistan, there are roughly equal numbers of contractors and uniformed personnel -- about 250,000 contractors to 180,000 soldiers.) But in China, uniformed PLA soldiers carry out many of the same duties that contractors perform for the U.S. military.
  29. 29. Bilancio militare Arguably, the more significant figure for comparison is defense spending. Here the PLA lags far behind the Pentagon. In 2009, the U.S. military spent $738 billion on defense and homeland security. Estimates for China' annual military budget vary s considerably, ranging from $69.5 billion to $150 billion, but it' s clear that U.S. military spending is still several times higher than China' , the world' second highest. s s And the PLA' global range is much more limited. As of last s June, the United States had 285,773 active-duty personnel deployed around the world. But China operates no overseas bases and has only a handful of PLA personnel stationed abroad in embassies, on fellowships, and in U.N. peacekeeping operations
  30. 30. Military Expenditure
  31. 31. Perle la strategia dei “fili di perle” dal Mar Cinese Orientale arriva in Africa e si estende fino al Pacifico centrale. Il filo Continentale passa per Cambogia, Thailandia, Myanmar, Bangladesh e Pakistan. Il filo marittimo pasa per gli Stretti. La presenza militare sull'Isola di Hainan, nel cuore del Mar Cinese Meridionale, è stata rafforzata. Spratly (Yongxing Dao) Il collegamento tra il Mar Cinese Meridionale e l'Oceano Indiano è garantito dall'angusto Stretto di Malacca: un passaggio più a sud allungherebbe non di poco il tragitto, e costringerebbe comunque ad affidarsi ad altre strettoie tra le isole indonesiane, ossia gli stretti di Lombok, Makassar e Sibutu, già utilizzati dalle navi più pesanti che non possono transitare per Malacca (le acque dello stretto sono profonde 25 metri, insufficienti per le petroliere più grandi). Il resto delle navi – decine di migliaia l'anno – attraversa invece gli 850 km dello Stretto di Malacca. Il filo oceanico (politico economico) arriva a Samoa, Vanatu e Salomone
  32. 32. Perle (segue) Un quarto del commercio mondiale passa per Malacca, La Cina ha offerto alla Thailandia di finanziare il taglio dell'Istmo di Kra o di costruire un oleodotto. Anche Myanmar si è candidato ad ospitare un oleodotto, che avrebbe il vantaggio di condurre direttamente in Cina. Pechino ha ottimi rapporti con Myanmar dove ha costruito un'altra “perla”, il porto della città di Sittwe, assieme a quella di Chittagong in Bangladesh – Il passaggio al Mare Arabico è dominato dall'isola di Ceylon: Pechino ha ottimi rapporti e sta costruendo un porto, a Hambantota. Pakistan: il porto di Gwadar, non lontano dallo Stretto di Hormuz, canale d'accesso al Golfo Persico. L'estremità occidentale del filo di perle si trova ovviamente in Africa: Port Sudan e, in Kenya, Lamu.
  33. 33. Biancaneve e i sette nani DARE: Gabon (ferrovie, edifici pubblici),Kenya (strade, edifici pubblici),Rwanda (stadio, strade), Togo (stadio), Zimbabwe (investimenti), Sierra Leone (complesso tempo libero). Armi: Angola, Repubblica Centroafricana, Burkina Faso, Ciad, Senegal, Liberia, Congo. AVERE: Non riconoscere Taiwan e… Algeria petrolio, Sudafrica ferro, Zambia Rame, Congo diamanti , cobalto e coltan(columbo- tantalite), Zimbabwe cromo, platino e tabacco in cambio di aerei, Angola (25% idrocarburi), Sudan (40% idrocarburi), Nigeria (40% di un giacimento)
  34. 34. Sfruttare Interdipendenza 230 mld $ disavanzo commerciale con Usa Unione Europea: mancata abolizione embargo Blocco seggio Onu al Giappone (petizione di 30 milioni di cinesi su internet) Rischio di sviluppo sentimenti anticinesi: minaccia cinese (contraffazioni, delocalizzazioni, dipendenza, concorrenza per risorse e inquinamento)
  35. 35. Partnership Commerciale La Cina è il Maggior Partner di : North Korea (in 2008) Sudan (in 2008) Mongolia (in 2008) Angola (in 2008) Taiwan (in 2008) South Korea (in 2008) Japan (in 2008) Iran (in 2008) Vietnam (in 2008) India (in 2008) Brazil (in 2009) Australia (in 2009) Ma il Maggior Partner della Cina sono: gli United States (in 2008)
