Data base elvira asile

  • 339 views
Uploaded on

 

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
339
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
8
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. DIElvira Asile“DATABASE”
  • 2. Cos’è un ‘database’ ?Cos’è un ‘database’ ?Il data base è una base di dati in cuile informazioni in esso contenute sono strutturate ecollegate tra loro secondo un particolare modellologico.Il dato è un fatto che, preso individualmente e fuorida un preciso contesto, non ha alcun valore.Può variare nel tempo.L’Informazione è il dato elaborato, ovvero derivadall’interpretazione di un dato.
  • 3. CaratteristicheCaratteristiche• Sicuro- impedimento di un danneggiamento;• Integro- operazioni effettuate non provochino unaperdita dei dati;• Consistente- dati effettivamente utilizzabili;• Condivisibile- applicazioni e utenti diversi possonoaccedere;• Persistente- tempo di vita non limitato;• Scalabile- mantenere intatte le performanceall’aumentare di dati.
  • 4. ProgettazioneProgettazionePer avviare la progettazione è necessario adottare una metodologia,ovvero l’organizzazione del lavoro, ed indica il metodo da seguireper sviluppare il progetto.Si divide in fasi quali:Analisi- descrizione dettagliata delle componenti del progetto;Descrizione- caratteristiche quali il formato e la dimensione;Transizione- passaggio del sistema esistente al nuovo progetto;Realizzazione- genera il prodotto del progetto;Documentazione- fornisce documenti da consultare;Produzione- attivazione del progetto.
  • 5. Strutture e modelliStrutture e modelliI passi fondamentali da compiere per progettare,infine,un Database sono essenzialmente tre:Modello concettuale- dati e relazioni attraverso uno schemaModello logico- struttura dati attraverso tabelleModello fisico- implementazione del modello logico.
  • 6. Modello E-R (entità/relazione)Modello E-R (entità/relazione)E’ un modello(più diffuso) per la rappresentazioneconcettuale dei dati e fa uso di componentiessenziali quali :Entità- modelli da archiviare e rappresentano classi di oggettiche hanno proprietà comuni (rappresentate in rettangoli) ;Attributi- descrivono le proprietà delle entità o relazioni chesono di interesse ai fini dell’applicazione(linea verticale);Relazioni- rappresentano un legame tra due o più entità(rappresentate da un rombo).entità rel.attributientità
  • 7. Dopo aver definito le entità è opportuno usare delleregole di lettura tra le relazioni che sono indicatetramite linee.Esistono relazioni: 1:1- a un elemento della prima entità corrisponde un solo elemento dellaseconda entità1:N- a ogni elemento della prima entità corrispondono più elementi dellasecondaN:M- a ogni elemento della prima entità corrispondono più elementi dellaseconda e viceversaE si dividono in:o può essere indicate con:o deve essere indicate con:RelazioniSchema concettuale base:
  • 8. Esempio ……Esempio ……
  • 9. CardinalitàCardinalitàSpecifica il valore minimo e massimoper ciascuna entità e relazioni.
  • 10. Progettazione logicaProgettazione logicaE’ la fase successiva del modello concettuale.Si ricava applicando alcune regole:1.Ogni entità diventa un archivio;2.Ogni attributo diventa un campo;3.Chiave primaria e secondaria;entitàcampochiaveRecord- riga;Campo- colonna
  • 11. Le chiaviLe chiavi La chiave primaria è un insieme di attributi chepermette di individuare univocamente un record inuna tabella. Una tabella deve obbligatoriamentepossedere una e una sola chiave primaria.La chiave esterna è costituita dall’insieme degliattributi che formano la chiave primaria.Una tabella può avere molte chiavi esterne.
  • 12. Query (di relazione)Query (di relazione)Vengono utilizzate per l’interrogazione del database percompiere delle operazioni sui dati. Si differenziano in:Query di selezione- per eseguire delle ricerche nel database;Query a campi incrociati- per ottenere dei dati di riepilogo;Query di comando- per modificare i record di una tabella.
  • 13. Query (di comando)Query (di comando)Modificano, aggiornano e cancellano dati presentinelle tabelle.Query di creazione tabella- creano una tabella;Query di aggiornamento- modificano le tabelle;Query di accodamento- aggiungono record a unatabella già esistente;Query di eliminazione- eliminano da una o più tabellegruppi di record.
  • 14. Fine