• Save
Assemblea dei soci di Banca Etica 2011 - intervento del Comitato Soci Lavoratori
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Assemblea dei soci di Banca Etica 2011 - intervento del Comitato Soci Lavoratori

on

  • 841 views

Intervento del Comitato Soci Lavoratori all'Assemblea dei Soci di Banca Etica 2011

Intervento del Comitato Soci Lavoratori all'Assemblea dei Soci di Banca Etica 2011

Statistics

Views

Total Views
841
Views on SlideShare
821
Embed Views
20

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

6 Embeds 20

http://www.bancaetica.it 11
http://www.slideshare.net 4
http://93.64.141.122 2
http://webmail.interfree.it 1
http://webmail.katamail.com 1
http://webmail.livecom.it 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Assemblea dei soci di Banca Etica 2011 - intervento del Comitato Soci Lavoratori Assemblea dei soci di Banca Etica 2011 - intervento del Comitato Soci Lavoratori Presentation Transcript

  • Assemblea dei Soci di Banca Popolare Etica Bologna, 28 maggio 2011
    • L’attività del Comitato Soci Lavoratori
    • L’assemblea dei Soci Lavoratori
    • La proposta organizzativa
    • Le proposte di rappresentanza
    • Marcello Colla – Etica Sgr (coordinatore)
    • Laura Callegaro – Dipendente Sede (portavoce)
    • Emanuele Antonacci – Banchiere ambulante
    • Marco Brambilla – Dipendente area centro
    • Fabio Faina – Dipendente area nordest
    • Nadia Lambiase – Dipendente area nordovest
    • Teresa Masciopinto – Dipendente area sud
    Componenti del comitato
    • Il Comitato ha lo scopo di proporre possibili risposte organizzative dei soci lavoratori coerenti con le loro istanze di partecipazione con riferimento ai processi di visione strategica e di governo della banca.
    • Incontri di persona e interazione a distanza
    • Incontri con i principali interlocutori
    • Presentazioni periodiche ai lavoratori
    • Redazione documenti
    • Organizzazione momenti di condivisione e confronto
    • Parzialmente autofinanziato: in totale 440 ore di lavoro e 2.200 euro per gli spostamenti.
    • Idea di compartecipazione alle spese, sia da parte dei Soci Lavoratori (già raccolti circa 500 euro) sia da parte della stessa Banca Etica (in via di definizione).
    • Presenti diritti di voto di 100 persone (46,51% dei 215 totali), dei quali 82 di persona
    • Voti favorevoli alla proposta organizzativa: 72 (72% dei presenti, 33,49% del totale dei diritti di voto)
    • Voti favorevoli a un comitato informale: 12 (12% dei diritti di voto presenti)
    • Voti favorevoli a una associazione: 14 (14% dei diritti di voto presenti)
    • Voti favorevoli alla presenza di un membro indicato dai Soci Lavoratori nel CdA della Banca: 43 (43% dei presenti, 20% del totale)
    • Voti favorevoli alla presenza di un membro indicato dai Soci Lavoratori nel Comitato Etico della Banca: 54 (54% dei presenti, 25,12% del totale)
    • Organizzazione dei Soci Lavoratori
      • Tutti ne fanno parte in qualità di SL
    • Per:
      • favorire il confronto su questioni di governance e di strategia della banca;
      • portare la visione dei soci-lavoratori nelle sedi della vita sociale a vari livelli;
      • informare e aggiornare i soci-lavoratori sulle novità di indirizzo generale e di tipo strategico della banca;
      • promuovere le consapevolezza della specificità del ruolo di socio lavoratore
    • Un consiglio dei SL per ciascuna Area, formato da 3-7 membri, che elegge un Coordinatore Territoriale
    • Il Coordinatore Territoriale partecipa al coordinamento d’Area
    • I quattro coordinatori formano il Consiglio Nazionale e nominano un portavoce, per tenere i rapporti tra le aree e con il management e gli organi della banca
    • Inclusiva
    • No sovrapposizioni OO.SS
    • Apre spazi di partecipazione libera
    • Si integra con l’attuale struttura associativa
    • Consente un’interlocuzione con il management e gli organi sociali a vari livelli
    • Richiede impegno e disponibilità extralavorativi
    • Incompatibilità di alcuni ruoli della Banca con ruoli di rappresentanza dei Soci Lavoratori
    • Revisione regolamenti interni e validazione da parte della Banca e degli altri Soci
  • Consiglio territoriale SL Coordinatore territoriale Consiglio nazionale Portavoce Soci Lavoratori
    • La rappresentanza è intesa come esito di un processo partecipativo
    • L’attuale struttura organizzativa prevede modalità per individuare candidati al C.d.A. e al Comitato Etico