  36. 36. La Gente Conta
  37. 37. Disposable Youth-----Le perdite non sono un deterrente per la lotta Afgh e Pak : 38 mln di ragazzi Iraq 5,5 mln sotto 15 anni. Dal 2022 360.000 all’anno età militare Ogni 1000 adulti 45-59 anni ci sono 0-14: Iraq: 5500------Boom USA: 1025----- Neutralità UK: 885 -----Capitolazione Germania: 590----Capitolazione Iran ogni 1000 14-25 ci sono 565 0-9---Tigre di carta demografica Turchia sotto livello Usa: non può far emigrare o sacrificare i giovani Russia e Cina: bassi tassi di nascita ---vicini alla capitolazione CINA: Problema qualitativo (Han – Minoranze) USA, UK, NZ, AUS, Canada, Irlanda attraggono emigranti da Polonia, Ucraina e Austria che sono già in capitolazione Il 98% immigrati in Canada ha qualifiche migliori dei canadesi Nel 2050 necessari 150 mln di talento India Brazil Messico- 1,43 mld
  38. 38. Global Peace Index 2009
  39. 39. The American Way of War H. H. Gaffney, The CNA Corporation AWW: 9 CASES STUDIED Panama Desert Somalia Haiti Bosnia 1989* Storm 1992 1993 1995* 1990 Desert Fox Kosovo 1999 Afghan IRAQ 1998 2001 2003 * Bosnia: Deliberate Force (air strikes) only
  40. 40. La AWW Ragioni particolari e non Grand Strategy Pianificate dai militari sotto influenza politica Richiesta di avallo internazionale Facile accesso a nuove basi operazioni sotto stretto controllo politico Operazioni congiunte e combinate Preminenza ops aeree ma insufficienti per risolvere Sperimentazione di armi, procedure e dottrine Disimpegno difficile Fede nella superiorità tecnologica, multidimensionalità, precisione di fuoco Importanza della professionalità Sintesi delle forze (Joint e network) Forze in eccesso ( Iraq. 30 gg. Munizioni; 1,5 consumate) Inefficacia nelle small wars
  41. 41. Sostenibilità: due conti Perdite : Feriti per ogni morto: 2 GM 1,6, Corea 2,8, Vietnam 2,6, -----Iraq e Afg 7 US 24 mln di veterani di cui 3,5 mln con sussidio (210.000 1^guerra Golfo, 916000 Vietnam, 161000 Corea, 356000 2GM, 3 1 GM. Costi morti e feriti Nel 2005 sono stati pagati 34,5 mld. 500.000 $ per decesso in combattimento In Iraq e Afgh si sono avvicendati 1.6 mln di soldati. Oltre 300,000 hanno già fatto domanda di assistenza. Si stima un impegno di 372 mld all’anno Costi guerra: dal 2001 al 2007 Iraq e Afghanistan: 3496 mld di dollari.(Stiglitz-2009) Bilancio difesa 2010: 680mld =4,1% PIL, (con altri dicasteri 880-1000 mld =7,1%) Deficit Bilancio Rivoluzione: 1791 primo bilancio uff. Def. 75 mln $, Secessione: 1860 65 mln 1863 1 mld e 2,7 mld alla fine, 1 GM: 22mld, Crisi 1929 e 2GM : da 16 a 260 mld, 1980: 909 mld, 1992: 4 Trln, 2000: 5,6 Trln, 2008 : 10,7 Trln 2009: 13 trln = 90% del PIL (14 Trln)------Aumenterà di un trln all’anno fino al 2019 Nel 2008 il 18% delle entrate fiscali è stato speso in interessi passivi. Riserve Riserva Oro: 11 mld (288 mld mercato) Riserva valuta: 134 mln Riserve strategiche petrolio: 69 mld (a 104 $ a barile)
  42. 42. Cinesi in Italia Circa 150.000 di cui 1/6 di 2^ Generazione Nuovo modello Chinatown: centro-periferia Dai laboratori etnici al commercio Grossisti per dettaglianti altre etnie Servizi di comunità (video, internet, ..) Più flessibili e mobili Orgoglio cinese Più attenzione e controllo da parte ambasciate e consolati Penetrazione culturale: Corsi di cinese (Confucio), medicina tradizionale Ruolo Chiese evangeliche: collegamento con Cina e mondo Anglosassone
  43. 43. Trend Vecchia criminalità ( usura, gioco, droga, sfruttamento umano, tratta umani) in diminuzione. Mafia cinese “pendolare”: business Mercato della Regolarizzazione e sanatorie Non interferenza con criminalità locale. Cooperazione nel contrabbando, contraffazione, controllo porti e trasporti. Segnali forti Divario fra 1^ e 2^ generazione. La 2^ percepisce la Ghettizzazione (mancanza di pari opportunità) Accesso a politici e associazioni di patronato Inizio rappresentanti politici: Voto di scambio
  44. 44. Rimesse da emigrati
  45. 45. Domande? Grazie
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×